Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 11-08-2004, 11.31.20   #171
avalanche
Ospite
 
Data registrazione: 04-08-2004
Messaggi: 22
Re: cos'è l'intelligenza?

Citazione:
Messaggio originale inviato da iris_1
La discussione avviata da Zarathustra83 riguardo al dubbio come dimostrazione di intelligenza o stupidità, mi ha fatto sorgere un dubbio

Cos'è l'intelligenza?


si potrebbe rispondere, e riaprire questo argomento, con un'altra domanda ...

a che serve l'intelligenza?

secondo voi, un individuo intelligente vive meglio, è più felice?

avalanche
avalanche is offline  
Vecchio 11-08-2004, 11.59.56   #172
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
Re: Re: cos'è l'intelligenza?

Citazione:
Messaggio originale inviato da avalanche
si potrebbe rispondere, e riaprire questo argomento, con un'altra domanda ...

a che serve l'intelligenza?

avalanche

...alla stessa cosa a cui serve il dubbio....la conoscenza.
L'intelligenza credo, e' tra quei casi, poteri, fenomeni, termini etc che non saranno mai a nostra disposizione come strumento in possesso, quindi nemmeno per raggiungere la felicita' . Almeno che, come sta scritto nella firma di Knacker credo, non le si obbedisce. Ciao Avalanche
neman1 is offline  
Vecchio 11-08-2004, 12.55.56   #173
braccio_di_ferro
Ospite
 
Data registrazione: 08-03-2004
Messaggi: 5
non ho voglia di leggere 19 pagine di forum, probabilmente e' gia' stato detto qualcosa di simile
l'intelligenza la rappresenterei come un grafico bidimensionale:
In ascissa la capacita' di soddisfare i propri bisogni.
In ordinata la qualita' dei bisogni, dove per qualita' si intende la "nobilta'" degli obiettivi oltre il generico istinto

...
braccio_di_ferro is offline  
Vecchio 11-08-2004, 17.06.24   #174
avalanche
Ospite
 
Data registrazione: 04-08-2004
Messaggi: 22
Re: Re: Re: cos'è l'intelligenza?

Citazione:
Messaggio originale inviato da neman1
...alla stessa cosa a cui serve il dubbio....la conoscenza.
L'intelligenza credo, e' tra quei casi, poteri, fenomeni, termini etc che non saranno mai a nostra disposizione come strumento in possesso, quindi nemmeno per raggiungere la felicita' . Almeno che, come sta scritto nella firma di Knacker credo, non le si obbedisce. Ciao Avalanche

naturlamente era una domanda provocatoria
l'intelligenza porta a una conoscenza più veloce e più profonda del se e del mondo che ci circonda, quindi alla consapevolezza che siamo esseri imperfetti e che il nostro mondo è in buona parte ingiusto...ma una persona molto più intelligente (della media) arriva prima anche ad altre consapevolezze: che la libertà è un'illusione, la comprensione reciproca fra umani è un bel miraggio, che in definitiva ognuno è solo, che l'uomo è il proprio peggior nemico e rischia di distruggere la terra...a che serve l'intelligenza umana allora?

e non ditemi che è un post pessimista e cinico, è solo la mia visione odierna...magari già sta sera uno sguardo al cielo notturno d'agosto mi fa cambiare la prospettiva

avalanche
avalanche is offline  
Vecchio 11-08-2004, 17.25.30   #175
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
..Domandina...:
..Perché le <migliori> discussioni tendono a divenir laghetti di suicidio collettivo..?!?
Sto già facendo la danza del sole ..Non vorrei mai non si vedessero bene le stelle stasera...!!!
Un <certo tipo> di 'intelligenza porta a una conoscenza'..
Se mai di "intelligenza" ..si possa parlare!
Inutile aggiungere che..
La libertà non è un'illusione..
La comprensione non un miraggio..
e l'esser 'soli' ..è una 'scelta'..
..Giusto?!

Io, comunque ..propizio il Cielo..
Si sa mai..!



Gyta
gyta is offline  
Vecchio 11-08-2004, 17.37.45   #176
avalanche
Ospite
 
Data registrazione: 04-08-2004
Messaggi: 22
Citazione:
Messaggio originale inviato da gyta
..Domandina...:
..Perché le <migliori> discussioni tendono a divenir laghetti di suicidio collettivo..?!?
Sto già facendo la danza del sole ..Non vorrei mai non si vedessero bene le stelle stasera...!!!
Un <certo tipo> di 'intelligenza porta a una conoscenza'..
Se mai di "intelligenza" ..si possa parlare!
Inutile aggiungere che..
La libertà non è un'illusione..
La comprensione non un miraggio..
e l'esser 'soli' ..è una 'scelta'..
..Giusto?!

Io, comunque ..propizio il Cielo..
Si sa mai..!



Gyta

Gyta, il suicidio collettivo o meno non mi intriga ...rendersi conto di essere imperfetti per quanto possa apparire più o meno intelligente non è un suicidio ma un punto di partenza, per me, e un punto vale l'altro...tanto l'universo è una sfera senza centro, o meglio, ogni punto può essere il mio centro da cui partitre
la libertà assoluta (come tutte le assolutezze) è un'illusione, bella quanto si vuole ma illusione (sempre per me eh
faccio un esempio semplificando un discorso che altrimenti occuperebbe più tempo e spazio - L'uomo completamente libero può essere solo colui che non ha più nulla da perdere... e solo chi è morto non ha nulla da perdere, perchè un uomo vivo ha sempre qualcosa che gli rimane, le idee, i desideri, i condizionamenti vari, gli affetti umani...un qualcosa che lo lega, quindi non è libero. E anche quando non gli rimane più nulla ha ancora se stesso, nessuno può spogliarsi per sempre da se stesso ed esistere libero dal proprio io...o forse, tu, danzatrice al sole, sai esserlo?
quanto alla comprensione umana l'ho definita un bel miraggio...forse esagero? facciamo che è una bella oasi nel deserto così suona meno inquietante ...

avalanche

Ultima modifica di avalanche : 11-08-2004 alle ore 17.40.06.
avalanche is offline  
Vecchio 11-08-2004, 18.21.17   #177
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Citazione:
Messaggio originale inviato da avalanche
...o forse, tu, danzatrice al sole, sai esserlo?


Beh ..diciamo che io danzo..!
..Ma perché mai gli affetti dovrebbero ..'legare'?!
Io, comunque, imperfettamente ..'perfetta' continuo la mia Danza..
da Aquilone vivo..!

Buon Cielo!
Buona Terra!

Buona ..'Partenza' !

Gyta
gyta is offline  
Vecchio 11-08-2004, 18.29.28   #178
avalanche
Ospite
 
Data registrazione: 04-08-2004
Messaggi: 22
Citazione:
Messaggio originale inviato da gyta
Beh ..diciamo che io danzo..!
..Ma perché mai gli affetti dovrebbero ..'legare'?!
Io, comunque, imperfettamente ..'perfetta' continuo la mia Danza..
da Aquilone vivo..!

Buon Cielo!
Buona Terra!

Buona ..'Partenza' !

Gyta

Grazie dell'augurio, visto che sono in partenza...e amo danzare anche io, anche se mi capita qualche giornata più ...blue.
Bella la metafora dell'aquilone (ma può essere anch'esso legato a un filo altrimenti non è più un aquilone...)
è un discorso da sviluppare ma non in filosofia forse - gli affetti secondo me limitano la libertà individuale in una maniera più forte di tante altre cose...però c'è sempre un equilibrio nelle cose, e se da una parte limitano dall'altra regalano tantissimo

buon volo e buon cielo a te!
avalanche is offline  
Vecchio 11-08-2004, 18.39.43   #179
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
Ciao Avalanche

C'e' un vecchio forum su questo sito ( rispolverato non molto tempo fa): >>la mia concezione dell'universo<< proposta da Franco (credo). Ecco, condivido pienamente il suo pensiero, visione da cui estrapolero' solo la parte della concezione tempistica riferita al micro e macro cosmo per cercare di spiegarti perche credo questa veduta disillusa sull andamento...per altro, in maniera molto sintetica. Dovresti considerare l'umanita' globalmente, in un universo dove il tempo (razionale) neccessario per maturare, evolversi scorre proporzionalmete in maniera piu lenta rispetto alla nostra concezione tempistica individuale. In parole povere l'umanita' (relativamente giovane in confronto all universo) sta comettendo un sacco di caz....te, immaturita'...In quest'epoca: nel nome della scienza e progresso come valore nuovo rispetto a qualche secolo fa. Ma alla pari di ogni individuo vale il detto che sbagliando si impara. L'intelligenza c'e' tutt'ora in cio che stiamo combinando. E' che ci fa evolvere in una direzione ben precisa: quella del razionale, costringendoci per forza delle cose ad usare il razio, sovrapopolati che siamo, costringendoci con forza ad imparare attraverso il razionalizzare (individualmente) i beni neccessari per vivere.... fino ad arrivare all'essenziale = essenza? Ma si parla di generazioni. Come se la natura volesse fare la sua selezione adesso cosi: La persona "razionalizzata" non solo sopravvivera' ma vivra' secondo me meglio. In questi tempi c'e' molto da imparare dai meno abbienti, specialmente nei paesi "industrializzati", questo come precauzioni del proprio benessere interiore....dall'altra parte chiedimi perche i materialmente benestanti accumulano sempre di piu loro richezze.
Questo solo la parte del consumo del nostro pianeta. Lo stesso discorso vale per l'uniformarci anche nei sentimenti "convertendoci" ai nuovi valori tecnologici. Verra' ed e' gia in atto il processo del risveglio, presa di coscienza del sentimento umano pero' legato questa volta alla scienza-razio quale era condanata fino a qualche tempo fa' (l'inquisizione o le ribellazioni contro la societa'-regole, sempre piu razionali). E' quello riguarderebbe l'attenzione verso l'ambiente, tematiche sociali, etc. Come detto...si parla di generazioni e noi singoli buttiamo le basi per un futuro migliore. Ciao Avalanche e possano le stelle ridonarti la fiducia buona.

Ultima modifica di neman1 : 11-08-2004 alle ore 18.42.33.
neman1 is offline  
Vecchio 11-08-2004, 19.06.12   #180
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
"c'e' molto da imparare dai meno abbienti, specialmente nei paesi "industrializzati", questo come precauzioni del proprio benessere interiore...." (-neman1)

Ed infatti è nella M**** che uno impara a dare il meglio..!!!
Secondo me, la persona "razionalizzata" sarà la prima a morire (dentro) ..!
Ho impressione che tu voglia dire esattamente il contrario di ciò che risulterebbe dal tuo scritto sintetico..!
Non sbaglio, giusto..?!

x avalanche..

Mi riferivo ..all'altra 'partenza'..!
"..c'è sempre un equilibrio nelle cose.."
Già..! Ed è proprio quel filino trasparente ..che ci permette di volare..!E le giornate.. 'Blue' ..sono qui per questo!

'Filino' o 'corpicino' ..che cambia?


Gyta
gyta is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it