Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 23-03-2007, 12.42.12   #121
davide50
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-06-2006
Messaggi: 88
Riferimento: ho paura di Dio

per Guido

bello il tuo intervento. Condivido ciò che hai scritto. Il guaio che che in me, invece, quella inquietudine interiore legata a sensi di colpa religiosi e di paura oltremorte (cui sono stato educato) non se ne vuole andare, nonostante con la ragione abbia capito che quelle cose "religiose" hanno poco a che fare con la fede, quella vera.
Ma ce la sto mettendo tutta (libri, giornali, incontri, riflessione, confronti, nuovi ambienti cattolici più aperti da frequentare) per cercare di correggere certe "patologie" in nome della religione. E spero che pian piano....
davide50 is offline  
Vecchio 23-03-2007, 19.38.47   #122
dinodatt
Ospite
 
Data registrazione: 01-03-2007
Messaggi: 17
Riferimento: ho paura di Dio

Citazione:
Originalmente inviato da davide50
per Guido

bello il tuo intervento. Condivido ciò che hai scritto. Il guaio che che in me, invece, quella inquietudine interiore legata a sensi di colpa religiosi e di paura oltremorte (cui sono stato educato) non se ne vuole andare, nonostante con la ragione abbia capito che quelle cose "religiose" hanno poco a che fare con la fede, quella vera.
Ma ce la sto mettendo tutta (libri, giornali, incontri, riflessione, confronti, nuovi ambienti cattolici più aperti da frequentare) per cercare di correggere certe "patologie" in nome della religione. E spero che pian piano....
Ciao. anch'io sto facendo il tuo stesso lavoro e devo dire che piano piano i risultati li sto raggiungendo...in bocca al lupo
un abbraccio
dinodatt is offline  
Vecchio 23-03-2007, 20.33.40   #123
davide50
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-06-2006
Messaggi: 88
Riferimento: ho paura di Dio

per dinodatt

ti andrebbe di raccontare un po' di più qualcosa della tua esperienza e del tuo cammino attuale in questo senso?
ciao
davide50 is offline  
Vecchio 23-03-2007, 20.34.28   #124
Guido
Ospite abituale
 
L'avatar di Guido
 
Data registrazione: 09-02-2007
Messaggi: 96
Riferimento: ho paura di Dio

Ciao!
Mia moglie insegnante ,parlando del fatto che gli studenti di oggi (non tutti fortunatamente)non sono molto stimolati allo studio e in questo comprendeva pure nostro figlio, nel senso che si limitano allo studio minimo giusto per un limitato risultato, affermava che se non ci fosse quella sana paura del brutto voto, sicuramente neppure quello farebbero!
Prendo spunto da questo per dire che anch'io oggi conservo ancora quel sano "timor di Dio"! (sano nel senso che non deve essere una cosa patologica ma un normale stimolo allo...studio della perfezione a cui peraltro sappiamo entrambi non arriveremo mai, ma è pur stimolante provarci!)
Paura dell'inferno....già terribile l'inferno, ma in fondo cos'è questa dannazione? Te la sei mai chiesta? Che cosa pensi che il Padre Eterno intenda per dannazione eterna? Prova a chiedertelo e chiedere in giro ... se capiamo che cosa è effettivamente magari ci accorgiamo pure che a volte l'inferno è presente!
Queste paure secondo me vanno affrontate chiarendole..
Ci risentiamo e se nessuno ti risponde te ne darò una versione io.

L'altra paura, quella dell'aver sbagliato, è un altro discorso e ti potrei proporre una visione rileggendo insieme Luca 15! sempre che tu lo voglia!

A risentirci caro amico!
guido
Guido is offline  
Vecchio 24-03-2007, 08.30.08   #125
elisa.a
Ospite abituale
 
L'avatar di elisa.a
 
Data registrazione: 26-01-2005
Messaggi: 100
Riferimento: ho paura di Dio

Ciao a tutti.

Anch'io avevo intenzione di nominare in proposito l'inferno, ma ho desistito per timore di complicare le cose.....

Caro Davide, lo stato d'animo in cui ti trovi non ti sembra sia già uno stato molto simile? E così quando facciamo qualche cosa di poco ortodosso il rimorso che proviamo quanto brucia nel ns. cuore?


Secondo le mie ricerche non è Dio con la bilancia in mano che ci manda nel fuoco ma una situazione interiore ns. che portiamo nel ns. essere anche quando saremmo disincarnati.

La cosa però non ci deve togliere la tranquillità perchè il ns. desiderio di luce prima o dopo ci porterà a capire.

Buona giornata a tutti con un grande
elisa.a is offline  
Vecchio 24-03-2007, 18.06.45   #126
davide50
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-06-2006
Messaggi: 88
Riferimento: ho paura di Dio

per elisa

grazie del messaggio privato. Ti ho risposto.


per Guido

... "sano nel senso che non deve essere una cosa patologica".
Temo che nel mio caso sia proprio patologico.
Comunque sto cercando di curarmi ascoltando voci meno tradizionaliste (per non dire spiritualmente terroristiche) di quelle che spesso ho frequentato.

E aggiungo un grazie per il tuo garbo, la tua disponibilità e il tuo tono amichevole, devi essere una persona molto gentile.
ciao
davide50 is offline  
Vecchio 24-03-2007, 19.50.49   #127
micio
Ospite
 
L'avatar di micio
 
Data registrazione: 28-01-2007
Messaggi: 30
Riferimento: ho paura di Dio

il problema e' anche in coloro che presentavano dio in un certo modo .
invece dio dovrebbe amare tutti .
e se il cristianesimo perde consensi e' perche' chi predica di un dio giusto e onesto razzola un pochino male .
io credo che se tutti amassimo quel pochino di dio che tutti portiamo dentro
forse , dico forse saremmo meno intolleranti .
io credo che la dannazione eterna sia vivere pensando a come fare per meritare la pace e non vivere in pace perche' ci sentiamo in pace
micio is offline  
Vecchio 24-03-2007, 23.06.41   #128
erasmo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2007
Messaggi: 92
Riferimento: ho paura di Dio

Citazione:
Originalmente inviato da Guido
Ciao!
Mia moglie insegnante ,parlando del fatto che gli studenti di oggi (non tutti fortunatamente)non sono molto stimolati allo studio e in questo comprendeva pure nostro figlio, nel senso che si limitano allo studio minimo giusto per un limitato risultato, affermava che se non ci fosse quella sana paura del brutto voto, sicuramente neppure quello farebbero!
Prendo spunto da questo per dire che anch'io oggi conservo ancora quel sano "timor di Dio"! (sano nel senso che non deve essere una cosa patologica ma un normale stimolo allo...studio della perfezione a cui peraltro sappiamo entrambi non arriveremo mai, ma è pur stimolante provarci!)
Paura dell'inferno....già terribile l'inferno, ma in fondo cos'è questa dannazione? Te la sei mai chiesta? Che cosa pensi che il Padre Eterno intenda per dannazione eterna? Prova a chiedertelo e chiedere in giro ... se capiamo che cosa è effettivamente magari ci accorgiamo pure che a volte l'inferno è presente!
Queste paure secondo me vanno affrontate chiarendole..
Ci risentiamo e se nessuno ti risponde te ne darò una versione io.

L'altra paura, quella dell'aver sbagliato, è un altro discorso e ti potrei proporre una visione rileggendo insieme Luca 15! sempre che tu lo voglia!

A risentirci caro amico!
guido

vorrei rivolgermi a Guido ma anche a Davide il cinquantenne

per prima cosa, il discorso dell'inferno non credo sia trascurabile, ma assai secondario rispetto al messaggio cristiano
cerco di spiegarmi
infatti se uno si ferma al discorso dell'inferno ( o a quello della colpa, della commiserazione, della paura, della dannazione ecc), credo si possa dire che sia ancora sulla soglia della vita cristiana e quindi certamente non sia ancora giunto alla vita cristiana matura

ma ugualmente mi pare che tutte le persone che sono arrivate ad un cristianesimo maturo e consapevole, sono passate anche attraverso il pensiero dell'infermo e degli stati d'animo collegati a questa realtà
ma ( importante) non si sono fermati li'

mi pare sia San Gerolamo, quello che ha tradotto la bibbia in latino, che disse che anche lui ha cambiato la sua vita per paura dell'inferno, ma poi dice che è andato oltre
andare oltre vuol dire diventare cristiani, tout court
e per un cristiano l'essenziale è amare Gesù Cristo e scoprire in se stesso il suo messaggio d'amore
amore: è una parola un po' abusata, ma è ancora l'unica che può far capire e giustificare perchè siamo cristiani
ho già scritto troppo
ciao
erasmo is offline  
Vecchio 24-03-2007, 23.23.48   #129
erasmo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2007
Messaggi: 92
Riferimento: ho paura di Dio

Citazione:
Originalmente inviato da micio
il problema e' anche in coloro che presentavano dio in un certo modo .
invece dio dovrebbe amare tutti .
e se il cristianesimo perde consensi e' perche' chi predica di un dio giusto e onesto razzola un pochino male .
io credo che se tutti amassimo quel pochino di dio che tutti portiamo dentro
forse , dico forse saremmo meno intolleranti .
io credo che la dannazione eterna sia vivere pensando a come fare per meritare la pace e non vivere in pace perche' ci sentiamo in pace


micio
per essere sincero non ho capito tutto quello che scrivi
quello che ho capito, mi pare assai interessante anche se l'hai espresso in un modo assai sintetico e stringato
due tuoi pensieri volevo annotare brevemente

la prima
<<<<<io credo che se tutti amassimo quel pochino di dio che tutti portiamo dentro , dico forse saremmo meno intolleranti >>>> micio
sono più che d'accordo,hai ragione; se veramente amassimo un pochino quel Dio di cui tanto parliamo, saremmo non solo meno intolleranti ma ben altro di molto bello e positivo

dici anche
<<<<<e se il cristianesimo perde consensi e' perche' chi predica di un dio giusto e onesto razzola un pochino male .>>>> Micio

sono anche d'accordo su questo, però sino ad un certo punto
ossia se non portiamo la questione a livello nostro personale,
nel senso che, anche se è vero che c'è chi predica bene e poi razzola male, dico che questo non c'entra niente con la mia fede
la mia fede è mia, personale, consapevole
gli altri e i loro razzolamenti non mi possono toccare, se io non voglio
se no, che fede è ?
ma forse ho incasinato tutto
ciao
erasmo is offline  
Vecchio 24-03-2007, 23.50.52   #130
davide50
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-06-2006
Messaggi: 88
Riferimento: ho paura di Dio

per Micio
per Erasmo

sono d'accordo con quanto scrive Micio, anch'io penso che molti si siano allontanati dalla Chiesa a causa di molti scandali.

ma concordo anche con Erasmo. Al di là degli scandali mi pesa una certa immagine di Dio che viene (o veniva) trasmessa e inculcata.
Metto nel "razzolare male" anche il presentare un volto di dio-giudice-legge-padrone-castigatore-religione-dogmi-paura-sensi di colpa-castigo ecc. più che Amore verso l'umanità.
davide50 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it