Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 10-09-2005, 10.46.07   #71
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Talking bell'arringa dell'accusa

Citazione:
se poi hanno una base di cultura filosofica e classica, al dessert stai già pensando se nel bagno del ristorante ci può essere qualcosa di utile per tagliarti le vene...perchè travisano tutte le informazioni e si rifanno tutta una serie di pippe mentali con le quali ti vorrebbero dimostrare che tutto ciò che hai compreso della filosofia e della vita è sbagliato...(e dal loro punto di vista è pure vero, dato che hanno inserito nella loro mente solo i dati che erano in grado di accettare...quelli troppo difficili no)...


tammy is offline  
Vecchio 10-09-2005, 11.16.54   #72
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Re: Re: La donna, sola igiene del mondo

Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
ed un dio ingegnere?

Che dio sia ingegnere non ci sono dubbi

------------------------------------------------

I sottoprodotti non sono sempre inferiori.
I sottoprodotti possono essere risultato di raffinazione e scrematura. La bella copia e sottoprodotto della brutta copia.

Dio si era accorto di aver creato un mondo noioso in cui l'uomo viveva in modo rigoroso e logico senza sentimento (tutti ingegneri... che palle).

Quindi creo un altro essere passionale imprevedibile ed in grado di sgretolare qualsiasi logica e autocontrollo nell'uomo.

Qualcuno che riuscisse a convincerlo a cogliere la mela.
Perché l'uomo da solo non l'avrebbe mai fatto.

Perché cercare rogne quando va tutto bene?
La donna è stato il primo esempio di rogna che val la pena sopportare per quanto di buono da in cambio.

Che vuoi che sia la punizione di dio confronto quello che può farti passare una donna che ti ha rubato il cuore?

---------------------------

Per quanto riguarda gli uomini "romantici" io uso corteggiare. Sono romantico. Fedele e dolce.
Ma tendenzialmente ho visto che queste cose non funzionano.

Bellezza e ricchezza con le donne funzionano 1000 volte meglio. E' una questione statistica.

L'uomo ha abbandonato la poesia per selezione naturale.
Non perché non è più romantico, l'uomo non è cambiato.
Prima voleva fare sesso, ora vuole fare sesso.

Solo che gli uomini romantici non trombano quanto i loro colleghi diretti sfacciati belli e ricchi.

Quello che è cambiato è quello che vuole la donna.
Una volta socialmente svantaggiata la donna cercava un uomo che l'amasse come garanzia di una vita felice.

Un uomo innamorato e romantico statisticamente tradiva picchiava e maltrattava meno la propria moglie.

Ora, con l'affermazione sociale della donna questo non serve più. Le priorità sono cambiate.
Ora che il patner sia bello e prestante è molto più utile.
CHe sia ricco ancora meglio. Vi maltratta? Chiedete il divorzio e vi fate pagare gli alimenti.
Vi tradisce? Gli ricambiate il favore e... chiedete il divorzio e vi fate pagare gli alimenti.
Non vi soddisfa più? Lo tradite voi... qui è più difficile ottenere gli alimenti.

E' la donna a cercare qualcosa di diverso.
L'uomo si è dovuto adattare alle nuove richieste del mercato per ottenere quello che vuole.
Il sesso come prima.

Vi assicuro che gli uomini se potessero smettere di farsi lampade ore di palestra e spendere vagonate di soldi per conquistar le ragazze tornerebbero volentieri a scriver qualche poesia.
Avanzerebbe un sacco di tempo e soldi per birra e calcio
Chimera is offline  
Vecchio 10-09-2005, 12.07.04   #73
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
dolce Chimera

sei il mio paladino

Già... perchè complicarsi la vita quando è naturale che l'uomo sia al servizio della dolcissima donna, tutt'altro che debole, ma dolce e gentile, carina e devota se le viene portato rispetto, al contrario diviene il diavolo in persona. Perchè voler essere a tutti i costi dei machi macachi, non siete complementi d'arredo ma complementari alla Donna, la quale gioca con la sua fragilità a stropicciarvi la camicia nuova con lacrime di coccodrillo, ma che vi fanno sentire importanti e col cuore tenero che vi ritrovate avete ben poca resistenza se appena, appena, siete innamorati. Un pò creduloni, ingenuotti a volte, ma che volete il Vs. patriarca Adamo vi ha trasmesso nei secoli il proprio DNA e tant'è.....

Che dire... se non ci foste bisognerebbe inventarvi.... che noia la vita senza il sale e lo zucchero....

Weyl,
“Così, non viviamo mai, ma speriamo di vivere e, preparandoci sempre ad esser felici, è inevitabile che non siamo mai tali” B.Pascal
tammy is offline  
Vecchio 10-09-2005, 13.29.37   #74
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Re: dolce Chimera

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
sei il mio paladino

Già... perchè complicarsi la vita quando è naturale che l'uomo sia al servizio della dolcissima donna, tutt'altro che debole, ma dolce e gentile, carina e devota se le viene portato rispetto, al contrario diviene il diavolo in persona. Perchè voler essere a tutti i costi dei machi macachi, non siete complementi d'arredo ma complementari alla Donna, la quale gioca con la sua fragilità a stropicciarvi la camicia nuova con lacrime di coccodrillo, ma che vi fanno sentire importanti e col cuore tenero che vi ritrovate avete ben poca resistenza se appena, appena, siete innamorati. Un pò creduloni, ingenuotti a volte, ma che volete il Vs. patriarca Adamo vi ha trasmesso nei secoli il proprio DNA e tant'è.....

Che dire... se non ci foste bisognerebbe inventarvi.... che noia la vita senza il sale e lo zucchero....

Quoto a pieno.
Il poter difendere, o il sentirsi indispensabile per la donna amata è una cosa che sull'uomo fa un gran effetto.

In familia e tra gli amici mi prendono un po in giro dicendomi appunto che sono affetto alla "Sindrome del paladino".

Che mi porta a cercare sempre problemi. In amicizia ed in amore.

Ed e vero... analizzando le ragazze di cui io mi innamoro... e le ragazze che si innamorano di me (di solito due insiemi senza intersezioni) è emersa una cosa.

Si innamorano di me sempre ragazze solari, ottimiste, allegre, dal carattere dolce e remissivo.

Io mi innamoro sempre di ragazze malinconiche e piene di problemi ma capricciose ed orgolgiose.

Sarà che vedere sorridere una ragazza sempre allegra non da la stessa soddisfazione di vedere il sorriso sul volto di una ragazza malinconica che è allegra perchè sta con te.

Fatto sta che chi più chi meno tutti gli uomini sono vulnerabili su questo punto.

Trovar una ragazza che vede "la sidrome da paladino" come una cosa bella, e non una debolezza da strumentalizzare però non è facile. Oppure sono io che ho avuto particolar sfortuna.
Chimera is offline  
Vecchio 10-09-2005, 13.55.17   #75
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Re: Re: Re: La donna, sola igiene del mondo

Messaggio originale inviato da Chimera
Che dio sia ingegnere non ci sono dubbi

------------------------------------------------

I sottoprodotti non sono sempre inferiori.
I sottoprodotti possono essere risultato di raffinazione e scrematura. La bella copia e sottoprodotto della brutta copia.

Dio si era accorto di aver creato un mondo noioso in cui l'uomo viveva in modo rigoroso e logico senza sentimento (tutti ingegneri... che palle).

Quindi creo un altro essere passionale imprevedibile ed in grado di sgretolare qualsiasi logica e autocontrollo nell'uomo.

Qualcuno che riuscisse a convincerlo a cogliere la mela.
Perché l'uomo da solo non l'avrebbe mai fatto.

Perché cercare rogne quando va tutto bene?
La donna è stato il primo esempio di rogna che val la pena sopportare per quanto di buono da in cambio.

Che vuoi che sia la punizione di dio confronto quello che può farti passare una donna che ti ha rubato il cuore?

---------------------------

Per quanto riguarda gli uomini "romantici" io uso corteggiare. Sono romantico. Fedele e dolce.
Ma tendenzialmente ho visto che queste cose non funzionano.

Bellezza e ricchezza con le donne funzionano 1000 volte meglio. E' una questione statistica.

L'uomo ha abbandonato la poesia per selezione naturale.
Non perché non è più romantico, l'uomo non è cambiato.
Prima voleva fare sesso, ora vuole fare sesso.

Solo che gli uomini romantici non trombano quanto i loro colleghi diretti sfacciati belli e ricchi.

Quello che è cambiato è quello che vuole la donna.
Una volta socialmente svantaggiata la donna cercava un uomo che l'amasse come garanzia di una vita felice.

Un uomo innamorato e romantico statisticamente tradiva picchiava e maltrattava meno la propria moglie.

Ora, con l'affermazione sociale della donna questo non serve più. Le priorità sono cambiate.
Ora che il patner sia bello e prestante è molto più utile.
CHe sia ricco ancora meglio. Vi maltratta? Chiedete il divorzio e vi fate pagare gli alimenti.
Vi tradisce? Gli ricambiate il favore e... chiedete il divorzio e vi fate pagare gli alimenti.
Non vi soddisfa più? Lo tradite voi... qui è più difficile ottenere gli alimenti.

E' la donna a cercare qualcosa di diverso.
L'uomo si è dovuto adattare alle nuove richieste del mercato per ottenere quello che vuole.
Il sesso come prima.

Vi assicuro che gli uomini se potessero smettere di farsi lampade ore di palestra e spendere vagonate di soldi per conquistar le ragazze tornerebbero volentieri a scriver qualche poesia.
Avanzerebbe un sacco di tempo e soldi per birra e calcio


Sono d'accorto con te su diverse cose, ma non sulla teoria della donna, si, la donna e' cambiata, e' diventata autonoma, indipendente, ma questo non significa che certi atteggiamenti possano ancora far piacere ad una donna, come il corteggiamento e il romanticismo.....l'uomo bello, ricco, non piace a tutte, non generalizziamo, credo che a molte di noi interessi piu' l'intelligenza in un uomo, quello che ha dentro, il senso di responsabilita', l'onesta', il pensiero, "il suo lato femminile", la sua dolcezza....e non l'apparenza...quanti uomini vedi per la strada, belli, abbrobnzati, palestrati, vestiti all'ultima moda....sono tutti uguali, sembrano dei manichini...




Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 10-09-2005, 13.59.21   #76
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Re: dolce Chimera

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
sei il mio paladino

Già... perchè complicarsi la vita quando è naturale che l'uomo sia al servizio della dolcissima donna, tutt'altro che debole, ma dolce e gentile, carina e devota se le viene portato rispetto, al contrario diviene il diavolo in persona. Perchè voler essere a tutti i costi dei machi macachi, non siete complementi d'arredo ma complementari alla Donna, la quale gioca con la sua fragilità a stropicciarvi la camicia nuova con lacrime di coccodrillo, ma che vi fanno sentire importanti e col cuore tenero che vi ritrovate avete ben poca resistenza se appena, appena, siete innamorati. Un pò creduloni, ingenuotti a volte, ma che volete il Vs. patriarca Adamo vi ha trasmesso nei secoli il proprio DNA e tant'è.....

Che dire... se non ci foste bisognerebbe inventarvi.... che noia la vita senza il sale e lo zucchero....

Weyl,
“Così, non viviamo mai, ma speriamo di vivere e, preparandoci sempre ad esser felici, è inevitabile che non siamo mai tali” B.Pascal

Se non erro è nel Simposio il passo in cui Platone descrive il rapporto tra i sessi come quello tra due semisfere.
Separate esse permangono immobili sul piano dell'esistenza, solo se unite possono scorrervi.
Ometteva, tuttavia, di considerare che, in tal modo, esse cedono semplicemente le proprie potenzialità trasformandole in moto (dissipando energia) e che l'unica direzione in cui possono scivolare è verso il basso.

Non credo affatto alla complementarietà: la donna basta a se stessa, è l'uomo ad essere in se stesso asimmetrico.
Lo è il suo cervello, a differenza di quello della donna e di ogni altro mammifero, lo è il suo codice genetico, lo è il suo agire sul piano pratico dell'esistenza.
E' un po' sghemba la vita di un uomo solo, come quella di quasi tutti gli uomini che possono dirsi tali: anime stigie, un po' goffe e un po' incerte, silenziose, inapparenti, solitarie per indole ("Uno, e non due", diceva Baudelaire).
Anche quando dividono la loro vita con una compagna, non cedono quello stile e, il più delle volte, sono loro ad andarsene.

E "quando" e "come" queste esistenze "storte" imparano a riconoscersi?
Quando comprendono che non vi è differenza soggettiva tra l'innamorarsi di una donna o di una idea, di un progetto o di un'opera, di un pensiero, di un'intuizione, di una disciplina o di un'arte.
E, in genere, dopo aver sperimentato la vacuità oggettiva della prima, non se ne dimenticano più.
Procedono così, in una solitudine che non è alimentata da alcun orgoglio e da nessuna superbia, senza autentici livori e risentimenti: una solitudine che solo gli altri avvertono.
Weyl is offline  
Vecchio 10-09-2005, 14.07.35   #77
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
@Vanilia:
Considerazioni statistiche. Le eccezioni esistonosempre.
E sono quelle che io vado cercando.

Io fatico a trovare ragazze che pensano realmente così...
che dicono di pensare cosi ci sono ovunque.

Tra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare.

Di ragazze ufficialmente romantiche ed in cerca del amore vero che finiscono con bellocci,ricchi o popolari ne conosco decine.

Per quanto riguarda la teoria del assimmetria congenita del uomo...
Non ci avevo mai pensato. Intrigante.


Ultima modifica di Chimera : 10-09-2005 alle ore 14.09.20.
Chimera is offline  
Vecchio 10-09-2005, 14.13.38   #78
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Purtroppo sia la donna che l'uomo si sono trasformati, con il risultato che la dolitudine, l'individualismo, l'egoismo...stanno subentrando sempre di piu'...ne parlavo proprio con un mio amico ieri, ma non tutti siamo cosi', c'e' chi ancora cerca qualcosa di piu' profondo e meno effimero



Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 10-09-2005, 14.40.20   #79
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Citazione:
Messaggio originale inviato da Vaniglia
Purtroppo sia la donna che l'uomo si sono trasformati, con il risultato che la dolitudine, l'individualismo, l'egoismo...stanno subentrando sempre di piu'...ne parlavo proprio con un mio amico ieri, ma non tutti siamo cosi', c'e' chi ancora cerca qualcosa di piu' profondo e meno effimero



Vaniglia

C'è ancora chi va a caccia di chimere
Chimera is offline  
Vecchio 10-09-2005, 14.43.40   #80
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Messaggio originale inviato da Chimera
C'è ancora chi va a caccia di chimere

Se e' cosi....sei una caccia al tesoro!



VANIGLIA
Vaniglia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it