Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 10-09-2005, 14.58.13   #81
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Re: Re: Re: La donna, sola igiene del mondo

Citazione:
Messaggio originale inviato da Chimera
[b]Che dio sia ingegnere non ci sono dubbi


penso più architetto...in fondo c'è stato bisogno di molta fantasia e di senso estetico per creare il mondo...
rodi is offline  
Vecchio 10-09-2005, 15.21.42   #82
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Talking Cavalieri senza cavalli

Il mito dell'andrògino:

Un tempo gli uomini erano "a tutto tondo", con due volti, quattro braccia, quattro gambe e così via, per cui erano velocissimi nel muoversi, molto potenti e tremendamente superbi. I loro sessi non erano due, ma tre: maschile (risultante dalla fusione di due maschi), femminile (risultante dall'unione di due femmine), andrògino (risultante dalla fusione di un maschio ed una femmina). Infastidito dalla loro presunzione, Zeus decise un giorno di dividerli a metà, tagliandoli in due come uova sode, ed affidò ad Apollo il compito di ricucirli. Ma ecco che le due metà non riuscivano a rimanere separate: non facevano che cercarsi e, ritrovatesi, si avvinghiavano disperatamente e si lasciavano morire di fame. Allora Zeus, impietosito, girò loro i genitali sul davanti, e, permettendo in questo modo l'accoppiamento e la procreazione, alleviò il loro tormento.
E' da allora che esiste l'amore, il quale non è altro che il desiderio irrefrenabile che ciascuna metà prova di riunirsi all'altra metà. E se in origine faceva parte di un essere interamente maschile, oppure interamente femminile, sarà omosessuale; se invece faceva parte di un essere andrògino, sarà eterosessuale.
Aristofane conclude con un'esortazione alla moderazione, onde evitare che Zeus ci tagli di nuovo in due, riducendoci come mezzi dadi o figure da bassorilievo.
Da “Platone - Il Simposio”

Quella di Amore e Psiche è un’altra bella storia, ma ve la racconterò un'altra volta.

Direi che è proprio così: per quanto ci si dica che non abbiam bisogno né di donne né di uomini né di omosessuali e per quanto spesso si maledica “il giorno che t’ho incontrato” l’essere umano non è fatto per la solitudine e continueremo a rincorrerci solo perché siamo stupidi. Basterebbe comunicare di più con sincerità ed onesta d’animo, anche se mi trovo a pensare che, a volte, preferisco un dialogo con me stessa piuttosto che un monologo con un uomo ameba.

Dolce, mio prode, Chimera
E’ limpido il perché tu attragga ragazze solari…… Sei un cavalier servente d’altri tempi (oh, che ci fai qui oggi fuori dal tuo tempo Messere?) Dovresti provare il rapporto a due pari, piuttosto che uno dipendente dove non c’è scambio emozionale, ma solo servile… non bene, non bene


tammy is offline  
Vecchio 10-09-2005, 17.06.38   #83
oizirbaf
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 11-01-2005
Messaggi: 168
... dismessa la toga ...

"Quanta dolcezza e vera forza si è sacrificata, Signori della Corte, non sull'altare comunitario della famiglia ma su quello libertario e privatistico della propria irraggiungibile autorealizzazione?" (selfquote!)

Provo a riformulare, cara Rodi, il tutto senza il velo, forse distorcente, dell'ironia:

in nome della giusta lotta per pari diritti e pari opportunita' si è andati oltre misura e spesso oggi la donna non ha piu' quella dolcezza e quella forza d'animo che permette di tenere unite le nuove famiglie.
Egoismo, narcisismo, ipocrisia (contenitori smaglianti che nascondono spesso il vuoto interiore), hanno prodotto esseri (uomini e donne) apparentemente sicuri di sè, in realta' fragili e scontenti.

La guerra tra sessi è una stupidata, la complementarita' e' invece cio' che unisce due diversita' nel reciproco arricchimento, partorendo socialita', senso comunitario, spirito di sacrificio.


Son dunque d'accordo con quanto afferma Vaniglia ("Purtroppo sia la donna che l'uomo si sono trasformati, con il risultato che la solitudine, l'individualismo, l'egoismo...stanno subentrando sempre di piu'...") e col platoniano brano sul mito androgino, citato da tammy ("... l'amore, il quale non è altro che il desiderio irrefrenabile che ciascuna metà prova di riunirsi all'altra metà.")

Personalmente vivo in prima persona questa serena complementarieta' e posso dirvi, dal piu' profondo del cuore, che non c'è carriera nè "libertà" individuale che regga al confronto (... forse solo la "solitudine" in armonia col cosmo intero che mi e' capitato di provare un paio di volte in montagna ... ma anche questo non è certo in contrapposizione con quanto vi ho detto ... coratella in mano!!!).

... ... saluti dalla Perugia-Assisi di domani (23Km)! : se avessi più capelli!
oizirbaf is offline  
Vecchio 10-09-2005, 17.28.36   #84
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Re: ... dismessa la toga ...

Citazione:
Messaggio originale inviato da oizirbaf
...
La guerra tra sessi è una stupidata, la complementarita' e' invece cio' che unisce due diversita' nel reciproco arricchimento, partorendo socialita', senso comunitario, spirito di sacrificio.
...
... ... saluti dalla Perugia-Assisi di domani (23Km)! : se avessi più capelli! [/b]

più che mai in accordo con quanto dici...
ma è difficile essere complementare ad esseri che come prima cosa ti 'attaccano' e criticano...facendo sempre di tutt'erba un fascio...
la mia parte materna mi fa comprendere che questi atteggiamenti non sono che il frutto di delusioni e che solo la dolcezza può scioglierli...forse...
la mia parte femminile però necessità di un uomo col quale camminare fianco-fianco, perchè l'essere indipendente e contenta del proprio lavoro non vuol dire aver seppellito la propria femminilità...
almeno non nel mio caso specifico, come vedo però in tante altre donne...lavoriamo ma non per questo siamo jene che si cibano di cadaveri...

è che a volte, alcuni uomini (per fortuna non tutti) attaccano ed offendono senza motivo, con un'acredine sterile...
allora a quelli ti viene da dire:
preferisci la slava? (slava solo per fare un esempio)...
vai...

ed ora me ne vado a fare una passeggiata con un amico di vecchia data che si è visto mollare dalla 'straniera-dolce-carina-tradizionalista-accogliente...etc' nel momento in cui il suo conto corrente è arrivato a zero...
luogo comune anche questo se scelgo di tramutarlo in un banale 'visto che io ho questo esempio di fronte sono tutte così'...



p.s.: perchè non ci mandano anche quelle per raccattarli quando sono ridotti al punto che il gelato glielo devi offrire tu che sei una fredda e sterile lavoratrice?
rodi is offline  
Vecchio 10-09-2005, 17.36.01   #85
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
ecco

questa mi mancava
Citazione:
in nome della giusta lotta per pari diritti e pari opportunita' si è andati oltre misura e spesso oggi la donna non ha piu' quella dolcezza e quella forza d'animo che permette di tenere unite le nuove famiglie.


Mi ricordo che "i vecchi" dicevan che la donna la fà e la donna la disfa.
Non sono cambiati i ruoli, sono sopravvenute delle responsabilità che andrebbero equamente suddivise, ma questo non succede così spesso e giustappunto la donna disfa. Probabile che il percorso che si fa insieme, come coppia, abbia posto solo degli abbiettivi a breve scadenza mentre andrebbero visti a lungo termine. A mio modesto avviso giudicherò il mio buon o ottimo rapporto con l'altro quando arriverò alla fine dei miei giorni, la vita è piena di sorprese, meglio non ipotecare.

Concordo con il resto del tuo post....... ed io che avevo detto?
tammy is offline  
Vecchio 10-09-2005, 18.03.42   #86
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Red face m'è venuto in mente

sono O.T. ma fa nulla......

Weyl ha detto che è l'uomo che fugge, più o meno, ma non è vero nemmeno questo, è la donna che butta fuori di casa, il parassita , e se ci sono dei figli questi nella maggioranza dei casi rimangono alla madre. Bè io rivedrei l'affidamento dei figli e la loro cura, l'affiderei ai padri ex partner, scommetti? il 99% (e sono tirchia) si riaccoppierebbero nel più breve tempo, perchè non sanno cosa vuol dire "rinunciare" o "sacrificarsi". In questi termini non leggiamo "per sempre"; nell' avere un figlio a me sembra NORMALE fare qualche rinuncia o qualche sacrificio per averne cura, ma accade anche che il papà, il mollusco, l'uomo liquido mantenga i suoi interessi, i suoi hobby a tempo pieno.... sto divagando per dire che se proprio devo avere da sola la responsabilità di una famiglia.... bè allora che il parassita prenda pure un over dose di DDT........

perdonate il tono, ma mi fanno girarare gli zibidei le pseudo colpe nei confronti delle sole donne.

Ultima modifica di tammy : 10-09-2005 alle ore 18.04.54.
tammy is offline  
Vecchio 10-09-2005, 18.10.12   #87
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
@Rodi:
Il mondo funziona pefettamente. Ed è regolato da regole precise e logiche.L'ha fattto un ingnere.

La bellezza è venuta dopo.
Un mondo creato con alcune regole ma plasmato dal caso.
Il ricombinarsi di atomi, di materia ed energia ha portato alla creazione di cose belle e brutte.

@Mia madamigella tammy.
Non fraintender le mie parole.
E si vero che son cavalier in cerca di una principessa da risvegliare.
Ma sono anche demone in cerca di una angelo che salvi la mia anima.

Non è un un rapporto di servitù che cerco.
Ma di mutua necessità.
Una ragazza a cui io sia in grado di donar il sorriso e che sia in grado di sanar il mio cuore.

Le ragazze da cui son fuggito potevano darmi moltissimo... ma non sapevo cosa avrei potuto dare loro in cambio.

Par una cosa stupida fuggir perché non si capisce “perché questa ragazza si è innamorata di me quando non posso darle nulla e potrebbe aver molto di meglio”.

Ma a me secca tremendamente l'esser in debito. E tendo a legger sempre tutto come causa ed effetto. Sono miei difetti.

Per questo motivo un rapporto asimmetrico mi mette a disagio.
Sia essa una ragazza che approfitta della mia disponibilità senza dar nulla in cambio o sia essa un ragazza che mi da tutto senza voler nulla in cambio.
Chimera is offline  
Vecchio 10-09-2005, 18.27.18   #88
oizirbaf
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 11-01-2005
Messaggi: 168
... ARIDAJE

Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
..è difficile essere complementare ad esseri che come prima cosa ti 'attaccano' e criticano..




p.s.: perchè non ci mandano anche quelle per raccattarli quando sono ridotti al punto che il gelato glielo devi offrire tu che sei una fredda e sterile lavoratrice?

ARIDAJEEEEEEEEEE: dicono a Roma. Ma chi te dice di uscire con Weyl? (... mica avrai un desiderio inconfessabile di una cenetta col ... mostro???????? A RO':daje che scherzo!

Mo' che Weylle (dicono sempre a quer posto lla') nun te paga manco un gelato nun ce pozzo a-da-crede!

Ragazze: sto 3d attizza!!! ... è rovente! Pompieriiiiiiiiiiiiiiii!!!pian go_

ciao Ro', ciao Ta', ciao Va', ciao E', ciao Kla' ........
oizirbaf is offline  
Vecchio 10-09-2005, 18.34.42   #89
oizirbaf
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 11-01-2005
Messaggi: 168
Re: ecco

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
questa mi mancava

Mi ricordo che "i vecchi" dicevan che la donna la fà e la donna la disfa.
... così spesso e giustappunto la donna disfa.

a breve scadenza mentre andrebbero visti a lungo termine.
... meglio non ipotecare.


Io me ricordo de quer film dove dicevano "famolo strano", ma mo 'nse fa', se disfa!

...aohhhhhhhhhh ma che è ste scadenze, st'ipoteche? ... UN MUTUO?

ciao ta': sei un mito! (... la musica mettecela tu: tanto fai e disfi! ;-)
oizirbaf is offline  
Vecchio 10-09-2005, 18.39.22   #90
oizirbaf
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 11-01-2005
Messaggi: 168
Re: m'è venuto in mente

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
Weyl ha detto che è l'uomo che fugge, più o meno, ma non è vero nemmeno questo, è la donna che butta fuori di casa, il parassita , e se ci sono dei figli questi nella maggioranza dei casi rimangono alla madre. Bè io rivedrei l'affidamento dei figli e la loro cura, l'affiderei ai padri ex partner, scommetti? il 99% (e sono tirchia) si riaccoppierebbero nel più breve tempo, perchè non sanno cosa vuol dire "rinunciare" o "sacrificarsi"..... mi fanno girarare gli zibidei le pseudo colpe nei confronti delle sole donne.

... 'a mattaaaa: ma che je darebbe Weylle ar pupo, MIRTILLI????????

... oh, my goash!
oizirbaf is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it