Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 26-11-2006, 03.23.26   #111
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'inferno Esiste

Per concludere volevo solo aggiungere che il Limbo non e' comunque un Dogma, ma riguarda e la Patristica e la Teologia.
http://www.cartantica.it/pages/colla...trattato.as p
vi invito a leggerlo fino in fondo.
Questo si che e' un Dogma.
massylety is offline  
Vecchio 26-11-2006, 07.54.44   #112
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da alessiob
Rispondo a massylety:
"
.
."

.

Si, trovo che hai ragione. Però ruba comunque e merita comunque una punizione sebbene più leggera. E se per fame è costretto ad uccidere?
Inutile dire amico mio che noi umani siamo nati dalla nascita diversi. Abbaiamo gradi sociali diversi e vi sono quelli che per nascita sono destinati a rubare e compiere il male e quelli che hano più scelta.

Non condividi cio?

Bella questa conclusione finale sulla predestinazione!!
Quindi se sei povero e africano e ignorante o bambino brasiliano nato nelle favelas il tuo è un dannatissimo destino dal quale "chi ti salverà"?
La coscienza potrai dirmi ha diversi gradi, essa è per alcuni "incoscienza"
per altri "parziale stato di coscienza" , per altri "piena consapevolezza"
per altri "supercoscienza"
Ma il campo è unico.Nessuno è predestinato.
Tutti possiamo comprendere l'Unità. E non è un fatto di cultura o di classe sociale o almeno non si tratta solo di quello.
ALTRIMENTI BASTEREBBE PANE E LAVORO PER TUTTI!
ed anche questa è purtroppo pura utopia!
paperapersa is offline  
Vecchio 26-11-2006, 16.33.59   #113
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da Bige
Scusate l' intromissione, ma che cosa vi fa pensare che l' inferno esista? Per favore non rispondetemi perchè l' ha detto Cristo, altrimenti ribatterei: <e che cosa vi fa pensare che Cristo sia esistito realmente, o comunque fosse veramente il figlio di Dio e non un ciarlatano?>


Dovresti prima dire in cosa credi tu.
Tu ci credi nell'inferno? credi nel Vangelo? o credi ad altro?
Perche' e' ovvio che uno che sia credente, ti risponda in base alle parole di Cristo e certo non a quelle di maometto.
Perche' vedi se escludi Cristo forse escludi anche Dio dalla creazione, allora mi chiedo, in base a cosa e a chi uno dovrebbe essere giudicato?
Se invece credi in Dio allora la risposta e' sempre la stessa.
Giusto per analizzare la tua Domanda ti vorrei proporre l'esatto opposto?
E a te cosa fa pensare che Cristo non l'abbia detto? o Che Cristo non sia il Figlio di Dio?
Gesu' tanto per sottolineare ..e' un personaggio religioso e non storico!
Di maometto i musulmani non si pongono lo stesso problema e nemmeno i buddhisti di buddha, e allora mi chiedo, come mai atei e cristiani invece si interrogano sulla storicita' di Cristo? forse che sotto sotto, la coscienza gli rinnovi l'enigmatico dubbio?
Vedi Buddha, Lao tse, Confucio o Zarathustra sono tutti personaggi usciti dalla penombra, non come Cristo invece, perche' di Lui sappiamo molto di piu'.
Esistono documenti storici riguardo alla Sua Nascita, alla sua Morte e cosi via, sappiamo che in quel periodo vi erano personaggi come Erode, Pilato e che i romani Crocifiggevano e potremmo proseguire per molto ma rischieremmo l'OT.
E poi ti rivolgo una domanda.
Un uomo che si comporta bene, quindi nella sua vita si sforza di fare il bene e uno invece che all'opposto fa il male perche' lo vuole fare visto che a lui sta bene cosi', sono entrambi meritevoli dello stesso premio?
attendo risposte non solo logiche ma anche esaustive ..grazie e ciao
massylety is offline  
Vecchio 26-11-2006, 18.37.08   #114
Florio
Ospite abituale
 
L'avatar di Florio
 
Data registrazione: 16-03-2006
Messaggi: 45
Riferimento: L'inferno Esiste

Massy, con capisco perchè ti arrabbi tanto con Alessio! Io trovo le sue argomentazioni condivisibilissime. Tu la pensi diversamente e nessuno vuole scalfire le "tue verità rivelate". Io credo o, meglio, suppongo che la reincarnazione sia la verità perchè giustifica molte situazioni terrene che altrimenti sarebbero oltre che incomprensibili sommamente ingiuste. Il karma, quindi, avrebbe un senso logico di equità. Tu, naturalmente non condividi perchè per te esiste una sola esistenza durante la quale, breve o lunga che sia, bisogna evitare certi comportamenti onde evitare la dannazione eterna.
Tu ti aspetti l'agognato paradiso (presumo non quello islamico con le settanta vergini in attesa) ed io rinascerò magari donna in un altro posto terrestre o in un'altra dimensione più elevata. Tu forsi vivi con il timore di non cadere nel peccato mortale, io, invece, cerco di essere semplicemente coerente con le mie idee e di amare il mio prossimo e se avrò anche fatto il più nefando peccato mi sarà concesso di riviverlo e di espiarlo tante volte fin tanto che non capirò la scorrettezza del gesto. Tutto qui.

PS E dove andrebbero tutti i credenti delle altre religioni non cristiane?
Si da il caso che fino al Vaticano II la Chiesa Cattolica non era ECUMENICA
ed era l'unica TENUTARIA DELLA VERITA' come recita il CREDO!
Davvero si possono ancora credere a queste cose?
Florio is offline  
Vecchio 26-11-2006, 20.23.07   #115
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Riferimento: L'inferno Esiste

rispondo a massylety:

"No non lo condivido assolutamente."

Come non lo condividi? come non puoi intuire la ridicolità per esempio dell'argomento limbo. Noi stiamo qui a discutere se esso sia o no giusto e magari, domani viene abolito dalla chiesa. Puff. In un attimo, tutto finisce.
I bambini che per millenni erano nel limbo, ora sono..........non più li, ma non si sa dove..... Chi ha creduto, come te, che i bambini non battezati andavano nel limbo, aveva torto, perchè ora non esiste piu.
Come puoi dire che ciò non è ridicolo?

"Certo Dio ha creato le sue Creature tutte buone e per il bene ma con un unico scopo,l'amore!!!"

Dimmi, come può Dio creare una creatura per un unico scopo (l'amore) quando sa perfettamente che questa diventerà il diavolo in persona?
QUi è semplice logica che ci viene in contro. E impossibile che ciò che dici sia vero, al patto che ammetta che Dio sapeva che la sua creatura sarebbe diventata un diavolo e lo ha FATTO comunque, condannando l'umanità all'inferno!!
Da questo non è possibile uscirne, non vi sono scappatoie.

E poi.... come puoi credere all'esistenza dell'inferno, quando questo è chiaramente un luogo inventato affinchè l'uomo seguisse le leggi.
Affinchè seguisse diligentemente il potere dell'autorità.
E una cosa intuitiva, estremamente semplice e razionale da spiegare.
E chiara come cristallo, come puoi pensare come gli uomini che vivevano duemila anni fa; che non sapevano nemmeno contare, non sapevano nemmeno cosa fosse la gravità o l'aria stessa, non sapevano nulla.........
alessiob is offline  
Vecchio 26-11-2006, 23.59.20   #116
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da Florio
Massy, con capisco perchè ti arrabbi tanto con Alessio! Io trovo le sue argomentazioni condivisibilissime. Tu la pensi diversamente e nessuno vuole scalfire le "tue verità rivelate". Io credo o, meglio, suppongo che la reincarnazione sia la verità perchè giustifica molte situazioni terrene che altrimenti sarebbero oltre che incomprensibili sommamente ingiuste. Il karma, quindi, avrebbe un senso logico di equità. Tu, naturalmente non condividi perchè per te esiste una sola esistenza durante la quale, breve o lunga che sia, bisogna evitare certi comportamenti onde evitare la dannazione eterna.
Tu ti aspetti l'agognato paradiso (presumo non quello islamico con le settanta vergini in attesa) ed io rinascerò magari donna in un altro posto terrestre o in un'altra dimensione più elevata. Tu forsi vivi con il timore di non cadere nel peccato mortale, io, invece, cerco di essere semplicemente coerente con le mie idee e di amare il mio prossimo e se avrò anche fatto il più nefando peccato mi sarà concesso di riviverlo e di espiarlo tante volte fin tanto che non capirò la scorrettezza del gesto. Tutto qui.

PS E dove andrebbero tutti i credenti delle altre religioni non cristiane?
Si da il caso che fino al Vaticano II la Chiesa Cattolica non era ECUMENICA
ed era l'unica TENUTARIA DELLA VERITA' come recita il CREDO!
Davvero si possono ancora credere a queste cose?



Ciao Florio.
Vedi io non me la prendo con Alessio, perche' lui crede a cose diverse dalle mie o dalla Chiesa.
Mi da fastidio quando esagera con i toni!
Quando mi dice di usare la razionalita' e la logica come se io non l'avessi.
Questo non mi sembra dialogo, ma pura provocazione.
Io non discuto quello in cui lui crede, ma lo stesso deve fare lui nei miei confronti.
Poi ragazzi ognuno creda pure in cio' che vuole con la massima liberta' di pensiero, questo e' un forum di discussione, amiamo metterci in gioco discutendo di cose di fede.
Il Limbo non e' un Dogma cioe' Verita' Sacrosanta e indiscutibile come l'inferno, il Paradiso, l'Immacolata Cocezione di Maria Santissima( in quanto la Chiesa in materia di Fede e' Infallibile) il Limbo e' un'argomento Teologico.
La Chiesa essendo in cammino segue anche le condotte degli uomini e le correnti del proprio tempo,quindi c'e' da supporre che in quel preciso contesto di quel periodo storico, la Chiesa dopo aver subito continui attacchi scismatici e continue riforme, abbia deciso di mettere a tacere tutti, con queste parole: tutti coloro che saranno battezzati saranno Salvi, gli altri no!.
Del resto se leggiamo con attenzione il Vangelo, vi troviamo le stesse parole dette da Gesu'.
Gesù disse loro: Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato.
Ma sappiamo per certo che il Signore non si rivolge a chi non puo' ricevere il Battesimo, ma a chi non lo vuole, ecco l'errore di molti ancora oggi, quello di interpretare a piacere le Scritture.
Poi aggiungo che prima la Chiesa Battezzava sempre e solo gli adulti, ma ad un certo punto la tradizione popolare ha voluto imporre il Battesimo ai piccoli,proprio perche' c'era la mentalita' che se un bimbo fosse morto prima non sarebbe andato in Paradiso.
Dove vadano tutti coloro che non appartengono alla Chiesa dopo la loro morte.?
Per chi e' stato battezzato ovviamente la sua responsabilita' sara' grande per avere voltato le spalle a Colui che solo lo puo' Salvare, e quindi come direbbe San Paolo ha stornato gli orecchi dalla verita' per volgersi alle favole.
Mentre invece chi' e' nato in un contesto diverso,quali musulmani o ebrei oppure induisti allora le cose cambiano, Dio li giudichera' secondo la loro fede e tante altre cose, compresa la loro condotta.
Cio' che spetta a noi e' quello di portare la testimonianza del Vangelo in tutto il Mondo facendo conoscere la fede in Gesu' Cristo Signore della storia.
Poi affidiamo tutto il genere umano alla cura e all'amore di Dio.
ciao
massylety is offline  
Vecchio 27-11-2006, 02.08.28   #117
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da alessiob
rispondo a massylety:

"No non lo condivido assolutamente."

Come non lo condividi? come non puoi intuire la ridicolità per esempio dell'argomento limbo. Noi stiamo qui a discutere se esso sia o no giusto e magari, domani viene abolito dalla chiesa. Puff. In un attimo, tutto finisce.
I bambini che per millenni erano nel limbo, ora sono..........non più li, ma non si sa dove..... Chi ha creduto, come te, che i bambini non battezati andavano nel limbo, aveva torto, perchè ora non esiste piu.
Come puoi dire che ciò non è ridicolo?

"Certo Dio ha creato le sue Creature tutte buone e per il bene ma con un unico scopo,l'amore!!!"

Dimmi, come può Dio creare una creatura per un unico scopo (l'amore) quando sa perfettamente che questa diventerà il diavolo in persona?
QUi è semplice logica che ci viene in contro. E impossibile che ciò che dici sia vero, al patto che ammetta che Dio sapeva che la sua creatura sarebbe diventata un diavolo e lo ha FATTO comunque, condannando l'umanità all'inferno!!
Da questo non è possibile uscirne, non vi sono scappatoie.

E poi.... come puoi credere all'esistenza dell'inferno, quando questo è chiaramente un luogo inventato affinchè l'uomo seguisse le leggi.
Affinchè seguisse diligentemente il potere dell'autorità.
E una cosa intuitiva, estremamente semplice e razionale da spiegare.
E chiara come cristallo, come puoi pensare come gli uomini che vivevano duemila anni fa; che non sapevano nemmeno contare, non sapevano nemmeno cosa fosse la gravità o l'aria stessa, non sapevano nulla.........

Ciao Alessio.
Vedi non esiste nessuna ridicolita' sull'argomento Limbo.
L'ho gia' spiegato e forse converrai con me che non e' del tutto senza senso questo mio ragionamento.
Oggi ad esempio, c'e' una Teologia che non crede piu' nei Dogmi, cioe' Verita' Infallibili della Chiesa, ma c'e' una parte di essa che invece ci crede.
Cosa potremmo dedurre che la Chiesa sta fallendo? che era tutto finto? non credo, ma anzi che sono gli uomini che secondo il tempo e le condizioni di pensiero si lasciano trasportare. Ti faccio solo un esempio pratico citandoti San carlo Borromeo, era un Santo lo sappiamo, pero' fu trascinato dalla corrente di pensiero del suo tempo, nella caccia alle streghe, le cosidette bonae feminae(donne un po' matte).
Oggi ad esempio, una parte di questi teologi di punta o modernisti che dir si voglia, mettono in discussione l'esistenza dell'inferno o addirittura lo credono in netto contrasto con l'Amore di Dio.
Piu' che ridicolo mi sembra avverata la spaventosa Profezia di Fatima.."e allora sorgeranno vescovi contro vescovi, sacerdoti contro sacerdoti...."piu' che ridicola convengo con te che dovrebbero rivedere si il capitolo <Limbo> ma spiegare anche perche' prima e' stato detto l'esatto opposto.
Gesu' non si e' Incarnato in questo mondo per compiere giochi di prestigio e per spaventare le folle, ma al contrario ha (per Amore) detto la Verita' tutta intera senza fronzoli e senza badare ai benpensanti del suo tempo.
Non e' venuto in questo mondo se non per Salvare l'uomo che da sempre Ama di un Amore Infinito e gratuito.
Quindi al contrario di molti filosofi orientali o mediorientali o cosidetti fondatori di dottrine, Gesu' ha detto Io sono la Via,la Verita' e la Vita! come puo' allora la Verita' mentire?
Chi mangia di Me,vivra' per Me, e poi ...rimanete in Me e farete molto frutto perche' senza di me non potete fare nulla!
Quindi:
O Dio o demonio, o Luce o tenebre,o vita o morte o salvezza o dannazione, altro non c'e' e non ci sara' mai!
Non esiste una zona di penombra, ne in cielo ne in terra, o compi le opere di Dio e allora sei figlio di Dio, oppure compi le opere del diavolo e divieni figlio del diavolo...guarda che lo dice Gesu' non io.."Voi che avete per padre il diavolo e volete compierne le sue opere"
Certo poi che Dio nella sua Prescienza sapeva che l'angelo piu' bello da Lui creato sarebbe divenuto un diavolo cioe' orribile e perverso, ma non certo poteva impedirglielo, dice il trattato di demonologia: che nemmeno gli angeli godrebbero la visione beatifica di Dio, se non ci fosse stata la morte Redentrice di Cristo.
Quindi i demoni sanno chi e' Dio e non sono certo atei..ma lo possono solo odiare perche' si sono allontanati da Lui che e' Sommo Amore.
Non sono due forze coeterne,il bene e il male,ma, Dio creatore e il demonio o demoni che sono puri spiriti pervertiti al male cioe' all'opposto di Dio che e' Bene Sommo e Infinito Amore.
Ciao alla prossima ...e scusami se ho tralasciato qualcosa...con te mi tocca rivedere tutti i documenti della Chiesa!!! ciao
massylety is offline  
Vecchio 27-11-2006, 09.54.00   #118
Sweet Cat
Ospite abituale
 
L'avatar di Sweet Cat
 
Data registrazione: 04-09-2004
Messaggi: 586
Riferimento: L'inferno Esiste

ciao masslety..e joannes e tutti del forum....
a mio avviso la cosa più importante da sapere, inferno o no...è che Dio ci ama, difatti il più grande peccato consiste nel "non amare l'amore con cui siamo stati amati" ha detto un teologo di cui non ricordo il nome..tutti noi siamo come "il figliol prodigo" dopo l'esperienza di lontanza con Dio dovremmo riprendere il nostro cammino e ricordarci che c'è qualcuno che ci aspetta..qualcuno che ci chiama.
C'è un parabola nel vangelo che parla di alcuni operai che lavorano nella vigna..chi ha lavorato tutto il giorno il padrone della vigna,Gesù ,li paga allo stesso modo di chi ha lavorato solo un'ora..con forte sdegno e invidia dei primi. Ai primi Gesù risponde :

"Io voglio dare a questo, che è venuto per ultimo , quello che ho dato a te" Non posso fare quello che voglio con i miei soldi?O forse sei invidioso perchè io sono generoso con loro?.Poi Gesù disse: Così quelli che sono gli ultimi saranno i primi, e quelli che sono i primi saranno gli ultimi."(Matteo 20)

Significativa questa parabola ...no?
..quindi lasciamo a Dio il mestiere di Dio e non ci fossilizziamo con inferni, purgatori o paradisi...anche se esistono...
ci è stata data una vita e dobbiamo giocarcela nella più piena liberta di esseri umani..nel rispetto del nostro prossimo ,ovviamente...
...io credo che Dio bussi alla porta di tutti..come ha fatto con gli operai della vigna..basta avere un cuore sincero ed aperto per accoglierlo.
Poi si puo decidere anche di non amare Dio e di rifiutare il suo amore ..siamo liberi di farlo...l'amore nasce dalla liberta..e non dall'imposizione!

Nell'Apocalisse di Giovanni il Signore dice: Ecco, sto alla porta e busso. Se qualcuno ascolta la Mia voce e mi apre la porta io verrò da lui, cenerò con lui ed egli con Me (Apocalisse 3; 20)
.La Giustizia di Dio non è come quella degli uomini...non segue vie logiche...poichè la sua logica è l'Amore.
ciao
Sweet Cat is offline  
Vecchio 27-11-2006, 10.12.54   #119
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: L'inferno Esiste

Spero che la regia me la passi.......

PREGHIERA IN GENNAIO (Fabrizio De André)

Lascia che sia fiorito Signore il suo sentiero
quando a te la sua anima e al mondo la sua pelle
dovrà riconsegnare quando verrà al tuo cielo
là dove in pieno giorno risplendono le stelle.

Quando attraverserà l'ultimo vecchio ponte
ai suicidi dirà baciandoli alla fronte
venite in Paradiso là dove vado anch'io
perché non c'è l'inferno nel mondo del buon Dio.

Fate che giunga a Voi con le sue ossa stanche,
seguito da migliaia di quelle facce bianche,
fate che a voi ritorni fra i morti per oltraggio
che al cielo ed alla terra mostrarono il coraggio.

Signori benpensanti spero non vi dispiaccia,
se in cielo, in mezzo ai Santi Iddio, fra le sue braccia,
soffocherà il singhiozzo di quelle labbra smorte
che all'odio e all'ignoranza preferirono la morte.

Dio di misericordia il tuo bel Paradiso
lo hai fatto soprattutto per chi non ha sorriso,
per quelli che han vissuto con la coscienza pura,
l'inferno esiste solo per chi ne ha paura.

Meglio di lui nessuno mai ti potrà indicare
gli errori di noi tutti che puoi e vuoi salvare.
Ascolta la sua voce che ormai canta nel vento
Dio di misericordia vedrai, sarai contento.
Dio di misericordia vedrai, sarai contento.


VanLag is offline  
Vecchio 27-11-2006, 11.39.28   #120
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Riferimento: L'inferno Esiste

massylety ti ringrazio per aver risposto a tutte le mie incalzanti domande.

Come già sai non condivido il pensiero religioso, ne tantomeno quello dell'inferno.

Comuqnue abbiamo avuto una discussione interessante, su un argomento ancora attuale e pieno di polemiche.

Avendo, per ora, detto tutto ciò che vi era da dire, abbandono la discussione.

Ciao
alessiob is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it