Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 21-08-2007, 14.23.15   #91
sberlinga
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 20-08-2007
Messaggi: 13
Riferimento: paura di morire

risposta a paolo d'abramo.
io penso che un credente non debba sentirsi colpevole ammettendo la sua paura della morte. è umano avere paura di una cosa così grande. sarebbe ipocrita ammettere il contrario. però da credenti dobbiamo vedere la morte come una liberazione. Dio ci promette che se abbiamo sperato in lui solo la carne morirà. la carne: quella cosa che in questa vita terrena non fa altro che tentarci e fare il gioco del Maligno. non fare in modo che la paura della morte ti allontani dal Signore, perchè è più che lecito averne.
sberlinga is offline  
Vecchio 21-08-2007, 20.26.49   #92
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Wink Riferimento: paura di morire

Innanzitutto è molto bello quello che dice Sberlinga... soprattutto mi piace
quando parli di "liberazione" ...

Infatti anch'io ad oggi penso sia un pò così.

Forse che questa vita non sia essa stessa la morte ?!

Questo involucro che ci contiene ( = il corpo )
e ci sottopone a limiti invalicabili è per me, talvolta,
fonte di tortura...
ma nonostante ciò so che di questa esperienza "terrena"
non potrei fare a meno, che è necessaria e che ha un "senso" ...
Non ho l'autorità per poter dare consigli su cosa dovrebbero fare gli altri
per non incorrere nella paura , però, forse,
facendovi partecipi di come immagino vorrei che fosse per me,
potrei ugualmente aiutare qualcuno.
Ecco, in quegli ultimi momenti mi piacerebbe davvero
poter pensare di essere riuscita, nonostante i limiti del mio corpo
e di questa realtà, ad essere Amore ... ( maaagaaariii! )
...allora so che non avrei più alcuna paura, potrei lasciarmi andare, attraversare serena
la porta della morte fisica
per andare verso la Vita vera( che per alcuni
può consistere nel ricongiungersi ad una Coscienza superiore,
per altri è il Paradiso, etc ma il "succo" non cambia )

Io spero e auguro a tutti di poter affrontare quel grande momento con serenità .
veraluce is offline  
Vecchio 26-08-2007, 17.38.34   #93
paolo di abramo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-03-2007
Messaggi: 162
Riferimento: paura di morire

Non credi ,Veraluce,che bisogna amare adesso per poter affrontare la morte senza paura?Ma per amare veramente e perdonare le cattive azioni non bisogna lasciare la paura di morire,l'ansia per se stessi?
paolo di abramo is offline  
Vecchio 27-08-2007, 08.41.08   #94
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Innanzitutto è molto bello quello che dice Sberlinga... soprattutto mi piace
quando parli di "liberazione" ...

Infatti anch'io ad oggi penso sia un pò così.

Forse che questa vita non sia essa stessa la morte ?!

Questo involucro che ci contiene ( = il corpo )
e ci sottopone a limiti invalicabili è per me, talvolta,
fonte di tortura...
ma nonostante ciò so che di questa esperienza "terrena"
non potrei fare a meno, che è necessaria e che ha un "senso" ...
Non ho l'autorità per poter dare consigli su cosa dovrebbero fare gli altri
per non incorrere nella paura , però, forse,
facendovi partecipi di come immagino vorrei che fosse per me,
potrei ugualmente aiutare qualcuno.
Ecco, in quegli ultimi momenti mi piacerebbe davvero
poter pensare di essere riuscita, nonostante i limiti del mio corpo
e di questa realtà, ad essere Amore ... ( maaagaaariii! )
...allora so che non avrei più alcuna paura, potrei lasciarmi andare, attraversare serena
la porta della morte fisica
per andare verso la Vita vera( che per alcuni
può consistere nel ricongiungersi ad una Coscienza superiore,
per altri è il Paradiso, etc ma il "succo" non cambia )

Io spero e auguro a tutti di poter affrontare quel grande momento con serenità .

Credo se mi permetti che la tua attuale esistenza abbia uno scopo
e cioè quello di riconciliarti con questo "involucro", di amare"questa parte
di te" così indispensabile che non ti permetterebbe neanche di esprimere
e provare questo sentimento così profondo che è la parte divina che è
sicuramente in te comew in tutti.
La vita è comunque. Vita e morte sono aspetti di una danza divina.
Qui e ora impara a danzare con il tuo meraviglioso strumento che è il tuo corpo che non è strumento del "maligno" ma manifestazione della tua divinità
Namastè
paperapersa is offline  
Vecchio 03-10-2007, 14.25.01   #95
RAPHAEL
Saturnian
 
L'avatar di RAPHAEL
 
Data registrazione: 01-10-2007
Messaggi: 55
Riferimento: paura di morire

Il dolore. Quello invece è un grande male. La paura del dolore è il nostro vero nemico.[/quote]

Il Dolore e' necessario per poter incrementare l'Energia Spirituale. E' un rimedio contro la meccanicita'. Nel buddismo la prima verita nobile e' che la vita e' sofferenza. Il dolore conscio(Tapas) mette fine alla sofferenza meccanica . Omeopatia Spirituale? Love +Light R.C.
RAPHAEL is offline  
Vecchio 03-10-2007, 18.23.36   #96
koan
Utente bannato
 
L'avatar di koan
 
Data registrazione: 19-09-2007
Messaggi: 522
Riferimento: paura di morire

Credo che la morte sia una esperienza, a cui arrivare il più possibile essendone pronti .. chissà fino a che punto se anche preparati, forse è tele evento stesso che rende pronti e preparati...

Credo che il dolore sia un'emozione molto forte, dividendosi in fisico e mentale.
Quando il corpo ci avvisa di qualcosa che non va, di solito è perché qualcosa non è in armonia in noi stessi e/o con l'esterno .. Una forte emozione può creare inoltre un dolore e molte volte si evita di pensare o di vivere determinate emozioni proprio per poi non dover soffrire.
Mi fa più paura il dolore mentale e spirituale che quello fisico, anche se non esiste dolore che in realtà non abbia un senso... Tutto viene da una relazione, credo, tra il corpo e la mente, tra il sé e l'esterno, in uno scambio continuo di relazioni e dialoghi senza fine.
Questo mi fa sentire vivo, non mi piace una vita piatta e perfetta o meccanicistica ..

Non concordo invece sul fatto che "il tuo corpo non è strumento del "maligno" ma manifestazione della tua divinità" .. dato che quanto agisce nel corpo non sono così convinto che provenga dalla divinità, ma fondamentalmente una volta da 'errori' ed un'altra da 'scelte buone' che vengono compiute da noi stessi o che rispecchiano magari quelle di altri, condizionandoci a sua volta; mentre potrebbe non essere quella intrapresa e corrispondente alla propria istintualità risultante, la strada giusta che porta verso la luce o la "libertà della morte", ma - perché no .. - quella che potrebbe portare invece ad una prigionia spirituale e ad una forse non così evidente Libertà, apparente...
koan is offline  
Vecchio 03-10-2007, 20.59.03   #97
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da RAPHAEL
Il dolore. Quello invece è un grande male. La paura del dolore è il nostro vero nemico.

Il Dolore e' necessario per poter incrementare l'Energia Spirituale. E' un rimedio contro la meccanicita'. Nel buddismo la prima verita nobile e' che la vita e' sofferenza. Il dolore conscio(Tapas) mette fine alla sofferenza meccanica . Omeopatia Spirituale? Love +Light R.C.[/quote]

personalmente mi trovo in perfetto accordo....

atisha is offline  
Vecchio 04-10-2007, 10.01.46   #98
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
Il dolore conscio(Tapas)

Intendi quello causato da una eccessiva ingestione di Tapas durante una vacanza in Spagna o Tapas la parola sanscrita?
Nel secondo caso il Tapas e' l'energia che scaturisce e si accumula dall'abbandono dell'attaccamento agli oggetti dei sensi...dove invece accade una dispersione di energia che e' causa della sofferenza.
Yam is offline  
Vecchio 04-10-2007, 13.43.31   #99
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: paura di morire

E' paura di morire o paura di uccidere ?
E' paura del dolore o di causare dolore ?
Flow is offline  
Vecchio 04-10-2007, 22.53.02   #100
Arny
Ospite
 
Data registrazione: 04-10-2007
Messaggi: 4
Riferimento: paura di morire

Si ha paura quando non si sa cosa ci aspetta. La fede è certezza di cose che si sperano dimostrazione di realtà che non si vedono. Si può avere la certezza del Paradiso?
Arny is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it