Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 24-04-2008, 07.10.14   #311
Anagarika
Ospite abituale
 
L'avatar di Anagarika
 
Data registrazione: 10-03-2008
Messaggi: 70
Riferimento: Innamorarsi su internet??

Le persone perfette non esistono, se parliamo di perfezione oggettiva, ma non credo.
La persona "perfetta per me" ha sicuramente dei difetti. Ma non solo quelli che già conosco e m'inteneriscono tanto, no, altri, che me la renderanno insopportabile, se non saprò guardare aldilà della mia irritazione.
Tutti quelli che amiamo in certi momenti ci sono antipatici, odiosi, insopportabili. Eppure passa, facciamo pace e perdoniamo fratelli, sorelle, mamme, papà, figli!
Invece il partner no, perchè? Non lo amiamo abbastanza? Oppure se ci fosse il divorzio dai famigliari divorzieremmo anche da loro?
Anagarika is offline  
Vecchio 24-04-2008, 09.54.14   #312
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: Innamorarsi su internet??

Citazione:
Originalmente inviato da Anagarika
Le persone perfette non esistono, se parliamo di perfezione oggettiva, ma non credo.
La persona "perfetta per me" ha sicuramente dei difetti. Ma non solo quelli che già conosco e m'inteneriscono tanto, no, altri, che me la renderanno insopportabile, se non saprò guardare aldilà della mia irritazione.
Tutti quelli che amiamo in certi momenti ci sono antipatici, odiosi, insopportabili. Eppure passa, facciamo pace e perdoniamo fratelli, sorelle, mamme, papà, figli!
Invece il partner no, perchè? Non lo amiamo abbastanza? Oppure se ci fosse il divorzio dai famigliari divorzieremmo anche da loro?

Non si può recidere il legame di sangue ma affettivamente lo si può fare.
pallina is offline  
Vecchio 24-04-2008, 18.35.28   #313
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Innamorarsi su internet??

Fiducia?... dipende!

Come al solito acute ed equilibrate le osservazioni di “bomber”, non mi resta che sottoscriverle.
Un paio di cose voglio invece aggiungere, sotto indicazione di “anagarica”.

Sul dubitativo “beh!... dipende” devo metterci un bel “Attenzione!, Pericolo!”…
Se non ci sentiamo in assoluta certezza circa la buona fede del nostro partner, se abbiamo solo qualche dubbio, o qualche perplessità, già stiamo messi male, già le fondamenta sono instabili e tutto il rapporto a rischio di irreparabile crollo.
Ovviamente non tutte le persone sono “giuste”, e ce ne sono di natura alcuni fedeli ed altri infedeli, affidabili o ballerini, rocce e fuscelli. Ma nei nostri confronti, e noi pei lui, col nostro partner non ci devono essere zone d’ombra, se vogliamo che l’unione sia duratura.
Nel traballante percorso della vita è essenziale che il mio lui, la mia lei, siano punti fissi, certezze assolute, riferimenti immutabili. Se falliscono, crolla tutto il nostro “noi”, e con esso una parte della mia vita. Irrimediabilmente persa, senza possibilità di compromesso.

Sono i riferimenti più importanti della mia esistenza, dice la natura; possono essere anche gli unici. E qui si innesta la mia seconda osservazione, circa il:
«perché agli altri perdoniamo ed al partner no?».

Proprio per quello cui accennavo prima. Genericamente il “pretendere” dalle persone è inversamente proporzionale alla “distanza sociale” che ci divide, nel senso che uno stesso torto diventa sempre più grave quanto più prossimo (concittadino, amico, parente…) è chi ce lo fa, ed un insulto, comprensibile in un nemico diventa grave se viene dal fratello..
Ma massimamente il partner, cui abbiamo affidato la vita ed in funzione del quale agiamo, dobbiamo sentirlo vicino. Il minimo sgarro da parte sua diventa insopportabile, ogni inezia affronto, ogni indecisione tradimento.
Oltre il partner, e spesso di fianco a lui, non ci sono che io stesso, ed il dubitare di me è lo scollamento più grave che io possa immaginare, la massima angoscia, quello che mette in discussione il mio equilibrio.

Proprio perché sul partner abbiamo scommesso il nostro successo esistenziale… naturalmente se per partner intendiamo la stessa cosa!...
In fondo, anche il compagno del torneo di briscola al bar si chiama partner, ed anche da quello mi aspetto collaborazione, ma lì posso metterla meno sul drammatico!

Cordialità

Lucio Musto 24 aprile 2008
Lucio Musto is offline  
Vecchio 24-04-2008, 23.20.00   #314
Anagarika
Ospite abituale
 
L'avatar di Anagarika
 
Data registrazione: 10-03-2008
Messaggi: 70
Riferimento: Innamorarsi su internet??

Citazione:
Originalmente inviato da pallina
Non si può recidere il legame di sangue ma affettivamente lo si può fare.

Sì, è vero. Ma di solito per cose molto più gravi di quelle che non perdoniamo al partner


Citazione:
Originalmente inviato da Lucio Musto
Sul dubitativo “beh!... dipende” devo metterci un bel “Attenzione!, Pericolo!”…
Se non ci sentiamo in assoluta certezza circa la buona fede del nostro partner, se abbiamo solo qualche dubbio, o qualche perplessità, già stiamo messi male, già le fondamenta sono instabili e tutto il rapporto a rischio di irreparabile crollo.

Il "dipende" non era tanto sulla fiducia quanto sul "colmare altrove quello che non riesce a trovare in casa". Forse non mi era chiaro cosa intendessi. Fiducia sì, totale, ma nemmeno a me stessa concedo di cercare fuori, anche in assoluta buona fede. Non saprei spiegare meglio, ma quello che manca credo vada cercato dentro, dentro la coppia e dentro di sè.

Citazione:
Ma massimamente il partner, cui abbiamo affidato la vita ed in funzione del quale agiamo, dobbiamo sentirlo vicino. Il minimo sgarro da parte sua diventa insopportabile, ogni inezia affronto, ogni indecisione tradimento

Tristemente vero, ma proprio per questo dobbiamo sforzarci di "Prendere serenamente atto che l'altro non è perfetto" e perdonarlo sempre. Ma forse è proprio quello che stavi dicendo tu
Anagarika is offline  
Vecchio 25-04-2008, 00.21.13   #315
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Innamorarsi su internet??

Citazione:
Originalmente inviato da Anagarika
Le persone perfette non esistono, se parliamo di perfezione oggettiva, ma non credo.
La persona "perfetta per me" ha sicuramente dei difetti. Ma non solo quelli che già conosco e m'inteneriscono tanto, no, altri, che me la renderanno insopportabile, se non saprò guardare aldilà della mia irritazione.
Tutti quelli che amiamo in certi momenti ci sono antipatici, odiosi, insopportabili. Eppure passa, facciamo pace e perdoniamo fratelli, sorelle, mamme, papà, figli!
Invece il partner no, perchè? Non lo amiamo abbastanza? Oppure se ci fosse il divorzio dai famigliari divorzieremmo anche da loro?




sono d'accordo che non esiste la persona perfetta...
Si bisogna valutare diversi diffetti e vedere se li riusciamo a sopportare ...
Alla fine poi certi difetti si presentano solo in certe specifiche situazioni per cui magari non sono così influenti, anche se poi alla fine bisogna conoscere per primi i difetti piuttosto che i pregi ...
beh succede anche che i parenti o i legami di sangue vengonospezzati.
Spesso succede che un figlio un fratello sorella o qualsivoglia si alluntani dal parente stretto per sempre e si ritrovi solo in qualche periodo particolare...
Poi la probelmatica del Fratello è sicuramente minore, ovvero se non sopporto mio fratello magari abita lontano e non lo vedo, posso decidere di avere tante ocse in comune con lui o nessuna, mentre nei rapporti affettivi sei costretto a condividere tante cose e non ne puoi fare a meno.
bomber is offline  
Vecchio 25-04-2008, 01.36.03   #316
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Innamorarsi su internet??

Citazione:
Originalmente inviato da Anagarika
...


Il "dipende" non era tanto sulla fiducia quanto sul "colmare altrove quello che non riesce a trovare in casa". Forse non mi era chiaro cosa intendessi. Fiducia sì, totale, ma nemmeno a me stessa concedo di cercare fuori, anche in assoluta buona fede. Non saprei spiegare meglio, ma quello che manca credo vada cercato dentro, dentro la coppia e dentro di sè.


...

Ancora una parola su questo punto, perché io intendevo proprio tutto!

Una volta (potrebbe essere proprio su questo forum) per esigenze di sintesi, composi un aforisma che spiega bene il mio concetto, ed era questo:

"Se l'autoerotismo solitario del tuo partner è un suo peccato veniale,
le corna che ti mette sono una tua colpa grave",


ed usai il termine corna volutamente, cioè nell'accezione comune ad indicare un sotterfugio da tenere nascosto al partner.
Il concetto è che in una coppia (se il rapporto merita di essere conservato) bisogna cercare di darsi tutto, ognuno a soddisfare le esigenze dell'altro, e mettercisi di buzzo buono, con ogni disponibilità e buona volontà.

Finché ci si riesce, tutto bene, ma spesso, qualcosa rimane fuori, qualcosa dell'uno e dell'altro non riesce ad essere soddisfatto e rimangono delle esigenze insolute, dei bisogni, anche gravi, insoddisfatti.
Non serve cercare di nascondere queste difficoltà (perché sono difficoltà "della coppia" non di uno solo) e chiudersi nell'oscuro egoismo che ha per logica il "né con me, né senza di me!". Non serve semplicemente perché è una logica perdente, e porterà certamente conseguenze, e conseguenze gravi, da frustrazione.
Indelebili, e che si accumuleranno col tempo.

Ed allora cerchiamo di far musica insieme, ma se ad uno il violino proprio non va giù, lasciamo con serenità che di tanto in tanto l'altro se lo vada a suonare da un'altra parte;
e se la carica erotica è sbilanciata al di là del sopportabile, ebbene sarà doloroso, ma giusto non pretendere repressioni ingiustificate e fuor di luogo.

E così per ogni cosa, nella coppia: comprensione, condivisione, disponibilità, sacrificio personale nei limiti delle proprie capacità, compromesso amoroso nei confronti dell'altro che quei limiti ha raggiunto.
Quello che deve essere escluso, in un rapporto di coppia che vuole rimanere sano, sono l'egoismo ed il sotterfugio.

Cordialità ed auguri di grande, costante intesa!
Lucio Musto is offline  
Vecchio 25-04-2008, 08.11.25   #317
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Innamorarsi su internet??

Carissimi tutti voi che vi state esprimendo su questo bell'argomento.Innanzi tutto vi prego di non giudicarmi come il solito sputasentenze,ma desidero portare anch'io il mio piccolo contributo.

Se, come ho notato,leggendo i vari interventi il fine primario dell'innamoramento è il soddisfare il piacere dei sensi,come erotismo e sesso,ci si può benissimo innamorare anche in internet,basta però essere consapevoli che questa unione può essere paragonata ad un fuoco di paglia,ad una polveriera,o ad una latta di benzina, alla prima scintilla salta tutto,come del resto succede anche nella maggior parte degli innamoramenti ed unioni attuali anche fuori da internet.
Se invece,più positivamente si pensa ad un innamoramento ed una unione atta alla reciproca collaborazione per il raggiungimento di qualche fine importante prestabilito in comune accordo,intendo dire una unione stabile e duratura,allora internet può servire come prima conoscenza da perfezionarsi in seguito con conoscenza fisica.(Non sempre si esprime ciò che si è)
Innamorarsi con l'intento di rimanere uniti a lungo,significa dare e chiedere al proprio partner l'aiuto e la collaborazione per il raggiungimento di un qualsiasi importante fine in comune,questo è e sarà il ferreo legante che farà superare i tanti ostacoli che immancabilmente una coppia incontra lungo il suo cammino.
Spero di non avervi annoiati.Un amichevole saluto espert37
espert37 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it