Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 16-05-2006, 14.00.55   #61
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Re: Il sesso

Citazione:
Messaggio originale inviato da Franco
Ciao Monica3,

scrivi:"Io non sono un esperta di sesso. Volevo solo vedere che reazioni provocavano certe mie affermazioni, magari un po' provocatorie. Vedere dove si situa la gente. Ho voluto sollevare il tema del sesso perché ne siamo molto bombardati e, a me sembra, poco responsabili. Se ne parla con reticenza, con vergogna, con mancanza di rispetto. Cresciuti in ambiente cattolico, ci portiamo addosso un sacco di confusione in materia. In un certo senso è mio desiderio che l'individuo si riappropri di quello che gli appartiene."

Mi va benissimo il discorso sulla "provocazione". Anche a me piace provocare in senso costruttivo.

Ordunque:

- dici di non essere un'esperta di sesso. E con cio'? Desideri forse mitigare il tuo discorso sul sesso 'pulito' e 'sublime'? Desideri forse far intendere che il modo in cui hai usato quelle parole vada preso con le pinze?

- da una parte parli di sesso pulito, libero e addirittura sublime e dall'altra metti in evidenza il tuo condizionamento cattolico!
Un problema é che il condizionamento cattolico é proprio cio' che impedisce qualcosa come l'esperienza sublime del sesso.
Lo dici tu stessa:" se ne parla con reticenza, vergogna e mancanza di rispetto".

Colto il problema?

Scrivi:"Per quanto riguarda il catechismo, ho lasciato i miei figli completamente liberi di orientarsi come volevano in materia religiosa (e anche sessuale, credo), limitandomi a dar loro qualche informazione per capire il retroterra culturale da cui provengono e qualche indicazione ferma sul rispetto di se stessi e dell'altro (spero)."

Non capisco il lasciare liberi di orientarsi. Esseri liberi di orientarsi dovrebbe significare poter per l'appunto scegliere. Avevano i tuoi figli un'altra possibilità d'esperienza sociale-educativo-didattica oltre quella del catechismo?



Franco


E per te come vanno le cose, Franco?
Monica 3 is offline  
Vecchio 16-05-2006, 14.03.37   #62
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Re: Il sesso

Citazione:
Messaggio originale inviato da Franco
Ciao Monica3,

scrivi:"Io non sono un esperta di sesso. Volevo solo vedere che reazioni provocavano certe mie affermazioni, magari un po' provocatorie. Vedere dove si situa la gente. Ho voluto sollevare il tema del sesso perché ne siamo molto bombardati e, a me sembra, poco responsabili. Se ne parla con reticenza, con vergogna, con mancanza di rispetto. Cresciuti in ambiente cattolico, ci portiamo addosso un sacco di confusione in materia. In un certo senso è mio desiderio che l'individuo si riappropri di quello che gli appartiene."

Mi va benissimo il discorso sulla "provocazione". Anche a me piace provocare in senso costruttivo.

Ordunque:

- dici di non essere un'esperta di sesso. E con cio'? Desideri forse mitigare il tuo discorso sul sesso 'pulito' e 'sublime'? Desideri forse far intendere che il modo in cui hai usato quelle parole vada preso con le pinze?

- da una parte parli di sesso pulito, libero e addirittura sublime e dall'altra metti in evidenza il tuo condizionamento cattolico!
Un problema é che il condizionamento cattolico é proprio cio' che impedisce qualcosa come l'esperienza sublime del sesso.
Lo dici tu stessa:" se ne parla con reticenza, vergogna e mancanza di rispetto".

Colto il problema?

Scrivi:"Per quanto riguarda il catechismo, ho lasciato i miei figli completamente liberi di orientarsi come volevano in materia religiosa (e anche sessuale, credo), limitandomi a dar loro qualche informazione per capire il retroterra culturale da cui provengono e qualche indicazione ferma sul rispetto di se stessi e dell'altro (spero)."

Non capisco il lasciare liberi di orientarsi. Esseri liberi di orientarsi dovrebbe significare poter per l'appunto scegliere. Avevano i tuoi figli un'altra possibilità d'esperienza sociale-educativo-didattica oltre quella del catechismo?



Franco

...e bravo Franco...teniamo lo stesso vizio...

anche a te interessa molto di più la psicologia della singola persona che l'intera discusione in generale.

Tu, in particolare..........che ne pensi del sesso "libero"?

maxim is offline  
Vecchio 16-05-2006, 14.14.54   #63
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
Citazione:
Messaggio originale inviato da maxim
....e se fosse solo illusione umana quella di poter gestire il piacere sessuale ed in realta il "puro sesso" è solo uno dei tanti mezzi messi a disposizione dalla natura per la nostra riproduzione?

Carina la tua interpretazione usata da molti religiosi per giustificare quel "dono di Dio" del piacere sessuale.. ad ogni modo non è un'illusione quello che la natura "decide" o "progetta" a colpi di evoluzione. A differenza del resto delle specie abbiamo la consapevolezza di poter gestire la nostra sessualità indipendentemente del fatto biologico ampliandola a più livelli della persona, non quello puramente fisico. Un'opportunità di completezza che si verifica nella propria scoperta di se stessi nell'interno di un rapporto soddisfacente.

...il paragone con il mondo animale è d'obbligo, visto che ci apparteniamo.

No, non c'è paragone se non quello puramente biologico, di differenziazione . Il mio non era un intervento per dividere l'uomo dal mondo animale, era semplicemente un modo di totalizzare l'argomento "sesso" come l'aveva intrapreso Monica da un punto di vista UMANO che non centra nulla con quello animale (generico, biologico), perché è nella nostra specie dove entrano in gioco aspetti legati alla propria natura dell'essere umano che non esistono nelle altre specie animali e si come la sessualità umana va dimezzata solo se presa dal punto di vista biologico, avevo ritenuto fondamentale fare quella precisazione.

Ish459 is offline  
Vecchio 16-05-2006, 14.29.53   #64
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Se ne parla con reticenza, con vergogna, con mancanza di rispetto. Cresciuti in ambiente cattolico, ci portiamo addosso un sacco di confusione in materia. In un certo senso è mio desiderio che l'individuo si riappropri di quello che gli appartiene."

Io ti consiglio un giro in rete prima d'affermare che se ne parla poco!
Trovo piuttosto scontata questa discussione, il sesso è sulla bocca di tutti e molti preferiscono farlo piuttosto che parlarne.
Ho letto anche il termine "Sesso libero", bene, che cosa mai s'intende con quest'affermazione?
Scambio di coppia?
Sesso con chi capita?
Libertà di tradire con qualsivoglia persona?
Oppure libertà d'esprimere se stessi nell'atto?
Forse quest'ultima ipotesi è da considerare...
Problemi come frigidità o impotenza (non dovuta a questioni fisiche bensì psicologiche) potrebbero essere argomenti da sviscerare...

Nel frattempo io m'accingo ad un intenso rapporto intimo con la stirella... non è sessualmente molto dotata ma soddisfa
deirdre is offline  
Vecchio 16-05-2006, 14.37.49   #65
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Citazione:
Messaggio originale inviato da Ish459

Carina la tua interpretazione usata da molti religiosi per giustificare quel "dono di Dio" del piacere sessuale..


La mia era solo una domanda...ognuno poi trovi la giustificazione che più lo aggrada...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Ish459

...A differenza del resto delle specie abbiamo la consapevolezza di poter gestire la nostra sessualità indipendentemente del fatto biologico ampliandola a più livelli della persona, non quello puramente fisico...

...ma secondo te (altra domanda)...l'usignolo che in questo periodo arriva fino quasi alla morte cantando 24 ore su 24 per accoppiarsi........
...ha solo un aspetto meramente fisico-istintivo?

...io ne vedo qualcosa di estremamente poetico e romantico che supera alla lunga il corteggiamento umano e le sue illusorie capacità di vivere la sessualità a più livelli...
maxim is offline  
Vecchio 16-05-2006, 16.20.41   #66
Franco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-10-2005
Messaggi: 508
Il sesso

Citazione:
Messaggio originale inviato da Monica 3
E per te come vanno le cose, Franco?

Monica3,

che domanda!

Non avrei grandi difficoltà a dirti come mi vanno le cose ma ti faccio notare che abbiamo -forse- appena cominciato a problematizzare come vanno le cose a te!

Nella tua domanda vedo ancora una volta un bel salto. Un problema è se io ti permetta di farlo o meno.


Franco
Franco is offline  
Vecchio 16-05-2006, 16.25.30   #67
Franco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-10-2005
Messaggi: 508
Il sesso

Citazione:
Messaggio originale inviato da maxim
...e bravo Franco...teniamo lo stesso vizio...

anche a te interessa molto di più la psicologia della singola persona che l'intera discusione in generale.

Tu, in particolare..........che ne pensi del sesso "libero"?




maxim,

é la seconda volta che mi dici 'bravo'!


Che mi interessi molto di piu' la psicologia della singola persona é da vedere. Inoltre ti fccio notare che la discussione non é partita soltanto con l'espressione 'sesso libero'. Sono ancora bravo?


Franco
Franco is offline  
Vecchio 16-05-2006, 17.13.10   #68
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Re: Il sesso

Citazione:
Messaggio originale inviato da Franco
maxim,

é la seconda volta che mi dici 'bravo'!


.......................... Sono ancora bravo?



Franco

Secondo me si...usi bene alchimia linguistica e provocazione per condurre al nocciolo del problema...ma ti sveli solo al 50esimo post...

...ed io sono curioso di sapere come Franco vive il sesso
e se ritiene che questo sia ancora vissuto in maniera troppo "bigotta".

maxim is offline  
Vecchio 17-05-2006, 19.15.59   #69
Franco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-10-2005
Messaggi: 508
Il sesso

Monica3,

scrivi:"Io non sono un esperta di sesso. Volevo solo vedere che reazioni provocavano certe mie affermazioni, magari un po' provocatorie. Vedere dove si situa la gente. Ho voluto sollevare il tema del sesso perché ne siamo molto bombardati e, a me sembra, poco responsabili. Se ne parla con reticenza, con vergogna, con mancanza di rispetto. Cresciuti in ambiente cattolico, ci portiamo addosso un sacco di confusione in materia. In un certo senso è mio desiderio che l'individuo si riappropri di quello che gli appartiene".

Apprezzo! Apprezzo queste considerazioni, queste ammissioni!


Franco
Franco is offline  
Vecchio 17-05-2006, 19.39.34   #70
Franco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-10-2005
Messaggi: 508
[quote]Messaggio originale inviato da deirdre
[b]Io ti consiglio un giro in rete prima d'affermare che se ne parla poco!
Trovo piuttosto scontata questa discussione, il sesso è sulla bocca di tutti e molti preferiscono farlo piuttosto che parlarne.
Ho letto anche il termine "Sesso libero", bene, che cosa mai s'intende con quest'affermazione?
Scambio di coppia?
Sesso con chi capita?
Libertà di tradire con qualsivoglia persona?
Oppure libertà d'esprimere se stessi nell'atto?
Forse quest'ultima ipotesi è da considerare...
Problemi come frigidità o impotenza (non dovuta a questioni fisiche bensì psicologiche) potrebbero essere argomenti da sviscerare...


deirdre,

un giro in rete. Vale a dire? Credo che monica3 intendesse dire che se ne parla poco nel senso che se ne parla in modo inautentico! Il fatto tutto da verificare che in rete se ne parli non poco non significa che si parli di sesso in modo non funzionale all'industria porno-grafica!

Inoltre il web fa testo fino ad un certo punto, fino al punto in cui, come nel caso delle discussioni concernenti la sessualità umana nell'ambito di questo forum , si debba mettere il faccino.

Trovi scontata questa discussione. S-contata in che senso? Il sesso sulla bocca di tutti? In che senso? Nel senso delle battutine di routine? Nel senso delle battututine scontate che voglion dire tutto e niente?

Vorrei richimare la tua attenzione sul FATTO che in ragione delle questioni sessuali c'é gente che soffre e non poco!

Una discussione sulla sessualità non é mai scontata!

Scrivi:"Trovo piuttosto scontata questa discussione, il sesso è sulla bocca di tutti e molti preferiscono farlo piuttosto che parlarne. "

Dovresti deciderti: se il sesso é sulla bocca di tutti non é possibile che alcuni preferiscano non parlar-ne.

Molti preferiscono farlo! Quanti!? Qusto del molti che lo fanno é un altro dei luoghi comuni circolanti di qui e di la. E anche ammesso che molti lo facciano? Anche le anatre e i cani lo fanno!

Scrivi:"Problemi come frigidità o impotenza (non dovuta a questioni fisiche bensì psicologiche) potrebbero essere argomenti da sviscerare"...

Poni cose come frigidità e impotenza non dovute a 'questioni fisiche bensi' psicologiche.

Perche? E' tutto da verificare che fenomeni del genere non siano dovute a cose fisiche.


Franco

Ultima modifica di Franco : 17-05-2006 alle ore 19.40.40.
Franco is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it