Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 02-06-2006, 05.00.21   #31
3gonus
Ospite
 
L'avatar di 3gonus
 
Data registrazione: 19-10-2004
Messaggi: 35
tu credi di conoscere la verità,e questa è presunzione.
tu credi che non ci si accorga che il tuo accanimento svela il tuo dubbio,quello che cerchi di celare a te stesso?,La fede che vuoi dimostrare a te stesso e agli altrinon la vedo,anzi,non la sento,non riesci a sedurmi in questo tuo amore cristico,perchè non conosci nemmeno l'amore per te stesso..perchè in fondo se questa fosse realmente la tua fede,le tue parole sarebbero ben più dolci e piene di compassione,sarebbero colme di amore.
mi sembri i collera con la vita e per questo sento compassione per te
3gonus is offline  
Vecchio 02-06-2006, 08.49.10   #32
Emily
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-05-2006
Messaggi: 119
scusa 3gonus a chi ti riferisci??
a Turaz?
Emily is offline  
Vecchio 02-06-2006, 08.59.17   #33
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
compassione è un sentimento che a me è ancora oscuro lo ammetto, comunque sono d'accordo su quanto hai scritto, e se si si guarda bene l'accanimento delle persone è spesso dovuto al voler far credere agli altri quello che noi stessi ci imponiamo di credere. Il lato negativo della fede è proprio questo. c'è una gran differenza tra capire e comprendere. Possiamo imparare a memoria tutte le scritture e trovarsi preparati a rispondere a chicchessia dando l'impressione di essere dei religiosi, ma in realtà, finchè non viviamo la spriritualità, rimaniamo solo dei sapientoni colti, con una gran fede verso qualche cosa che nemmeno noi sappiamo cosa sia. Il guaio è che ci è anche stato consigliato di non chiedere nulla a noi stessi perchè tanto è un mistero incomprensibile per noi poveri umani. Alla fine adoriamo dei simboli; una statua, un crocefisso e mezzo chilo di inchiostro stampato.
rezan is offline  
Vecchio 02-06-2006, 15.45.47   #34
shakespeare
Utente bannato
 
Data registrazione: 17-06-2004
Messaggi: 421
caro Elija è vero ciò che dici, infatti avvisare i peccatori, ammonirli dai fasli maestri è anch'essa opera di misericordia; i falsi meastri non sono forse coloro che negano il Cristo? chiamati non per niente anticristi! ovvio che nessun odio ho per la viandante e quanti altri si dilettano nel proferir gratuite menzogne, ma se qui qualcuno è certo di qualcosa allora lo si compatisce, nel mentre ogni sozzura ma detta con gentil garbo e "rispetto" per gli altri allora è ben accetta; conosco bene le dediche che mi hai concesso, ma altresì so bene di cosa parlo, e se ho detto certe cose è per il bene di viandante e quanti, volendo cercare il vero da ciò che è stato non trovino proprio quei falsi maestri di cui non io parlo; se poi conoscere la verità è presunzione 3gonus, mi chiedo chi ha detto di essere LA Verità di cosa lo tacceresti; conosci il detto:chi ti fa piangere lo fa perchè ti vuole bene....!
comunque sia Elija, penso bene che le tue dediche dovrò anche farne dono a Pietro che non sembra anch'egli credere alle favole:

II Lettera di Pietro :

...16Infatti, non per essere andati dietro a favole artificiosamente inventate vi abbiamo fatto conoscere la potenza e la venuta del Signore nostro Gesù Cristo, ma perché siamo stati testimoni oculari della sua grandezza. 17Egli ricevette infatti onore e gloria da Dio Padre quando dalla maestosa gloria gli fu rivolta questa voce: "Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto". 18Questa voce noi l'abbiamo udita scendere dal cielo mentre eravamo con lui sul santo monte. 19E così abbiamo conferma migliore della parola dei profeti, alla quale fate bene a volgere l'attenzione, come a lampada che brilla in un luogo oscuro, finché non spunti il giorno e la stella del mattino si levi nei vostri cuori. 20Sappiate anzitutto questo: nessuna scrittura profetica va soggetta a privata spiegazione, 21poiché non da volontà umana fu recata mai una profezia, ma mossi da Spirito Santo parlarono quegli uomini da parte di Dio.

2
1Ci sono stati anche falsi profeti tra il popolo, come pure ci saranno in mezzo a voi falsi maestri che introdurranno eresie perniciose, rinnegando il Signore che li ha riscattati e attirandosi una pronta rovina. 2Molti seguiranno le loro dissolutezze e per colpa loro la via della verità sarà coperta di impropèri. 3Nella loro cupidigia vi sfrutteranno con parole false; ma la loro condanna è già da tempo all'opera e la loro rovina è in agguato.


Ecco vedi Elija, non si finisce mai di avvisare! mi viene in mente anche una frase tra le tante del Cristo:< Invitati non entraste, ne faceste entrare gli altri>!
tutti nessuno escluso è invitato alla salvezza; che poi uno non vuole entrare alla fin fine è libero di farlo, ma se poi ritiene nella sua "sapienza" di impedire ad altri di entrare allora ecco come Gesù si scaglio "docilmente" a costoro:<GUAI a voi...>!
una dedica amorevole!

pace e bene!
shakespeare is offline  
Vecchio 02-06-2006, 15.48.04   #35
Emily
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-05-2006
Messaggi: 119
per shakspeare
leggi mp
Emily is offline  
Vecchio 02-06-2006, 16.22.59   #36
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Non è potere di nessuna persona impedire ad un'altro essere di accogliere l'Invito.
L'Invito non può arrivare da nessuna persona.
Ognuno di noi nell'Essenza è in grado di scegliere cosa fare, da che parte stare... finchè poi arriva al punto in cui non ci sono parti.
Da li può ridiscendere per fare altri parti (anche altre va bene, ma altri rende meglio).
Quel che è certo che non è con l'imposizione (Imposizione= porre sopra) forzata che qualcuno sceglierà.
Chi tenta di imporre in realtà cerca negli altri conferme che non ha... se loro accettassero egli si sentirebbe tranquillo di una scelta che non ha ancora fatto.... ha paura di perdersi....


E con questa ultima frase vi invito a tornare in tema che non è "chi segue la giusta via" ma discorsi, confronti e apporti sul quesito se la dannazione è eterna.


P.s. non tollererò ulteriori velate allusioni sulla linea del forum
Uno is offline  
Vecchio 02-06-2006, 16.35.38   #37
shakespeare
Utente bannato
 
Data registrazione: 17-06-2004
Messaggi: 421
cara Emily, ci vuole molta preghiera e digiuno! la Madonna a Fatima fece vedere l'inferno ai pastorelli e disse di pregare e digiunare per i poveri peccatori, perchè molti evitano l'inferno proprio grazie al fatto che c'è gente che prega e digiuna per loro!
shakespeare is offline  
Vecchio 02-06-2006, 23.22.51   #38
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
Non è potere di nessuna persona impedire ad un'altro essere di accogliere l'Invito.
L'Invito non può arrivare da nessuna persona.
Ognuno di noi nell'Essenza è in grado di scegliere cosa fare, da che parte stare... finchè poi arriva al punto in cui non ci sono parti.
Da li può ridiscendere per fare altri parti (anche altre va bene, ma altri rende meglio).
Quel che è certo che non è con l'imposizione (Imposizione= porre sopra) forzata che qualcuno sceglierà.
Chi tenta di imporre in realtà cerca negli altri conferme che non ha... se loro accettassero egli si sentirebbe tranquillo di una scelta che non ha ancora fatto.... ha paura di perdersi....


E con questa ultima frase vi invito a tornare in tema che non è "chi segue la giusta via" ma discorsi, confronti e apporti sul quesito se la dannazione è eterna.
P.s. non tollererò ulteriori velate allusioni sulla linea del forum
Io farei un forum a parte per chi vuole cimentarsi a fare il Gesù del momento citando a memoria tutte le scritture.
Comunque riguardo alla dannazione eterna (opinione personale non supportata da citazioni sacre, ne da fatti comprensibili) dico: no non esiste ma nemmeno il paradiso eterno dico che esiste.
rezan is offline  
Vecchio 03-06-2006, 03.46.40   #39
3gonus
Ospite
 
L'avatar di 3gonus
 
Data registrazione: 19-10-2004
Messaggi: 35
Citazione:
Messaggio originale inviato da Emily
scusa 3gonus a chi ti riferisci??
a Turaz?
a shakespeare
3gonus is offline  
Vecchio 03-06-2006, 03.48.16   #40
3gonus
Ospite
 
L'avatar di 3gonus
 
Data registrazione: 19-10-2004
Messaggi: 35
Citazione:
Messaggio originale inviato da rezan
compassione è un sentimento che a me è ancora oscuro lo ammetto, comunque sono d'accordo su quanto hai scritto, e se si si guarda bene l'accanimento delle persone è spesso dovuto al voler far credere agli altri quello che noi stessi ci imponiamo di credere. Il lato negativo della fede è proprio questo. c'è una gran differenza tra capire e comprendere. Possiamo imparare a memoria tutte le scritture e trovarsi preparati a rispondere a chicchessia dando l'impressione di essere dei religiosi, ma in realtà, finchè non viviamo la spriritualità, rimaniamo solo dei sapientoni colti, con una gran fede verso qualche cosa che nemmeno noi sappiamo cosa sia. Il guaio è che ci è anche stato consigliato di non chiedere nulla a noi stessi perchè tanto è un mistero incomprensibile per noi poveri umani. Alla fine adoriamo dei simboli; una statua, un crocefisso e mezzo chilo di inchiostro stampato.
Sono pienamente d'accordo...
3gonus is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it