Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 09-12-2005, 10.08.13   #61
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da tattva


Anch’io la penso come te, se non c’è distinzione fra Dio e l’anima individuale, credo che nasca un pasticcio, e dal punto di vista spirituale sia un harakiri, una confluenza nell’Assoluto che toglie gusto al proprio “lavoro” di elevazione spirituale.

Ma nessuno nega l'esistenza dello Spirito Individuale o Tathagatagarbha nel Buddismo Mahayana, Tigle nello Dzogh Chen, Atman nell'Advaita....

Citazione:
Sweet Cat: “L’indù allo stesso modo del cristiano, prega e segue determinate discipline per essere salvato dalla misericordia di Krishna che lo faccia uscire dalla prigione del karma”

Una grande testimonianza della via della Bakti ci viene da Poonja, cioe' fino dove la Bakti puo' arrivare, Poonja sin da Bambino aveva quotidiani incontri con Krishna, poi incontro' IO SONO, all'inizio in Ramana Maharshi, poi in se stesso.

IO SONO e' oltre il Karma.
Dimorare direttamente nell'IO SONO o Consapevolezza brucia il Karma alla radice.
Yam is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.15.18   #62
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
l'uscita dal "karma" è come dice yam intrinseca nella fusione con l'IO SONO (YHWH)
ciao
turaz is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.21.35   #63
Sweet Cat
Ospite abituale
 
L'avatar di Sweet Cat
 
Data registrazione: 04-09-2004
Messaggi: 586
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
yam ha espresso perfettamente il concetto.
nulla da aggiungere...
e' così difficile vedere la differenza tra EGO e IO?
Basta guardarsi dentro e essere "aperti"


Quindi IO inteso come la parte più profonda di noi stessi...cioè l'anima?




Per Yam

non sono una cattolica ortodossa, con i paraocchi, tanto per intenderci........mi piace conoscere e studiare il pensiero orientale ed è quello che sto facendo......quanto alla comprensione ...dammi tempo...


Sweet Cat is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.23.36   #64
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
non è prettamente l'anima.
è l'IO SONO
è il "figlio" del "padre" di cui parla Gesù...
é la shekinah (scintilla divina) sviluppata in consapevolezza
turaz is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.24.48   #65
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
IO SONO possiamo dire che e' presente in ogni uomo e non solo.
E' cucciolo e per il mistero dell'incarnazione cresce, questo e' lo Spirito Individuale, in Realta' mai nato e che mai Morira', ma passa attraverso una Evoluzione.
Questa bella poesia Sufi di Rumi e' molto esplicita.

"Sono morto come minerale,e come pianta sorto.
Sono morto come pianta e ancora risorto come animale.
Sono morto come animale e risorto come uomo.
Perché 'temere allora di divenire meno morendo?
Ancora una volta moriro' come uomo.
Per risorgere come un angelo perfetto dalla testa
alla punta dei piedi.
Ed ancora quando da angelo soffrirò la dissoluzione
Io mutero' in cio' che supera l'umano concetto."

DAL MASNAVI DI,Jalal -ud -Din Rumi

P.S.: il passaggio nella condizione Minerale e' cio' che ha dato origine al Mito degli Inferni.....sono infiniti gli Spiriti Individuali, sono infiniti Buddha in infiniti Mondi e Dimensioni.
Nel Mahayana il Tathagatagarbha e' lo Spirito Individuale e passa attraverso molteplici esperienze che aumentano la Coscienza di Se, o Consapevolezza che nell'essere umano inizia a Ri-cordare la sua essenza Divina che e' IO SONO.
Yam is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.25.50   #66
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sweet Cat




Per Yam

non sono una cattolica ortodossa, con i paraocchi, tanto per intenderci........mi piace conoscere e studiare il pensiero orientale ed è quello che sto facendo......quanto alla comprensione ...dammi tempo...




Ultima modifica di Yam : 09-12-2005 alle ore 10.28.09.
Yam is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.37.59   #67
Sweet Cat
Ospite abituale
 
L'avatar di Sweet Cat
 
Data registrazione: 04-09-2004
Messaggi: 586
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
IO SONO possiamo dire che e' presente in ogni uomo e non solo.
E' cucciolo e per il mistero dell'incarnazione cresce, questo e' lo Spirito Individuale, in Realta' mai nato e che mai Morira', ma passa attraverso una Evoluzione.
Questa bella poesia Sufi di Rumi e' molto esplicita.

"Sono morto come minerale,e come pianta sorto.
Sono morto come pianta e ancora risorto come animale.
Sono morto come animale e risorto come uomo.
Perché 'temere allora di divenire meno morendo?
Ancora una volta moriro' come uomo.
Per risorgere come un angelo perfetto dalla testa
alla punta dei piedi.
Ed ancora quando da angelo soffrirò la dissoluzione
Io mutero' in cio' che supera l'umano concetto."

DAL MASNAVI DI,Jalal -ud -Din Rumi

P.S.: il passaggio nella condizione Minerale e' cio' che ha dato origine al Mito degli Inferni.....sono infiniti gli Spiriti Individuali, sono infiniti Buddha in infiniti Mondi e Dimensioni.
Nel Mahayana il Tathagatagarbha e' lo Spirito Individuale e passa attraverso molteplici esperienze che aumentano la Coscienza di Se, o Consapevolezza che nell'essere umano inizia a Ri-cordare la sua essenza Divina che e' IO SONO.


va bene a me interessa capire la sostanza delle cose....
in sintesi l'IO SONO vuol dire che siamo esseri divini inconsapevoli ...e attraverso un processo di evoluzione ne diventeremo consapevoli...
Quanto all'evoluzione....come avviene? attraverso le reincarnazioni?
Sweet Cat is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.39.53   #68
tattva
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2005
Messaggi: 141
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Ma nessuno nega l'esistenza dello Spirito Individuale o Tathagatagarbha nel Buddismo Mahayana, Tigle nello Dzogh Chen, Atman nell'Advaita....



Una grande testimonianza della via della Bakti ci viene da Poonja, cioe' fino dove la Bakti puo' arrivare, Poonja sin da Bambino aveva quotidiani incontri con Krishna, poi incontro' IO SONO, all'inizio in Ramana Maharshi, poi in se stesso.

IO SONO e' oltre il Karma.
Dimorare direttamente nell'IO SONO o Consapevolezza brucia il Karma alla radice.

Io penso che il più alto punto di elevazione spirituale sia il rapporto di amore/servizio che l’anima, la jiva, compie nei confronti di Dio. Quindi non un momento statico di meditazione o di comprensione, che in fin dei conti ammicca sempre col l’ego (o falso ego), e da cui non penso possa distaccarsene definitivamente, ma una sottomissione a Dio in completo coinvolgimento amoroso, quale la nostra natura di particelle individuali di Dio ci richiede per una piena realizzazione.

Penso di aver grosso modo inteso il tuo dire, e questo è sufficiente per me in questo momento, chi intraprende un cammino spirituale è sempre degno di rispetto, anche se a volte dispiace vedere persone onestamente impegnate in percorsi spirituali che giudichiamo inconcludenti.

D’altro canto spero che anche la mia posizione sia stata “grosso modo” compresa, il “grosso modo” sta a significare che non voglio in nessun modo forzare o convincere qualcuno con una dialettica dettagliata, non avrebbe senso (e non ne sarei neppure capace), anche perché alla fin dei conti tutte le strade portano a Dio ed ognuno sceglie la maniera che più gli si confà.
tattva is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.49.36   #69
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sweet Cat
va bene a me interessa capire la sostanza delle cose....
in sintesi l'IO SONO vuol dire che siamo esseri divini inconsapevoli ...e attraverso un processo di evoluzione ne diventeremo consapevoli...
Quanto all'evoluzione....come avviene? attraverso le reincarnazioni?

IO SONO e' la nostra essenza divina, e' il Cristo Interiore, e' la Coscienza o Consapevolezza.
Puoi facilemente osservare come non sia sviluppata in modo omogeneo negli esseri viventi. Vi e' una consapevolezza ordinaria piu' o meno sviluppata in ogni uomo, ma solo in alcuni appare il Ri-cordo della loro essenza divina, allora la Consapevolezza inizia ad espandersi e viene Ri-conosciuta.
Riconoscere la Consapevolezza in se e' l'essenza di tutte le tradizioni spirituali, esplicita in quelle orientali.

Si pare che avvenga attraverso la reincarnazione.
Lo Spirito Individuale al termine della Vita "decide" il programma ebvolutivo per la Vita successiva, a meno che non sia giunto alla condizione della Divinita'. Anche in questo caso non accade nessun dissolvimento....ma qui andiamo a finire su un terreno minato, occorre un alto livello di comprensione.
Yam is offline  
Vecchio 09-12-2005, 10.59.08   #70
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da tattva
Io penso che il più alto punto di elevazione spirituale sia il rapporto di amore/servizio che l’anima, la jiva, compie nei confronti di Dio. Quindi non un momento statico di meditazione o di comprensione, che in fin dei conti ammicca sempre col l’ego (o falso ego), e da cui non penso possa distaccarsene definitivamente, ma una sottomissione a Dio in completo coinvolgimento amoroso, quale la nostra natura di particelle individuali di Dio ci richiede per una piena realizzazione.

Penso di aver grosso modo inteso il tuo dire, e questo è sufficiente per me in questo momento, chi intraprende un cammino spirituale è sempre degno di rispetto, anche se a volte dispiace vedere persone onestamente impegnate in percorsi spirituali che giudichiamo inconcludenti.

D’altro canto spero che anche la mia posizione sia stata “grosso modo” compresa, il “grosso modo” sta a significare che non voglio in nessun modo forzare o convincere qualcuno con una dialettica dettagliata, non avrebbe senso (e non ne sarei neppure capace), anche perché alla fin dei conti tutte le strade portano a Dio ed ognuno sceglie la maniera che più gli si confà.

Come fai a servire Dio se sei identificato con il tuo EGO?
E' un servire falso.
La via della pura devozione, che ho percorso all'inizio della mia ricerca, e' impregnata di materialismo spirituale, rituali, canti.....va anche bene se intesa nel modo giusto e ha dei punti di forza il cui principale e' quello di vedere ogni evento della vita come manifestazione della Shakti, dell'Energia Divina (Spirito Santo). Questo porta ad una certa accettazione della vita, ma porta anche allo sviluppo di un EGO spirituale che fonda il suo senso di identita' su una Grandiosa Idea di Dio, e Dio non e' un Idea o un Concetto....
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it