Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 02-01-2009, 16.01.40   #191
Il_Dubbio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-12-2007
Messaggi: 1,706
Riferimento: Difesa filosofica di un ente perfetto

Citazione:
Originalmente inviato da spirito!libero



Fammi capire, stai dicendo che una idea non esiste senza un ente pensante ? Se così fosse non capisco cosa c’entra il fatto che per formulare un'idea debba esistere un ente pensate con il discorso della causa prima.



Cosa è irreale ? l’idea o l’oggetto dell’idea.



Intendi l’idea ?

Saluti
Andrea

e così dovrei ripetere tutto il discorso?

rispondo dalla fine: si intendo l'idea - è irreale il contenuto dell'idea -

per la prima domanda la cosa è difficile perchè dovrei ripetere punto per punto il discorso, io spero nella tua buona volontà di rileggere quanto ho detto a proposito della messinscena del processo.
Comunque ci provo (non ho il dono della sintesi):

l'accusa rivolta a Dio, a cui ho cercato di rispondere è questa (la ripropongo)

se tutto ha una causa prima anche Dio deve essere causato, se Dio è incausato, significa che può esistere qualcosa di incausato, allora lo può essere l’universo stesso, ergo la causa prima può essere l’universo stesso essendo sempre esistito, ne consegue che Dio diventa un ente aggiunto inutilmente.

l'accusa in pratica dice che è inutile aggiungere un "ente" non necessario, quindi Dio, ente non necessario, è eliminabile ed è possibile mantenere solo l'universo come incausato.
Io ho invece argomentato la nostra esperienza di portatori sani di idee, che non hanno alcun "contenuto" oggettivo; senza un ente pensante non esisterebbero. Anzi proprio perchè non hanno un contenuto oggettivo dimostra che un ente in grado di manifestarli è necessario.
Quindi un ente aggiunto è possibile ed è anche necessario.
Il mio cliente era un ente la cui accusa rivolta era quello di non essere necessario, io ho ribaltato il discorso e ho mostrato come un ente aggiunto invece è necessario sempre di non ammettere che noi in quanto individui, non siamo necessari per le idee senza contenuto oggettivo. A causare effetti infatti non sarebbero le idee nate da te o da me, ma direttamente dall'universo, senza passare attraverso enti, appunto, non necessari. Quindi tu non esisteresti, e perciò il dibattimento non avrebbe alcun senso.

qui mi fermo se no debbo riscrivere tutto...vediamo se almeno fino qua il discorso è chiaro
Il_Dubbio is offline  
Vecchio 02-02-2009, 23.39.30   #192
Gaffiere
Ospite abituale
 
L'avatar di Gaffiere
 
Data registrazione: 06-01-2009
Messaggi: 111
Riferimento: Difesa filosofica di un ente perfetto

Citazione:
Originalmente inviato da spirito!libero
Fatte le opportune e meno opportune digressioni, veniamo di tornare specificatamente al tema e in particolare alla cosiddetta prova ontologica o alla causa prima.

Ci si dimentica troppo spesso che la parola filosifca “fine” alle elucubrazioni meta-fisiche la diede Kant con la sua cogente critica alla ragion pura. Non mi risulta che nessuno sia riuscito in maniera convincente a superare la critica kantiana.

Quindi prima di riprodurre le medesime questioni già superate occorrerebbe prima superare chi le ha superate, allora, e solo allora, si potrà discutere filosoficamente di qualcosa di concreto, altrimenti non faremmo altro che riproporre ciò che è già stato detto e ripetuto alla nausea.

Se mi fossi perso qualcosa in merito vi prego di segnalarmelo, grazie.

Saluti
Andrea

Il concetto di cosa in sè introdotto da Kant è contraddittorio, cm ha mostrato Fichte. L'idealismo tedesco mostra il carattere aporetico della distinzione tra fenomeno e noumeno.
Se vuoi leggere qualcosa di interessante circa il problema gnoseologico della filosofia moderna ti consiglio i testi di Bontadini
Gaffiere is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it