Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 28-12-2005, 15.24.31   #61
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
Rieccomi.
Scusate se sono stato assente per un po' dalla discussione, ma ho avuto (e ho ancora) dei problemi per un'infiammazione all'orecchio che mi ha fatto venire la febbre alta...


Vorrei fare un discorso generale che riguarda ciò che avete discusso in mia assenza.

In generale sapete che io qui sto dalla parte di Yam, anche se non si può dire che noi due siamo uguali.
Lui è spirituale. Ma almeno è uno spirituale di "libero pensiero" (slegato dai dogmi).

Anche Elia è in parte uno spirituale di Libero pensiero, ma fino a un certo punto, è un cristiano slegato dalla religione ufficiale, ma è pur sempre un cristiano.

Io sono un ateo che ha certe temporanee convinzioni, ma che cerca di mantenere il dubbio...

Ora vorrei affrontare i problemi di qui avete parlato... però dal punto di vista del "metodo"...
Ormai sarete annoiati, perchè mi ripeto sempre...sulla questione del "metodo"...
In questo modo, cioè analizzando i vari metodi con cui ognuno ragiona, penso che si riesca ad andare alla radice del nostro modo di pensare. Altrimenti rischiamo di litigare su tante cose, a vuoto... senza renderci conto che le differenze derivano da differenze di metodo.

IL METODO DI ELIA:
Ad esempio, Elia parla del fatto che Ricercare non porta a nulla, che è impossibile avere risposte. Allo stesso tempo lui è l'esempio vivente di uno che ha sposato una Risposta, con tutto se stesso. Questo è il suo metodo, sposare una risposta perchè tanto "cercare" non porta a nulla.
In che modo ha deciso di sposare quella Risposta se è impossibile sapere se è esatta? Forse con la casualità? Sicuramente perchè era una risposta che gli dava un piacere di sentimenti (l'amore tra gli uomini... e le le antre cose).
Quindi il metodo di Elia è: "Visto che è impossibile riconoscere la risposta giusta, bisogna scegliere quella che mi dà più piacere, quella che disegna il mondo come vorrei, poi bisogna credervi come se fosse sicuramente esatta."

Come vedete, mi pare che questa sia la Radice di tutto quello che poi si esprime in Elia.
Ora, perchè io ed Elia siamo sempre in disaccordo? Perchè io non posso accettare il suo metodo.
Non posso accettarlo perchè non accetto metodi che basano la scelta di cosa è vero e di cosa non lo è, "secondo piacere".

Io non posso accettare nemmeno la principale radice dei suoi ragionamenti: "E' impossibile sapere cosa è vero e cosa è falso."
Perchè, banalmente, questa è una convinzione, quindi si autocontraddice.
Io invece miro teoricamente a pensare che si può cercare di sapere cosa è vero e cosa è falso, che forse non si saprà mai. FORSE.

Elia parla del fatto che la filosofia "non agisce". Io dico che la filosofia non può agire, non può cioè aderire a una Risposta se non ha certezze. Quindi, ben venga che la filosofia non scelga casualmente una Via, la filosofia deve fare pur sempre il suo dovere...non può diventare religione.

IL PROBLEMA DELLA MORALE:
Cosa proporrei invece io? Che non bisogna fare del Bene perchè non sappiamo ancora se il Bene sia la verità del nostro ruolo sulla terra? NO, non dico questo.

DICO CHE, NONOSTANTE NON ABBIAMO RISPOSTE, POSSIAMO COMUNQUE, CON CONSAPEVOLEZZA, AGIRE PER IL BENE, proprio come fa Elia, cioè farendo una scelta che deriva dal nostro amore e piacere nel vedere un mondo buono.
Senza il bisogno però (come invece fa Elia) di scegliere Una Risposta, di cui, come dice Elia, non si può avere certezza.

Agire nel bene, senza scegliere una dottrina religiosa.
Consapevoli, che non possiamo saperse (per ora) se è la cosa "giusta da fare".

NON ho certezze QUINDI AGISCO SECONDO LA MIA MORALE (frutto delle emozioni), con la consapevolezza che non posso sapere se sia una morale ESATTA/GIUSTA.
(Anche perchè, ho fondati dubbi sull'esistenza di una morale oggettiva).

Ok, ora la mia energia è esaurita, torno a letto !

Ultima modifica di Dunadan : 28-12-2005 alle ore 15.26.18.
Dunadan is offline  
Vecchio 28-12-2005, 21.49.40   #62
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Dunadan


NON ho certezze QUINDI AGISCO SECONDO LA MIA MORALE (frutto delle emozioni), con la consapevolezza che non posso sapere se sia una morale ESATTA/GIUSTA.


Cosa e' la Consapevolezza?
Yam is offline  
Vecchio 28-12-2005, 21.51.37   #63
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
nexus6 is offline  
Vecchio 29-12-2005, 00.25.09   #64
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da Dunadan

NON ho certezze QUINDI AGISCO SECONDO LA MIA MORALE (frutto delle emozioni), con la consapevolezza che non posso sapere se sia una morale ESATTA/GIUSTA.
(Anche perchè, ho fondati dubbi sull'esistenza di una morale oggettiva).

Duna... ho già scritto in passato, che Dio non dà morali... Dio - se dà qualcosa - è l'amore...
È l'uomo che utilizza la morale per regolare l'amore...

Ciò che io volevo sottolineare è questo...

Chi cerca... vuole ricevere sempre qualcosa...
Chi ha trovato... vuole dare qualcosa...

Per Gesù, noi siamo quelli che dobbiamo dare... dare il nostro aiuto agli orfani e alle vedove, ai ladri come agli impastori, alla gente povera, a chi ha bisogno il nostro aiuto...

Chi cerca... non ha tempo per le cose scritte sopra... non realmente... chi ha trovato... ha tempo per farlo...

Per questo mi chiedo... ma cosa state cercando?
E su cosa state discutendo?
Su cosa bisogna discutere?
Forse sul perché ogni 5 secondi muore una persona per sottonutrimento? Beh... mi sembra chiaro il motivo - se stiamo qua a discutere con le mani in mano...

Citazione:

Ok, ora la mia energia è esaurita, torno a letto !
Buona guarigione...


ELia
Elijah is offline  
Vecchio 29-12-2005, 00.46.42   #65
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah


Chi cerca... vuole ricevere sempre qualcosa...
Chi ha trovato... vuole dare qualcosa...

prova a cambiare "vuole" con "può"....
perchè vogliono dare anche quelli che non hanno trovato
Uno is offline  
Vecchio 29-12-2005, 09.38.44   #66
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
prova a cambiare "vuole" con "può"....
perchè vogliono dare anche quelli che non hanno trovato

Diciamo che possono dare e danno anche coloro che non hanno neanche cercato.......a partire dal regno minerale e a salire....vi e' un Unico flusso di Amore....sempre piu' Luminoso.......
Yam is offline  
Vecchio 29-12-2005, 10.13.20   #67
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Diciamo che possono dare e danno anche coloro che non hanno neanche cercato.......a partire dal regno minerale e a salire....vi e' un Unico flusso di Amore....sempre piu' Luminoso.......

Non uscirmi con discorsi new age Yam
Certo tutti danno a qualcuno... ma un sasso ad un uomo cosa da?
la possibilità di costruire una casa.... non credo che stavamo parlando di questo qui....
Uno is offline  
Vecchio 29-12-2005, 10.58.41   #68
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
Non uscirmi con discorsi new age Yam
Certo tutti danno a qualcuno... ma un sasso ad un uomo cosa da?
la possibilità di costruire una casa.... non credo che stavamo parlando di questo qui....

New Age?
Caro Amico, cio' che e' Universale e' Universale e l'Amore, quello vero e' tale, e' la Sua Energia, ovvero Tutta la Manifestazione....puoi criticare semmai, la visione evolutiva.....ma ti assicuro che non c'e' nessun commercio nell'economia del Tutto, nessun dare e avere, ognuno e' dove e' e svolge la Sua Funzione.

"Sono morto come minerale,e come pianta sorto.
Sono morto come pianta e ancora risorto come animale.
Sono morto come animale e risorto come uomo.
Perché 'temere allora di divenire meno morendo?
Ancora una volta moriro' come uomo.
Per risorgere come un angelo perfetto dalla testa
alla punta dei piedi.
Ed ancora quando da angelo soffrirò la dissoluzione
Io mutero' in cio' che supera l'umano concetto."

DAL MASNAVI DI,Jalal -ud -Din Rumi
Yam is offline  
Vecchio 29-12-2005, 11.12.12   #69
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
X YAM:

Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Cosa e' la Consapevolezza?
In quella frase significa che utilizzo una morale sapendo che non posso sapere se sia giusta. Oppure, che applico una morale anche se sono consapevole che ogni morale è una invenzione... spesso una forzatura.


X Elia:

Citazione:
Duna... ho già scritto in passato, che Dio non dà morali... Dio - se dà qualcosa - è l'amore...
È l'uomo che utilizza la morale per regolare l'amore...
Lo so che l'hai detto, ma poi te l'ho contestato.
Se poi capisci il senso di "morale"...capirai che Dio viene proprio a darci una morale, ci dice cioè come "stanno le cose", come nel mondo è il Bene che deve trionfare... QUESTA è UNA MORALE !
Poi, insomma Elia, i dieci comandamenti, Gesù che scende e ci insegna a vivere... Se prendi la Bibbia, è un testo scritto da "ispirati" da Dio che è pieno zeppo di regole morali, è il suo principale ruolo dare all'uomo una guida morale.
Poi arrivi te e mi dici "Dio ci insegna solo Amore".
Sarà una tua lettura personale. E' una frase che si può dire per sintetizzare l'insegnamento di Dio, ma non si può dire che Dio ha detto "Vi insegno solo Amore, non vi dico altro, le regole morali dovete trovarle voi".

Citazione:
Forse sul perché ogni 5 secondi muore una persona per sottonutrimento? Beh... mi sembra chiaro il motivo - se stiamo qua a discutere con le mani in mano...
Elia... io ti voglio bene, ma il ragionamento filosofico è la cosa che ti è più distante...
Non hai risposto nemmeno una parola sul problema del Metodo.
Non ci provi nemmeno a cercare di vedere le cose dalla radice.
Prima di chiedermi "cosa sto cercando"(sto cercando risposte, che te hai già trovato, scegliendo quelle che ti piacevano di più), prova a chideterti:
-"in che modo sto ragionando?",
-"che metodo ho usato per decidere che la religione cristina è quella esatta?"

Poi, i bambini del mondo, si possono salvare anche senza essere indottrinati, è una questione di volontà, una questione materialissima.

Poi, veramente... ti dirò...sono stufetto di questa storia che solo chi è indottrinato e non cerca più, può essere buono.
Si può applicare una morale caritatevole anche se si è consapevoli che quella morale non è una regola universale, ma è una scelta di responsabilità umana.

Oppure fai così, diciamo che hai ragione te, che parlare e ricercare non serve a nulla, E ALLORA, abbandona il forum, abbandona casa, abbndona i tuoi cari, E CORRI subito in Africa, non perdere tempo a parlare, devi salvare il mondo, SMETTILA DI PARLARE, SMETTILA DI INDOTTRINARE, PARTI !!!!!!!!!
PArti !
Smettila di parlare.

Ultima modifica di Dunadan : 29-12-2005 alle ore 11.13.22.
Dunadan is offline  
Vecchio 29-12-2005, 11.14.03   #70
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Dunadan



In quella frase significa che utilizzo una morale sapendo che non posso sapere se sia giusta. Oppure, che applico una morale anche se sono consapevole che ogni morale è una invenzione... spesso una forzatura.



Appunto. Tu dici sono Consapevole che....
Ti chiedo cosa e' la Consapevolezza?
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it