Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 23-05-2007, 13.03.29   #11
paolo di abramo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-03-2007
Messaggi: 162
Riferimento: paura di morire

Alla morte lo spirito esce dal corpo ed il corpo e tutte le ricchezze non servono più a nulla,giusto?La parola morte per me indica la fine della vita,una vita che inizia da una "goccia di sperma" fino all'essere umano mortale che Dio riporterà allo stato vitale nel Giorno del Giudizio.Ora, lo spirito è la causa della mente e senza di esso la mente non è, così che alla morte cesserà anche la mente.O no ?
paolo di abramo is offline  
Vecchio 23-05-2007, 15.03.32   #12
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
già.. anch'io penso sia così...
anche la Liberazione in vita segue lo stesso pensiero.. purtroppo molti lo scambiano addirittura per uno stato "depressivo" ..

in realtà.. in realtà vi dico.. che Liberarsi, morire in Vita o rinascere in vita è sentirsi talmente appagati di tutto quello che Ci è stato donato, che tutto diventa così grossolano, relativo al successo o insuccesso e quanto altro la vita ci ha servito sul piano sociale, familiare, fisico.. che si è anche pronti ad entrare in contatto ravvicinato con il Cielo..
insomma si è pronti pure a lasciare il corpo.. ma non perchè si pensa ci sia un mondo che ci attende oltre..
solo perchè si è paghi e sazi di tutto ciò che è Conosciuto..
un po' come dire, quando abbiamo la pancia piena: no, grazie.. non ho più fame, sono contento di aver partecipato alla vostra mensa, però ora preferisco ritirarmi a Casa e riposare...

difficile da com-prendere.. lo so..

Riposare, sono d'accordo ma solo per il tempo necessario a ricominciare
poichè la vita non si ferma mai...... e non esiste riposo eterno
paperapersa is offline  
Vecchio 23-05-2007, 16.09.00   #13
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: paura di morire

Ho visto la morte negli occhi di una persona malata di cancro.
Ho letto la disperazione nel suo sguardo.
E ho sentito dentro di me la totale incapacità a rispondere a una, una sola, sua domanda : "Perchè?".

Lei è morta ed io mi sono dannata l'anima per cercare di capire il senso della vita. E quello che definivo il "non senso" della morte.

Poi, un giorno mi sono detta: le persone che ci lasciano ci fanno un grande dono. Ci costringono a fermarci a riflettere, a ripensare la nostra vita, a dare il giusto valore alle cose. E' una possibilità che ci viene data per crescere. Loro muoiono ma danno a noi una nuova consapevolezza. E ogni giorno ho un pensiero per la morte, per esorcizzare quella paura che ci è data, in fondo, da un naturale istinto di conservazione. Questo penso da non credente.

Inoltre ho già lasciato scritto che, alla mia morte, voglio essere cremata.
pallina is offline  
Vecchio 23-05-2007, 18.00.33   #14
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Riposare, sono d'accordo ma solo per il tempo necessario a ricominciare
poichè la vita non si ferma mai...... e non esiste riposo eterno

che non esista riposo eterno non lo possiamo sapere.. solo supporre...

e se la Vita nostra di uomini terreni non avesse alcuno scopo?..
e se si fermasse?

resteresti in Pace anche di fronte questa possibilità?..
atisha is offline  
Vecchio 23-05-2007, 19.34.01   #15
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
che non esista riposo eterno non lo possiamo sapere.. solo supporre...

e se la Vita nostra di uomini terreni non avesse alcuno scopo?..
e se si fermasse?

resteresti in Pace anche di fronte questa possibilità?..
cos'è la pace se non la consapevolezza di avere fatto del tuo meglio
senza rimproverarti nulla, gioiosamente certa di aver sempre operato le scelte
più opportune per il tuo e l'altrui benessere? perdonandoti sempre sapendo che ciò che ti ha sempre mosso è stata la volontà di operare rettamente?
in fondo tutti sappiamo che il pianeta continuerà ad esistere anche senza di noi, ma ognuno di noi avrà lasciato un piccolissimo contributo, in termini di bellezza, creatività, amore,......sì penso proprio che resterei in pace
poichè alla fine è la coscienza quella che vive....
paperapersa is offline  
Vecchio 23-05-2007, 20.38.53   #16
paolo di abramo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-03-2007
Messaggi: 162
Riferimento: paura di morire

Questo desidero!Essere in pace sapendo che prima o poi morirò e non sò nulla della morte ,del esser morti.Tutti quelli che ci hanno preceduto l'hanno gustata e non posso ritenere di essere affatto migliore di loro.Mia nonna dice che nessuno è mai tornato per dirci come è la morte.Anche io avendo perso mio nonno ,pace su di lui,ho riflettuto a fondo sul senso della vita.Un tempo consideravo la mia morte come una realizzazione di me stesso,un completamento ed una tappa essenziale ,ma ora la esorcizzo in quasi tutti i modi e inizio a pensare che,credenti o meno,il modo migliore per andarsene sia avere l'anima pulita e ,aggiungo,che Dio lo voglia.
paolo di abramo is offline  
Vecchio 29-05-2007, 08.57.50   #17
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da paolo di abramo
Questo desidero!Essere in pace sapendo che prima o poi morirò e non sò nulla della morte ,del esser morti.Tutti quelli che ci hanno preceduto l'hanno gustata e non posso ritenere di essere affatto migliore di loro.Mia nonna dice che nessuno è mai tornato per dirci come è la morte.Anche io avendo perso mio nonno ,pace su di lui,ho riflettuto a fondo sul senso della vita.Un tempo consideravo la mia morte come una realizzazione di me stesso,un completamento ed una tappa essenziale ,ma ora la esorcizzo in quasi tutti i modi e inizio a pensare che,credenti o meno,il modo migliore per andarsene sia avere l'anima pulita e ,aggiungo,che Dio lo voglia.


cos'è la morte Paolo di Abramo? Cos'è ? Se non sappiamo cos'è che muore cos'è la morte, un 'idea?
MIMMO is offline  
Vecchio 29-05-2007, 13.35.34   #18
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: paura di morire

Salve gioia e benevolena nei nostri cuori!
credo che sia semplicemente un passaggio, battiato in un suo pezzo la definisce "la porta dello spavento supremo", innegabilmete una parte di noi perde la sua "funzionalità" ma.... se guardi in profondità un fiore (con una macchina è più difficile) e lo "riconosci", la morte, sicuramente pauribile ( che può far paura, bel neologismo vero?), diviene solo un passaggio ;... il vecchio (reminiscenze scolastiche ) movimento transitivo latino può rendere l'idea claudio
fallible is offline  
Vecchio 29-05-2007, 15.49.45   #19
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
cos'è la pace se non la consapevolezza di avere fatto del tuo meglio
senza rimproverarti nulla, gioiosamente certa di aver sempre operato le scelte
più opportune per il tuo e l'altrui benessere? perdonandoti sempre sapendo che ciò che ti ha sempre mosso è stata la volontà di operare rettamente?
in fondo tutti sappiamo che il pianeta continuerà ad esistere anche senza di noi, ma ognuno di noi avrà lasciato un piccolissimo contributo, in termini di bellezza, creatività, amore,......sì penso proprio che resterei in pace
poichè alla fine è la coscienza quella che vive....

Cara Paperapersa sono d'accordo con te, inutile scervellarsi su che cosa sia la morte o su che parte del corpo se ne andrà, tanto nessuno potrà dircelo con certezza. Quindi è giusto, umano e conveniente che si agisca tutti come fratelli e con bontà perchè l'uomo è ragionevole, diversamente dagli altri esseri terrestri, e quindi deve prima o poi capire che il bene di tutti è anche il bene del singolo. Quindi smetterla di essere egoista perchè così la società non farà il benchè minimo passo avanti anzi rischia addirittura di tornare indietro nel peggiore dei modi. Poi come credente rispondo anche a chi aveva parlato della nonna che asseriva che nessuno è tornato dalla morte: solo un atto di fede può darci la speranza che ci sia vita oltre la morte. Infine comportiamoci come dice Paperapersa (se ho capito bene): stiamo in pace vivendo attimo per attimo, sempre presenti.
ozner is offline  
Vecchio 30-05-2007, 13.27.21   #20
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: paura di morire

Citazione:
Originalmente inviato da ozner
Cara Paperapersa sono d'accordo con te, inutile scervellarsi su che cosa sia la morte o su che parte del corpo se ne andrà, tanto nessuno potrà dircelo con certezza. Quindi è giusto, umano e conveniente che si agisca tutti come fratelli e con bontà perchè l'uomo è ragionevole, diversamente dagli altri esseri terrestri, e quindi deve prima o poi capire che il bene di tutti è anche il bene del singolo. Quindi smetterla di essere egoista perchè così la società non farà il benchè minimo passo avanti anzi rischia addirittura di tornare indietro nel peggiore dei modi. Poi come credente rispondo anche a chi aveva parlato della nonna che asseriva che nessuno è tornato dalla morte: solo un atto di fede può darci la speranza che ci sia vita oltre la morte. Infine comportiamoci come dice Paperapersa (se ho capito bene): stiamo in pace vivendo attimo per attimo, sempre presenti.

è bello cio che dici , ma inizio con "non che parte se ne andra??" bhe il corpo si deteriora fino a diventare polvere, non c'è bisogno di morire per saperlo,,,,,per caso c'è altro?? Oppure crediamo che esista , abbiamo al riguardo un idea? Bhe nel caso consolati anche le idee muoiono o meglio non sono neppure mai nate......sono solo movimenti di memoria,.......
dunque la miglior domanda è "non cosa muore" " ma chi sono???" dopo aver chiarito cio si può andare avanti altrimenti è sesso degli angeli!
MIMMO is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it