Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 14-12-2005, 23.55.00   #71
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: Re: Re: The End

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag

Ti stralcio (in corrsivo), quello che ha scritto Craveri su questo episodio, (così ti faccio arrabbiare ).
L’episodio della sirofenicia, (Marco la chiama così), assieme a quella del figlio del centurione, sembrano dimostrare, comunque, che Gesù non condivide del tutto la prevenzione dei Farisei e della maggior parte degli israeliti per i pagani e, più o meno sollecitamente, si lascia indurre ad assecondarli, però non ha in mente la precisa intenzione di dedicarsi alla loro evangelizzazione. L’idea dell’universalismo del cristianesimo, già lo si è detto, sarà di Paolo.

Domanda sciocca...

Perché Paolo, da Fariseo convinto che perseguitava gli ebrei cristiani avrebbe mai dovuto da un giorno all'altro cambiare bandiera - passando dagli ebrei farisei agli ebrei cristiani -inventandosi per di può cose che Gesù non aveva mai proclamato?

Ciao,
Elia
Elijah is offline  
Vecchio 15-12-2005, 22.49.43   #72
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Re: Re: Re: The End

Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah
Domanda sciocca...

Perché Paolo, da Fariseo convinto che perseguitava gli ebrei cristiani avrebbe mai dovuto da un giorno all'altro cambiare bandiera - passando dagli ebrei farisei agli ebrei cristiani -inventandosi per di può cose che Gesù non aveva mai proclamato?

Ciao,
Elia
Il pen’ultimo post della 3a pagina di questa discussione risponde alla tua, (non sciocca), domanda.
Capisco la tua simpatia per Paolo, che fu allievo di Gamaliele il Vecchio, il quale era il successore del tuo amato Hillel, ma così continui a propormi una “visione del ruscello” che non è tua ma di seconda, terza, quarta, mano, e mi costringi, a mia volta, a difendermi usando un’altra visione, cioè la visione storica del ruscello.

Ma solo se lasci tutte le visioni, potrai vedere veramente il ruscello coi tuoi occhi, ed allora ciò che dirai e farai, (se sentirai ancora di dover fare qualche cosa), forse sarà davvero utile alle persone che vorrai aiutare.



P.S. non perdere tempo con me....... Stai coi giovani!
VanLag is offline  
Vecchio 22-12-2005, 01.08.54   #73
Jack Sparrow
Pirate of the Caribbean
 
L'avatar di Jack Sparrow
 
Data registrazione: 23-05-2005
Messaggi: 363
il mio contributo a questo topic sarà molto semplice, e se volete banale.
si tratta di una canzone che esprime un po' quello che penso anche io sul Gesù.

Si chiamava Gesù - Fabrizio de Andrè

Venuto da molto lontano
a convertire bestie e gente
non si può dire non sia servito a niente
perché prese la terra per mano
vestito di sabbia e di bianco
alcuni lo dissero santo
per altri ebbe meno virtù
si faceva chiamare Gesù.

Non intendo cantare la gloria
né invocare la grazia e il perdono
di chi penso non fu altri che un uomo
come Dio passato alla storia
ma inumano è pur sempre l'amore
di chi rantola senza rancore
perdonando con l'ultima voce
chi lo uccide fra le braccia di una croce.


E per quelli che l'ebbero odiato
nel getzemani pianse l'addio
come per chi l'adorò come Dio
che gli disse sia sempre lodato,
per chi gli portò in dono alla fine
una lacrima o una treccia di spine,
accettando ad estremo saluto
la preghiera l'insulto e lo sputo.

E morì come tutti si muore
come tutti cambiando colore
non si può dire non sia servito a molto
perché il male dalla terra non fu tolto

Ebbe forse un po' troppe virtù,
ebbe un nome ed un volto: Gesù.
Di Maria dicono fosse il figlio
sulla croce sbiancò come un giglio.
Jack Sparrow is offline  
Vecchio 22-12-2005, 20.25.56   #74
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da Jack Sparrow
il mio contributo a questo topic sarà molto semplice, e se volete banale.
si tratta di una canzone che esprime un po' quello che penso anche io sul Gesù.


Si chiamava Gesù - Fabrizio de Andrè

........Non intendo cantare la gloria
né invocare la grazia e il perdono
di chi penso non fu altri che un uomo
come Dio passato alla storia
ma inumano è pur sempre l'amore
di chi rantola senza rancore
perdonando con l'ultima voce
chi lo uccide fra le braccia di una croce........
[/b]
Un contributo, magari può essere semplice, ma non è mai banale. Non è forse l’oceano fatto dal contributo di un infinito numero di gocce? E la volontà di contribuire non è già forse in essa stessa un dono immenso?
Conosco quella canzone e l’ho riletta e quasi riascoltata con tanta simpatia.
Grazie Jack Sparrow

VanLag is offline  
Vecchio 25-12-2005, 01.06.50   #75
UomoSuono
Ospite
 
Data registrazione: 12-12-2005
Messaggi: 34
Talking

E' una persona che a quel tempo era sicuramente + avanti degli altri..e ha capito determinate cose che nessuno a quel tempo ci poteva arrivare....e quindi è diventato un mito..non certo per me....
UomoSuono is offline  
Vecchio 29-12-2005, 03.34.21   #76
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: Re: Re: Re: Re: The End

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
non perdere tempo con me....... Stai coi giovani!

Van, Van, Van... sai bene che non è stato tempo perso, quello che ho trascorso leggendo le tue riflessioni...
... e sai bene che ho imparato molto di più discutendo con te che con alcuni giovani che girano...


Il tuo pessimismo a volte faccio fatica a comprenderlo... cerca solo di non farti sopraffare da esso, mi raccomando...


ELia

Un'ultima osservazione su Paolo...

Epistola di Paolo ai Galati 2:7-10
Quando videro che a me era stato affidato il vangelo per gli incirconcisi, come a Pietro per i circoncisi 8 (perché colui che aveva operato in Pietro per farlo apostolo dei circoncisi aveva anche operato in me per farmi apostolo degli stranieri), 9 riconoscendo la grazia che mi era stata accordata, Giacomo, Cefa e Giovanni, che sono reputati colonne, diedero a me e a Barnaba la mano in segno di comunione perché andassimo noi agli stranieri, ed essi ai circoncisi; 10 soltanto ci raccomandarono di ricordarci dei poveri, come ho sempre cercato di fare.

È Paolo stesso a dire che è stato l'unico a portare l'evangelo tra gli stranieri... mentre gli altri lo portano ai circoncisi, insomma, rimangono a tutti gli effetti ebrei...

Ultima modifica di Elijah : 29-12-2005 alle ore 03.36.55.
Elijah is offline  
Vecchio 06-01-2006, 23.52.40   #77
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Sulla figura di Gesù, volevo ancora ricordare una cosa, per chi fosse interessato un giorno o l'altro ad analizzare a fondo questo personaggio...

Non dimenticatevi di vedere Gesù dal punto di vista dell'ebreo! E non sto scherzando...
Per troppo tempo, i cristiani hanno estrapolato Gesù senza considerare in un qualche modo il luogo in cui è nato e cresciuto... e senza prendere in minima considerazione il giudaismo...
Cosa assai insensata, pensando che Gesù è nato, cresciuto ed ha avuto un'educazione nell'ambito dell'ebraismo...

Ed è anche ridicolo - per non dire triste -, sentire di fatti accaduti nella storia quando i cristiani perseguitano gli ebrei...
... insomma, i cristiani che perseguitavano i fratelli di Gesù...
Ma si può...?
... credo proprio che sia arrivata l'ora di cercare una riconciliazione... tra uno degli scismi più grandi mai avvenuti su questa terra... quella tra ebrei e cristiani...

Ricapitolando, non dimenticatevi di leggere le opinioni di importanti studiosi ebrei che hanno affrontato la questione Gesù... e ne scoprirete delle belle... su questo non ci sono dubbi


ELia

P.S.:
Piccolo spunto...
Gli ebrei si chiedono... ma chi sono gli autori del N.T., ebrei forse? I discepoli di Gesù (tutti ebrei)? E perché hanno scritto in greco allora e non in...?

Questo e altro verrete a scoprire, osservando Gesù non dal punto di vista cristiano, bensì ebreo...

Ultima modifica di Elijah : 06-01-2006 alle ore 23.54.28.
Elijah is offline  
Vecchio 10-01-2006, 16.25.25   #78
Catone
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-01-2006
Messaggi: 193
Ciò che avete scritto è interessante. Mi preme, però, chiarire che ormai nessuno mette seriamente in dubbio lavridicità del personaggio Gesù e moltissimi ormai concordano sulla storicità di tantissime pagine del Vangelo (salvo, ovviamente, quelle più "miracolistiche, compresi i racconti della nascita, infanzia e risurrezione).
Catone is offline  
Vecchio 20-01-2006, 23.23.45   #79
Woodward
Frequentatore abituale
 
Data registrazione: 12-09-2005
Messaggi: 33
Richiedo bibliografia sull'argomento.

Sto litigando con la mia prof di religione che continua a sostenere che i vangeli hanno attendibilità storica. Da parte di alcuni cattolici c'è la tendenza a chiudersi nel guscio e ad aggredire chi mette in discussione Gesù. Svantaggi del dogmatismo...

Comunque volevo chiedervi se qualcuno conosce libri che possono aiutarmi a farla svegliare e farle a capire che al mondo esistono anche idee diverse dalle sue, e che esiste il diritto di dire che è assurdo che una persona nasca da una vergine, cammini sulle acque, risusciti i morti, moltiplichi pani e pesci, risorga, ecc ecc.



Ogni indicazione bibliografica sarà bene accetta, soprattutto quelle che parlano degli dei a cui si è ispirata la religione cristiana. Grazie.
Woodward is offline  
Vecchio 20-01-2006, 23.51.54   #80
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: Richiedo bibliografia sull'argomento.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Woodward
Sto litigando con la mia prof di religione che continua a sostenere che i vangeli hanno attendibilità storica. Da parte di alcuni cattolici c'è la tendenza a chiudersi nel guscio e ad aggredire chi mette in discussione Gesù. Svantaggi del dogmatismo...

Comunque volevo chiedervi se qualcuno conosce libri che possono aiutarmi a farla svegliare e farle a capire che al mondo esistono anche idee diverse dalle sue, e che esiste il diritto di dire che è assurdo che una persona nasca da una vergine, cammini sulle acque, risusciti i morti, moltiplichi pani e pesci, risorga, ecc ecc.



Ogni indicazione bibliografica sarà bene accetta, soprattutto quelle che parlano degli dei a cui si è ispirata la religione cristiana. Grazie.

Ciao,
credi seriamente che un Gesù storico non sia mai esistito?

Beh, se credi ciò, ecco dei libri che parlano a favore di questa tesi...

La favola di Cristo, di Luigi Cascioli
http://www.luigicascioli.it/

La chiesa che mente, di Luciano Franceschetti
http://www.macrolibrarsi.it/autore.php?aid=3264

Il gallo cantò ancora, di Deschner
http://www.macrolibrarsi.it/libro.php?lid=4439&&

Mentre Marcello Craveri ha scritto libri in cui cerca di eliminare il mito... per parlare del Gesù storico...

Citazione:
i dei a cui si è ispirata la religione cristiana
Alcuni sostengono che Gesù dei vangeli canonici ha somiglianze all'Osiride l'egiziano, al Krishna indiano, al Mitra persiano e all'Ercole greco.

"I sedici salvatori crocifissi del mondo" di Kersey Graves
è un libro che parla dei miti morti sulla croce...

E comunque, leggiti il primo post di questo topic, anche lì troverai delle informazioni pro Gesù=mito.

Fatto sta, che dire che un Gesù storico non è mai esistito... è alquanto azzardato...

E poi, molto importante, è capire cosa dice la tradizione cattolica in sé e cosa i vangeli... Molte sone le discrepanze...!
I cattolici hanno aggiunto parecchie cose con il passare degli anni... cose inesistenti nei vangeli...


Elia

P.S.:
in caso tu non lo sapessi... sono cristiano... E mi rattrista vederti prendere la strada chiamata ateismo...
Cerca di vedere ciò che c'è di positivo nelle cose che ti ritrovi di fronte e non cercare di demolire tutto... Questo non vale solo per il cristianesimo, ma per qualsiasi altra religione che in futuro studierai, o altro ancora...
Non è infangando la Chiesa che risolverai i problemi, non è distruggendo le idee del prossimo, che troverai un punto di incontro...
Ti consiglio la lettura di personaggi come Gandhi, MLK, ecc. se vuoi capire ciò che io penso sarebbe buono che ognuno di noi facesse nella sua vita... Anche il libro "Io sono nessuno" su Annalena Tonelli, potrebbe farti comprendere il cristianesimo autentico... la religione autentica, la fede che non è dogma, il credo che non lotta contro altri credi... ma che punta all'amore, all'armonia fra tutti...
Una religione silenziosa, che non si fa sentire, e che bisogna andare a scavare in fondo per scoprirla...
Ma sei libero di fare ciò che vuoi... Se credi che riuscendo a dimostrare l'inesistenza di Gesù puoi migliorare il mondo, allora cerca di dimostrarlo...
Buona fortuna.

Ultima modifica di Elijah : 21-01-2006 alle ore 00.04.05.
Elijah is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it