Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 04-02-2015, 19.22.09   #111
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
@sebastianb

Caro @sebastianb, ma come manca l'investitura?!?!

E' presente in ogni versione della Buona Notizia:
Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell’acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo”. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio». - (Gv 1, 32-34)

...e che investitura, Lo Spirito Santo in persona, altro che olii terrestri e procedure burocratiche obsolete!!

Buona Domenica.


Scusa ancora Duc.
Messia/Cristo .. vuol significare " Unto " - ovvero segnare con l' Olio (!) -
Il Dio della Genesi prescrisse, per la sua preparazione, una determinata procedura ( Lev. 8.10/14 ) -
Ora Giovanni " avrebbe " battezzato il Gesu' storico .. con l' acqua ( ?!?! ) / Allora l' attributo " Unto " / Cristo affibiatogli è inesatto !

E quella voce che "" avrebbero "" udito.. in quale idioma era espressa ? In ebraico ? ..
- E poi " con quale " formula avrebbe espresso Giovanni ?? Nel nome del Dio della Genesi e del Suo Spirito ????

E poi Duc.. conosci la metafora della " colomba " ??


sebastianb is offline  
Vecchio 04-02-2015, 21.40.26   #112
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
[b]

Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui.

è lui che battezza nello Spirito Santo”. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio». [/i]- (Gv 1, 32-34)

...e che investitura, Lo Spirito Santo in persona, altro che olii terrestri e procedure burocratiche obsolete!!



il significato " originale " ebraico dell' immersione ( battesimo ) è completamente diverso da quello idealizzato dal Tarso .
Infatti nell' ebraismo era un atto di "" purificazione "" a seguito di determinate prescrizioni.

- Lev. 14.1 -- Lev. 15.7 - 16.4 --
- Num. 19.11/12 -- Ezechiele 36.25 .. eccc..


Come ti avevo chiesto --- sarebbe interessante comunque conoscere "" quale formula "" avrebbe usato il Battista ( in nome .. di " chi " ? - nel nome del Dio di Israele e il suo Spirito ?? ).

La formula trinitaria era ( ancora ! ) del tutto sconosciuta... - Nel vangelo di Matteo ( 28.19 ) l' autore mette in bocca al Messia/Cristo quella formula - che sara' sancita SOLO nel 381 ( dogma costantinopolitano ).

Ma è risaputo che questi ultimi passi sono tardivi. Il Messia/Cristo a quel tempo era gia' asceso in cielo ( un vero mistero della fede.. perchè è l' unico evengelista che riporta la formula dogmatica conciliare ).

Nei vangeli è riportato che durante il rito del Battista "" sarebbe "" apparsa la fatidica COLOMBA.

Ora questa figura " simbolica " era GIA' presente nel Talmud babilonese come " commento " del passo della Genesi 1.2 - come vien espresso ( versione originale):
- lo Spirito di Dio aleggia sulla superficie delle acque come una "" Colomba "" vola sopra i suoi piccoli senza toccarli. ( un modo per esprimere il principio materno .. di tenerezza/ materna dello Spirito tale e quale la dolcezza di una colomba. - ( Talmud di Babilonia - Haghiga 15a ) -

- Prontamente gli esegeti ( specialisti nella tecnica del " copia/incolla ) hanno RI-adattato quel commento talmudico alle loro scritture.. ma del tutto ignorato dal Tarso . ........
sebastianb is offline  
Vecchio 05-02-2015, 10.09.50   #113
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

** scritto da sebastianb:

Citazione:
Scusa ancora Duc.
Messia/Cristo .. vuol significare " Unto " - ovvero segnare con l' Olio (!) -
Il Dio della Genesi prescrisse, per la sua preparazione, una determinata procedura ( Lev. 8.10/14 ) -
Ora Giovanni " avrebbe " battezzato il Gesu' storico .. con l' acqua ( ?!?! ) / Allora l' attributo " Unto " / Cristo affibiatogli è inesatto !

Ma perché quando si riceve il Sacramento della Cresima qual è la materia che maggiormente rafforza la grazia di Dio, l'olio crismale che il Vescovo pone sulla fronte o lo Spirito Santo?!?!

Dio con Gesù (suo mediatore ultimo con gli esseri umani), ha usato per la prima volta l'unzione con lo Spirito Santo (peculiarità cristiana):- "Gli rispose Gesù: «In verità, in verità ti dico, se uno non nasce da acqua e da Spirito, non può entrare nel regno di Dio". - (Gv 3, 5)

L'uomo battezza con l'acqua nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo, ma è Dio che apre la porta d'ingresso alla vita nello Spirito.

Cristiano significa essere di Cristo, essere unto con Cristo, per Cristo e in Cristo, l'Unto Perfetto, essere unto con l'acqua, con l'olio, col sangue e con lo Spirito Santo, grazie al piacere e alla misericordia e alla volontà di Dio.


Citazione:
Come ti avevo chiesto --- sarebbe interessante comunque conoscere "" quale formula "" avrebbe usato il Battista ( in nome .. di " chi " ? - nel nome del Dio di Israele e il suo Spirito ?? ).


Il ruolo del Santo Battista è più che chiaro nel Vangelo: Lo interrogarono e gli dissero: «Perché dunque battezzi se tu non sei il Cristo, né Elia, né il profeta?». Giovanni rispose loro: «Io battezzo con acqua, ma in mezzo a voi sta uno che voi non conoscete, uno che viene dopo di me, al quale io non son degno di sciogliere il legaccio del sandalo» - (Gv 2, 25-27)

"In quel tempo Gesù dalla Galilea andò al Giordano da Giovanni per farsi battezzare da lui. Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: «Io ho bisogno di essere battezzato da te e tu vieni da me?». Ma Gesù gli disse: «Lascia fare per ora, poiché conviene che così adempiamo ogni giustizia». Allora Giovanni acconsentì". - (Mt 3, 13-15)

Ma come avrebbe potuto Giovanni Battista ungere davvero Gesù?
Ma che facciamo la carne sotto e i maccaroni sopra?!?!

E' Dio che in realtà battezza Gesù (esempio per l'umanità del terrestre-perfetto) in maniera eccelsa, unica e onnipotente: "...il cielo si aprì e scese su di lui lo Spirito Santo in apparenza corporea, come di colomba (a maggior supporto della tesi che nella dimensione "regno dei Cieli" ci si sta' con un corpo materiale oltre che spirituale) e vi fu una voce dal cielo: «Tu sei il mio figlio prediletto, in te mi sono compiaciuto»..." - (Lc 3, 22)
"Appena battezzato, Gesù uscì dall'acqua: ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. Ed ecco una voce dal cielo che disse: «Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto»". - (Mt 3, 16-17)


Spes ultima dea.

Ultima modifica di Duc in altum! : 05-02-2015 alle ore 20.36.36.
Duc in altum! is offline  
Vecchio 05-02-2015, 17.03.59   #114
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
**
L'uomo battezza con l'acqua nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo, ma è Dio che apre la porta d'ingresso alla vita nello Spirito.
Cristiano significa essere di Cristo, essere unto con Cristo, per Cristo e in Cristo, l'Unto Perfetto, essere unto con l'acqua, con l'olio, col sangue e con lo Spirito Santo, grazie al piacere e alla misericordia e alla volontà di Dio.
Il ruolo del Santo Battista è più che chiaro nel Vangelo: avrebbe potuto Giovanni Battista ungere davvero Gesù?
Ma che facciamo la carne sotto e i maccaroni sopra?!?!

E' Dio che in realtà battezza Gesù (esempio per l'umanità del terrestre-perfetto) in maniera eccelsa, unica e onnipotente:[i] "...il cielo si aprì e scese su di lui lo Spirito Santo in apparenza corporea, come di colomba

Caro Duc.. la liturgia dell' unzione è stata dettata dal Dio della Genesi !

Sei anche tu come quel " simpaticone " del Tarso che " interpreta " le SScritture secondo il proprio uso e consumo?
I passi del Pentauteco ( che ti ho citato relativi al rito ) sarebbero .. quindi carne e maccaroni al ragu'??

Quell' autobeatificatosi apostolo e dottore di dottrina - era talmente invasato - che si permise di considerare la Torah ( l' Insegnamento tramite la Rivelazione divina ) come emerita " spazzatura " oltraggio questo che il Gesu' della storia mai oso' infrangere e/o denigrare.

E' pur vero che al privilegiato "" esperto architetto dottrinario "" ( almeno cosi' lui fa credere.. ) il Dio biblico gli " avrebbe " confidato il mistero dei misteri.. tenuto nascosto fin dai tempi piu' remoti.

Purtuttavia il grande esperto di dottrina mai fece intendere che l' Ultimo Adamo dovesse essere "" unto con l' acqua ".

Perchè tu sai bene .. che le lettere del fondatore dottrinario della nuova religione sono ben "" anteriori "" sia
- dei vangeli
- che degli Atti -

Ebbene è curioso che il grande di Tarso non accenna minimamente a questo Battista e le sue pratiche con l' acqua... tramite la quale " avrebbe " unto il (suo) Messia/Cristo divinizzato -


- ripeto la domanda: con quale formula (!) il Battista " avrebbe " unto con l' acqua ?
la " voce " dal cielo .. era in ebraico, in aramaico, in greco, in latino ???


sebastianb is offline  
Vecchio 06-02-2015, 09.58.02   #115
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

** scritto da sebastianb:

Citazione:
Caro Duc.. la liturgia dell' unzione è stata dettata dal Dio della Genesi !

E così sia, ma, forse non hai ben ascoltato (letto), è sempre lo stesso Dio della Genesi che investe, durante la cerimonia del battersimo del Nazareno da parte di Giovanni Battista, battezzando, ungendo, con lo Spirito Santo, sotto forma anche di colomba, aprendo i cieli, Gesù Cristo.
Per evidenziare a tutti che siamo innanzi ad un nuovo battesimo, un'unzione finale, che solo lo Spirito Santo, attraverso la fede in Gesù come definitivo Messia, ed in Cristo quale figlio unigenito asceso nel Regno dei Cieli quale primo Adamo risorto, può concedere.


Quale sia l'idioma usato da Dio, penso l'aramaico, ma non so che risponderti con certezza, la cosa che si necessita è che sia scritto nel Vangelo.

Ultima modifica di Duc in altum! : 06-02-2015 alle ore 11.18.43.
Duc in altum! is offline  
Vecchio 09-02-2015, 22.36.35   #116
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
** è sempre lo stesso Dio della Genesi che investe, durante la cerimonia del battersimo del Nazareno da parte di Giovanni Battista, battezzando, ungendo, con lo Spirito Santo, sotto forma anche di colomba, aprendo i cieli, Gesù Cristo.
.

Ma da dove esce questa nuova dottrina? Te la sei inventata all' istante?
In quale passo ... ungere con lo SSanto - si trova?
Duc.. sei grande -


sebastianb is offline  
Vecchio 10-02-2015, 10.30.54   #117
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

** scritto da sebastianb:

Citazione:
In quale passo ... ungere con lo SSanto - si trova?


Si può battezzare in Spirito Santo solo se si è stati consacrati dallo Spirito Santo, quindi Giovanni Battista non ha questa peculiarità e dice: Io vi battezzo con acqua per la conversione; ma colui che viene dopo di me è più potente di me e io non son degno neanche di portargli i sandali; egli vi battezzerà in Spirito santo e fuoco. - (Mt 3, 11)

...poi avviene l'incontro tra il Messia e il discepolo: Ma Gesù gli disse: «Lascia fare per ora, poiché conviene che così adempiamo ogni giustizia». Allora Giovanni acconsentì. Appena battezzato, Gesù uscì dall'acqua: ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. Ed ecco una voce dal cielo che disse: «Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto». - (Mt 3, 15-17)

...dove Gesù viene battezzato dal figlio di Zaccaria e consacrato (cosparso, investito, divinizzato, "unto") con lo Spirito Santo da Dio.

Lo so che è difficile dover incominciare a pensare che forse non è così come pensavamo potesse e dovesse essere, ma basta prendere Saulo come esempio, anche lui pensava che il sacrificio di Gesù era una blasfemia al suo Dio e che il Messia ancora doveva giungere.
E' inutile prendersela con lui, il trucco, per non perdere la pace e la coerenza, è accettare il cambiamento inevitabile per sopravvivere nella grazia di Dio.


Pace&Bene
Duc in altum! is offline  
Vecchio 10-02-2015, 18.46.37   #118
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
**

...dove Gesù viene battezzato dal figlio di Zaccaria e consacrato (cosparso, investito, divinizzato, "unto") con lo Spirito Santo da Dio.
Pace&Bene


Duc.. ma che versione della Bibbia hai ?
Quale versetto riporta quanto hai postato:
Gesù viene battezzato dal figlio di Zaccaria e consacrato (cosparso, investito, divinizzato, "unto") con lo Spirito Santo da Dio. ??

sebastianb is offline  
Vecchio 10-02-2015, 23.12.39   #119
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

@sebastian

Ma Gesù gli disse: «Lascia fare per ora, poiché conviene che così adempiamo ogni giustizia». Allora Giovanni acconsentì. Appena battezzato, Gesù uscì dall'acqua: ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. Ed ecco una voce dal cielo che disse: «Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto». - (Mt 3, 15-17)
[Vangelo Matteo, Capitolo 3, versetti dal 15 al 17]
...più di questo non posso fare fratello, senza dimenticare che è anche scritto: "Egli rispose loro: «Non tutti possono capirlo, ma solo coloro ai quali è stato concesso". (Mt 19, 11)

Giovanni Battista è il figlio di Zaccaria, che battezza con l'acqua Gesù, poi appena Gesù esce dall'acqua, lo Spirito Santo viene su di lui.
Caro @sebastianb, il venire su di lui dello Spirito Santo è l'unzione, la consacrazione ufficiale del Figlio prediletto, ossia, il Messia.
L'unzione, anche quella con l'olio degli ebrei, che era se non la consacrazione a Dio di una persona?
E l'inedita consacrazione di Gesù, il giorno del suo battesimo, fatta da Dio in persona con lo Spirito Santo, l'unguento ultraterreno, l'olio per eccellenza, ne attesta la sua regalità filiale al Dio d'Israele.
Puoi solo non crederci, nel frattempo, tra 2000 anni, quell'unzione continuerà a decretare la storia del mondo ed il senso ultimo della vita.


Pace&Bene

Ultima modifica di Duc in altum! : 11-02-2015 alle ore 09.26.36.
Duc in altum! is offline  
Vecchio 11-02-2015, 17.43.44   #120
sebastianb
osservatore
 
L'avatar di sebastianb
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 362
Riferimento: significato del sacrificio di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
@sebastian

[i]
il venire su di lui dello Spirito Santo è l'unzione, la consacrazione ufficiale del Figlio prediletto, ossia, il Messia.
Pace&Bene

Duc - quello "" Spirito su di .. "" è una classica formula presente nei vari Libri delle Scritture ebraiche per significare la " scelta " dell' Inviato del Dio della Genesi - Da qui l' indiscussa autorita' ed autorevolezza nei confronti della comunita' !!

Orbene l' ebraismo contempla 3 diverse teofanie ( manifastazioni del Dio della Creazione ) e che sono :
- la Parola / lo Spirito / la Sapienza.

Le prime due " manifestazioni " divine sono state " riprese " dagli esegeti della nuova religione nel corso
della costituzione della loro dottrina. ( vedi per es. il prologo del IV tardivo Libro: la Parola / la Sophia che si "" sarebbe "" incarnata ) -

Lo Spirito rimarra' come la peculiarita' propria del Dio della Genesi.. e che solo nel IV secolo ( ! ) gli esegeti hanno escogitato la celeberrima dottrina della Trinita' - includendovi quello " Spirito " ( 2. concilio di Costantinopoli - anno 381 ) -

Lo " Spirito " del Dio della Creazione tuttavia lo si distingueva:
a) come come soffio ( alito )
b) vento


- Vedi quel celeberrimo passo di Gn. 1.2: lo Spirito di Dio che aleggiava sulle acque ( cio' per evidenziare la perenne presenza divina nella Sua creazione ).

Lo Spirito di Dio svolgeva anche diversi " ruoli " ( ovviamente sono concetti umani - ma questo abbiamo e cosi' ci " esprimiamo " ) :

- 1 ) : riempire/colmare - Deut.34,9: Giosue', figlio di Num, era pieno dello Spirito di Saggezza .....
- 2 ) : investe/ irrompe - Giudici 14.6: lo Spirito del Signore lo investi' ( Sansone ) e senza nulla in mano squarcio'il ventre del leone come si usa per un capretto..

- 3 ) : abbandono - 1 Sam. 16.14: lo Spirito di Dio si ritiro' da re Saul ..

- 4 ) : spargere/infondere - Isaia 32,15: su di noi si spandera' lo Spirito dall' alto (!) e il deserto sara' un giardino..
- 5 ) : entrare/penetrare - Ezech. 2.2: -- lo Spirito entro' in me ( ! ) -- e mi fece alzare e ascoltai chi mi parlava..

- 6 ) : portar via - 1 Re 18.12: appena andro' via, lo Spirito di Dio ti portera' in una diversa localita' a me sconosciuta...
- 7 ) : posarsi - 1 Sam. 16.13 : Samuele unse Davide e da quel momentento - - lo Spirito di Dio si poso' sopra di lui (!) --- da quel
momento in poi-

Dai Libri dei Profeti:

- Ezechiele 36.27: porro' in voi il mio Spirito (!) e vi faro' vivere secondo i miei statuti..
- Isaia 44.3 : diffondero' il mio Spirito sulla tua discendenza (!) ..
- Isaia 42.1 : ho posto su di lui il mio Spirito ed egli esporra' le mie leggi alle genti..
- Isaia 61.1 : lo Spirito di Dio è su di me, perchè il Signore mi ha consacrato e mi ha mandato a spandere la novella ai poveri / a curare i cuori stanchi / a liberare i prigionieri / a proclamare l' anno di grazia dell' altissimo..
- Gioele 3.1 : diffondero' il mio Spirito su ogni uomo..


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il Tarso, edificando la sua dottrina segue lo schema del monoteismo originario - ovvero lo Spirito ( che è pur sempre quello del Dio biblico ) ricoprerebbe diversi ruoli nel (suo) Messia/Cristo spirituale / celeste:

- vivificante - 1 Cor. 15.45: l' ultimo Adamo ( il Messia/Cristo Spirituale ) è spirito vivificante..
( per contrapporlo al primo ( quello della Genesi - anch' esso virtuale ) -

- testimonianza - Rm. 8.6 : lo Spirito stesso attesta con il ns. spirito che siamo figli di Dio -

- giacere / stare - Rm. 8.9 : voi pero' non siete nella carne ma nello Spirito, se lo Spirito di Dio abita in voi - ma se qualcuno non possiede lo Spirito di Cristo, egli non appartiene a lui..

- triplice dono - 1 Cor.5.22: voi siete stati lavati / santificati/ giustificati nel nome di Cristo tramite lo Spirito di Dio - qualita' incommisurabili -
- Gal. 5.22: il frutto dello Spirito è: benevolenza/bonta'/felicita'/
mitezza/autocontrollo ..eccc. - intercessione - Rm. 8.26 : lo Spirito ci aiuta nella ns. debolezza, perchè non siamo capaci di pregare come si conviene; ma lo Spirito intercede per noi .. eccc...
- guidare / condurre - Rm. 8.14 : chi è guidato dallo Spirito di Dio è figlio di Dio..


-----------------------------------------------------------------------


Uno scopiazzare / Ri-eleborare / Ri-mescolare la frittata.. pratica questa che il Gesu' della storia liquido' con quel lapidario.. NON sono venuto per abolire.. - Quindi piena validita' a " tutta "
la divina Torah - e basta !


sebastianb is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it