Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 06-04-2008, 23.46.29   #161
Thunder
Ospite
 
Data registrazione: 09-01-2008
Messaggi: 23
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da Anagarika
Caro Thunder,
non ricordo se qualcuno te l'ha già detto ma... sei giovanissimo!

I "tuoi anni di trascorsi negativi" sono davvero pochi, a meno che l'esperienze sessuali non comincino alle elementari... cosa mi son persa?
E' anche vero però che hai l'età giusta per fremere, esattamente come stai facendo. Devi solo nasconderlo un po', alle ragazze intendo, se capiscono che sono così "bramate" le più timide scappano e le più scafate se la tirano...

Fossi in te uscirei con i miei amici e non le guarderei proprio, vedrai che qualcuna ti casca addosso
Ovviamente, non è detto che sia quella giusta, ma almeno rompi il ghiaccio!

Giovanissimo lo è uno di 17-20,non certo uno che ha appena tagliato il traguardo delle 25 candeline...
Gli anni di trascorsi negativi sono almeno 10.Quindi non pochi,e il problema più grosso non è tanto il numero,ma il fatto che i 15-25 sono gli anni più belli,il resto è semplice sopravvivenza e monotonia.
Quindi ho perso gli anni più belli.Ti pare poco?

Grazie per i consigli,comunque quello che mi hai consigliato lo sperimento da parecchio tempo e non arriva mai alcun risultato.
Il problema è attrarre le ragazze,farle sentire a loro agio non basta.
Ciao.
Thunder is offline  
Vecchio 07-04-2008, 13.39.11   #162
Scorpion
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 84
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Ma sei di coccio peggio di me allora... ma chi te l'ha detto che le donne non perdonano le debolezze? Ma guarda avanti Scorpion che ci son tanti tipi di donne.. non restare ancorato a queste prospettive negative, che tanto non ci guadagni niente.. e poi nei rapporti vieni coinvolto spontaneamente non è che devi saper gestire chissà che cosa.. ma che vi avranno fatto mai queste donne da sconvolgervi così tanto a livello esistenziale.. anch'io ho sofferto molto per gli uomini ma mica sto sempre a dire che sono così o cosà.. anzi..
per questo forse non ho mai avuto problemi a relazionarmi con l'altro sesso (fino ad ora almeno)..se state un pò tranquilli e pensaste che le donne sono esseri umani come voi forse andrebbe tutto meglio.. cercate di comunicare con le donne, di guardarle negli occhi, senza stare sempre a catalogarle..

..la volpe non arrivando all'uva disse che era acerba..

Ari-tante belle cose!

P.S.: a 33 anni sei giovane, cerca di sorridere di più.. vedrai che le esperienze arrivano...
Sei donna, pertanto la fai facile... dici che sono giovane: sì', secondo l'anagrafe, perche' mentalmente me ne sento molti di piu'. Oltretutto mi lasciano sempre un po' perplesso questo genere di discorsi del tipo "cerca di sorridere"... (a chi? e di che...?), oppure "vedrai che le esperienze arrivano"... ma per favore... Ripeto: c'e' un tempo per ogni cosa, tutto il resto e' un "aggrapparsi agli specchi", soprattutto in una societa' come la nostra, dove conta molto l'estetica e, se sei un uomo, la posizione sociale. Ora, io non sono ne' bello, ne' spigliato, ne' benestante (sono un semplice impiegato, un "topo d'ufficio", insomma), ne' un "leader"; percio' aivoglia a "sorridere alla vita"...


P.s.: tante belle cose anche a te.
Scorpion is offline  
Vecchio 07-04-2008, 15.16.52   #163
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da Thunder
I 15-25 sono gli anni più belli, il resto è semplice sopravvivenza e monotonia.
Quindi ho perso gli anni più belli. Ti pare poco?

Non si vive né il passato né il futuro, ma sempre solo il presente.
Il momento più bello della propria vita è e deve rimanere dunque sempre l'attimo presente.

Il segreto della felicità sta forse proprio in questo. Non stare a pensare troppo al proprio passato (ai successi o nel tuo caso agli insuccessi), bensì occuparsi del proprio presente, facendo in modo che sia il più bello possibile.

"Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre." (Mahatma Gandhi)

Uno dei tuoi problemi credo che sia anche legato al fatto che non sai ripartire da zero, come se nulla fosse successo prima, e come se il domani non dovesse mai arrivare.

Perché tanto affanno per quanto non hai fatto in passato, pensando al fatto che lo puoi iniziare a fare ADESSO?

Non è mai troppo tardi.

Basta solo imparare a vivere il proprio presente.
Elijah is offline  
Vecchio 07-04-2008, 16.08.54   #164
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da Scorpion
Sei donna, pertanto la fai facile... dici che sono giovane: sì', secondo l'anagrafe, perche' mentalmente me ne sento molti di piu'. Oltretutto mi lasciano sempre un po' perplesso questo genere di discorsi del tipo "cerca di sorridere"... (a chi? e di che...?), oppure "vedrai che le esperienze arrivano"... ma per favore... Ripeto: c'e' un tempo per ogni cosa, tutto il resto e' un "aggrapparsi agli specchi", soprattutto in una societa' come la nostra, dove conta molto l'estetica e, se sei un uomo, la posizione sociale. Ora, io non sono ne' bello, ne' spigliato, ne' benestante (sono un semplice impiegato, un "topo d'ufficio", insomma), ne' un "leader"; percio' aivoglia a "sorridere alla vita"...


P.s.: tante belle cose anche a te.


Intanto sei prima di tutto un essere umano.. prima che tutte quelle cose esteriori e superficiali a cui ti stai aggrappando per giustificare il fatto che non cucchi.. tutti gli esseri umani sono creature potenzialmente meravigliose e anche tu.. hai capito? Sei tu per primo che ti fai infinocchiare dal tuo aspetto fisico e da tutto quel marcimonio di contorno esteriore di cui vai blaterando.. pensa che io già mi sono affezionata a te, perché non dovrebbe farlo anche un'altra che potrebbe diventare la tua compagna?

Ma fammi il favore di non cullarti più in queste scuse balorde.. forse a te piace proprio essere commiserato... e invece no bello mio.. coltivati invece in qualche modo..

..io ho 31 anni e per tutte le tragedie che mi sono successe non mi sono mai abbattuta.. hai capito? Mi sento 300 anni addosso e non venirmi a dire che sorridere non serve.. a chi devi sorridere? A te stesso, capito? ...sembrate dei bambini capricciosi.. ma crescete una buona volta.. volete tutto bello e pronto.. appena svezzati già vorreste provare chissà cosa con chissà chi.. ma diamine aprite stì occhi, stì cervelli e stì cuori.. mizzeca!

Ciao!
veraluce is offline  
Vecchio 07-04-2008, 19.55.15   #165
misterxy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-01-2008
Messaggi: 200
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Ma fammi il favore di non cullarti più in queste scuse balorde.. forse a te piace proprio essere commiserato... e invece no bello mio.. coltivati invece in qualche modo..

..io ho 31 anni e per tutte le tragedie che mi sono successe non mi sono mai abbattuta.. hai capito? Mi sento 300 anni addosso e non venirmi a dire che sorridere non serve.. a chi devi sorridere? A te stesso, capito? ...sembrate dei bambini capricciosi.. ma crescete una buona volta.. volete tutto bello e pronto.. appena svezzati già vorreste provare chissà cosa con chissà chi.. ma diamine aprite stì occhi, stì cervelli e stì cuori.. mizzeca!

Ciao!
Dunque, se c'è una cosa che fin da bambino ho sempre trovato insopportabile, è la spocchia, la presunzione di tantissime appartenenti al sesso femminile; le quali, dall'alto della loro presunta "superiorità intellettiva e morale", credono di poter comprendere e giudicare il vissuto maschile. Nondimeno, trovo profondamente irritante il fatto che non appena un uomo - Scorpion, in questo caso - racconta qualcosa di sé, subito arriva puntuale la stilettata di coloro che, pur appartenendo ad un sesso naturalmente lamentoso di tutto, si permettono di bollare come "fesso" (*) qualsiasi uomo che "non dimostri di essere tale". E il bello è che poi voi femminucce vi lamentate del fatto che gli uomini non esprimono mai (o quasi) i propri sentimenti, le proprie emozioni...

Una ulteriore prova della spocchia femminile è data da questa frase:
"forse a te piace proprio essere commiserato... e invece no bello mio.. coltivati invece in qualche modo..

..io ho 31 anni e per tutte le tragedie che mi sono successe non mi sono mai abbattuta.. hai capito? Mi sento 300 anni addosso e non venirmi a dire che sorridere non serve.. a chi devi sorridere? A te stesso, capito? ...sembrate dei bambini capricciosi.. ma crescete una buona volta.. volete tutto bello e pronto.. appena svezzati già vorreste provare chissà cosa con chissà chi.. ma diamine aprite stì occhi, stì cervelli e stì cuori.. mizzeca!".


Io di anni ne ho 42 e, volendo, potrei farti un elenco di tutti i guai - drammi familiari compresi - che ho avuto nel corso della mia vita. Ciononostante non mi sono mai abbattuto e sono sempre riuscito a farcela da solo (lo stesso potrebbero dire molti altri uomini di mia conoscenza). Ragion per cui trovo veramente insopportabili frasi fatte del tipo "sembrate dei bambini capricciosi.. ma crescete una buona volta.. volete tutto bello e pronto.. appena svezzati già vorreste provare chissà cosa con chissà chi.. ma diamine aprite stì occhi, stì cervelli e stì cuori..", non fosse altro per il fatto che mentre una donna può trovare facilmente aiuto sia dalle altre donne che dagli stessi uomini, un uomo, quasi sempre, deve farcela da solo e se non ce la fa, viene pure deriso e sbeffeggiato per questo, al contrario di una donna...
Un consiglio: scendi/ete da 'sto piedistallo, torna/te sul pianeta terra...

(*) No, non l'hai scritto, ma è implicito...
misterxy is offline  
Vecchio 07-04-2008, 23.23.38   #166
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da misterxy
....
Io di anni ne ho 42 e, volendo, potrei farti un elenco di tutti i guai - drammi familiari compresi - che ho avuto nel corso della mia vita. Ciononostante non mi sono mai abbattuto e sono sempre riuscito a farcela da solo (lo stesso potrebbero dire molti altri uomini di mia conoscenza). Ragion per cui trovo veramente insopportabili frasi fatte del tipo "sembrate dei bambini capricciosi.. ma crescete una buona volta.. volete tutto bello e pronto.. appena svezzati già vorreste provare chissà cosa con chissà chi.. ma diamine aprite stì occhi, stì cervelli e stì cuori..", non fosse altro per il fatto che mentre una donna può trovare facilmente aiuto sia dalle altre donne che dagli stessi uomini, un uomo, quasi sempre, deve farcela da solo e se non ce la fa, viene pure deriso e sbeffeggiato per questo, al contrario di una donna...
Un consiglio: scendi/ete da 'sto piedistallo, torna/te sul pianeta terra...

(*) No, non l'hai scritto, ma è implicito...


Hai detto una cosa terribilmente vera. E me ne dispiace a nome mio e delle donne che la pensano come me.

E' più facile per le donne trovare solidarietà che non i maschietti. E' verissimo.

Mi piacerebbe tanto che gli uomini imparassero ad esprimere più facilmente i loro sentimenti e a esternare le proprie emozioni, e che trovassero sempre donne capaci di ascoltare.

Se molti uomini hanno grosse difficoltà a crescere a diventare veri adulti, oggi più che mai mi sembra che molte donne non riescano a crescere bene.

Si è smarrito il senso del gioco, dell'attrazione, della scoperta, del mistero, del vero divertimento. Il sottile e stupendo tempo del guardarsi, cercarsi, corteggiarsi, comunicare.

Usa e getta, consuma più che puoi, voglio tutto e subito, voglio voglio voglio.
E questo credo che avvenga sempre più facilmente da ambo le parti.

Non è tempo per maschietti e femminucce di riscoprire emozioni e sentimenti?
E di vivere il sesso come un sano e benefico piacere reciproco più che un .... a chi più arraffa vince il palio?!

A qualcuno non viene in mente che i modelli che ci sono stati proposti in eccesso o in astinenza siano da mettere da parte?
Mary is offline  
Vecchio 08-04-2008, 00.36.26   #167
chlobbygarl
Lance Kilkenny
 
Data registrazione: 28-11-2007
Messaggi: 362
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da Scorpion
Non sono uno psicologo ma nutro seri dubbi riguardo al fatto che certe "ossessioni" possano essere risolte velocemente con terapie di vario tipo. Anzi, ritengo che se in gioventu' non si vive la vita sessuale-affettiva "come va/andrebbe vissuta", diventa poi difficilissimo uscirne e "guarire", perche' c'e' un tempo per ogni cosa. Il vissuto che ciascuno di noi si porta dietro non lo si cancella facilmente con nessuna terapia. Ad esempio, io ho 33 anni, ed ho sempre avuto una certa difficolta' a relazionarmi col l'altro sesso a causa della mia timidezza.
Le cos'è s'imparano, anche.Le terapie per le ossessioni osservano percentuali di successo alte, la timidezza non è assolutamente una gabbia invincibile.Non sono uno psicologo ma credo che un colloquio con uno di loro non ti porterebbe affatto nocumento.Al di là di questo e se non sono indiscreto vorrei sapere quali sono le prospettive e le intenzioni specifiche rispetto al tema qui trattato che hai per il tuo futuro.
chlobbygarl is offline  
Vecchio 08-04-2008, 08.45.05   #168
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da misterxy
Dunque, se c'è una cosa che fin da bambino ho sempre trovato insopportabile, è la spocchia, la presunzione di tantissime appartenenti al sesso femminile; le quali, dall'alto della loro presunta "superiorità intellettiva e morale", credono di poter comprendere e giudicare il vissuto maschile. Nondimeno, trovo profondamente irritante il fatto che non appena un uomo - Scorpion, in questo caso - racconta qualcosa di sé, subito arriva puntuale la stilettata di coloro che, pur appartenendo ad un sesso naturalmente lamentoso di tutto, si permettono di bollare come "fesso" (*) qualsiasi uomo che "non dimostri di essere tale". E il bello è che poi voi femminucce vi lamentate del fatto che gli uomini non esprimono mai (o quasi) i propri sentimenti, le proprie emozioni...

Una ulteriore prova della spocchia femminile è data da questa frase:
"forse a te piace proprio essere commiserato... e invece no bello mio.. coltivati invece in qualche modo..

..io ho 31 anni e per tutte le tragedie che mi sono successe non mi sono mai abbattuta.. hai capito? Mi sento 300 anni addosso e non venirmi a dire che sorridere non serve.. a chi devi sorridere? A te stesso, capito? ...sembrate dei bambini capricciosi.. ma crescete una buona volta.. volete tutto bello e pronto.. appena svezzati già vorreste provare chissà cosa con chissà chi.. ma diamine aprite stì occhi, stì cervelli e stì cuori.. mizzeca!".


Io di anni ne ho 42 e, volendo, potrei farti un elenco di tutti i guai - drammi familiari compresi - che ho avuto nel corso della mia vita. Ciononostante non mi sono mai abbattuto e sono sempre riuscito a farcela da solo (lo stesso potrebbero dire molti altri uomini di mia conoscenza). Ragion per cui trovo veramente insopportabili frasi fatte del tipo "sembrate dei bambini capricciosi.. ma crescete una buona volta.. volete tutto bello e pronto.. appena svezzati già vorreste provare chissà cosa con chissà chi.. ma diamine aprite stì occhi, stì cervelli e stì cuori..", non fosse altro per il fatto che mentre una donna può trovare facilmente aiuto sia dalle altre donne che dagli stessi uomini, un uomo, quasi sempre, deve farcela da solo e se non ce la fa, viene pure deriso e sbeffeggiato per questo, al contrario di una donna...
Un consiglio: scendi/ete da 'sto piedistallo, torna/te sul pianeta terra...

(*) No, non l'hai scritto, ma è implicito...


E' vero forse ho un pò esagerato.. ma soltanto perché vorrei incoraggiare e non abbattere.. non volevo offendere nessuno.. comunque datosi che non si riesce a darvi una mano.. io mi arrendo.. buona vita e spero che chi ha problemi con le donne riesca a risolverli.

Pace e bene a tutti
veraluce is offline  
Vecchio 08-04-2008, 08.53.43   #169
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Misterxy:
Io di anni ne ho 42 e, volendo, potrei farti un elenco di tutti i guai - drammi familiari compresi - che ho avuto nel corso della mia vita. Ciononostante non mi sono mai abbattuto e sono sempre riuscito a farcela da solo (lo stesso potrebbero dire molti altri uomini di mia conoscenza). Ragion per cui trovo veramente insopportabili frasi fatte del tipo "sembrate dei bambini capricciosi.. ma crescete una buona volta.. volete tutto bello e pronto.. appena svezzati già vorreste provare chissà cosa con chissà chi.. ma diamine aprite stì occhi, stì cervelli e stì cuori..", non fosse altro per il fatto che mentre una donna può trovare facilmente aiuto sia dalle altre donne che dagli stessi uomini, un uomo, quasi sempre, deve farcela da solo e se non ce la fa, viene pure deriso e sbeffeggiato per questo, al contrario di una donna...
Un consiglio: scendi/ete da 'sto piedistallo, torna/te sul pianeta terra...

Ma poi vorrei capire chi te lo ha detto che una donna se ha problemi trova facilmente aiuto e l'uomo no.. sei una donna tu? A me non è successo di trovare conforto, per cui non venirmi a dire che sto sul piedistallo.. io avrò anche usato dei termini un pò forti ma soltanto per dare una scrollatina.. te che mi dici che mi metto sul piedistallo non so quanto non ti ci sia messo te allora.. ma magari fossi nata uomo.. magari! Sono stata cresciuta come un maschio pur essendo donna, quindi se vuoi che gli altri non siano spocchiosi, come dici te, attento anche tu a come ti approcci..

..il tutto detto sempre con rispetto...

grazie per iil consiglio.. ma io i consigli li accetto da chi mi vuole bene..

Ciao
veraluce is offline  
Vecchio 08-04-2008, 13.33.34   #170
misterxy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-01-2008
Messaggi: 200
Riferimento: Le donne..un incubo per me!

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
ma magari fossi nata uomo.. magari!
Innanzitutto un appunto: si nasce maschi e si diventa uomini.
Detto questo, ti chiedo: quali credi siano gli "enormi vantaggi" dell'essere uomo?
Fai riferimento al fatto che non abbiamo le mestruazioni e che non rischiamo di restare "incinti" ? Oppure che noi siamo "liberi" di far sesso con chi vogliamo, senza per questo essere considerati degli "zoccoli"...? Magari perché credi che un uomo non possa essere "predato" da un altro uomo e che le vittime della violenza maschile siano sempre le donne? Forse ritieni che i migliori posti di lavoro siano sempre appannaggio degli uomini?

Ascolta, la realtà non è bianca e nera come credi tu, la realtà ha molti più colori, molte più sfumature. Perciò sappi che se nasci maschio, ma poi sei un pinco panco qualunque, dovrai farti il c*** per tutta la vita. Nessuno ti regalerà mai nulla, men che meno le donne.
misterxy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it