Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 19-01-2006, 18.19.53   #91
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
E' vero, per questo preferisco usare il più possibile termini di uso comune. Dio, da noi, è un termine di uso comune. Anche tutto, ma nel linguaggio comune ha un significato compeltamente diverso. Meno ... numinoso
Il che però vuol dire che intendersi sui termini è una cosa importante Se io decidessi di chiamarlo "wtzxsrty", non mi capiresti mai. Ma non mi capiresti nemmeno se decidessi di chiamarlo tavolo.


dici? ti capirei perfettamente invece...
turaz is offline  
Vecchio 21-01-2006, 01.44.35   #92
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
esattamente... anche se nello stesso tempo rappresenta in un certo senso il tuo percorso e il tuo stato di coscienza in quel determinato momento...
ciao

Fissato

Invece secondo me questo sogno no! Non sempre i sogni ti dicono dove sei Dicono anche tante altre cose....

Oggi pensavo una cosa sui sogni, ma prima di dirvela, se l'argomento vi interessa ancora, vorrei farvi una domanda:
a cosa servono i sogni?

Perchè, anche se si possono interpretare, non penso che servano ad essere interpretati Il loro scopo nella vita psichica di una persona è probabilmente un altro. Quale?

Fragola is offline  
Vecchio 21-01-2006, 09.22.57   #93
Ricerca
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-01-2005
Messaggi: 386
Più o meno a quanto ne so hanno una funzione di rielaborare le informazioni accumulate durante il giorno e precedentemente, ad esempio anche sensazioni legate ai 5 senti che magari non abbiamo registrato coscientemente ma i nostri sensi si.
Oltre ad una funzione fisiologica, che è quella di scaricare l'elettricità del cervello o qualcosa di simile.
Dico bene Fragola?
Ricerca is offline  
Vecchio 21-01-2006, 17.12.09   #94
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Dici quello che c'è scritto sui libri di psicologia accademica. Ma non era questo l'aspetto che mi interessava affrontare. Intendevo, cosa sono, cosa ci danno, che funzione psichica hanno, dando al termine Psiche il suo vero significato di anima e non quello della psicologia accademica di mente-coscienza.
Per dare una traccia, cosa ci resta di un sogno al risveglio?

Fragola is offline  
Vecchio 21-01-2006, 17.51.37   #95
Ricerca
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-01-2005
Messaggi: 386
Ah ok, scusa pensavo volessi sapere quello (mai aperto un libro di psicologia accademica in vita mia,. solo letture frammentarie )!
Ora però son di fretta e non posso riflettere bene sulla tua domanda, ci penso facendo riferimento alla mia esperienza e ti rispondo presto... se trovo la risposta
A presto?
Ricerca is offline  
Vecchio 21-01-2006, 17.55.42   #96
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Ma non devi "cercare" la risposta! Quello che pensavo poi ve lo dico lo stesso, se volete. Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi tu. Sempre che tu ne abbia voglia.


Fragola is offline  
Vecchio 22-01-2006, 01.08.14   #97
Ricerca
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-01-2005
Messaggi: 386
Cercare per e Fragola in certi casi significa lasciare che "emerga" la risposta... Mi hai fatto una domanda, "me la sono segnata" ed ho iniziato a raccogliere i segnali forui e dentro per mettere insieme il senso che io dò al sogno perchè non avevo mai riflettuto nei termini che mi hai posto.
Così oggi mi sono limitata, il più possibile, a Osservare tutto ciò che i miei sensi erano in grado di cogliere... ora ci dormo su e lascio che si avii il processo di rielaborazione, dove le informazioni ricevute dai sensi verranno rielaborate dai sensi interni, il mio inconscio o suconscio che sia, il mio intuito, il mio spirito, l'inconscio collettivo che opera in me, etc.
Sicuramente produrranno delle immagine, delle relazioni ipotetiche o reali, forse domattina le ricorderò o forse no, a livello conscio, ma altrettanto sicuramente avrò le idee più chiare sulla tua domanda e se non domani forse dopo domani o tra una settimana.

Non so se questa sia la risposta alla tua domanda o la semplice descrizione del mio approcio al "problema". So solo che ho espresso in modo consapevole per la prima volta una cosa che facciamo sempre.

Ci sentiamo presto
Ricerca is offline  
Vecchio 29-01-2006, 00.15.26   #98
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Intendevo, cosa sono, cosa ci danno, che funzione psichica hanno, dando al termine Psiche il suo vero significato di anima e non quello della psicologia accademica di mente-coscienza.
Per dare una traccia, cosa ci resta di un sogno al risveglio?

Dunque, ho letto tutto il topic, Fragola, e credo che tu volessi ripartire da qui.

Cosa mi resta dei sogni, al risveglio?

Per quanto mi riguarda, la cosa più importante è: sensazioni, stati d'animo, calore interiore (se positivi).
Ho notato che, se cerco di forzare il ricordo degli eventi, mi allontano da quel 'nucleo', che, in fondo, è ciò che più conta per me (e che forse non dipende neppure dai sogni stessi...).
E' chiaro che i sogni possono darci anche preziose 'dritte'. Ma non le inseguo spasmodicamente; se le immagini si ripresentano alla memoria spontaneamente, bene; altrimenti, pazienza. I sogni veramente importanti, in genere, non passano inosservati. E continuano a bussare alle porte del sonno, se inascoltati...

Ora aspetto la tua, di risposta...

Ultima modifica di ancient : 29-01-2006 alle ore 00.16.38.
ancient is offline  
Vecchio 29-01-2006, 01.01.08   #99
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Quello che hai detto è senz'altro vero. però volevo tentare di fare un passo in più, anche se forse è un volo pindarico.

Insomma, i sogni sono "attività psichica" e credo che su questo siano d'accordo quasi tutti. Possono essere interpretati, ma non credo che sia per questo che li facciamo. Non credo nemmeno che servano ad organizzare la memoria. Nemmeno che siano solo scariche elettriche e che le immagini e le esperienze del sogno siano un "effetto collaterale". Cosa sono allora? Perchè li facciamo? Io credo di essermi fatta un'idea. O un volo pindarico, no so. Ma... non ho ancor trovato le parole che rendano l'idea. Mi verrebbe più a meno da dire che i sogni sono la vita dell'anima. O almeno una sua parte. La parte che siamo in grado di "spiare" guardando dal buco della serratura. A volte sono chiari messaggi. Anche banali. Del tipo: "oggi, di giorno, mentre eri "addormentata" (nel senso di sveglia) non ti sei accorta che quel tizio ti stava raccontando una balla mostruosa?" A volte messaggi importanti. I grandi sogni. A volte invece sono solo vita. Che probabilmente c'è sempre ma che solo quando spegnamo il cervello riusciamo a percepire.
Credo anche, almeno me pare che mi accada questo, che i sogni cambino moltissimo a seconda del fatto che li si ascolti o no. Insomma, se uno interpreta regolarmente i suoi sogni, avrà più spesso sogni messaggo. Uno parla se sa di essere ascoltato, no? Se no che parla a fare? Se no per farsi ascoltare deve urlare. (incubi, sogni ricorrenti).

Insomma, i sogni sono il momento di contatto tra l'io e la vita dell'anima.
... ma forse è proprio solo un volo pindarico.
Fragola is offline  
Vecchio 30-01-2006, 10.17.06   #100
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Insomma, i sogni sono il momento di contatto tra l'io e la vita dell'anima.
... ma forse è proprio solo un volo pindarico.


non mi pare affatto un volo pindarico, e credo che tu non sia l'unica a pensarla così (Hillman?).

Per quanto mi riguarda, definirei l' "anima" il vertice (o il nucleo) dei molteplici 'strati' di cui siamo composti; dagli strati che circondano il nucleo giungono la maggior parte delle immagini e scenari dei sogni. L'anima in sé non so se si esprima davvero attraverso immagini (ho fatto esperienze che mi inducono a dubitarne, ma forse ci riferiamo a due livelli differenti), ma è ovvio che i 'segnali' che attraversano gli strati che la coprono devono essere 'tradotti' in qualche modo (e qui gli archetipi hanno un ruolo privilegiato).
Non so se sono riuscito a spiegarmi.
ancient is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it