Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 03-07-2007, 20.49.22   #161
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da Isaia
Volendo invece credere cerco dentro di me le risposte ed esse arrivano, ma arrivano per me non perchè io mi metta su un pulpito a urlare::::questa è la verità, pentitevi altrimenti lìinferno vi inghiottirà..paperapersa



<Nessuno accende una lucerna e la mette in luogo nascosto o sotto il moggio, ma sopra il lucerniere, perché quanti entrano vedano la luce.>Mt 11,33




“Ogni pianta non piantata dal Padre mio celeste sarà sradicata.” (Mat. XV, 13)
“ Io sono la vite; voi i tralci; chi rimane in me ed io in lui dà molti frutti perché senza di me non potete
far nulla. Se qualcuno non rimarrà in me sarà gettato via, come un tralcio che si dissecca, si
raccoglie e si butta sul fuoco dove brucia.” (Giov. XV, 5-6)

Ok ma mettere la lampada non vuol dire urlare la propria verità ma viverla
ed essere luminosi.
Quanto alle piante non piantate dal Padre mi sembra che ci sia una grande contraddizione fra quanto afferma il catechismo e questa frase evangelica.
Se Dio è in cielo, in terra e in ogni luogo, se Egli è l'Assoluto come può esserci una pianta non piantata da Lui?
Rimanete nel mio amore .....dice Gesù, non giudicate e perdonate settanta volte sette........
paperapersa is offline  
Vecchio 03-07-2007, 21.52.33   #162
Isaia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 17
Riferimento: L'inferno Esiste

"Noi predichiamo Cristo a tutta la terra
«Guai a me se non predicassi il Vangelo!» (1 Cor 9, 16).


predicare non vuol dire urlare papera :"andate, e predicate fino ai confini della terra"; predicare cosa? il Vangelo che non è pace e amore fini a se stessi ma è la Salvezza grazie a questo Amore; salvezza da cosa? dal peccato con cui nasciamo per questo ti sbagli anche sulla Vite=Gesù, e i tralci=chi lo segue, chi ascolta la sua parola, chi la mette in pratica; non vedo di quale contraddizione parli, visto che è proprio la frase evangelica che prosegue: "Se qualcuno non rimarrà in me sarà gettato via, come un tralcio che si dissecca, si raccoglie e si butta sul fuoco dove brucia.” (Giov. XV, 5-6).
ammonire del rischio della dannazione eterna è proprio un opera di misericordia dello Spirito:"Guai a me se non predicassi il Vangelo", non va contro l'amore del Cristo, perchè è proprio grazie a quell'amore che vuole che ne scampiamo, per questo si è offerto; negando questo, negando che vi sia il peccato come dice Giovanni facciamo di Lui un bugiardo e la verità non è in noi; dunque fa bene attenzione a non ingannarti più di quel che già non hai fatto papera perchè stai parlando da te stessa, non dallo Spirito. Chi dice che non c'è peccato non è del Cristo che si è sacrificato proprio per darci la possibilità di non esserne più schiavi e risorgere assieme a Lui, per questo il Padre ha dato il suo figlio unigenito! se vedi la contraddizione è la tua che volendo difendere la tesi del :tutti figli di Dio (è vero per nascita, ma non per spirito se durante la vita non vi è l'amore, e la conversione in esso) rigiri la Scrittura per quel che ti piace voglia significare; ma dell'Inferno Gesù ha trattato più spesso di qualsiasi altra cosa perchè la salvezza è la cosa che più sta a cuore al Signore che non vuole che nessun anima si perda! se io vivo una mia verità senza bisogno alcuno del Cristo, credendo che il peccato non sussista, che l'inferno sia una balla, senza che mai chieda perdono a Dio (di cosa mi dirai?), se voglio insegnare ad altri quel che credo che non è del Vangelo, pensi ancora di essere un tralcio della Vite? non io ma il Vangelo ti smentirebbe qualora penseresti di sì solo perchè sei venuta al mondo!
Isaia is offline  
Vecchio 04-07-2007, 18.23.47   #163
paolo di abramo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-03-2007
Messaggi: 162
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da Isaia
"Noi predichiamo Cristo a tutta la terra
«Guai a me se non predicassi il Vangelo!» (1 Cor 9, 16).


predicare non vuol dire urlare papera :"andate, e predicate fino ai confini della terra"; predicare cosa? il Vangelo che non è pace e amore fini a se stessi ma è la Salvezza grazie a questo Amore; salvezza da cosa? dal peccato con cui nasciamo per questo ti sbagli anche sulla Vite=Gesù, e i tralci=chi lo segue, chi ascolta la sua parola, chi la mette in pratica; non vedo di quale contraddizione parli, visto che è proprio la frase evangelica che prosegue: "Se qualcuno non rimarrà in me sarà gettato via, come un tralcio che si dissecca, si raccoglie e si butta sul fuoco dove brucia.” (Giov. XV, 5-6).

L'esempio del tralcio ci può far pensare ad una fine e non ad una dannazione eterna,tanto è vero che il tralcio nel fuoco scompare.

ammonire del rischio della dannazione eterna è proprio un opera di misericordia dello Spirito:"Guai a me se non predicassi il Vangelo", non va contro l'amore del Cristo, perchè è proprio grazie a quell'amore che vuole che ne scampiamo, per questo si è offerto; negando questo, negando che vi sia il peccato come dice Giovanni facciamo di Lui un bugiardo e la verità non è in noi;

Cos'è il peccato,l'imperfezione,l'ignor anza,e chi non ne è consapevole e chi non la dimostra anche senza volerlo,secondo me quella scrittura è solo un modo di spingerci alla compassione reciproca.

dunque fa bene attenzione a non ingannarti più di quel che già non hai fatto papera perchè stai parlando da te stessa, non dallo Spirito. Chi dice che non c'è peccato non è del Cristo che si è sacrificato proprio per darci la possibilità di non esserne più schiavi e risorgere assieme a Lui, per questo il Padre ha dato il suo figlio unigenito!

Questa è buona !Dio si è preso un figlio del genere umano(Cristo) o piuttosto sono figli di Cristo chi fà la volontà dell'Amore(Dio)?

se io vivo una mia verità senza bisogno alcuno del Cristo, credendo che il peccato non sussista, che l'inferno sia una balla, senza che mai chieda perdono a Dio (di cosa mi dirai?), se voglio insegnare ad altri quel che credo che non è del Vangelo, pensi ancora di essere un tralcio della Vite? non io ma il Vangelo ti smentirebbe qualora penseresti di sì solo perchè sei venuta al mondo!

Il vangelo smentisce la gente?O è solo un libro nel quale si parla di compassione ed uguaglianza e non di quella religione che è una struttura di potere i cui adepti sono stati disposti a tutto, persino a nascondere le varie altre scritture, data la loro impotenza ,come diceva nietzsche,fino a creare i buoni ed i cattivi?
paolo di abramo is offline  
Vecchio 04-07-2007, 19.34.34   #164
Isaia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 17
Riferimento: L'inferno Esiste

Il vangelo smentisce la gente?O è solo un libro nel quale si parla di compassione ed uguaglianza e non di quella religione che è una struttura di potere i cui adepti sono stati disposti a tutto, persino a nascondere le varie altre scritture, data la loro impotenza ,come diceva nietzsche,fino a creare i buoni ed i cattivi? - paolo di abramo


il Vangelo, Gesù, la sua parola smentisce chi se ne fa una propria a proprio danno, chi non riconosce nel Cristo il Figlio del Dio vivente; e siccome la Chiesa non è frutto dell'uomo ma del Cristo stesso che a lui l'ha data per mezzo del suo Spirito, la Sua Chiesa non una qualsiasi, le sole scritture possibili sono quelle ispirate da quest'ultimo; mi sembra , riguardo i buoni e i cattivi che ne sia piena l'intera Bibbia; il Vangelo ci esorta a cambiare la nostra condizione, se di cattivi in buoni credendo, se di buoni ad esserlo fino in fondo amando anche chi non ci ama! non io ho parlato di figli della luce e di figli delle tenebre, di chi ha per padre Dio e sa riconoscere la sua voce, sa riconoscere il vero Pastore, o di chi ha per padre satana e non riconosce la voce del Pastore perchè non crede che possa esserlo, perchè preda delle sue passioni.
Isaia is offline  
Vecchio 05-07-2007, 00.21.02   #165
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da Isaia
e siccome la Chiesa non è frutto dell'uomo ma del Cristo stesso che a lui l'ha data per mezzo del suo Spirito, la Sua Chiesa non una qualsiasi,.
Non mi dire che la Sua Chiesa è stata quella delle Crociate o della caccia alle Streghe; forse la sua chiesa era quella dell'inizio, ma ora la Sua Chiesa è quella della Ricchezza e del Potere non certo quella del discorso della Montagna; la Sua Chiesa oggi è precisa identica a quella dei Sadducei e Farisei che allora l'hanno condannato perchè Gesù toglieva il potere agli uomini per ridarlo a Dio.
Lo Spirito non è in S. Pietro perchè lo spirito è come il vento non sai né da dove viene né dove va, sai solo che c'è.
Ozner.
ozner is offline  
Vecchio 05-07-2007, 10.22.41   #166
glorfindel
Ospite
 
L'avatar di glorfindel
 
Data registrazione: 24-05-2006
Messaggi: 19
Riferimento: L'inferno Esiste

Bhe,ad essere sinceri anche per i musulmani la SUA chiesa è la moschea!Ed in ogni religione più o meno si può ritrovare un libro guida con narrata la genesi e un Dio che è padrone e unico(parlo delle monoteistiche)!


Chi è che ha ragione??Forse nessuno ha ragione,forse tutti hanno il diritto di avere ragione
glorfindel is offline  
Vecchio 05-07-2007, 11.12.46   #167
Isaia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 17
Riferimento: L'inferno Esiste

ozner, Cristo non è morto duemila anni fa dicendo alla Chiesa:"ora fate voi senza di me", ma ha mandato lo Spirito perchè la guidi per suo mezzo fino alla fine del mondo giacchè Lui, il Cristo, è vivo:

"E io dico a te che tu sei Pietro, e su questa Pietra edificherò la mia Chiesa...le porte dell'inferno mai prevarranno contro di lei.."Mt 16,18
infatti l'islam invasore e distruttore della cristianità fu ricacciato.

"Andate dunque e fate (miei) discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figliuolo e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutte le cose che io ho comandato a voi. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo" Mt 28,20
la Chiesa di cristo lo è sempre stata a scapito di errori umani per potere o tornaconto, ma chi la guida veramente è il Cristo, per questo è inaffondabile seppur può vacillare, nonostante duemila anni di eresie anche molto potenti, scismi devastanti, attacchi delle potenze nemiche dell'inferno, a differnenza persino di immensi imperi come il romano che però erano tenuti da uomini, la Chiesa è sempre lì perchè retta dal Capo, il Cristo.

"E io pregherò il Padre, che vi darà un altro Consolatore, perchè resti con voi per sempre, lo Spirito di verità che il mondo non può ricevere, perchè non lo vede e non lo conosce; ma voi lo conoscete perchè abita con voi e sarà in voi..." Gv 14,16
se anche tu conoscessi lo Spirito non avresti detto quel che hai detto ozner, giacchè ti scandalizzi di una goccia di veleno non vedendo il resto dell'oceano che da esso non può essere inquinato! non ti ho sentito proferir parola su quel che compie la Chiesa per mezzo delle missioni in ogni parte del mondo, i posti più malfamati e sconosciuti, quel che già non si fa dove risiede il trono di Pietro ma preferisci parlare di un generico "potere" per cosa e di chi non si sa!


"Dio mise tutte le cose sotto i piedi di Lui, e lo costituì sopra tutta la Chiesa, che è il Corpo di Lui" (Ef. 1,22-23)

"Ed Egli (Cristo) è il capo del corpo, cioè della Chiesa" (Col. 1,18)

"Come il Padre ha mandato me così io mando voi" (Gv 20,21)

"Ci consideri ognuno come ministri di Cristo e amministratori dei misteri di Dio" (1 Cor, 4,1).

"Vegliate quindi su voi stessi e su tutto il gregge, sul quale lo Spirito Santo vi ha costituiti Vescovi, per pascere la Chiesa del Signore che egli si è acquistato con il suo proprio Sangue" (At. 20,28).

"Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo; ma chi non crederà, sarà condannato" (Mc. 16,16).

"Cristo amò la Chiesa e consegnò se stesso per lei, per santificarla, purificandola con il lavacro dell'acqua in virtù di parola, affinchè egli stesso presentasse a se stesso la Chiesa gloriosa, non avente macchia o ruga o alcunchè di tali cose" (Ef. 5,25-27)

"In verità vi dico: quanto legherete sulla terra sarà legato nei cieli; e quanto scioglierete sulla terra sarà sciolto nei cieli" (Mt. 18,18).

lo Spirito non è dove vuoi tu ozner, come piace a chi si ribella a Dio e alla sua parola, e saprai questo se nel tuo cuore ti ritieni senza peccato o che il peccato non sussiste affatto; lo Spirito è nella Sua Chiesa come nel corpo di ciascuno di noi se timorati di Dio amiamo la sua Chiesa e la parola che ad essa è stata data di custodire nei secoli e che ci salva per mezzo della confessione dei peccati e del Suo Corpo(di Cristo):" Chi mangia di questo Corpo e beve di questo Sangue avrà la vita eterna":

"Sopra di Lui (Cristo) si poserà lo Spirito Santo: spirito di sapienza e di intelligenza, spirito di consiglio e di fortezza, spirito di scienza e di timor di Dio, e nel timore del Signore avrà le sue delizie" (Is. 11,2-30).
Isaia is offline  
Vecchio 05-07-2007, 14.12.58   #168
glorfindel
Ospite
 
L'avatar di glorfindel
 
Data registrazione: 24-05-2006
Messaggi: 19
Riferimento: L'inferno Esiste

Basi le tue risposte su un libro di 2000 anni fa scritto dopo secoli dalla morte del suo profeta e che pretendi sia attuale nonostante sia completamente cambiata la mentalità umana e la situazione politica.

Citazione:
"infatti l'islam invasore e distruttore della cristianità fu ricacciato."

Mi ha lasciato esterefatto sopratutto come hai giudicato gli islamici "invasori e distruttori".SE è questo che pensi delle altre religioni:
1_Non sei proprio così fedele poichè non rispetti il libero arbitrio altrui e li giudichi in negativo solo perchè non credono nel tuo stesso Dio.
2_Se la mentalità con cui li giudichi non è solo presente in te ma anche nella maggior parte dei credenti cattolici allora non ce da sorprendersi se vi sono ancora guerre in oriente e che vi siano state guerre come "le crociate".
Quello che hai detto è gravissimo!Dimostra un razzismo verso coloro che non credono come te.
glorfindel is offline  
Vecchio 05-07-2007, 15.24.17   #169
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: L'inferno Esiste

Citazione:
Originalmente inviato da Isaia
se anche tu conoscessi lo Spirito non avresti detto quel che hai detto ozner, giacchè ti scandalizzi di una goccia di veleno non vedendo il resto dell'oceano che da esso non può essere inquinato! non ti ho sentito proferir parola su quel che compie la Chiesa per mezzo delle missioni in ogni parte del mondo, i posti più malfamati e sconosciuti, quel che già non si fa dove risiede il trono di Pietro ma preferisci parlare di un generico "potere" per cosa e di chi non si sa!


.
Caro Isaia, per fortuna la Bibbia la conosco bene, specialmente quello che Gesù ha detto e ha fatto, sempre che quello che ci è arrivato corrisponda totalmente al vero, e su questo molti papirologi e teologi hanno svariati dubbi. Chi non ha dubbi, e già questo m'insospettisce un po' (ma lascia perdere è solo per quella mia cocciutaggine a capire bene le cose), mi sembra sia tu e i preti; forse perchè chi vuole ragionare un po' sulle cose ha già commesso il peccato di infedeltà alla parola, ma perdonami, preferisco essere così piuttosto che un pappagallo che ripete sempre lo stesso ritornello.
ozner is offline  
Vecchio 05-07-2007, 22.17.13   #170
Isaia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 17
Riferimento: L'inferno Esiste

prima rispondo a glorfindel:
caro mio, quel che è gravissimo è l'ipocrisia di chi attacca il cristianesimo come hai fatto tu, e poi ti scandalizzi se qualcuno dice il VERO su quel che è accaduto; risparmia il fiato dunque e cerca di imparare qualcosa sia del cristianesimo che delle religioni in generale e dalla storia; che tu dica a me di essere razzista senza nemmeno conoscermi mi sembra alquanto indicatore di chi tra noi è intollerante verso chi crede, che secondo te non può proferir parola.
Io rispetto l'islam da padre islamico quale ho, e conosco bene molti islamici che forse tu non conosci, ma credo che il tuo sia parlare tanto per parlare come dimostra lo squallido discorso che hai fatto sul cattolicesimo ma di questo te ne dovevi render conto tu e vedo che non l'hai fatto. Allora ti chiarirò un po di storia, poi anche quella di quel libro di 2000 anni fa dopo la morte...e la RESURREZIONE del Mio Signore (non profeta prego)!
forse non sai che se per caso tu ti voglia convertire all'islam è la cosa più semplice del mondo, bastano due testimoni ed ecco, il gioco è fatto; ma se per caso un bel giorno non volessi più essere mussulmano ed uscirne bè, amico mio è meglio che ti cambi i connotati perchè il prezzo da pagare è la morte! di fatto l'islam è una religione umana, Maometto voleva una sua comunità che si differenziasse da quelle ebraiche e cristiane presenti nella sua terra L'Arabia e così prese a piene mani da quel libro che tu non ritieni indispensabile di 2000 anni fa; Gesù promise il Consolatore, lo Spirito di verità e Maometto cambiò la parola in greco che suonava simile ma che significava "Lodatissimo" così da far intendere che fosse lui il consolatore; fin qui chiaro? l'islamico come l'ebreo è convinto che solo lui si salverà e tutto il resto del mondo "infedele" che cioè non abbraccia tale fede perirà all'inferno; infatti così come fanno gli ebrei, prima della preghiera o di mangiare ci si lava perchè magari ci si è contaminati con persone non buone; Gesù deplorava tutto questo, dicendo proprio nel vangelo che se uno non cambia nel cuore, cioè che non ama il prossimo può lavarsi all'esterno quanto gli pare, ma il Padre volgerà sempre lo sguardo da tale individuo; in pratica è come nel paganesimo, bastava per non far adirare il dio di turno un sacrificio e poi ci si poteva comportare come gli pareva, frodando, essendo crudeli ecc.
ora Gesù deplorava proprio questo negli ebrei ed anche San Paolo era chiaro, che non per eredità di stirpe (popolo eletto) ci si slava, troppo semplice no? ma per conversione del cuore e credendo a Colui che è stato mandato dal Padre; ovviamente proprio il cirstianesimo perchè di Gesù ama chiunque, l'islamico come l'ebreo, come il criminale più incallito, perchè non con un libro abbiamo a che fare, ma con il Cuore di un Uomo che ci ha rivelato il Padre e la sua volontà, che si è donato perchè noi ci liberassimo da quel peccato che acceca proprio coloro che in nome di Dio vogliono la guerra, o coloro che già se la fanno in famiglia! ma continuiamo con un po di storia...
Isaia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it