Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 05-12-2007, 16.36.58   #171
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da LUNA*
dalla mia esperienza io penso che l'atto sessuale in un rapporto matrimmoniale e' uno degli elementio fondamentali addifferenza di quello che pensa mio marito ....io desidero il suo contatto e invece lui non ci pensa o non so stamattina gli ho hiesto se e' normale mha
io non so cosa pensare ieri sera io lo stuzzicavo e lui niente siu e' addormentato che fare???

Caspita
Hai ridato luce ad una vecchia discussione che avevo aperto quasi un anno fa…pericoloso con Franco che ultimamente è in agguato .

Mi sono in parte riletto…ne sono cambiate di cose. Chissà come ti avrebbe risposto il maxim di un tempo…e chissà cosa ti risponderei fra un anno! In questo momento mi vien da dirti che penso tu abbia tutto il diritto di svolgere l’attività sessuale che più ti si confà…o con tuo marito o con qualcun altro.

maxim is offline  
Vecchio 05-12-2007, 21.11.25   #172
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da LUNA*
dalla mia esperienza io penso che l'atto sessuale in un rapporto matrimmoniale e' uno degli elementio fondamentali addifferenza di quello che pensa mio marito ....io desidero il suo contatto e invece lui non ci pensa o non so stamattina gli ho hiesto se e' normale mha
io non so cosa pensare ieri sera io lo stuzzicavo e lui niente siu e' addormentato che fare???

Queste sono le stranezze della vita, per mio marito il sesso E' IL MATRIMONIO.

Ovvero senza sesso non vi è matrimonio. Io non sono per nulla contraria al sesso ma ho le mie priorità. Per me, il sesso, viene sempre dopo affetto, attenzione, ascolto, comprensione, intimità.

Quando vi è amore e intimità il sesso diviene una naturale conseguenza.
Una sessualità che porta solo appagamento dei sensi, non si differenzia da un qualsiasi animale primate. Si può e si deve anche fare ma mai facendolo passare per amore.

Il matrimonio è ed è sempre stato un contratto che include fra i diversi diritti doveri anche il "dovere" dell'atto sessuale.
Per questo io sono contraria al matrimonio (pur essendo sposata). Quando l'atto sessuale diventa un dovere, allora penso alla prostituzione e che gli animali stanno meglio di noi.
Mary is offline  
Vecchio 05-12-2007, 22.35.16   #173
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
....
Per questo io sono contraria al matrimonio (pur essendo sposata). Quando l'atto sessuale diventa un dovere, allora penso alla prostituzione e che gli animali stanno meglio di noi.


si, stanno meglio di noi. Per gli animali l' "atto" più che altro è uno "stupro" più o meno sopportato (Bonoboo a parte), ma a loro sembra normale così.
Ma loro vanno secondo Natura, non hanno ideologie e Movimenti di Opinione.
Lucio Musto is offline  
Vecchio 06-12-2007, 09.25.06   #174
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
si, stanno meglio di noi. Per gli animali l' "atto" più che altro è uno "stupro" più o meno sopportato (Bonoboo a parte), ma a loro sembra normale così.
Ma loro vanno secondo Natura, non hanno ideologie e Movimenti di Opinione.

Ma che stai dicendo amico Rudello?

L’atto sessuale animale, se intendiamo esclusivamente il “gesto” penetrativo, è esattamente identico a quello umano. Se nel vedere quell’atto ci sovviene l’immagine di uno stupro, che a mio avviso nulla c’entra in quanto l’atto in natura prevede soggetti entrambi consenzienti, molto probabilmente dipenderà dai nostri personalissimi sensi di colpa che si innescano nel commettere un’azione che molti di noi considerano ancora estremamente negativa.

La preparazione all’atto sessuale invece, dall’uomo al più piccolo degli animali, prevede dei lunghissimi corteggiamenti che si esauriscono con l’atto ma che se osservati nel loro insieme, sono la massima espressione di vita di qualsiasi forma vivente. Immaginati la poesia autunnale, lungo le valli ed i crinali, del concerto di suoni notturni emessi dai bramiti dei cervi. Le battaglie, mai mortali, dei maschi che sanno poi donare con la stessa forza tutte le dolci attenzioni alla femmina. Pensa alla primavera e a come cambiano le piume degli uccelli che assumono un’esplosione di colori impossibile da imitare…colori che cambiano in funzione della luce che li colpisce. Le danze sull’acqua degli svassi maggiori ci offre una coreografia di vita che a mio avviso nessun testo sacro umano è in grado di donarci. Amori questi che si protraggono per giorni, a volte mesi…e tu tutto questo lo chiami stupro mentre è evidente come sia la nostra stessa vita...

…ti lascio ideologie e movimenti di opinioni e me ne vò a danzare con gli svassi…

maxim is offline  
Vecchio 06-12-2007, 11.11.22   #175
aile
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-04-2007
Messaggi: 169
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da Mary

Ovvero senza sesso non vi è matrimonio. Io non sono per nulla contraria al sesso ma ho le mie priorità. Per me, il sesso, viene sempre dopo affetto, attenzione, ascolto, comprensione, intimità.

Quando vi è amore e intimità il sesso diviene una naturale conseguenza.
Una sessualità che porta solo appagamento dei sensi, non si differenzia da un qualsiasi animale primate. Si può e si deve anche fare ma mai facendolo passare per amore.


Bè magari per tuo marito il sesso è una priorità.Essendo un istinto naturale,non ci trovo niente di male nel desiderare di farlo col proprio coniuge...e non con altri.

Poi se si sceglie il coniuge per motivi di comodo,e si è costretti a farci sesso..
è un altro paio di maniche.Immagino che sia difficile,fare sesso con uno che non ci piace.Però sposarlo sì,perchè ci si deve sposare....
Ma insomma,ma la gente,che si sposa a fare???
aile is offline  
Vecchio 06-12-2007, 14.50.27   #176
aile
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-04-2007
Messaggi: 169
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Tornando sulla connessione sesso-matrimonio:

secondo la morale cattolica,il sesso prematrimoniale o non finalizzato alla riproduzione è viscido e sporco,
mentre quello all'interno del matrimonio non lo è
solo se
non si ricorre ad anticoncezionali.Quindi:

per i cattolici,il sesso può essere unicamente vissuto all'interno del matrimonio
e solo ed esclusivamente a fini riproduttivi.
Quindi se non c'è l'intento riproduttivo..non c'è neanche desiderio di sesso.
Per loro è più facile!Sesso=fare figli.Fatti due o tre figli,smettono di fare sesso?
Me lo sono sempre chiesto.

Per i nn credenti,il sesso si fa quando si trova la persona giusta per farlo..
per piacere,per condividere il proprio corpo con un'altra persona e per
passare delle ottime ore..
Per loro il matrimonio è una forma burocratica per legalizzare la loro unione.
Quindi si suppone che abbiano scelto la persona anche in base a come fa sesso,visto che hanno intenzione di farne molto,non solo per fini riproduttivi.

Risultato?
Per chi sente il bisogno del sesso come naturale,deve necessariamente essere una parte costitutiva del matrimonio.Altrimenti che ti sei sposato a fare?Per avere una persona che ti gira per casa,e dover pensare a come trovare un'altra persona per fare sesso?

Per chi invece vede il sesso come atto riproduttivo,il sesso non può accompagnare il matrimonio,ma solo periodi in cui si decide di avere figli.
Se si hanno per esempio,tre figli nei primi 5 anni di matrimonio,
o si è straricchi,e si continua
oppure..tocca fermarsi!
A parte le battute,secondo me nel matrimonio cattolico il sesso è meno "costituente",anche perchè se si fa lo sforzo di reprimere le pulsioni fino al matrimonio,poi sarà anche facile reprimerle dopo,e si farà sesso solo quando sarà strettamente necessario.

Mi sembra un po strano,ma teoricamente dovrebbe essere così..
aile is offline  
Vecchio 06-12-2007, 22.02.02   #177
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da maxim

L’atto sessuale animale, se intendiamo esclusivamente il “gesto” penetrativo, è esattamente identico a quello umano. Se nel vedere quell’atto ci sovviene l’immagine di uno stupro, che a mio avviso nulla c’entra in quanto l’atto in natura prevede soggetti entrambi consenzienti, molto probabilmente dipenderà dai nostri personalissimi sensi di colpa che si innescano nel commettere un’azione che molti di noi considerano ancora estremamente negativa.

La preparazione all’atto sessuale invece, dall’uomo al più piccolo degli animali, prevede dei lunghissimi corteggiamenti che si esauriscono con l’atto ma che se osservati nel loro insieme, sono la massima espressione di vita di qualsiasi forma vivente. Immaginati la poesia autunnale, lungo le valli ed i crinali, del concerto di suoni notturni emessi dai bramiti dei cervi. Le battaglie, mai mortali, dei maschi che sanno poi donare con la stessa forza tutte le dolci attenzioni alla femmina. Pensa alla primavera e a come cambiano le piume degli uccelli che assumono un’esplosione di colori impossibile da imitare…colori che cambiano in funzione della luce che li colpisce. Le danze sull’acqua degli svassi maggiori ci offre una coreografia di vita che a mio avviso nessun testo sacro umano è in grado di donarci. Amori questi che si protraggono per giorni, a volte mesi…e tu tutto questo lo chiami stupro mentre è evidente come sia la nostra stessa vita...

…ti lascio ideologie e movimenti di opinioni e me ne vò a danzare con gli svassi…


Stupendo

avete mai osservato come il leone fa le coccole alla leonessa? (nei documentari, ovviamente )

Persino i miei canarini si fanno certe coccole di una tenerezza pazzesca!

E le effusioni fra i lupi?! quanta delicatezza, quanta tenerezza.

Stupro forse sì, ma in poche specie di animali, quelle bloccate nella brutalità.

In genere il corteggiamento richiede un dispendio molto grande di energie.

Fra gli esseri umani è tutto più complicato, e me ne dispiace tanto.

L'amore, l'affetto, la tenerezza è quanto di meno faticoso possa esserci e più gratificante di quanto si possa immaginare.

Una coppia capace di vivere i propri sentimenti positivi troverà ogni soluzione ad ogni problema sessuale, ve lo posso garantire.

L'amore è simile ad una coperta calda che protegge e rigenera.

Il sesso è cosa stupenda e sacra dal mio punto di vista. E in quel termine sacro intendo la fusione della materia con lo spirito. Cosa può esserci di più straordinario di questo?
Il guaio è l'uso "consumistico" che se ne fa. Quando si arriva ad usare l'altro o l'altra per soddisfare i propri bisogni (e non solo sessuali) allora la discesa al di sotto di quegli esseri che noi chiamiamo troppe volte in modo dispregiativo animali, è rapida.

Credo che il clero abbia influito negativamente sull'evoluzione umana. Condannando il sesso hanno condannato loro stessi (vedi pedofilia e stupri da parte dei preti).

Un individuo sano deve avere un sano rapporto anche con il sesso oltre che con i propri sentimenti e se stesso.
Mary is offline  
Vecchio 07-12-2007, 09.37.03   #178
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Stupendo

avete mai osservato come il leone fa le coccole alla leonessa? (nei documentari, ovviamente )

Persino i miei canarini si fanno certe coccole di una tenerezza pazzesca!

E le effusioni fra i lupi?! quanta delicatezza, quanta tenerezza.

Stupro forse sì, ma in poche specie di animali, quelle bloccate nella brutalità.

In genere il corteggiamento richiede un dispendio molto grande di energie.

Fra gli esseri umani è tutto più complicato, e me ne dispiace tanto.

Non esiste lo “stupro” fra gli animali…questo è solo affare umano.

Non può esserci perché il massimo livello di eccitamento fra gli animali avviene attraverso l’olfatto in maniera più forte di quanto avvenga nell’uomo. Ci potrà solo essere un tentativo di “stupro” però solitamente il maschio desiste quasi subito…a differenza della bestia umana che arriva perfino ad uccidere la propria compagna. Molto diversi sono i parametri del corteggiamento fra animali ed uomini. I primi puntano molto sulla fisicità mentre i secondi…beh…lo sappiamo…variano molto in funzione della cultura. Tuttavia è divertente notare come i nostri atteggiamenti più semplici, durante il corteggiamento, ci richiamino continuamente alla natura che accomuna tutto il regno animale.

Io penso che noi uomini abbiamo la grandissima fortuna di poter controllare la nostra attività sessuale ed attraverso la ragione e la nostra capacità di comunicazione con un nostro simile, potremmo essere in grado di trarre il massimo piacere da essa. L’assenza di comunicazione ed una certa cristallizzazione delle proprie idee relative all’argomento, sono la fonte della nostra estrema infelicità sessuale.

maxim is offline  
Vecchio 16-12-2007, 01.07.15   #179
Reginadicuori
Ospite
 
Data registrazione: 28-03-2007
Messaggi: 9
Riferimento: L’atto sessuale come costituente del matrimonio

Citazione:
Originalmente inviato da LUNA*
dalla mia esperienza io penso che l'atto sessuale in un rapporto matrimmoniale e' uno degli elementio fondamentali addifferenza di quello che pensa mio marito ....io desidero il suo contatto e invece lui non ci pensa o non so stamattina gli ho hiesto se e' normale mha
io non so cosa pensare ieri sera io lo stuzzicavo e lui niente siu e' addormentato che fare???
luna...ma che frequenza avete di rapporti? che significa _lui non ci oensa?evita?vorrei capire........
Reginadicuori is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it