Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 15-04-2015, 23.38.44   #31
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

** scritto da Eretiko:

Citazione:
Mi riesce molto difficile seguire i tuoi post, ma è chiaro che tu ritieni "la morale" esclusivo appannaggio del cristianesimo, fatto che io contesto fermamente. Se tutto fosse stato chiaro con la morte di Gesù perché ci abbiamo messo due millenni per formulare la "dichiarazione dei diritti fondamentali dell'uomo"? E perché la chiesa cattolica, nella sua emanazione politica (Vaticano) non ha mai ratificato questa dichiarazione?

[Qualsiasi cosa riesce difficile quando ci si abbandona al pregiudizio, infatti Gesù non ne aveva, ecco perché incontrava facilmente la sofferenza e l'attento ascolto dell'altro.]

Ripeto, la morale perfetta non è del cristiano, ma di chi riesce, anche inciampando, a mantenersi ritto e retto nei parametri dettati da Gesù, il Figlio di Dio. (Gandhi e Mandela per esempio non erano cristiani eppure sono modelli di morale accurata, ineccepibile)
La morale è Dio, ossia, il suo progetto, la sua volontà, il suo godimento, il suo essere innamorato della sua creatura: il genere umano.

Il fatto che tutto sia chiaro con la morte (e vita, e risurrezione) di Gesù, non significa che i giochi siano terminati, questa anche è Sua volontà, nel frattempo bisogna prendere posizione, c'è da schierarsi, inevitabilmente.
Infatti anche se esiste questa dichiarazione dei diritti fondamentali dell'uomo, quanti di coloro che l'hanno stipulata e firmata e accettata la rispettano?

Sul Vaticano non posso risponderti non perché non voglio ma perché non so nulla sull'argomento che mi poni, posso solo dirti che: "...«Non chiunque mi dice: “Signore, Signore”, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. In quel giorno molti mi diranno: “Signore, Signore, non abbiamo forse profetato nel tuo nome? E nel tuo nome non abbiamo forse scacciato demòni? E nel tuo nome non abbiamo forse compiuto molti prodigi?”. Ma allora io dichiarerò loro: “Non vi ho mai conosciuti. Allontanatevi da me, voi che operate l’iniquità!”..." - (Mt 7, 21-23)


Pace&Bene
Duc in altum! is offline  
Vecchio 23-04-2015, 20.30.31   #32
Eretiko
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-10-2007
Messaggi: 663
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
Ripeto, la morale perfetta non è del cristiano, ma di chi riesce, anche inciampando, a mantenersi ritto e retto nei parametri dettati da Gesù, il Figlio di Dio. (Gandhi e Mandela per esempio non erano cristiani eppure sono modelli di morale accurata, ineccepibile)
La morale è Dio, ossia, il suo progetto, la sua volontà, il suo godimento, il suo essere innamorato della sua creatura: il genere umano.

Giriamo sempre intorno alla stessa questione: per te la morale esiste solo in se crediamo in dio e Gesù.
Eretiko is offline  
Vecchio 24-04-2015, 09.19.32   #33
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

@Eretiko

Esatto, poiché per funzionare e avere successo deve essere una morale non progettata e generata da mente o persona umana; l'alternativa (da che esiste vita umana) è una morale che genera schiavi e prevaricatori
Infatti, la morale evangelica, se fosse accolta e vista come rivelazione extra-umana, qualcosa al di sopra e al di fuori dell'umano, diventerebbe meno difficile da sperimentare.

Inoltre non basta solo con dire "io Credo" in Dio e Gesù per esistere nella Loro morale.


Pace&Bene
Duc in altum! is offline  
Vecchio 24-04-2015, 12.07.51   #34
deltasun
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 29-12-2014
Messaggi: 67
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
Esatto, poiché per funzionare e avere successo deve essere una morale non progettata e generata da mente o persona umana; l'alternativa (da che esiste vita umana) è una morale che genera schiavi e prevaricatori

questo è completamente falso. Da che mondo è mondo gli schiavi e prevaricatori ci sono sempre stati, e ce ne erano ben di più quando le religioni erano più potenti.


Citazione:
Infatti, la morale evangelica, se fosse accolta e vista come rivelazione extra-umana, qualcosa al di sopra e al di fuori dell'umano, diventerebbe meno difficile da sperimentare.

io penso che sia vero l'esatto opposto: il problema della morale evangelica è esattamente l'essere inquinata da ogni sorta di sovrastruttura dogmatica/soprannaturale
deltasun is offline  
Vecchio 24-04-2015, 13.43.36   #35
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

@deltasun

E che ho detto io?!? ...da che mondo è mondo non si vuole arrendersi alla Morale Divina, creando alternative di "morale umana", che altro non fanno, in ogni epoca e latitudine, che creare schiavi e prevaricatori, invece del Paradiso, meta e dimensione in cui quella Morale Divina regna liberamente da sempre.

Citazione:
io penso che sia vero l'esatto opposto: il problema della morale evangelica è esattamente l'essere inquinata da ogni sorta di sovrastruttura dogmatica/soprannaturale

...così come sosteneva il serpente: "...non è vero che morirete, è vero invece che diventerete come Dio!!..."


Pace&Bene
Duc in altum! is offline  
Vecchio 24-04-2015, 19.52.46   #36
Eretiko
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-10-2007
Messaggi: 663
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
...da che mondo è mondo non si vuole arrendersi alla Morale Divina, creando alternative di "morale umana", che altro non fanno, in ogni epoca e latitudine, che creare schiavi e prevaricatori, invece del Paradiso, meta e dimensione in cui quella Morale Divina regna liberamente da sempre.

Sinceramente, a leggere la bibbia, non sembrerebbe che dio è un esempio di moralità: irascibile, combattivo, vuole sempre sterminare quelli che non obbediscono a lui, vendicativo, qualche volta anche un po' burlone, sempre pronto a distruggere città, mandante di omicidi di bambini, mandante di calamità naturali...
Eretiko is offline  
Vecchio 26-04-2015, 16.16.21   #37
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

@Eretiko

Sei rimasto a Mosè, siamo nel 2015, sforzati senza pregiudizi e con tutta la lealtà della tua coscienza a distinguere la morale di Dio illuminata dalla Croce e dal Cristo risorto ...non c'è per nessuno!!


Pace&Bene
Duc in altum! is offline  
Vecchio 27-04-2015, 20.40.59   #38
Eretiko
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-10-2007
Messaggi: 663
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
Sei rimasto a Mosè, siamo nel 2015, sforzati senza pregiudizi e con tutta la lealtà della tua coscienza a distinguere la morale di Dio illuminata dalla Croce e dal Cristo risorto ...non c'è per nessuno!!

Ma l'AT fa parte o no del canone? Non capisco perché ogni volta si trattano questi argomenti si tende a sottovalutare le scritture antecedenti i vangeli. Il pre-giudizio, scusami, esiste ed è fondato, seriamente fondato.
Eretiko is offline  
Vecchio 27-04-2015, 22.24.55   #39
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

@Eretiko

No caro @Eretiko qui non si sottovaluta un bel niente, l'AT diventa chiaro, svelato, decifrato solo col Vangelo, ecco perché restare ancorati a quello che faceva Dio, e non abbracciare quello che poi ha fatto (e deciso!) e fa da 2000 anni ogni giorno è semplicemente un auto-ingannarsi.

Qual è l'esempio di morale che da' un individuo che durante la sua gioventù è stato irascibile, combattivo, vendicativo, ecc. ecc., e poi, negli anni a venire, ha radicalmente cambiato trasformato le sue abitudini, i suoi pensieri, il suo modo di essere e di fare, divenendo magnanimo, benevolo, umile e socialmente costruttivo?

Vedi tu sei rimasto a condannarlo per il suo passato da brigante eversivo, mentre la Storia già lo ha eletto prototipo di nobile moralità!!


Pace&Bene
Duc in altum! is offline  
Vecchio 28-04-2015, 23.00.51   #40
altamarea
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-02-2008
Messaggi: 90
Riferimento: L'Incarnazione di Dio e' fondamentale?

Duc, secondo il filosofo e psichiatra tedesco Karl Theodor Jaspers (1883 – 1969) ci sono dei credenti (come te) caratterizzati dal loro incrollabile dogmatismo. Cercano nella fede una sicurezza che manca alla loro personalità, perciò più che credenti sono dei militanti della fede. Con costoro non è possibile instaurare un dialogo, perché precluso dalla loro sicurezza.
altamarea is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it