Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 29-05-2007, 13.18.19   #91
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

Buon giorno, pace e gioia nei nostri cuori!
leggo questi posts e rimango "abbagliato" dalla finezza dello scrivere e del pensiero e ....mi sorge un pensiero , può il pensiero portarci alla "copnsapevolezza"? e se sì ,in ogni pensiero(scusate le ripetizioni ma cerco di essere chiaro) c'è consapevolezza;... il vuoto, quello creato dalla mente, è una forma di pensiero, credo. claudio
fallible is offline  
Vecchio 29-05-2007, 16.15.53   #92
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

La consapevolezza sorge quando s'arresta il pensiero,nel silenzio.

Dimenticavo di fare anch'io i complimento a Visechi per il pregievole pezzo.

Noor is offline  
Vecchio 29-05-2007, 16.56.58   #93
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
La consapevolezza sorge quando s'arresta il pensiero,nel silenzio.


C'e' anche quando c'e' pensiero...se la si e' riconosciuta...mentre scrivi, mentre pensi e' colui che scrive e pensa e...lo sa'...si vede scrivere e pensare...non e' che lei vede te, non c'e' un due....e' pura coscienza di Se'.
Yam is offline  
Vecchio 29-05-2007, 17.14.18   #94
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Il verde umido
muta
il colore dei miei pensieri
accolti con affetto
nell'abbraccio di alberi frondosi

Mi nutro silente
della vostra essenza
ed insieme alla mia sorrido
tra i colori straordinari cangianti variopinti
che illuminano gli abiti di ognuno di noi
scorgendo la medesima sorgente
dalla quale mille rivoli dipanano
l'oceano del divenire



Solo qualche parola ora a dirvi della mia presenza..

Un abbraccio sincero a tutti..


A.
nexus6 is offline  
Vecchio 29-05-2007, 17.28.24   #95
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

X Yam..è vero hai ragione..ho risposto d'istinto,senza consapevolezza

Grazie a nexus per la bella poesia
Noor is offline  
Vecchio 29-05-2007, 19.16.11   #96
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

Complimenti a Visechi, Nexus, Yam, Noor, Fallible, Maxim, Brucus, Gyta.... a tutti quanti.

E' magnifico leggervi nella bellezza della vostra sensibilità e diversità espressiva, nella vostra stupenda unicità.

L'occhio da chi trae la propria essenza? Per me la trae anche da ognuno di voi.

Silenziosamente vi sto apprezzando.

Grazie...

Un abbraccio
Mirror is offline  
Vecchio 30-05-2007, 08.57.11   #97
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

Citazione:
Originalmente inviato da nexus6
Il verde umido
muta
il colore dei miei pensieri
accolti con affetto
nell'abbraccio di alberi frondosi

Mi nutro silente
della vostra essenza
ed insieme alla mia sorrido
tra i colori straordinari cangianti variopinti
che illuminano gli abiti di ognuno di noi
scorgendo la medesima sorgente
dalla quale mille rivoli dipanano
l'oceano del divenire


Solo qualche parola ora a dirvi della mia presenza..

Un abbraccio sincero a tutti..

A.

All’ineguagliabile Nexus dovrei rivolgere una domanda in riferimento alle parole sopraquotate che, legate fra loro, hanno dato origine alla sua bellissima poesia.

La domanda è questa



Citazione:
Originalmente inviato da nexus6
5 dicembre 2005

c. v. d. comprendi cosa vuol dire?

Un tempo fa eri come me?

Se ciò che "vivete" è incomunicabile alle persone che non hanno "vissuto", perchè cercate di farlo? Perchè non cercate di essere meno criptici? Perchè non cercate di essere meno "pieni di voi"?

Con modestia. Ciaociao


maxim is offline  
Vecchio 30-05-2007, 10.03.28   #98
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
C'e' anche quando c'e' pensiero...se la si e' riconosciuta...mentre scrivi, mentre pensi e' colui che scrive e pensa e...lo sa'...si vede scrivere e pensare...non e' che lei vede te, non c'e' un due....e' pura coscienza di Se'.

Straordinaria immagine. Hai pensato ad un pensiero che pensa se stesso; come il mare che insegue se stesso, precedendo e seguendo sempre se stesso; come un occhio che osserva se stesso nell’atto d’osservarsi; come in un gioco di specchi ove il riflesso è reale e il reale diventa riflesso di se stesso; come un’immagine che è forma di se stessa; come un vento che sospinge sempre se stesso; uno scritto o un racconto che parla delle parole che lo compongono.
In tutto ciò, e di tutto ciò, v’è una consapevolezza: l’essere diventati consapevoli di non più esser consapevoli, essendo la consapevolezza sospesa nell’aria fra riflesso e forma, fra pensiero e pensare, fra pensante e pensato, fra sguardo e guardato, e così, in balia di un mare di nulla riempito di vuoto, ci siamo scoperti consapevoli d’essere consapevoli proprio di nulla.
Mi scorgo a pensare che in questa vuota assenza, che è pure l’essenza di ogni cosa, v’è il senso concreto della mia, della vostra, della nostra più vera consapevolezza, che si sperde vanendo fra un pensare ed un altro, forse diverso, pensare.
Ciao
visechi is offline  
Vecchio 30-05-2007, 14.34.01   #99
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

Citazione:
Originalmente inviato da visechi
Mi scorgo a pensare che in questa vuota assenza, che è pure l’essenza di ogni cosa, v’è il senso concreto della mia, della vostra, della nostra più vera consapevolezza, che si sperde vanendo fra un pensare ed un altro, forse diverso, pensare.

Non si perde perche' e' sempre presente, e' il presente..non un attimo prima ne uno dopo, e' solo questo istante presente, questo puro sentire se'. Da li scaturisce il pensiero e prima le parole e prima ancora le singole lettere. Da li scaturisce ogni cosa, e' lo spazio immenso, infinito che non e' un mero nulla...e lo vedi da te.
Yam is offline  
Vecchio 30-05-2007, 17.38.37   #100
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Riferimento: L'occhio da chi trae la propria essenza..?

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Non si perde perche' e' sempre presente, e' il presente..non un attimo prima ne uno dopo, e' solo questo istante presente, questo puro sentire se'. Da li scaturisce il pensiero e prima le parole e prima ancora le singole lettere. Da li scaturisce ogni cosa, e' lo spazio immenso, infinito che non e' un mero nulla...e lo vedi da te.


Oh Già! Il presente non è come vorresti che sia tu, è piuttosto un infinitesimo intermezzo fra passato e futuro: nel momento che pensi al presente sei già nel passato. Se quel qualcosa che mai si perde è nel presente, non può essere che nel suo passato, quindi non c’è, e mai c’è stato, così pure vanisce, insieme a quell’attimo che è solo presente, il sentire che si rituffa nel passato, e il presente, nutrendo il passato e anticipando il futuro, nel suo infinitesimo istante si tramuta in vuoto, oppure in nulla, di modo che quel sentire è di nuovo assenza… e lo senti da te.

Ciao
visechi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it