Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 19-03-2008, 22.52.00   #141
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Il terzo concilio di Costantinopoli…convocato proprio per stabilire che Gesù non ha una sola volontà ( monoteismo )

Dice tra le altre cose …

“affermiamo che due sono le sue nature che risplendono nella sua unica sussistenza;

In questo modo, noi ammettiamo anche due naturali volontà ed operazioni, che concorrono insieme alla salvezza del genere umano. “


E’ chiaro che la volontà è riferita alla natura e non alla persona


Ho trovato questa definizione della Trinità in un concilio ….

“I. Chi non confessa che il Padre, il Figlio e lo Spirito santo hanno una sola natura o sostanza, una sola virtù e potenza, poiché essi sono Trinità consostanziale, una sola divinità da adorarsi in tre ipostasi, o persone, sia anatema.

Uno, infatti, è Dio Padre, dal quale sono tutte le cose; uno il signore Gesù Cristo, mediante il quale sono tutte le cose; uno è lo Spirito Santo, nel quale sono tutte le cose (12).”

Dal quale ….mediante il quale….nel quale queste sono le tre persone …

Ogni tentativo di dare una spiegazione a queste persone oltre a questa che ho appena evidenziato …..corre il rischio di essere eretica ….più parole dici più ti allontani.

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 21-03-2008, 16.56.15   #142
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Citazione:
Originalmente inviato da Flavio**61
Il terzo concilio di Costantinopoli…convocato proprio per stabilire che Gesù non ha una sola volontà ( monoteismo )

Dice tra le altre cose …

“affermiamo che due sono le sue nature che risplendono nella sua unica sussistenza;

In questo modo, noi ammettiamo anche due naturali volontà ed operazioni, che concorrono insieme alla salvezza del genere umano. “


E’ chiaro che la volontà è riferita alla natura e non alla persona

Ciao Flavio

Ancora una volta non posso fare a meno di riflettere sul senso delle tante parole scritte su questo argomento.

Con quale ardire noi osiamo affermare che Dio è così e colà?

Parliamo e scriviamo di Dio (e di Gesù)da millenni esattamente come parleremmo delle proprietà, qualità, composizioni, preparazioni di un budino.
E già sull'argomento "budino" io posso affermare con sicurezza che riesco a mangiarlo di tanto in tanto e prepararlo con le bustine già pronte

Se sappiamo a malapena del mondo che è sotto i nostri sensi come possiamo scrivere trattati su quello che non è neppure concepibile alla nostra umanità?
Come se il cavaluccio marino volesse spiegare le acque che avvolgono il Pianeta Terra.

E fin quando facciamo congetture può essere ancora ancora accettabile ma mi vien da sorridere quando i "dottori" della chiesa e tutte le religioni proclamano le "loro" verità e le impongono agli altri anche con la violenza.

Dio è quel che noi non possiamo neppure immaginare.

Noi possiamo vedere solo un luccichio nel prato ed è il sole che si specchia in un pezzetto di vetro. Sarebbe da stolti prendere quel pezzo di vetro e dire che possiamo comprendere il sole.

Un augurio di pace ad ogni cuore
mary
Mary is offline  
Vecchio 21-03-2008, 17.21.39   #143
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Ancora una volta non posso fare a meno di riflettere sul senso delle tante parole scritte su questo argomento.

Con quale ardire noi osiamo affermare che Dio è così e colà?

Cristo è il rivelatore del Padre. Da ciò che la tradizione ha tramandato sulle sue parole, sui suoi gesti si può tentare di dedurre qualcosa su Dio, ovvero una teologia.
Per i cristiani Dio non è un Essere lontano dagli uomini, è un Dio immanente, che si vuole far conoscere e qualcosa di Dio si può conoscere: non mi sembra disprezzabile la fatica e il tentativo di capire e di conoscere Dio.

Ciao e auguri di una Pasqua di fede.
Giorgiosan is offline  
Vecchio 22-03-2008, 23.43.11   #144
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Ancora una volta non posso fare a meno di riflettere sul senso delle tante parole scritte su questo argomento.

Con quale ardire noi osiamo affermare che Dio è così e colà?

Parliamo e scriviamo di Dio (e di Gesù)da millenni esattamente come parleremmo delle proprietà, qualità, composizioni, preparazioni di un budino.
E già sull'argomento "budino" io posso affermare con sicurezza che riesco a mangiarlo di tanto in tanto e prepararlo con le bustine già pronte

Se sappiamo a malapena del mondo che è sotto i nostri sensi come possiamo scrivere trattati su quello che non è neppure concepibile alla nostra umanità?
Come se il cavaluccio marino volesse spiegare le acque che avvolgono il Pianeta Terra.

E fin quando facciamo congetture può essere ancora ancora accettabile ma mi vien da sorridere quando i "dottori" della chiesa e tutte le religioni proclamano le "loro" verità e le impongono agli altri anche con la violenza.

Dio è quel che noi non possiamo neppure immaginare.

Noi possiamo vedere solo un luccichio nel prato ed è il sole che si specchia in un pezzetto di vetro. Sarebbe da stolti prendere quel pezzo di vetro e dire che possiamo comprendere il sole.

Un augurio di pace ad ogni cuore
mary
Ciò che dici è ragionevole…..

Tutte queste parole nascono dal fatto che c’è chi mette in dubbio Gesù…è una forma di difesa .

Dici bene ….
“ Dio è quel che noi non possiamo neppure immaginare.”

Per questo motivo non puoi negare in modo assoluto ciò che dicono i cristiani su Gesù.

La bibbia è una grandissima raccolta di parole e viene conservata perché chiunque possa sapere come è cresciuta questa consapevolezza su Gesù..

Certo che per sapere quel che i cristiani dicono di Gesù sarebbe sufficiente conservare l’ultimo libro l’Apocalisse.

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 23-03-2008, 09.52.54   #145
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Citazione:
Originalmente inviato da Flavio**61
Ciò che dici è ragionevole…..

Tutte queste parole nascono dal fatto che c’è chi mette in dubbio Gesù…è una forma di difesa .

Dici bene ….
“ Dio è quel che noi non possiamo neppure immaginare.”

Per questo motivo non puoi negare in modo assoluto ciò che dicono i cristiani su Gesù.

La bibbia è una grandissima raccolta di parole e viene conservata perché chiunque possa sapere come è cresciuta questa consapevolezza su Gesù..

Certo che per sapere quel che i cristiani dicono di Gesù sarebbe sufficiente conservare l’ultimo libro l’Apocalisse.

Ciao Flavio

non posso negare e neppure affermare. Nessuno lo può. E chi lo fa nel profondo del proprio cuore sa di sbagliare.

Ciò che di Gesù è giunto sino a noi e risuona nel mio cuore so che è verità.

Le verità vere sono immutabili come dire che l'acqua in ogni epoca è sempre la stessa. Allora non impantaniamoci in disquisizioni che non portano a nulla.

Se io credo in tutto quello che è scritto nei libri sacri ma poi nel quotidiano vivo da miserabile ipocrita egoista, a che vale?

Al vero cristiano importa solo che Gesù è venuto e ha detto: AMATEVI.

La divinità non viene dalle parole ma dalle opere.

Se tornassimo alla sostanza delle parole, all'adempimento dell'amore i libri e tutti gli scritti di questo mondo non sarebbero altro che racconti da prendere come spunti di riflessione e sempre sempre con le ..... pinze

Che il sole illumini ogni cuore
mary
Mary is offline  
Vecchio 28-03-2008, 22.56.33   #146
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
non posso negare e neppure affermare. Nessuno lo può. E chi lo fa nel profondo del proprio cuore sa di sbagliare.

Ciò che di Gesù è giunto sino a noi e risuona nel mio cuore so che è verità.

Le verità vere sono immutabili come dire che l'acqua in ogni epoca è sempre la stessa. Allora non impantaniamoci in disquisizioni che non portano a nulla.

Se io credo in tutto quello che è scritto nei libri sacri ma poi nel quotidiano vivo da miserabile ipocrita egoista, a che vale?

Al vero cristiano importa solo che Gesù è venuto e ha detto: AMATEVI.

La divinità non viene dalle parole ma dalle opere.

Se tornassimo alla sostanza delle parole, all'adempimento dell'amore i libri e tutti gli scritti di questo mondo non sarebbero altro che racconti da prendere come spunti di riflessione e sempre sempre con le ..... pinze

Che il sole illumini ogni cuore
mary
Secondo me ciò che dici è un controsenso ….nel tuo cuore sai che è sbagliato…e sai che è vero ?

Credo che si sa di sbagliare… solo quando si nega ……ciò che un altro ritiene verità.

Difatti poi dici “…Ciò che di Gesù è giunto sino a noi e risuona nel mio cuore so che è verità….”

Come faresti a sapere di Gesù…senza quei testi scritti …

Il cristiano di oggi o…. chi crede in Gesù…. deve fare per forza degli atti di fede ( deve avere fiducia in…. )

Prima di tutto fede fidarsi dei cristiani del secondo e terzo secolo i quali dicono che questi testi ( Nuovo Testamento, sono di quel periodo le copie più antiche ritrovate ) sono autentici e riportano effettivamente ciò che predicavano gli apostoli.

Secondo, fidarsi fede negli apostoli quando dicono che ciò che predicano è effettivamente in armonia con Gesù

Solo dopo questi due atti di fiducia si può arrivare a dire di avere fede in Gesù …credere in Gesù.. ……fidarsi di Gesù ….che diceva di parlare a nome di Dio

Comunque per quanto riguarda la trinità è una affermazione fatta da uomini ed è nata un po’ per volta dopo la risurrezione .

Riflettendo su ciò che aveva detto Gesù , che veniva predicato dagli apostoli , che è stato scritto per evitare che venisse alterato,….si è arrivati alla consapevolezza di un Dio trino

Su questo i cristiani hanno discusso molto e sempre per difendere l’opera di Gesù,per non alterarla

Poche parole sarebbero bastate ma la sola parola…..amatevi …non è sufficiente …..bisogna aggiungere ama tutti anche se non contraccambiano…anche se sembra che non se lo meritino… …per esempio i componenti del clero …politici vari …assassini ..pedofili ..ecc

Altrimenti sarebbe ….come dici tu…. Ipocrisia.

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 29-03-2008, 11.00.34   #147
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Citazione:
Originalmente inviato da Flavio**61
...

Su questo i cristiani hanno discusso molto e sempre per difendere l’opera di Gesù,per non alterarla

Poche parole sarebbero bastate ma la sola parola…..amatevi …non è sufficiente …..bisogna aggiungere ama tutti anche se non contraccambiano…anche se sembra che non se lo meritino… …per esempio i componenti del clero …politici vari …assassini ..pedofili ..ecc

Altrimenti sarebbe ….come dici tu…. Ipocrisia.

Ciao Flavio

Per difendere se stessi hanno alterato la parola e l'opera di Gesù, di questo purtroppo ne sono convinta.

Se la sola legge che io riconosca "ama Dio ama il prossimo ama te stesso"
l'avvesse pronunciata il vento io l'avrei ascoltato e seguito.

Non è chi dice un qualcosa a fare la differenza ma come quelle parole risuonano dentro se stessi.

Quando riesci ad amare di vero Amore non esistono più nemici e non devi fare alcuno sforzo per amare. Ama il nemico è una spiegazione che può trarre in inganno, perchè non puoi amare il nemico, è impossibile.
Tu puoi amare chi non è più tuo nemico, ami l'altro perchè ne vedi la componente universale. Come il sole che risplende su tutto senza alcuna distinzione altrimenti non sarebbe più Luce.

Per questo trovo che quel che è stato scritto sulla religione e su dio deve essere preso con le pinze.

Il padre-padrone che definiva dio è stato un mezzo per sottomettere i popoli e non certo per guidarci nel cammino spirituale.

Cosa vediamo oggi di progresso spirituale nel mondo?
Dove ci hanno portato i fiumi d'inchiostro versati a "spiegazione" di dio?

Dio pare ci abbia abbandonato perchè noi Lo abbiamo abbandonato.

Forse c'era necessità di tutte queste congetture su Dio ma oggi credo sia giunto il momento di lasciarle alle spalle, di crescere, di evolverci.

"Quand'ero bambino parlavo da bambino ora che sono adulto parlo da adulto"

Hanno fatto passare per verità delle cose assurde che oggi si tenta di minimizzare. Dio E', nè uno nè trino nè niente, semplicemente DIO E'.
Se riusciamo a riprendere il cammino da questo forse abbiamo qualche speranza di andare avanti, altrimenti credo che la fine sia prossima.
Mary is offline  
Vecchio 31-03-2008, 11.26.53   #148
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Mery, dici cose che, secondo me, sono molto giuste...
Troppo spesso ci si dimentica del messaggio per incentrarsi sulla divinità o sulla non divinità del personaggio.
Io credo nella divinità di Gesù perchè credo nella divinità dell'uomo...
La trinità divina è un concetto molto antico che discende dal desiderio di trovare un punto di congiunzione tra materia e spirito...
Ma questo non è davvero importante.
Importa avere una propria via, amando e rispettando la via diversa dalla nostra...
Tutto il resto (per me) non sono che seghe mentali...
Un caro saluto.
antares is offline  
Vecchio 31-03-2008, 14.17.35   #149
spirito!libero
Ospite abituale
 
L'avatar di spirito!libero
 
Data registrazione: 08-11-2006
Messaggi: 1,334
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Torniamo IT, il tema è la Trinità.

Saluti
Andrea
spirito!libero is offline  
Vecchio 04-04-2008, 23.15.07   #150
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Riferimento: La trinità ; 1 + 1 +1 non faranno mai 1

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Per difendere se stessi hanno alterato la parola e l'opera di Gesù, di questo purtroppo ne sono convinta.

Se la sola legge che io riconosca "ama Dio ama il prossimo ama te stesso"
l'avvesse pronunciata il vento io l'avrei ascoltato e seguito.

Non è chi dice un qualcosa a fare la differenza ma come quelle parole risuonano dentro se stessi.

Quando riesci ad amare di vero Amore non esistono più nemici e non devi fare alcuno sforzo per amare. Ama il nemico è una spiegazione che può trarre in inganno, perchè non puoi amare il nemico, è impossibile.
Tu puoi amare chi non è più tuo nemico, ami l'altro perchè ne vedi la componente universale. Come il sole che risplende su tutto senza alcuna distinzione altrimenti non sarebbe più Luce.

Per questo trovo che quel che è stato scritto sulla religione e su dio deve essere preso con le pinze.

Il padre-padrone che definiva dio è stato un mezzo per sottomettere i popoli e non certo per guidarci nel cammino spirituale.

Cosa vediamo oggi di progresso spirituale nel mondo?
Dove ci hanno portato i fiumi d'inchiostro versati a "spiegazione" di dio?

Dio pare ci abbia abbandonato perchè noi Lo abbiamo abbandonato.

Forse c'era necessità di tutte queste congetture su Dio ma oggi credo sia giunto il momento di lasciarle alle spalle, di crescere, di evolverci.

"Quand'ero bambino parlavo da bambino ora che sono adulto parlo da adulto"

Hanno fatto passare per verità delle cose assurde che oggi si tenta di minimizzare. Dio E', nè uno nè trino nè niente, semplicemente DIO E'.
Se riusciamo a riprendere il cammino da questo forse abbiamo qualche speranza di andare avanti, altrimenti credo che la fine sia prossima.
Scusa se insisto ma ho l’impressione che i tuoi ragionamenti non siano sereni …….sotto sotto sono spinti da un risentimento nei confronti del clero.

Questo lo penso perché seppur argomenti validi …come tu li esponi non si reggono in piedi …perché mirano soprattutto a distruggere il clero .

Ti faccio alcuni esempi…

Tu dici…

”..Se la sola legge che io riconosca "ama Dio ama il prossimo ama te stesso"
l'avesse pronunciata il vento io l'avrei ascoltato e seguito.
Non è chi dice un qualcosa a fare la differenza ma come quelle parole risuonano dentro se stessi….”

Se questo lo avesse detto uno del clero cambierebbe qualcosa ?

Poi dici

“…Quando riesci ad amare di vero Amore non esistono più nemici e non devi fare alcuno sforzo per amare. Ama il nemico è una spiegazione che può trarre in inganno, perchè non puoi amare il nemico, è impossibile.
Tu puoi amare chi non è più tuo nemico, ami l'altro perchè ne vedi la componente universale. Come il sole che risplende su tutto senza alcuna distinzione altrimenti non sarebbe più Luce….”

Amare il prossimo significa amare tutti ……anche chi secondo noi non se lo merita ( componenti del clero compresi ) ….non deve essere necessariamente nemico …. …

per amare tutti bisogna perdonare ….senza riserva .

Se non si ama tutti …..si fa un passo verso la guerra …perdonando invece si fa un passo verso la pace ….ed è cosi che si progredisce .

Tu pensi che i credenti cristiani siano tutti bigotti che si fanno imbambolare dalle parole di un prete ?

L’argomento in ballo è 1+1+1=1 e tu dici ….Dio è….OK ….tu pensi che riflettere su questa operazione matematica non porta da nessuna parte ….e non bisognerebbe parlarne ….ma cosi facendo non si può neanche arrivare alla tua conclusione …

Riflettere confrontare le proprie idee o convinzioni è comunque una strada che fa crescere .

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it