Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 29-08-2005, 09.37.30   #11
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Come a dire che le bellissime avrebbero una giustificazione in caso di alterigia e puzza sotto il naso...ad una bellissima gli si perdona tutto? Una bruttina invece ha il dovere di stare bassa e schivare i sassi come si suol dire da noi, bella grazia che qualcuno la consideri! Dunque dovrebbe accettare di buon grado le avance di un gretto, laido e indesiderabile qualsiasi magari ringraziando dell'opportunità offerta....
Naima is offline  
Vecchio 29-08-2005, 14.38.53   #12
mondodiholden
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 26-08-2005
Messaggi: 2
Re: Bruttezza e alterigia

[quote]
[b]Come si spiega che le donne italiane, mediamente piccole, sghembe, col sedere basso, disarmoniche nei tratti del volto, insomma... assai lontane da qualsiasi concetto di bellezza, se la "tirino" così tanto?
Come è possibile che, nella loro banalità estetica, suppongano l'uomo e lo concepiscano come un pendolo oscillante tra la figura del "cavalier servente" e quella del "fuco riproduttore"...?
...
QUOTE]
A me non sembra che ci siano tutti sti mostri in giro e poi la bellezza è soggettiva, che invece siano esigenti è vero, ma lo sono le donne di tutto il mondo, devi capire che a un livello profondo, atavico, o inconscio loro cercano il padre del loro bambino. Non possono farlo con chi passa per primo, anche se a volte lo fanno (ma solo portate da un'intuizione),

nicola
mondodiholden is offline  
Vecchio 29-08-2005, 14.42.19   #13
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
Citazione:
anche se a volte lo fanno


e quando lo fanno gli uomini per lo stesso senso atavico non le reputano le migliori candidate ad essere madri dei loro figli, e quindi bollandole come p.... le mollano

ah questa biologia!!! e ancora insistono che l'anima c'entri qualcosa con gli uomini!!!

forse con le donne pero' si, almeno un po' di piu'
La_viandante is offline  
Vecchio 29-08-2005, 18.04.30   #14
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Ho un amico (maschio) che sostiene che l'imperfezione fisica è molto più stimolante della perfezione.
Che poi, perfezione e imperfezione, bellezza e bruttezza, sono canoni estetici che lasciano il tempo che trovano, si sa benissimo che i canoni estetici e l'idea di cosa è bello cambia nel tempo e nello spazio. Che la Venere del Botticelli adesso sarebbe in coda dal dietologo e che Cleopatra si farebbe rifare il naso. O forse no? Perchè alla fine, il fascino non è la perfezione delle proporzioni.
Fragola is offline  
Vecchio 29-08-2005, 18.15.13   #15
mondodiholden
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 26-08-2005
Messaggi: 2
Citazione:
Messaggio originale inviato da La_viandante
e quando lo fanno gli uomini per lo stesso senso atavico non le reputano le migliori candidate ad essere madri dei loro figli, e quindi bollandole come p.... le mollano

ah questa biologia!!! e ancora insistono che l'anima c'entri qualcosa con gli uomini!!!

forse con le donne pero' si, almeno un po' di piu'

Ti quoto alla grande Fragola, anch'io la penso così e se ci pensi bene le donne più sensuali della storia del cinema non sono mai state le modelle, cioè le perfette, ma donne con delle imperfezioni che le rendevano speciali, pensa solo alla faccia di Bette Davies o alle rughe sotto gli occhi di Susan Sarandon o il fascino da maggiorata di Sophia Loren,

nicola
mondodiholden is offline  
Vecchio 04-09-2005, 22.15.12   #16
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Bhe... non generalizzerei troppo.

Di ragazze molto belle in italia ce ne sono.

Per quanto rigurda il "tirarsela" anche questo dipende dalle aree geografiche.

Immagino tu sia di Trieste o di una città con una condizione analoga in cui queste opinioni sono abbastanza comuni.

I ogni caso il creatore del topic non è l'unico a pensarla così. Ho letto qualche speciale su questo presunto problema che pare affliggere alcune zone d'italia.

Queste statistiche dicono che l'aumento vertiginoso dei matrimoni di Italiani maschi con straniere sia dovuto a:
-Scarsa socievolezza delle ragazze italiane.
-Le grandi aspettative che queste ragazze hanno.

Mentre le concorrenti del europa del est sono molto più socevoli e pretendono molto molto meno dal loro patner.

Prendiamo ad esmepio Trieste.
C'è un mio amico che ha la tua stessa visione.

Le ragazze di Trieste sono rinnomate per essere "poco socievoli".
Lui avvicina una ragazza al bar o in discoteca 8/10 loc acciano ome se fosse un maniaco sessuale.

5 minuti di macchina e arriva in solovenia e fa la stessa cosa. Qui raramente una ragazza rifiuta un drink e due chiacchiere.
Le probabilità di combinar qualcosa non son tante in più semplicemente accettano il drick offerto fanno due chiacchiere volentieri e si passa la serata in compagnia ballando e chiacchierando.

E' una constatazione statistica. Questo mio amico è u professionista ed ha al suo attivo abbastanza prove sperimentali da rendere attendibili questi dati
Chimera is offline  
Vecchio 04-09-2005, 22.17.46   #17
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Ho un amico (maschio) che sostiene che l'imperfezione fisica è molto più stimolante della perfezione.
Che poi, perfezione e imperfezione, bellezza e bruttezza, sono canoni estetici che lasciano il tempo che trovano, si sa benissimo che i canoni estetici e l'idea di cosa è bello cambia nel tempo e nello spazio. Che la Venere del Botticelli adesso sarebbe in coda dal dietologo e che Cleopatra si farebbe rifare il naso. O forse no? Perchè alla fine, il fascino non è la perfezione delle proporzioni.

Non so se e proprio così... però l'ultima volta che mi sono innamorato di una ragazza. Proprio la prima volta che la guardavo estasiato Mi sono accorto che aveva proprio un brutto doppiomento
Non ha influito sull innamoramento. Come non ha influito il fatto che il suo carattere fosse pressoche opposto a quello della mia ragazza ideale.
Chimera is offline  
Vecchio 05-09-2005, 13.59.22   #18
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Angry aaaaahhhhhhhhh!!!!!!!!!

Citazione:
Messaggio originale inviato da Chimera
Bhe... non generalizzerei troppo.

Di ragazze molto belle in italia ce ne sono.

Per quanto rigurda il "tirarsela" anche questo dipende dalle aree geografiche.

Immagino tu sia di Trieste o di una città con una condizione analoga in cui queste opinioni sono abbastanza comuni.


Prendiamo ad esmepio Trieste.
C'è un mio amico che ha la tua stessa visione.

Le ragazze di Trieste sono rinnomate per essere "poco socievoli".
Lui avvicina una ragazza al bar o in discoteca 8/10 loc acciano ome se fosse un maniaco sessuale.

5 minuti di macchina e arriva in solovenia e fa la stessa cosa. Qui raramente una ragazza rifiuta un drink e due chiacchiere.
Le probabilità di combinar qualcosa non son tante in più semplicemente accettano il drick offerto fanno due chiacchiere volentieri e si passa la serata in compagnia ballando e chiacchierando.


HO LETTO ORA!
IO SONO DI TRIESTE
NON ME LA TIRO PROPRIO
ED E' LA PRIMA VOLTA CHE SENTO CHE LE RAGAZZE DI TRIESTE SE LA TIRANO!

NON E' CHE IL TUO AMICO SIA DAVVERO UN CESSO O UNA PERSONA INVADENTE?

PERCHE' ETICHETTARE? IO NON DICO MICA CHE, TRANNE IL MIO, TUTTO IL RESTO DEGLI UOMINI IN ITALIA FA SCHIFO. NON MI PARE IL CASO
tammy is offline  
Vecchio 05-09-2005, 14.22.37   #19
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Re: aaaaahhhhhhhhh!!!!!!!!!

Messaggio originale inviato da tammy
HO LETTO ORA!
IO SONO DI TRIESTE
NON ME LA TIRO PROPRIO
ED E' LA PRIMA VOLTA CHE SENTO CHE LE RAGAZZE DI TRIESTE SE LA TIRANO!

NON E' CHE IL TUO AMICO SIA DAVVERO UN CESSO O UNA PERSONA INVADENTE?

PERCHE' ETICHETTARE? IO NON DICO MICA CHE, TRANNE IL MIO, TUTTO IL RESTO DEGLI UOMINI IN ITALIA FA SCHIFO. NON MI PARE IL CASO

Tammy, ...purtroppo spesso sento dire che le "donne del nord" se la tirano...e anchio sono del nord...!
Stanno generalizzando....non te la prendere!



Vanily
Vaniglia is offline  
Vecchio 05-09-2005, 15.01.47   #20
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Non volevo essere offensivo.

Nop:
Alto,spalle larghe,fisico atletico,biondo occhi azzurri, ben vestito, lavro fisso single bell auto. Non sarà un esperto di dialettica ma è molto socevole.

Il fatto che le donne del nord se la tirino è un luogo comune.

Ma più che tirarsela semplicemente sono più diffidenti.
Non danno confidenza al primo che passa.

Un fondo di verità c'è... e trapela dalle tue parole.
"NON E' CHE IL TUO AMICO SIA DAVVERO UN CESSO O UNA PERSONA INVADENTE?"
Hai cercato una giustificazione al comportamento delle ragazze nel giudizio della persona che si avvicina.
L'etichetti

Una ragazza socievole non giudica prima di conoscere.
Parla con un ragazzo anche se è un "cesso".
E prima di etichettarlo come invadente solo perchè gli ha rivolto la parola gli concedei la possibilità di farsi conoscere.

Ad una ragazza che "non se la tira" le giustificazioni che hai appena addotto non passono nemmeno per la testa.

Quindi non interpretare il "se la tirano" in modo troppo negativo.
Indica semplicemente che le ragazze italiane sono più diffidenti e pretendono dagli uomini uno standard più elevato (si scartano i cessi e gli invadenti) rispetto a ragazze di altri paesi.

Non c'è motivo di arrabbiarsi e scrivere in maiuscolo
Anche perchè non c'è nulla di personale.
E' una constatazione statistica. Non volevo insinuare che tu ne facessi parte. Non sapevo nemmeno che eri di trieste


---------------------------------------
Personalmente a me non capitano questi problemi.
Ho una specie di "aura" che pare far pensare alle ragazze che sono totalmente innocuo.

Un esempio di un piccolo aneddoto.

Ero in discoteca ed ho addocchiato una ragazza. Ho cominciato a ballare con lei per tutta la serata in modo abbastanza affettuoso ma nulla di volgare.
Alla fine dela serata l'invito a bere qualcosa.
Lei rifiuta e mi diche che doveva confessarmi una cosa.
Si era messa a ballare con me solo perché la gente pensasse che stavamo insieme. La in giro era pieno di allupati lei non voleva essere avvicinata da nessuno ed io le sempbravo l'unico "innocuo" -_-

Ci siamo visti il giorno dopo ed abbiamo passato il pomeriggio a chiacchierare e divertirci. Poi ci siamo salutati con un addio, sarebbe partita l'indomani.

Essendo io "atipico" con me le ragazze non se la tirano nel modo classico. Quindi non posso lamentarmi di questo.
I miei rpoblemi sono diversi

Ultima modifica di Chimera : 05-09-2005 alle ore 15.11.02.
Chimera is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it