Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 19-12-2007, 08.40.14   #61
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: perchè questo scetticismo??

Citazione:
Originalmente inviato da alessiob
Concordo con Albert quando sostiene che non esiste verità assoluta.

Inoltre concordo anche alle sue risposte a Dasein che pone questa domanda:
"A me fa sempre incuriosire questa affermazione: non esiste una verità assoluta. Ma questa non è pure una verità assoluta"

QUesta classica domanda è del tutto legittima e logica. Io per primo l'ho sempre formulata, ma la conclusione ovvia a cui sono giunto è che questo non è altro che un gioco di parole.

Infatti quando si parla di: Non esiste una verità assoluta si sotiene che NOI non sappiamo cosa sia vero o falso. Quindi perfino la frase stessa potrebbe essere sbagliata (ossia l'affermazione che non esite una verità assoluta) magari esiste, ma noi non lo sappiamo.

E' giusto quanto hai scritto, alessiob:

Aggiungo che quando considero - a livello personale - che non esiste una verità assoluta, lo faccio in senso storico.

Storicamente parlando, non abbiamo ancora trovato la VERITA'.

Non abbiamo ancora incontrato la "verità assoluta": solo "delle verità" che sembravano tali in particolari momenti o per particolari gruppi o individui.

Lo stesso può essere detto a proposito dei valori: ciò che è buono per qualcuno, può non esserlo per qualcun altro.

Viviamo in un mondo dove la Fede nell'Uomo è miseramente crollata, dove la Speranza nelle Idee si è, un po' alla volta, sgretolata - davanti alla realtà dei fatti.
Mi sembra che parlare di Assoluto ora, sia quantomeno fuori dal tempo in cui viviamo.

Ciao a tutti.
Patri15 is offline  
Vecchio 19-12-2007, 17.23.14   #62
albert
Moderatore
 
Data registrazione: 30-08-2007
Messaggi: 689
Riferimento: perchè questo scetticismo??

Citazione:
Originalmente inviato da Dasein
Due ipotesi: o è vera o è falsa.

eh no, questa è una pia illusione. Senza scomodare il teorema di Goedel (che comunque dice proprio che esistono proposizioni indecidibili, cioè nè vere nè false), basta riflettere sulla frase "Io mento". E' vera, falsa o indecidibile?
albert is offline  
Vecchio 19-12-2007, 18.33.11   #63
Dasein
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2007
Messaggi: 192
Riferimento: perchè questo scetticismo??

Citazione:
Originalmente inviato da albert
eh no, questa è una pia illusione. Senza scomodare il teorema di Goedel (che comunque dice proprio che esistono proposizioni indecidibili, cioè nè vere nè false), basta riflettere sulla frase "Io mento". E' vera, falsa o indecidibile?


se non poni due riferimenti, un positivo o un negativo non ha senso nemmeno il tuo parlare.

Io mento: tutto quello che dico è menzogna, un'affermazione che può essere giusta o sbagliata. Solo quelli sono gli ambiti anche se la cosa è indicibile.
In entrambi gli ambiti si finisce per affermare una stabilità da cui si parte.
Dasein is offline  
Vecchio 20-12-2007, 11.06.18   #64
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Riferimento: perchè questo scetticismo??

Dasein scrive: "Cioè : non esiste una verità assoluta.
Due ipotesi: o è vera o è falsa e non lo sappiamo.
Se è vera: essa è una verità assoluta, cioè è vero che categoricamente "non esiste una verità assoluta".
Se è falsa: l'affermazione non esiste una verità assoluta è falsa e dunque esiste una verità assoluta."

Ok, tu hai proposto due possibili possibilità per l'affermazione "Non esiste una verità assoluta".

Quindi questa è già relativa, come ho appunto già detto. Quindi quella frase contempla la possibilità di essere in errore (falsa) o realistica (vera).


In fondo tutto si riduce a noi stessi che non comprendiamo la verità dell'universo e non all'universo stesso.

TI lascio con questa frase di Goethe che spiega tutto, se si ha la voglia di comprenderla: "Tutto è più semplice di quanto si possa immaginare, ma è comunque più complesso di quanto si possa comprendere".
alessiob is offline  
Vecchio 20-12-2007, 23.18.12   #65
Dasein
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2007
Messaggi: 192
Riferimento: perchè questo scetticismo??

Citazione:
Originalmente inviato da alessiob
Dasein scrive: "Cioè : non esiste una verità assoluta.
Due ipotesi: o è vera o è falsa e non lo sappiamo.
Se è vera: essa è una verità assoluta, cioè è vero che categoricamente "non esiste una verità assoluta".
Se è falsa: l'affermazione non esiste una verità assoluta è falsa e dunque esiste una verità assoluta."

Ok, tu hai proposto due possibili possibilità per l'affermazione "Non esiste una verità assoluta".

Quindi questa è già relativa, come ho appunto già detto. Quindi quella frase contempla la possibilità di essere in errore (falsa) o realistica (vera).


In fondo tutto si riduce a noi stessi che non comprendiamo la verità dell'universo e non all'universo stesso.

TI lascio con questa frase di Goethe che spiega tutto, se si ha la voglia di comprenderla: "Tutto è più semplice di quanto si possa immaginare, ma è comunque più complesso di quanto si possa comprendere".


Certo è relativa, ma entrambe le soluzioni definiscono una verità assoluta.
Quindi a prescindere da dove si parte si finisce sempre per affermare una verità stabile...
A meno che non vogliate uscire dal vero e dal falso.
Dasein is offline  
Vecchio 21-12-2007, 13.51.41   #66
albert
Moderatore
 
Data registrazione: 30-08-2007
Messaggi: 689
Riferimento: perchè questo scetticismo??

Citazione:
Originalmente inviato da Dasein
A meno che non vogliate uscire dal vero e dal falso.

Beh dobbiamo per forza "uscire dal vero e dal falso", cioè rinunciare all'idea che una affermazione debba essere o falsa o vera. La prova dell'esistenza di affermazioni non decidibili è uno dei più grandi risultati della logica del novecento.
albert is offline  
Vecchio 22-12-2007, 08.50.41   #67
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: perchè questo scetticismo??

io non sono un filosofo e neanche uno scienziato e quindi cerco di esprimermi in termini semplici.Il mio pensiero è che la terra e l'universo non siano stati creati come ci vuol far credere la scienza e (per me) gli stupidi libri scolastici che fin dalle elementari cercano di inculcare la mentalità scientifica ai ragazzi,ovvero di dare una spiegazione a tutto per forza...tutto qua.
dany83 is offline  
Vecchio 22-12-2007, 14.17.37   #68
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: perchè questo scetticismo??

La scienza non vuol "far credere" nulla a nessuno. La scienza DIMOSTRA, altrimenti, se non è in grado di dimostrare, non è scienza.
Sull'origine dell'Universo la scienza ipotizza, ma fino ad oggi nulla è stato DIMOSTRATO, quindi il campo della ricerca resta aperto. Non si danno spiegazioni su tutto "per forza", questo lo fanno certe religioni. Siccome una cosa è scritta in un Libro Sacro, è vera per forza. Siccome lo ha detto il Papa, e il Papa è infallibile, è vero "per forza", anche contro l'evidenza.
Scusami Dany, se ti sembro accalorata, ma non sono d'accordo quando definisci stupidi i libri scolastici. Forse i tuoi insegnanti sono poco motivati e quindi noiosi, magari pure un pochino ignorantelli e poco aggiornati sulle novità. Ma quando sento che un'alta percentuale di quindicenni in Italia non sa perché il giorno si alterna alla notte mi si rizzano i capelli in testa. La terra ruota su se stessa (notte/giorno) e anche intorno al Sole (stagioni), questo è un fatto noto a quegli stupidi libri che cercano di inculcare "per forza" questa opinabile verità a una falange di attoniti pubescenti. Per spazzare eventuali dubbi ci sono le immagini satellitari, più la testimonianza di chi è stato sulla luna e ha visto con i suoi propri occhi che queste affermazioni scientifiche, ipotizzate già circa mille anni fa da uno scienziato greco, sono assolutamente vere. Gli stupidi libri scolastici si basano sul lavoro di persone che hanno trascorso tutta la vita (orrore orrore) a studiare.
E' bello che ci siano persone come te che non prendono tutto quello che c'è scritto in un libro per oro colato, ma attenzione a non buttare via il bambino con l'acqua sporca. Se queste cose ti appassionano perché non studiarle seriamente e magari discuterle con qualche docente valido e preparato?
kore is offline  
Vecchio 22-12-2007, 14.35.25   #69
Matteo pop
Ospite abituale
 
L'avatar di Matteo pop
 
Data registrazione: 07-11-2007
Messaggi: 41
Riferimento: perchè questo scetticismo??

Citazione:
Originalmente inviato da dany83
io non sono un filosofo e neanche uno scienziato e quindi cerco di esprimermi in termini semplici.Il mio pensiero è che la terra e l'universo non siano stati creati come ci vuol far credere la scienza e (per me) gli stupidi libri scolastici che fin dalle elementari cercano di inculcare la mentalità scientifica ai ragazzi,ovvero di dare una spiegazione a tutto per forza...tutto qua.

a parte che la maggior parte dei ragazzi la mentalità scientifica non ce l'ha, senza questa non vivresti in un paese dove la tecnologia risolve molti dei problemi che ci hanno tribolato per millenni... la scienza non ci vuole far credere che l'universo e la terra siano stati creati, ma come sono nati... tutt'oggi viene ancora messo in dubbio persino il big bang... certo all'interno della comunità scientifica si creano dei gruppi che cercano di eliminare le idee che sviano dai normali schemi... ma questa è mentalità umana, non scientifica..
e comunque la scienza non ha l'obiettivo di dare risposte a tutto, ma bensì di cercarle con il metodo scientifico per darci i mezzi affinchè vengano risolti i problemi che da sola la filosofia e la logica non riescono a raggiungere...



PS scusa kore, mi hai preceduto..
Matteo pop is offline  
Vecchio 22-12-2007, 18.21.53   #70
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: perchè questo scetticismo??

Citazione:
Originalmente inviato da kore
La scienza non vuol "far credere" nulla a nessuno. La scienza DIMOSTRA, altrimenti, se non è in grado di dimostrare, non è scienza.
Sull'origine dell'Universo la scienza ipotizza, ma fino ad oggi nulla è stato DIMOSTRATO, quindi il campo della ricerca resta aperto. Non si danno spiegazioni su tutto "per forza", questo lo fanno certe religioni. Siccome una cosa è scritta in un Libro Sacro, è vera per forza. Siccome lo ha detto il Papa, e il Papa è infallibile, è vero "per forza", anche contro l'evidenza.
Scusami Dany, se ti sembro accalorata, ma non sono d'accordo quando definisci stupidi i libri scolastici. Forse i tuoi insegnanti sono poco motivati e quindi noiosi, magari pure un pochino ignorantelli e poco aggiornati sulle novità. Ma quando sento che un'alta percentuale di quindicenni in Italia non sa perché il giorno si alterna alla notte mi si rizzano i capelli in testa. La terra ruota su se stessa (notte/giorno) e anche intorno al Sole (stagioni), questo è un fatto noto a quegli stupidi libri che cercano di inculcare "per forza" questa opinabile verità a una falange di attoniti pubescenti. Per spazzare eventuali dubbi ci sono le immagini satellitari, più la testimonianza di chi è stato sulla luna e ha visto con i suoi propri occhi che queste affermazioni scientifiche, ipotizzate già circa mille anni fa da uno scienziato greco, sono assolutamente vere. Gli stupidi libri scolastici si basano sul lavoro di persone che hanno trascorso tutta la vita (orrore orrore) a studiare.
E' bello che ci siano persone come te che non prendono tutto quello che c'è scritto in un libro per oro colato, ma attenzione a non buttare via il bambino con l'acqua sporca. Se queste cose ti appassionano perché non studiarle seriamente e magari discuterle con qualche docente valido e preparato?


guarda,i maya avevano scoperto non so quanti anni prima di questi "fenomeni" moderni che studiano tutto il giorno,che è la terra che gira intorno al sole e non il contrario...e a quei tempi le scuole e gli "insegnanti" non c'erano...detto questo,hai trovato la persona sbagliata per quanto riguarda il discorso che hai fatto sul Papa,perchè io non do certo ascolto a quello che dice il Papa,che considero una persona inutile come il Vaticano e la chiesa in generale!quello che dico io è che la scienza serve eccome,ma con l'appoggio della fede,perchè senza fede per me,l'uomo non può andare da nessuna parte!
dany83 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it