Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 08-01-2006, 14.18.10   #61
layla
Ospite abituale
 
L'avatar di layla
 
Data registrazione: 22-12-2005
Messaggi: 158
Re: X Layla :ti presento mia moglie.

Citazione:
Messaggio originale inviato da kantaishi
Oh Layla,
scusami se non ti ho presentato mia moglie e mio figlio.
Mia moglie è la dea Pallade Atena (l'intelligenza cosmica)
e mio figlio si chiama Lucifero e,come dice il nome,è il portatore della luce,cioè della scienza,della filosofia,della tecnica ecc.

A proposito di luce.sai perchè nell'età della pietra capitavano rarissimi incidenti stradali?
Ma perchè i semafori erano in pietra,grandi e resistenti.

Saluti.

Vasudeva,incarnato provvisoriamente in kantai Gurudeva.

Oddio ma dove sono capitata? Che dirti kantaishi, hai una moglie importante ed un figlio notevole...vedi di non trascurarli troppo mentre ti perdi in certi vaneggiamenti. Anche se indubbiamente non prendersi troppo sul serio ha i suoi enormi vantaggi. Buona domenica
layla is offline  
Vecchio 08-01-2006, 18.00.46   #62
SebastianoTV83
Utente bannato
 
Data registrazione: 11-05-2005
Messaggi: 639
Io avrei intitoloato questo forum: quanto siamo tutti ignoranti e quanto presumiamo di sapere?
SebastianoTV83 is offline  
Vecchio 08-01-2006, 19.39.10   #63
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Invece secondo me kantaishi è un genio.


Non avete nemmeno la metà della sua apertura mentale.

("provocali, provocali...." )
alessiob is offline  
Vecchio 08-01-2006, 20.02.52   #64
Franco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-10-2005
Messaggi: 508
Ritengo che Kantaishi dica cose molto intelligenti anche se non sempre vere. Ritengo anche che la sua creatività non sia e non possa essere facilmente comprensibile.

Per questo forum la sua presenza non puo' che essere un bene.



Franco Pepe
Franco is offline  
Vecchio 08-01-2006, 20.28.29   #65
layla
Ospite abituale
 
L'avatar di layla
 
Data registrazione: 22-12-2005
Messaggi: 158
Ciao alessiob e franco,
mi spiace avervi indotto a credere che avessi qualcosa contro kantaishi o il suo modo di esprimersi...probabilmente anche verso ciò che dice. Sono sicura che sia una persona intelligente, altrimenti non credo avrei voluto rispondere e scherzare con lui.
Buona serata
layla is offline  
Vecchio 09-01-2006, 13.05.49   #66
kantaishi
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 1,885
Risponde Gesù Cristo.

Salve,
ho trovato la risposta a Fake da parte di Gesù in persona:

Gesù disse:

"Due uomini andarono a vendere mele.Il primo decise di vendere le bucce a peso d'oro,senza tener conto della sostanza del frutto.
L'altro desiderava regalare quelle mele in cambio di un pò di pane per il viaggio.La gente tuttavia comprò le mele a peso d'oro senza curarsi dell'uomo che era felice di regalare le mele,ma anzi,disprezzandolo. (Al Ghazzali: i detti di Gesù)

Morale della favola?

Il credente compra le menzogne della chiesa a peso d'oro e,dopo aver crocifisso quello che le regala,vuole cancellarlo dalla Storia,
ma il buon Santo Al-Ghazzali ha messo le buone mele sotto spirito e le ha conservate fino a oggi.
Così oggi voi avete potuto averne una..........gratis.
Non scherzo eh ?
Questa è una delle rare parabole certamente autentiche di Isa ibn'Maryam e lo si capisce perchè non corrisponde a nessun stile letterario dell'epoca. Così dicono gli esperti.

Pacebbene.

Kantai.
kantaishi is offline  
Vecchio 09-01-2006, 13.15.19   #67
kantaishi
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 1,885
Re: Re: X Layla :ti presento mia moglie.

[quote]Messaggio originale inviato da layla
[b]Oddio ma dove sono capitata? Che dirti kantaishi, hai una moglie importante ed un figlio notevole...vedi di non trascurarli troppo mentre ti perdi in certi vaneggiamenti. Anche se indubbiamente non prendersi troppo sul serio ha i suoi enormi vantaggi. Buona domenica

Oh,Layla,
cerca di capire come funziona il condizionamento:

Venere è la stella del mattino e la stella della sera,che è sempre la stessa(pianeta) veniva chiamata dagli antichi: Lucifero,portatore di Luce.
Lucifero rappresenta tutto ciò che riguarda la luce e cioè l'intelligenza,la scienza,la meditazione ecc.
Rappresentanti illustri di Lucifero sono Omero,Virgilio,Michelangelo
Mozart,Einstein ecc.
Bene,e che c'entra in tutto questo quell'ipotetico angelo caduto
su cui vaneggia madre Chiesa?
E perchè si sono inventati l'Angelo caduto?
Perchè l'ignorante,colui che non è in grado di capire perchè posseduto da spiriti vari,invidia a morte chi è intelligente e lo accusa di essere un Diavolo:

l'ignoranza dei credenti.

Saluti.

Kantai-Lucifer.
kantaishi is offline  
Vecchio 09-01-2006, 20.17.38   #68
layla
Ospite abituale
 
L'avatar di layla
 
Data registrazione: 22-12-2005
Messaggi: 158
per kantaishi

Ciao kantaishi,
dimentichi forse che siamo esseri umani e non prodotti perfetti usciti in serie da un'industria. Siamo diversi, vari,e forse fra tutte le cose questa è quella che più mi piace delle persone.
Che nella vita ci si creino tante illusioni questa è cosa certa ed appurata. Che di persone che hanno scelto di non crearsene ce ne siano, anche se in minor numero, è appurato anche questo. Ma io, contrariamente a te, non dico chi tra i due contentendi sia l'illuso e chi il disilluso. E del resto, perchè affannarsi tanto ad omologarci? perchè chi la pensa in un modo vuole sempre portare gli altri alla sua "verità"? Questo vale ovviamente per tutti i campi della vita, e in senso più ristretto sia per i credenti che per gli atei. Ascoltando un cattolico praticante parlare di fede non gli dò torto per aver fatto questa sua scelta nella vita. Nello stesso modo non critico in alcun modo chi di fede non ne sente neppure una briciola. Che ognuno sia libero di fare ciò che vuole, fare della propria vita e delle proprie credenze ciò che ritiene opportuno per sè purchè non offenda chi la pensa diversamente(ovviamente non mi riferisco a te perchè sei stato educatissimo nell'esporre il tuo pensiero).
Cari saluti e buona serata
layla is offline  
Vecchio 10-01-2006, 17.29.01   #69
Aleksandr
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-05-2005
Messaggi: 575
Re: -----

Citazione:
Messaggio originale inviato da Pecci Gabriele
"Tu sei Pietro e su questa pietra io edificherò la mia chiesa" (MT16,18)

Quando Gesù disse "su questa pietra", intendeva Lui stesso che come si legge in apocalisse, è la pietra angolare del tempio di Dio.


Questo vuol dire che la chiesa è fondata su Cristo, non su Pietro.
Innanzitutto anche i cattolici credono che la Chiesa è stata fondata da Cristo e che ha come capo lo Spirito Santo. Gesù è la pietra angolare come è scritto in Efesini 2:20: ...edificati sopra il fondamento degli Apostoli e dei profeti, e avendo come pietra angolare lo stesso Cristo Gesù. ma Gesù non è la pietra di fondamento! La Chiesa è composta da tante pietre che rappresentano tutti i cristiani! "Stringendovi a lui pietra viva, rigettata dagli uomini, ma scelta e preziosa davanti a Dio, anche voi venite impiegati come pietre vive per la costruzione di un edificio spirituale". (1° Pietro 2, 4-5). Possiamo innalzare l'edificio (la Chiesa di Cristo) con la "pietra angolare" che lo trattiene, altrimenti crolla tutto. In sostanza senza la "PIETRA ANGOLARE" (GESU') le fondamenta con la Chiesa non si possono fare.

In aramaico, la lingua parlata da Gesù, Pietro e pietra corrispondono a un unico termine, cioè "cefa", che è di genere maschile. "Beato te, Simone figlio di Giona, perché nè la carne nè il sangue te l'hanno rivelato, ma il Padre mio che sta nei cieli. E io ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli. e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli". (Matt 16,17).

Ed io dico a te: E' Gesù che parla rivolgendosi a SIMONE

Materialmente e logicamente era SIMONE la persona a cui Gesù si rivolgeva quindi è lui la PIETRA perchè era la persona persona vicina a Gesù mentre gli parlava!

se per caso Gesù si riferiva a se stesso, nel verso su indicato (Matteo 16:16-19) avrebbe detto: "...Ed io dico a te, che tu sei Simone, e su di me edificherò la mia Chiesa":
Ma secondo te, che senso avrebbe avuto se Gesù su sè stesso avesse edificato la Sua Chiesa? Non solo, ma non avrebbe avuto nessun significato (sempre se "QUESTA PIETRA" si riferiva a Gesù) la frase seguente:

E a te darò le chiavi del Regno dei Cieli; e qualunque cosa avrai legata sulla terra, sarà legata anche nei cieli; e qualunque cosa avrai sciolta sulla terra, sarà sciolta anche nei cieli.!

Per cui se la "pietra di fondamento" era Gesù, non c'era bisogno di dare "le chiavi del regno dei cieli" a Pietro!
Aleksandr is offline  
Vecchio 10-01-2006, 18.21.52   #70
Aleksandr
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-05-2005
Messaggi: 575
Re: --

Citazione:
Messaggio originale inviato da Pecci Gabriele
è quello che ho detto. Infatti credo che chi si definisce veramente cristiano non possa essere cattolico o seguire la chiesa cattolica.

Dico questa mia opinione, nel pieno rispetto comunque dei diversi modi di vedere le cose che altri possono avere ed è giusto che abbiano.

Come ho più volte detto in altri commenti, io credo fermamente in Dio e in tutto quello che è scritto nella bibbia .. e credo che l'unico modo per essere definiti veri cristiani, sia seguire Cristo.
Poi non sta a me giudicare niente.. perchè credo che il concetto di fede vada al di là del movimento più o meno cristiano che uno segue o in cui crede.
Citazione:
Messaggio originale inviato da Pecci Gabriele
La "chiesa" per come la intendi tu non si può fondare su una persona umana.

Perchè l'uomo per quanto vicino a Dio possa essere è sempre un uomo.


Per chiesa o casa di Dio.. io credo che Cristo intendesse quando acettiamo dentro noi stessi e nella nostra vita la parola di Dio.

E dove per mezzo del sacrificio fatto da Cristo saremo salvati se avremo fede.
"E come potranno credere, senza averne sentito parlare? E come potranno sentirne parlare senza uno che lo annunzi? E come lo annunzieranno, senza essere prima inviati? " (Rm 10,14-15).


In Atti 15,24-25 leggiamo: “Poiché abbiamo sentito che alcuni di noi sono venuti a turbarvi con discorsi che hanno sconvolto i vostri animi, senza che noi avessimo dato loro alcun incarico , abbiamo ritenuto concordemente di scegliere alcuni uomini e di mandarli a voi con i nostri carissimi Bàrnaba e Paolo..

Evidentemente la comunità di Gerusalemme, con gli apostoli e gli anziani disapprovava che alcuni cristiani "alcuni di noi" erano andati a predicare senza la loro autorizzazione, e per giunta in maniera non ortodossa, infatti i loro ascoltatori rimasero turbati.

Poi leggiamo " senza che noi avessimo dato loro alcun incarico " qui si capisce chiaramente che il ministero di pastore, o di predicatore, non era soggetto a sogni, visioni o buona volontà personale, ma doveva essere affidato dagli apostoli o dai vescovi.

Se la vera Chiesa di Cristo non fosse organizzata per la successione apostolica come la Santa Chiesa cattolica Apostolica perché allora vengono pure chiamati "apostoli" Barnaba (At. 14:14)

[14]Sentendo ciò, gli apostoli Barnaba e Paolo si strapparono le vesti e si precipitarono tra la folla

Silvano e Timoteo (1 Ts. 1:1; 2:6);

[1]Paolo, Silvano e Timòteo alla Chiesa dei Tessalonicesi che è in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo
[6]E neppure abbiamo cercato la gloria umana, né da voi né da altri, pur potendo far valere la nostra autorità di apostoli di Cristo.


Andronico e Giunio (Romani 16:7)?

[7]Salutate Andronìco e Giunia, miei parenti e compagni di prigionia; sono degli apostoli insigni che erano in Cristo gia prima di me.



Paolo parlando di Gesù dice: "Ed egli stesso ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti e altri come pastori e dottori” (Efesini 4:11). “E Dio ne ha costituiti alcuni nella Chiesa in primo luogo come apostoli, in secondo luogo come profeti, in terzo luogo come dottori; poi ha ordinato le potenti operazioni; quindi i doni di guarigione i doni di assistenza e di governo e la diversità di lingue” (1 Co. 12:28).

Siamo proprio certi che la Vera Chiesa di Cristo non sia quella Cattolica (universale)? Dove sono se non nella Chiesa cattolica Apostolica i successori degli Apostoli, i profeti ed i dottori?? Non mi risulta che ci siano profeti e dottori in altre chiese cristiane!..
Aleksandr is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it