Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 20-02-2007, 06.11.21   #161
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da angelo della luce
Originalmente inviato da Rudello
....
Caro Rutello la tua poesia è bellissima densa di immagini ed evocativa di amore ,affetto,dolcezza ed altro.
Ma la tua realtà matrimoniale che tu hai avuto il coraggio,e non è da tutti ,di raccontare non è questa


...
comunque e' triste
.


Gentile amica, non esiste una "mia realtà matrimoniale", come non sono tali tante altre cosiddette "realtà"
Esistono tanti giorni quanti ce ne vanno in 43 anni e 5 mesi (abbondanti) di "vita matrimoniale". Di questi giorni ( e talvolta anche delle singole ore ), qualcuno è stato splendido, qualcuno bello, qualcuno accettabile, qualcuno pessimo. Molti così così, molti non c'è male, molti vuoti.

L' 8 agosto 2005, quando scrissi quelle parole ( grazie per i complimenti ) non lo ricordo, ma dev'essere stata una di quelle giornate nere in cui ti attacchi coi denti e le unghie al bordo del pozzo della disperazione per non cadere giù.
Una "realtà matrimoniale" normale è fatta anche di momenti così.

Cordialità
Lucio Musto is offline  
Vecchio 20-02-2007, 08.49.41   #162
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da angelo della luce
Originalmente inviato da Rudello
Oggi


Il presente sorriso queto ed affettuoso
vale di più dei tanti baci turbinosi
che mi donavi cinquant’anni fa.

Doveva esserti più facile abbracciarmi
quando ero giovane, bello e vigoroso,
che ora vecchio, vizzo, un pò rincoglionito.

Ma dolce sorridi ancora, credo perché
sono più buono e mite, adesso, o forse infine,
ed io lo spero, perché mi sai per davvero tuo.


Caro Rutello la tua poesia è bellissima densa di immagini ed evocativa di amore ,affetto,dolcezza ed altro.
Ma la tua realtà matrimoniale che tu hai avuto il coraggio,e non è da tutti ,di raccontare non è questa
non la prendere come una critica ..ti prego ..ma una semplice obiezione da parte di una persona che ha forse più o meno la tua età con un vissuto alle spalle ,con tanti difetti ma credo di avere dei principi chiari dentro al mio cuore.
per me un matrimonio felice ,riuscito, sereno,complice, dolce,consapevole come nella poesia e' quello nel quale c'e' stata fedelta' tra i coniugi ,permettimi, e non inganno, tradimenti,scappatelle,comunqu e altre persone che si sono sovrapposte e hanno inquinato quello che e' il rapporto di coppia ,l' intimita'.non convieni con me?
come fai a dire che sei stato suo?
io immagino questa donna che e' stata spettatrice dei tuoi ritorni, paziente,semmai giovane e messa tante volte da parte.
che sacrificio grande ....ha dovuto aspettare la tua maturita' per averti suo?ma ti rendi conto? ma chi le restituisce la sua vita ?non ha nmai sospettato nulla?ahi ahi...noi donne sentiamo il profumo delle altre donne sul nostro uomo....eccome se non lo sentiamo...
comunque e' triste
.

Vorrei spezzare una lancia in favore dell'amico Rudello...anche se non servirebbe viste le sue capacità...

Secondo le mie personali esperienze (mica sono più tanto giovane pur'io) non conosco uomo (e di amicizie ne ho tantissime) che non abbia mai tradito nel corso della vita matrimoniale (foss'anche con una semplice prostituta)...
comprenderai quindi come mi sia difficile credere che le donne sentano l'odore delle altre donne sul loro uomo...
...alle mie, per esempio, chiedevo sempre di non mettere profumi quando dovevano uscire con me...

maxim is offline  
Vecchio 20-02-2007, 09.32.05   #163
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da angelo della luce

.............................. .....................

per me un matrimonio felice ,riuscito, sereno,complice, dolce,consapevole come nella poesia e' quello nel quale c'e' stata fedelta' tra i coniugi ,permettimi, e non inganno, tradimenti,scappatelle,comunqu e altre persone che si sono sovrapposte e hanno inquinato quello che e' il rapporto di coppia ,l' intimita'.non convieni con me?
come fai a dire che sei stato suo?
io immagino questa donna che e' stata spettatrice dei tuoi ritorni, paziente,semmai giovane e messa tante volte da parte.
che sacrificio grande ....ha dovuto aspettare la tua maturita' per averti suo?ma ti rendi conto? ma chi le restituisce la sua vita ?non ha nmai sospettato nulla?ahi ahi...noi donne sentiamo il profumo delle altre donne sul nostro uomo....eccome se non lo sentiamo...
comunque e' triste
.

Nel matrimonio, soprattutto in quelli che durano, sono sempre insiti almeno l'inganno e il tradimento. Perchè nel momento in cui promettiamo eterno amore non sappiamo cosa ci riserva la vita. Nel crescere siamo "costretti" al cambiamento. Inevitabilmente non siamo più quelli di allora. Inevitabilmente capiamo che quella promessa non può resistere nel tempo se non modificandola e adattandola. Per cui inganno l'altro (al quale ho fatto una promessa che non posso mantenere) ma tradisco anche quel me stesso che un giorno ha promesso eterno amore e fedeltà senza conoscerne il peso insostenibile.
Perchè l'amore non contempla il desiderio se non all'inizio della relazione.
Perchè l'amore è eterno, è progetto e costruzione, è scambio e stabilità. E, nel tempo, spegne il desiderio. Che è invece illogico e irrazionale, evento a sè stante, incontrollabile e faticosamente gestibile. Ma tutto questo lo capiamo solo andando avanti negli anni. E poichè è preferibile vivere nella certezza e nella sicurezza dell'amore ecco perchè il desiderio trova spazio spesso nel tradimento.
pallina is offline  
Vecchio 20-02-2007, 11.08.14   #164
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Vorrei spezzare una lancia in favore dell'amico Rudello......
...


Ti ringrazio dell'aiuto, amico maxim, avere un compagno a fianco ci fa comunque sentire meglio, anche se poi le idee non sono identiche.

Nel caso specifico mi tocca ricordare che la mia idea di "tradimento" è abbastanza dissimile da quella corrente. Anche in questa discussione, e per la terza volta ripeto che, secondo me:

«Se l’autoerotismo solitario del vostro partner è un suo peccato veniale, le corna che vi mette sono un “vostro” peccato grave».

Ma naturalmente l'importante è essere disponibili a scambiarsi le idee!
Grazie, amico.
Lucio Musto is offline  
Vecchio 20-02-2007, 11.38.22   #165
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello

Ti ringrazio dell'aiuto, amico maxim, avere un compagno a fianco ci fa comunque sentire meglio, anche se poi le idee non sono identiche.

Nel caso specifico mi tocca ricordare che la mia idea di "tradimento" è abbastanza dissimile da quella corrente. Anche in questa discussione, e per la terza volta ripeto che, secondo me:

«Se l’autoerotismo solitario del vostro partner è un suo peccato veniale, le corna che vi mette sono un “vostro” peccato grave».

Ma naturalmente l'importante è essere disponibili a scambiarsi le idee!
Grazie, amico.

Non vorrei essere troppo d'accordo con te oggi però quanto quotato, e che tua hai messo in grassetto, corrisponde ad una verità anche per me.

Ebbene si...donne sciatte, scarsamente sensuali ed eroticamente morte...il tradimento di vostro marito dipende al 50% da voi!
Ebbene si...uomini sbrindellati, con la testa nel pallone e con gli addominali "da tavola"...il tradimento di vostra moglie dipende al 50% da voi!

Tuttavia anche in questo caso il compromesso è possibile...qualora ad un certo punto della vita matrimoniale, la sciatteria della donna equivalga allo sbrindellamento dell'uomo, il rapporto sessuale sarà equilibrato all'interno della coppia...le canoniche "2 volte la settimana...di media" (che poi mi risulta divertente questo badare alla quantità rispetto alla qualità)...

Qualora però ci sia uno sbilanciamento in termini di carica erotica da offrire...beh...vale sempre quel 50%.

maxim is offline  
Vecchio 20-02-2007, 15.42.27   #166
angelo della luce
l.'amore è vita...
 
L'avatar di angelo della luce
 
Data registrazione: 30-06-2004
Messaggi: 99
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Caro Rudello....
io non critico le scelte ,le scappatelle e i tradimenti.....siamo umani ...e quella frase "mai dire mai "ce l'ho impressa nella mente.
io ti parlo per la mai esperienza cercando di capire però perchè non succede come io penso capisci? La mia non è una critica ma devo capire e siete voi i miei interlocutori.
Tutte le volte che mi sono innamorata veramente non ho sentito il bisogno di tradire.PER VOI COME SUCCEDE ?CIOE' QUESTO NON E' COSI' PURE PER VOI?
Ho tradito quando non amavo più.
Allora di quella relazione nella quale ho tradito non posso, non è giusto, non è confacente alla realta' ,scrivere una poesia nella quale pare che sia tutto rose e fiori!
capisci cosa voglio dire?

MAXIM TI SBAGLI IO HO CONOSCIUTO UOMINI AMICI CARI MA PROPRI CONFIDENTI CREDIMI CHE NON HANNO MAI TRADITO.SONO LA MINORANZA .SONO RARI.SONO PIETRE PREZIOSE .MA AMAVANO E NON TRADIVANO.MI DISPIACE MA NON SONO DACCORDO NEL GENERALIZZARE.

PALLINA....è troppo comodo amare l'uomo/donna che ci è accanto perchè ci da sicurezza e poi trovare altrove la passione .Se si ama si fanno anche dei piccoli sacrifici ....ci si ferma se sta per succedere qualcosa ,si rinuncia anche , semmai se ne parla prima che succeda ,insomma le strategie ci sono.

Se tradiamo è perchè siamo profondamente egoisti , pensiamo solo al nostro io, annulliamo la persona che ci è accanto e cosa più importante NON AMIAMO ABBASTANZA O ABBIAMO SMESSO DI AMARE
Cavolo è così difficile dire le cose a se stessi senza mentirsi?

non è amore vero se con gli anni viene costellato da tradimenti o sbandate.
angelo della luce is offline  
Vecchio 20-02-2007, 17.35.46   #167
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da angelo della luce
Caro Rudello....
io non critico le scelte ,le scappatelle e i tradimenti.....siamo umani ...e quella frase "mai dire mai "ce l'ho impressa nella mente.
io ti parlo per la mai esperienza cercando di capire però perchè non succede come io penso capisci? La mia non è una critica ma devo capire e siete voi i miei interlocutori.
...

.


Ne accennavo una diecina di giorni fa, rispondendo ad Odissea.

Occorrerebbe aprire un thread apposta, del tipo "Il tradimento... questo sconosciuto" o qualcosa di simile perché, secondo me, il fenomeno va analizzato da una ottica completamente diversa da quella usuale, e ritengo che di "tradimenti" ne esistono di tipi diversi e non solo con motivazioni, ma anche con "logiche" diverse.

Perché "tradimento" presuppone una "qualcosa" che viene tradita, e le "qualcosa" cui ci riferiamo sono diverse, talvolta molto diverse!... ed è quindi fuori di senso parlare genericamente di tradimento e sperare di essere univoci.

Mi sono espresso comprensibilmente?
Lucio Musto is offline  
Vecchio 20-02-2007, 23.31.51   #168
angelo della luce
l.'amore è vita...
 
L'avatar di angelo della luce
 
Data registrazione: 30-06-2004
Messaggi: 99
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
Ne accennavo una diecina di giorni fa, rispondendo ad Odissea.

Occorrerebbe aprire un thread apposta, del tipo "Il tradimento... questo sconosciuto" o qualcosa di simile perché, secondo me, il fenomeno va analizzato da una ottica completamente diversa da quella usuale, e ritengo che di "tradimenti" ne esistono di tipi diversi e non solo con motivazioni, ma anche con "logiche" diverse.

Perché "tradimento" presuppone una "qualcosa" che viene tradita, e le "qualcosa" cui ci riferiamo sono diverse, talvolta molto diverse!... ed è quindi fuori di senso parlare genericamente di tradimento e sperare di essere univoci.

Mi sono espresso comprensibilmente?
Ti sei espresso benissimo...sarebbe interessante aprire un thread su questo argomento per sviscerare meglio il tutto .
angelo della luce is offline  
Vecchio 21-02-2007, 16.14.48   #169
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da angelo della luce
.............................. ..

PALLINA....è troppo comodo amare l'uomo/donna che ci è accanto perchè ci da sicurezza e poi trovare altrove la passione .Se si ama si fanno anche dei piccoli sacrifici ....ci si ferma se sta per succedere qualcosa ,si rinuncia anche , semmai se ne parla prima che succeda ,insomma le strategie ci sono.

Se tradiamo è perchè siamo profondamente egoisti , pensiamo solo al nostro io, annulliamo la persona che ci è accanto e cosa più importante NON AMIAMO ABBASTANZA O ABBIAMO SMESSO DI AMARE
Cavolo è così difficile dire le cose a se stessi senza mentirsi?

non è amore vero se con gli anni viene costellato da tradimenti o sbandate.

Io parlo di amore e di desiderio, di passione e tradimento e cerco di farlo dal punto di vista dell'osservatrice, con distacco. Ovverossia non sto scrivendo di me stessa ma cercando (almeno spero) di descrivere l'amore nei suoi vari aspetti...Perchè penso che l'amore sia un sentimento che comprende una miriadi di emozioni. E mentre ci riconosciamo tutti nel sentimento comune che è l'amore, le emozioni invece ognuno di noi le vive più o meno intensamente, a seconda del proprio vissuto, delle proprie necessità, del proprio carattere.....

Sono d'accordo quando scrivi che chi tradisce è un egoista. Ma il punto è che nella coppia si è sempre in due ed è difficilissimo stare sempre al passo...Pensa a quante variabili nelle settimane, mesi, anni.......Quel sentimento che è l'amore può continuare ad esistere ma l'emozione?????

inoltre

non è amore vero se con gli anni viene costellato da tradimenti o sbandate
è vero....ma con il passare degli anni quante donne (soprattutto) accettano i tradimenti (definendoli bonariamente scappatelle) dei mariti pur di mantenere status e famiglia? Io sono soltanto molto, molto realista.......

p.s.

sono inoltre perfettamente d'accordo con Maxim e il suo 50%......
pallina is offline  
Vecchio 05-12-2007, 14.23.04   #170
LUNA*
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 2
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

dalla mia esperienza io penso che l'atto sessuale in un rapporto matrimmoniale e' uno degli elementio fondamentali addifferenza di quello che pensa mio marito ....io desidero il suo contatto e invece lui non ci pensa o non so stamattina gli ho hiesto se e' normale mha
io non so cosa pensare ieri sera io lo stuzzicavo e lui niente siu e' addormentato che fare???
LUNA* is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it