Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 02-06-2005, 17.08.46   #11
Cornelio
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-03-2004
Messaggi: 214
Avere fede

Per un Cristiano avere fede, vuol dire avere fiducia nelle Parole di Gesù Cristo e nelle Sue Promesse; mi sembra ovvio!
E' vero Gesù Cristo non ha mai detto di non interessarsi ad altre religioni, perchè Lui stesso non ha creato nessuna nuova religione.
Credo nel giusto giudizio che ha dato di Lui un grande uomo: Mohaandas K. Gandhi, egli Induista fervente, ad una domanda di uno studioso su Gesù, rende di Lui questa testimonianza: <<Gesù non predicò una nuova religione, ma una nuova Vita>>
Nella Scrittura però ci sono alcuni versetti molto significativi; che se si cerca di dare una giusta interpretazione possono meglio illuminare.

<<ALLORA (ZACCHEO) CORSE INNANZI E SALI' SOPRA UN SICOMORO, PER VEDERLO, PERCHE EGLI AVEVA DA PASSARE DA QUELLA VIA>> (Luca XIX,4)

SICOMORO= Grande albero africano dal cui legno gli Egizi ricavavano i sarcofagi per le mummie---considerato anche simile all'albero della conoscenza, nelle cui foglie è nascosta la sostanza fine e lucente che serve per le vesti dei Re.

MA IL SIGNORE LO VIDE E GLI DISSE: <<SCENDI GIU PRESTAMENTE, PERCHE OGGI HO DA ALBERGARE IN CASA TUA>> (Luca XIX,5)

Io li interpreto cosi': E' l'invito a Zaccheo a scendere nella sua primiera UMILTA', non serve salire sull'albero della conoscenza per conoscere il Signore, ed ognuno rimanga a casa propria (nella sua religione) perchè sara il Signore stesso a venire, indipendentemente da quello in cui si crede.
Cornelio is offline  
Vecchio 02-06-2005, 17.40.21   #12
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
Citazione:
"Cosa vuol dire fede?
fede vuol dire recarsi in un ristorante a cinque stelle senza un soldo in tasca.Ordinare una dozzina di ostriche sperando di trovare una perla con cui pagare il conto."


Uh, oggi c'è l'ho con te, Kantaishi ....gomen nassai !!!

non mi sembra molto convincente l'esempio che dai della fede perche implica la speranza e un qualche ricavo.
Senza voler indurre al martirio perche siete soliti a verificare le idee contro esempi estremi..e se la fede fosse "semplicemente" saper morire per le proprie idee??? A patto che la proprietà sia un concetto chiarito

Ultima modifica di neman1 : 02-06-2005 alle ore 17.42.33.
neman1 is offline  
Vecchio 02-06-2005, 18.12.38   #13
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Re: Avere fede

Citazione:
Messaggio originale inviato da Cornelio
Per un Cristiano avere fede, vuol dire avere fiducia nelle Parole di Gesù Cristo e nelle Sue Promesse; mi sembra ovvio!

Per un Uomo Spirituale senza etichette, senza credenze, invece, vuol dire avere FIDUCIA nel Ciò che E': ovvero in DIO, il TUTTO, proprio nella sua Manifestazione, qui ed ora.
Perchè egli non ha bisogno alcuno di promesse... è già colmo di gratitudine.

Mirror is offline  
Vecchio 03-06-2005, 11.34.26   #14
Cornelio
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-03-2004
Messaggi: 214
Re: Re: Avere fede

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror
Per un Uomo Spirituale senza etichette, senza credenze, invece, vuol dire avere FIDUCIA nel Ciò che E': ovvero in DIO, il TUTTO, proprio nella sua Manifestazione, qui ed ora.
Perchè egli non ha bisogno alcuno di promesse... è già colmo di gratitudine.


Meno male che non sei sparito anche tu come qualche tuo compagno.
Cornelio is offline  
Vecchio 03-06-2005, 14.23.59   #15
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Re: Re: Re: Avere fede

Citazione:
Messaggio originale inviato da Cornelio
Meno male che non sei sparito anche tu come qualche tuo compagno.

No, no...ci sono...e perchè mai dovrei sparire? eheheh!!
Intervengo di meno ma osservo le discussioni che mi interessano di più.

Mirror is offline  
Vecchio 03-06-2005, 21.43.49   #16
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
Anche io vorrei aggiungere qualcosa su quello che è stato
affermato sulla fede, che mi sembra nessuno abbia citato; ovvero:

"E' opinione comune che la fede sia una ferma convinzione dell'altrui autorità, o l'ubbidienza dell'intelletto su un comando che noi riteniamo superiore, anche quando non ne comprendiamo lo scopo finale, poiché, in lui, vi vediamo le nostre speranze o attese."

In pratica......... o ti mangi questa minestra o salti dalla finestra.

Oppure: in un mondo globale e articolato come il nostro, che significato può assumere l'idea di credere ciecamente su un qualcosa che non comprendiamo? Ci crediamo a tal punto da farci uccidere e uccidiamo senza comprendere il perché.

Secondo il mio punto di vista, questo tipo di fede somiglia più alla stupidità che ad una qualsiasi Cristianità.

ciao a tutti.

Ultima modifica di Vapensiero : 03-06-2005 alle ore 21.51.08.
Vapensiero is offline  
Vecchio 03-06-2005, 22.10.00   #17
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
riferimento: kannon
------------------------------------------
E i toni, sono solo di "DIALETTICA INTELLETTUALE".
------------------------------------------

A proposito di dialettica intellettuale, la frase scritta dalla Viandante: se ti sta bene OK se nò "CICCIA", non è e non può essere offensiva per nessuno, e la tua reazione stà a significare che non hai compreso la frase dialettale, credo romanesca.

Infatti "Ciccia" significa: chi se ne importa, oppure chi se ne frega, che nel contesto non era nemmeno riferito a te.

Ma la Viandante si è precipitata a porgerti le sue scuse, non comprendendo nemmeno lei quello che aveva pronunciato, altrimenti avrebbe chiarito la frase nel modo che stò facendo io.

Intervengo solo perchè lei non lo ha fatto, pur avendone avuto tutto il tempo.

Saluti.
Vapensiero is offline  
Vecchio 03-06-2005, 22.25.05   #18
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
vapen CICCIA!!!!!

lo leggo solo ora tutto sto popo' di roba ...non lo avevo letto senno' avrei risposto prima (ma certe volte lo faccio anche apposta per vedere quanti nse fanno le ciccie loro)


x rakuga, nn t devi preoccupare, con kannon e' bello sprigionare tutta la dose di potenziale antisociale che abbiamo in noi, regge e ricambia cosi'... e' fatto cosi' il ragazzo

comunque mi rendo conto ke spesso skerzando vengo recepita aggressiva anche quando nn e' nelle mie intenzioni
La_viandante is offline  
Vecchio 03-06-2005, 22.33.44   #19
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Re: La Fede!

Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
Qualcuno infatti mi spieghi che cosa significherebbe avere fede, e se uno che ha fede non si dovrebbe fare domande.

Poi vorrei sapere perché uno che ha fede in Gesù, per esempio, non dovrebbe farsi domande e non dovrebbe considerare anche altre cose, come altri insegnamenti o altro ancora.

ciao kannon, ci sono 2 grandi usi della parola 'fede'. c'è quello non religioso e quello religioso.

il primo. dico "io ho fede in Giulio" ed intendo dire che ho fiducia nelle capacità e nella moralità di Giulio, ed inoltre ad avere una certa presunzione di correttezza in quello che mi dice Giulio. in questo uso di 'fede', non si parla di certo di 'fede incondizionata', nel senso che io ho fiducia in Giulio, ma non sono un pirla e quindi se alcune cose suonano strane, allora le controllo.

il secondo. dico "io ho fede nel cattolicesimo (o islamistmo, ebraismo, protestantesimo calvinista, etc.)" ed intendo dire che credo incondizionatamente e senza prove a proposizioni che vengono difese e sostenute dalla religione in cui credo.
stando in questo secondo uso della parola- che è quello che ci interessa -è ovvio che le domande me le posso fare, ma è altrettanto ovvio che devo cercare risposte solo ed esclusivamente dalla mia religione.


epicurus

P.S. i discorsi sulle varie legittimità del significato di 'cristianesimo' penso che lascino il tempo che trovino. è ovvio che questa parola può essere intesa in vari modi differenti. ma questo è solo un problema linguistico stupido. basta semplicemente evitare di usare la parole 'cristianesimo' e descrivere cosa si è (o dire "io sono cristianesimo nel senso che .........").
epicurus is offline  
Vecchio 03-06-2005, 23.47.01   #20
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
Per la Viandante.

Ma che C.......ICCIA vai blaterando? E' quello che volevi dirmi..vero?

Ciao. Mi spiace ma non sai parlare il dialetto romanesco, non è grave però.

Visto che stiamo in un forum possiamo farci anche i C.......iccia degli altri, soprattutto se sono simpatici (sic!!) come tè.
Vapensiero is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it