Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 05-12-2006, 19.30.28   #131
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: L'inferno Esiste

per massylety:
non sono una fautrice di Freud anche se dobbiamo rendergli omaggio
per quanto ha scoperto nel campo dei disturbi da isteria e da repressione
degli istinti sessuali (vivaddio)! Lo stesso suo allievo Jung, si è poi allontanato e ha proseguito nella conoscenza della Psicologia attraverso altre vie
"più spirituali".
Tuttavia mi guarderei bene dal metterlo dove lo metteresti tu!
Lasciamo fare a Dio e al Suo Amore!!!!
Grazie a Freud si è in ogni caso ampliata la conoscenza della mente, dei disturbi psichiatrici etc......e quindi quando un essere dà qualcosa all'umanità
non può essere certo messo all'infermo no????? (Ognuno ha un talento e se viene usato per il bene comune è sempre un talento ben speso e non conservato sottoterra.....)
paperapersa is offline  
Vecchio 05-12-2006, 23.52.44   #132
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
per massylety:
non sono una fautrice di Freud anche se dobbiamo rendergli omaggio
per quanto ha scoperto nel campo dei disturbi da isteria e da repressione
degli istinti sessuali (vivaddio)! Lo stesso suo allievo Jung, si è poi allontanato e ha proseguito nella conoscenza della Psicologia attraverso altre vie
"più spirituali".
Tuttavia mi guarderei bene dal metterlo dove lo metteresti tu!
Lasciamo fare a Dio e al Suo Amore!!!!
Grazie a Freud si è in ogni caso ampliata la conoscenza della mente, dei disturbi psichiatrici etc......e quindi quando un essere dà qualcosa all'umanità
non può essere certo messo all'infermo no????? (Ognuno ha un talento e se viene usato per il bene comune è sempre un talento ben speso e non conservato sottoterra.....)


Ti risulta forse che io l'abbia messo all'inferno?
Poi guarda dico solo che ognuno e' giusto che creda in quello che vuole.
Te magari lodi Dio per froid,io invece lo lodo perche' ce l'ha tolto!
saluti.
massylety is offline  
Vecchio 06-12-2006, 06.16.02   #133
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Ti risulta forse che io l'abbia messo all'inferno?
Poi guarda dico solo che ognuno e' giusto che creda in quello che vuole.
Te magari lodi Dio per froid,io invece lo lodo perche' ce l'ha tolto!
saluti.
Ripeto! Se un uomo è un uomo di talento è ha dato qualcosa all'umanità
il fatto che muoia non vuol dire nulla nulla poichè resta il frutto, il distillato
dei suoi talenti!!! e quindi tu puoi anche gioire della sua dipartita e del fatto che non sia più in terra ma le sue opere rimangono un caposaldo nello studio della Psicologia e della Psicoterapia. Conoscere i propri istinti e cioè una parte
fondamentale di cui siamo fatti non è certo un guaio, anzi!!
Solo conoscendo le tue energie puoi incanalarle verso qualcosa di positivo.
Se le reprimi soltanto "perchè peccaminose" danneggi solamente te stesso e gli altri.
paperapersa is offline  
Vecchio 06-12-2006, 10.27.18   #134
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Ripeto! Se un uomo è un uomo di talento è ha dato qualcosa all'umanità
il fatto che muoia non vuol dire nulla nulla poichè resta il frutto, il distillato
dei suoi talenti!!! e quindi tu puoi anche gioire della sua dipartita e del fatto che non sia più in terra ma le sue opere rimangono un caposaldo nello studio della Psicologia e della Psicoterapia. Conoscere i propri istinti e cioè una parte
fondamentale di cui siamo fatti non è certo un guaio, anzi!!
Solo conoscendo le tue energie puoi incanalarle verso qualcosa di positivo.
Se le reprimi soltanto "perchè peccaminose" danneggi solamente te stesso e gli altri.


No Papera, a parte che il mio non era un gioire, ma il sottolineare che ci sono molte differenze tra chi ha punti di vista diversi, quello che mi lascia perplesso e' come la massa segua filosofie e massine di pensatori,uomini come noi, che altro non hanno fatto che ragionare con la propria testa,esattamente come facciamo noi adesso.
Mi chiedo cosa ha fatto per me freud? ha dato la sua vita per me? mi ha amato? mi ha redento? e' morto per salvarmi? mi ama di un amore infinito nonostante le mie infedelta'? mi sopporta in vita affinche' io cambi?
No! niente di tutto questo, ma la cosa peggiore che pur di non credere in chi e' la Verita' cioe' Cristo e in quello che sopratutto Cristo ha Fatto e Detto, le persone si cullano nell'illusione di quattro parole buttate giu' dal primo che non la pensava come gli altri!
Uno che dice che le religioni sono un narcotico...mi chiedo.. ma adesso come dovrei paragonarlo?..se dovessi risponderti come dice la Bibbia ti potrei dire: Lo stolto pensa Dio non esiste,sono corrotti,fanno cose abominevoli!
Cioe' gli dovrei dare dell'imbecille per farla breve,invece io mi chiedo solo, chissa' dove saranno questi grandi chiaccheroni senza Dio del passato?
Ovvio che Confido nella Sconfinata Misericordia di Dio,altrimenti la mia fede a cosa servirebbe?
Figurati se rinunciassi a credere in Cristo che mi parla di Resurrezione, per credere che so' alla reincarnazione, oppure ad una vita nata cosi' per caso e senza una ragione uno muore tronando nel nulla,ma per favore!!!!
massylety is offline  
Vecchio 06-12-2006, 15.41.40   #135
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
No Papera, a parte che il mio non era un gioire, ma il sottolineare che ci sono molte differenze tra chi ha punti di vista diversi, quello che mi lascia perplesso e' come la massa segua filosofie e massine di pensatori,uomini come noi, che altro non hanno fatto che ragionare con la propria testa,esattamente come facciamo noi adesso.
Mi chiedo cosa ha fatto per me freud? ha dato la sua vita per me? mi ha amato? mi ha redento? e' morto per salvarmi? mi ama di un amore infinito nonostante le mie infedelta'? mi sopporta in vita affinche' io cambi?
No! niente di tutto questo, ma la cosa peggiore che pur di non credere in chi e' la Verita' cioe' Cristo e in quello che sopratutto Cristo ha Fatto e Detto, le persone si cullano nell'illusione di quattro parole buttate giu' dal primo che non la pensava come gli altri!
Uno che dice che le religioni sono un narcotico...mi chiedo.. ma adesso come dovrei paragonarlo?..se dovessi risponderti come dice la Bibbia ti potrei dire: Lo stolto pensa Dio non esiste,sono corrotti,fanno cose abominevoli!
Cioe' gli dovrei dare dell'imbecille per farla breve,invece io mi chiedo solo, chissa' dove saranno questi grandi chiaccheroni senza Dio del passato?
Ovvio che Confido nella Sconfinata Misericordia di Dio,altrimenti la mia fede a cosa servirebbe?
Figurati se rinunciassi a credere in Cristo che mi parla di Resurrezione, per credere che so' alla reincarnazione, oppure ad una vita nata cosi' per caso e senza una ragione uno muore tronando nel nulla,ma per favore!!!!

Quante certezze invidiabili che hai!!!!
Non oso scalfirtene alcuna!!!!
La fede è fede! e sono talmente convinta che è così
che riesco ad ottenere sempre ciò che desidero.
D'altra parte anch'io credo nell'Amore di Dio
e quindi siamo pari........
Il problema delle religioni di cui parla Freud o Marx è come il problema della
reincarnazione per i cristiani......
Se la vita è una accettiamola con tutte le disgrazie che ci capitano e non osiamo pretendere nulla poichè la felicità eterna i poveri, i derelitti,
l'avranno nell'aldilà! Se invece c'è la reincarnazione, pazienza per questa vita è andata così andrà meglio alla prossima......
Invece io sostengo l'impegno, la responsabilità, l'amore per tutto ciò
che abbiamo e il farlo fruttare (parlo dei talenti) e non in vista del premio
finale ma per amore della vita, per un rispetto sacro per tutto ciò
che abbiamo (compreso il pianeta che i nostri figli ci hanno prestato
e che stiamo loro riconsegnando come un colabrodo e immondezzaio)
e per vivere nella gioia e nel rispetto dei valori più sacri.
Perchè è importante vivere nel mondo con consapevolezza e responsabilità
e non solo abusando dei doni che Dio ci ha elargito eed arrecando gioia e migliore qualità di vita a tutti i suoi abitanti. Solo così si può dare senso
ad una vita che inevitabilmente conduce alla morte del corpo fisico
disidentificandosi da esso, ma apprezzandolo come tempio dello spirito.
paperapersa is offline  
Vecchio 07-12-2006, 02.29.40   #136
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Quante certezze invidiabili che hai!!!!
Non oso scalfirtene alcuna!!!!
La fede è fede! e sono talmente convinta che è così
che riesco ad ottenere sempre ciò che desidero.
D'altra parte anch'io credo nell'Amore di Dio
e quindi siamo pari........
Il problema delle religioni di cui parla Freud o Marx è come il problema della
reincarnazione per i cristiani......
Se la vita è una accettiamola con tutte le disgrazie che ci capitano e non osiamo pretendere nulla poichè la felicità eterna i poveri, i derelitti,
l'avranno nell'aldilà! Se invece c'è la reincarnazione, pazienza per questa vita è andata così andrà meglio alla prossima......
Invece io sostengo l'impegno, la responsabilità, l'amore per tutto ciò
che abbiamo e il farlo fruttare (parlo dei talenti) e non in vista del premio
finale ma per amore della vita, per un rispetto sacro per tutto ciò
che abbiamo (compreso il pianeta che i nostri figli ci hanno prestato
e che stiamo loro riconsegnando come un colabrodo e immondezzaio)
e per vivere nella gioia e nel rispetto dei valori più sacri.
Perchè è importante vivere nel mondo con consapevolezza e responsabilità
e non solo abusando dei doni che Dio ci ha elargito eed arrecando gioia e migliore qualità di vita a tutti i suoi abitanti. Solo così si può dare senso
ad una vita che inevitabilmente conduce alla morte del corpo fisico
disidentificandosi da esso, ma apprezzandolo come tempio dello spirito.


Certo che il mondo e' bello perche' varia!
Mi dici che ho una fede invidiabile e poi mi scrivi che riesci ad ottenere tutto quello che chiedi!
Guarda che sei tu quella da invidiare.
Poi se ho capito bene, dovremmo credere un po' a tutto,indipendentemente da Cristo,cioe' potremmo credere nella reincarnazione,nella new age,..negli dei e cosi via?
Tu scrivi pazienza se questa vita e' andata male ,ce ne sara' un'altra!
Si ...ma e' eterna e non si torna indietro..mi spiace!

Io sostengo la fede, ma in Dio e nel suo Figlio,ecco forse perche' saro' invidiato!
E' un ipotesi, non so'...
La tua fede ti ha salvato! sia fatto secondo la tua fede! davvero grande e' la tua fede!!!
Non ho mai sentito parlare di filosofia,mai Gesu' ha detto una volta :"va' la tua scienza e' grande! la tua filosofia mi spiazza!
Credere significa essere gia' consapevoli,consapevoli che Dio e' in ogni luogo e ti vede sempre di giorno e di notte,ti Ama,ti ascolta,ti insegue con il suo Amore e aspetta...."sto' alla porta e busso"..
Ma un giorno ci giudichera' secondo le nostre opere,le nostre parole,il nostro Amore!
Non basta fare il bene,ma bisogna, per amore di Dio,evitare di fare il male,..evitare cio' che lo offende di piu', il peccato!
Vuoi avere la vita eterna? osserva i comandamenti..e se vuoi un posto vicino a Cristo,va vendi quello che hai e dallo ai poveri e la tua gioia sara' davvero grande!
massylety is offline  
Vecchio 07-12-2006, 10.03.13   #137
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Certo che il mondo e' bello perche' varia!
Mi dici che ho una fede invidiabile e poi mi scrivi che riesci ad ottenere tutto quello che chiedi!
Guarda che sei tu quella da invidiare.
Poi se ho capito bene, dovremmo credere un po' a tutto,indipendentemente da Cristo,cioe' potremmo credere nella reincarnazione,nella new age,..negli dei e cosi via?
Tu scrivi pazienza se questa vita e' andata male ,ce ne sara' un'altra!
Si ...ma e' eterna e non si torna indietro..mi spiace!

Io sostengo la fede, ma in Dio e nel suo Figlio,ecco forse perche' saro' invidiato!
E' un ipotesi, non so'...
La tua fede ti ha salvato! sia fatto secondo la tua fede! davvero grande e' la tua fede!!!
Non ho mai sentito parlare di filosofia,mai Gesu' ha detto una volta :"va' la tua scienza e' grande! la tua filosofia mi spiazza!
Credere significa essere gia' consapevoli,consapevoli che Dio e' in ogni luogo e ti vede sempre di giorno e di notte,ti Ama,ti ascolta,ti insegue con il suo Amore e aspetta...."sto' alla porta e busso"..
Ma un giorno ci giudichera' secondo le nostre opere,le nostre parole,il nostro Amore!
Non basta fare il bene,ma bisogna, per amore di Dio,evitare di fare il male,..evitare cio' che lo offende di piu', il peccato!
Vuoi avere la vita eterna? osserva i comandamenti..e se vuoi un posto vicino a Cristo,va vendi quello che hai e dallo ai poveri e la tua gioia sara' davvero grande!

E' proprio così è la fede e l'ATTEGGIAMENTO DI GRATITUDINE CHE CAMBIA LA VITA
Quanto al vendi tutto ciò che hai vuoi creare un altro povero? Rifletti, se diamo tutto ciò che abbiamo non creiamo nuovi poveri e nuovi problemi sociali?
I poveri sono i dormienti, quelli che non sanno di essere anch'essi parti di Dio
e figli di Dio, in questo senso devo liberarmi di tutto ciò che non mi serve,
delle mie subpersonalità che non mi occorrono più e dare ai "poveri" il mio esempio di essere "giocondo, lieto, fiducioso, sano, integrato".
Ai poveri reali serve cultura per emanciparsi dalla povertà, e questo
faccio con il mio lavoro. Serve fiducia nelle proprie capacità, autostima,
coraggio, scoperta dei propri talenti.....
Dare cibo e vestiti è importante ma insegnare loro a procurarseli lo è maggiormente.....
La vita eterna è assolutamente vera ma è della parte spirituale....non certo del corpo che perisce e torna "cenere alla cenere, polvere alla polvere".
paperapersa is offline  
Vecchio 07-12-2006, 11.49.42   #138
Sweet Cat
Ospite abituale
 
L'avatar di Sweet Cat
 
Data registrazione: 04-09-2004
Messaggi: 586
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Certo che il mondo e' bello perche' varia!
Mi dici che ho una fede invidiabile e poi mi scrivi che riesci ad ottenere tutto quello che chiedi!
Guarda che sei tu quella da invidiare.
Poi se ho capito bene, dovremmo credere un po' a tutto,indipendentemente da Cristo,cioe' potremmo credere nella reincarnazione,nella new age,..negli dei e cosi via?
Tu scrivi pazienza se questa vita e' andata male ,ce ne sara' un'altra!
Si ...ma e' eterna e non si torna indietro..mi spiace!

Io sostengo la fede, ma in Dio e nel suo Figlio,ecco forse perche' saro' invidiato!
E' un ipotesi, non so'...
La tua fede ti ha salvato! sia fatto secondo la tua fede! davvero grande e' la tua fede!!!
Non ho mai sentito parlare di filosofia,mai Gesu' ha detto una volta :"va' la tua scienza e' grande! la tua filosofia mi spiazza!
Credere significa essere gia' consapevoli,consapevoli che Dio e' in ogni luogo e ti vede sempre di giorno e di notte,ti Ama,ti ascolta,ti insegue con il suo Amore e aspetta...."sto' alla porta e busso"..
Ma un giorno ci giudichera' secondo le nostre opere,le nostre parole,il nostro Amore!
Non basta fare il bene,ma bisogna, per amore di Dio,evitare di fare il male,..evitare cio' che lo offende di piu', il peccato!
Vuoi avere la vita eterna? osserva i comandamenti..e se vuoi un posto vicino a Cristo,va vendi quello che hai e dallo ai poveri e la tua gioia sara' davvero grande!

è solo in base all'amore che saremmo giudicati e non se avremmo o meno osservato i comandamenti...finche ci si limita solo ad osservare i comandamenti saremmo come i farisei...non credi?
per questo Gesù riuni i 10 comandamenti in uno solo: "Vi do un comandamento nuovo..amatevi come io vi ho amato"
.che paradossalmente è più difficile che applicare e seguire i comandamenti...poichè l'amore è qualcosa che nasce dal profondo di noi stessi, nel nostro cuore..... che come disse Gesù non è sempre puro!
Un giorno, una donna si reca da Gesù. Piange e con le sue lacrime gli lava i piedi. Mentre gli altri sono scandalizzati, il Cristo comprende ed ammira. Quella donna prova rimpianto per i suoi errori, ma il suo rimpianto non è amaro, non la paralizza. È fiduciosa e dimentica se stessa. Ed è Gesù a dire: «Le sono perdonati i suoi molti peccati, poiché ha molto amato» (Luca 7,47
L’amore consiste nel dare la vita per gli altri, che non significa soltanto il punto estremo di offrire la vita, essere ammazzato per gli altri. Ma la vita vale nella misura che si spende per gli altri. Chi spende la vita per gli altri, la realizza in pienezza; chi invece sfrutta la vita degli altri per sè, è destinato al fallimento e non ha fatto la volonta di Dio.

per quanto riguarda la reincarnazione è una credenza induista molto antica... che se studiata profondamente e senza pregiudizi. senza considerarla un un'eresia...ci insegna come l'uomo si evolve in modo molto graduale..attraverso la legge di causa ed effetto...cioè quello di raccogliere cio che ha seminato..raccogliera frutti buoni se avra semininato bene e frutti cattivi se avra seminato male.
so che nella realtà non sempre è cosi...voglio dire non sempre chi fa del bene riceve sempre bene...spesso è il contrario nel mondo regna molta ingiustizia .....ho dovuto da molto tempo abbandonare l'idea che non sempre i bravi ragazzi cavalcano cavalli bianchi e quelli cattivi cavalli neri e che talvolta anche le persone in gamba e buone soffrono ingiustamente mentre persone poco raccomandabili vivono agiatamente, e molto contente di se stesse...questa è una cosa che sento molto!
Ma forse è il mio profondo pessimismo a farmi vedere le cose in questo modo ..forse tutti noi siamo destinati a soffrire semplicemente perchè siamo mortali e solo per questo ci meritiamo quella compassione, quell'amore che ci è stato donato da qualcuno che ci ha amato per primi.
ciao
Sweet Cat is offline  
Vecchio 07-12-2006, 19.36.30   #139
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da Sweet Cat
è solo in base all'amore che saremmo giudicati e non se avremmo o meno osservato i comandamenti...finche ci si limita solo ad osservare i comandamenti saremmo come i farisei...non credi?
per questo Gesù riuni i 10 comandamenti in uno solo: "Vi do un comandamento nuovo..amatevi come io vi ho amato"
Si ma non dice che gli altri comandamenti non bisogna piu' osservarli,le parole di Gesu' non vanno interpretate a misura d'uomo ma secondo la sua Chiesa,
ecco il perche' di tante perdite d'anime!
Ecco il perche' di tante eresie,quando una persona esclude il concetto Chiesa e' ben difficile che riesca nell'intento di Amare davvero Dio
Tu ti senti di amare Dio ma intanto magari crocifiggi Gesu' Cristo con il peccato, quindi di che amore parli?
Dice,vi do' un comandamento nuovo,che riassiuma gli altri,infatti se ci amassimo davvero come Gesu' vuole,non ci sarebbero i furti,le rapine,gli stupri,gli abusi e cosi via una lunga lista in discesa libera,la lista e' lunga!!!
Ecco il concetto di un comandamento nuovo "Amatevi gli uni gli altri,come Io vi ho amato",ma come ci amato Gesu'? diceva Egli stesso "Non c'e' Amore piu' grande di questo,dare la vita per i propri amici"
I farisei volevano amare Dio senza Misericordia,ecco perche' Gesu' li condanna!
Amore io voglio non sacrificio!!!
massylety is offline  
Vecchio 07-12-2006, 22.32.24   #140
Bige
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 11-06-2006
Messaggi: 114
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
1 potrebbe essere piu' azzardato non crederci.
2-A te pero' sfugge un altro problema, "se non credete in Me,credete almeno alle opere che io compio, le mie opere parlano di Me"
Vedi e' vero che era pieno di falsi maestri e di falsi messia,ma nessuno di loro e' andato volontariamente in Croce, nessuno si e' proclamato Figlio di Dio e nessuno ha compiuto cio' che Gesu' ha compiuto o che altri nel suo Nome hanno compiuto! Gesu' e' stato sconvolgente e originale anche in questo.
3-Ti potrei solo rispondere sta scritto: NON UCCIDERE e poi la tua domanda sa' di poco, in quale situazione mai nella vita tu ti troveresti di fronte a scelte cosi tremende? ti e' mai capitato? Ti potrei anche rispondere e se Dio stesso ha preparato il cielo per dieci nuovi martiri, tu che faresti? li salveresti? e poi salvarli da che cosa? dalla morte? ma e' dalla dannazione che gli uomini vanno salvati! La vita e la morte le da' Dio! Leggi la Bibbia e lo troverai.
Chi ha permesso che il faraone inseguisse gli ebrei? Tu?.. io?.. oppure Dio?
E chi ha permesso le guerre, le persecuzioni, o i genocidi? E chi permette che milioni di creature muoiano di fame? E' sempre lo stesso Dio ( ma nota bene che dico permette non vuole) e sai per quale ragione? Perche' all'uomo carnale e' dato di ragionare con la carne, ma all'uomo spirituale e' dato di ragionare con lo Spirito..lo dice San Paolo!
A Dio non interessa cio' che noi chiamiamo lunga vita (sulla terra) ma la Vita Eterna!
4-Io mi chiederei piuttosto dov'e' adesso freud!
1-Se un uomo non crede in Dio, ma si comporta comunque in modo decoroso ed onesto, non ha nulla di cui temere. Sbaglio o il Cristianesimo, ed in modo particolare il cattolicesimo, si basa sulle opere? Non si azzarda un bel niente...
2-Ma io infatti credo nell' opera di Cristo (intesa come la sua filosofia), e sono sicuro che le sue opere parlano di lui e del suo modo di pensare. Tuttavia le considero come teorie di un semplice uomo, alla pari di quanto ha fatto qualsiasi altro filosofo.
Mi spiace ma i "falsi" messia che si sono immolati per la loro causa, si sono proclamati figli di Dio e ne hanno fatte di cotte e di crude sono a bizzeffe, alcuni dei quali si trovano anche nei libri critici di Vittorio Messori, cattolicissimo. Ma poi tu che ne sai di loro? Hai letto dei "vangeli" di qualcuno di questi, visto che ne parli con tanta certezza? Da quel che dici non mi pare proprio.
3-Hai girato attorno alla mia domanda, ma non le hai dato risposta... E non mi pare neppure così fuori dal mondo: gli uomini dei servizi segreti e della polizia anti-terrorismo si trovano ogni giorno davanti a questa situazione.
La logica secondo la quale Dio decide tutto è totalmente insipiente, perchè allora nessuno pecca volontariamente, poichè sta solo seguendo i progetti di Dio. Di conseguenza all' inferno non dovrebbe andarci nessuno. Oppure vuoi dirmi che ci sono i predestinati ed i non-predestinati alla salvezza? Ma sbaglio o tutti gli uomini sono uguali davanti a Dio? Perchè allora Dio dovrebbe fare delle preferenze?
E che vuol dire <Chi ha permesso che il faraone inseguisse gli ebrei? Tu?.. io?.. E chi ha permesso le guerre, le persecuzioni, o i genocidi?>... Per me tutte queste cose sono successe per dei semplicissimi rapporti di causa-effetto storici e perfettamente razionali. Se riesci a dimostrarmi che è stato Dio a permetterli ti farò tanto di complimentoni. Poi se Dio è onnipotente, perchè non può mettere fine a tutto questo?
4- Che cavolo vuol dire <Io mi chiederei piuttosto dov'e' adesso Freud!>?

Secondo me a Dio si può credere solo per fede, ed è totalmente inutile parlare con metodo razionale per dimostrare l' autenticità di Dio, o usarlo come risposta di "riserva" per gli interrogativi a cui non possiamo dare risposta. Cito Nietzsche: <Dio é una risposta grossolana, un'indelicatezza contro noi pensatori: anzi, addirittura, non é altro che un grossolano divieto contro di noi: non dovete pensare!>. Senz' altro l' uomo di chiesa che più è da stimare è Guglielmo da Ockham, il quale dimostrò l' infondatezza di tutte le prove dell' esistenza di Dio (piuttosto infantili), di Anselmo e Tommaso; e stabilì la totale divisione tra scienza e fede. A Dio si può credere soltanto per fede. Ciao
Bige is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it