Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Riflessioni sulla Cultura Vedica

Riflessioni sulla Cultura Vedica

di Parabhakti das

 

Il termine veda significa “conoscenza” e la conoscenza suprema consiste nel comprendere Dio, la Persona Suprema, la nostra relazione con Lui e l’azione sulla base di questa comprensione.

La conoscenza vedica emanata direttamente da Dio guida l’avanzamento spirituale dell’individuo cui provvede anche progresso e benessere psico-fisico, attraverso insegnamento e direzione in ogni settore sociale e culturale: religione, filosofia, psicologia, medicina, etica, musica, amministrazione, istruzione, arte, arte bellica, diplomazia, architettura, astronomia, ecc..

La tradizione vedica non ha una limitazione geografica e, molti studi ne confermano la sua diffusione in tutto il pianeta, tuttavia, le maggiori testimonianze e letteratura sulla civiltà vedica, provengono dall’India e dal Continente Asiatico.

Lo studio della cultura vedica accompagna la vita di moltissimi religiosi, studiosi, ma anche d’uomini comuni in tutto il mondo.

Scopo di questa rubrica sarà di aprire un’altra porta, rendendo maggiormente disponibile l’antichissimo sapere vedico come anche di attualizzarne l’insegnamento.

Lo farò avvalendomi della collaborazione d’alcuni confratelli e consorelle, cari compagni in quest’affascinante viaggio verso la realizzazione spirituale.

 

       Parabhakti das

 

 

Indice articoli

32) Il dolore secondo la cultura vedica   novità
31) A Cena da Marco. Storie di quotidiana amicizia e spiritualità
30) Il Sanscrito in Occidente di Iacopo Nuti
29) Il Mahabharata e la galleria d'arte di Villa Vrindavana
28) Misericordia e Compassione
27) Radhanath Swami. Yoga e Amore oltre le differenze
26) Il mese di Kartika – il mese dell'amore
25) L'importanza della protezione della mucca
24) Le tappe nel viaggio dell'anima. I livelli relativi della Jiva
23) Yantra, Mantra e Vastu di Tiziano Valentinuzzi
22) Yoga: sistemi diversi uniti nella bhakti
21) Alla Ricerca dell'Amore Perduto da una conferenza di Radhanath Swami
20) La Bhagavad-gita, il canto del Beato
19) Lezione del fondatore di A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupâda Fondatore-Âcâryâ dell'Associazione Internazionale per la Coscienza di Krsna. Seminario Francescano di S. Pascal, Melbourne 28 giugno 1974.
18) Vastu, lo Yoga dell'Abitare: è veramente possibile cambiare vita modificando la nostra casa? di Tiziano Valentinuzzi
17) La Cultura della Nonviolenza
16) Iniziazione, il segreto della relazione tra guru e discepolo
15) La Mente e la Pace
14) I Pilastri del Dharma o Principi di Libertà
13) La morte, il fine della vita?
11-12) Adorazione od Idolatria? La storia di Sri Jagannath
Prima parte - L'adorazione della Divinità di Radhanath Swami
Seconda parte - La storia di Jagannath, Baladeva e Subhadra e lo snana-yatra
10) La realizzazione spirituale: da ahankara a prema
09) Amare i nemici di Radhanath Swami
08) Kali Yuga. L'Era della discordia e dell'ipocrisia
07) La Domanda e l'Offerta nella Religione
06) I Guna – Gli influssi della natura materiale
05) La musica dell'universo: la relazione tra noi e i sacri suoni di Krishna Kanta dasi (Catherine Ghosh)
04) Varnasrama dharma. La struttura sociale vedica e il sistema delle caste (Seconda parte)
03) Varnasrama dharma. La struttura sociale vedica e il sistema delle caste (Prima parte)
02) Liberarsi in Occidente o liberarsi dall'Occidente?

01) La cultura vedica


Parabhakti das - Mauro BombieriParabhakti das
(Mauro Bombieri) nel 1978, all'età di 16 anni, si unisce al Movimento Hare Krishna.
Dopo alcuni anni vissuti da brahmachari (studente celibe) nei templi ISKCON dedicandosi totalmente allo studio della letteratura vedica ed alla pratica del Bhakti Yoga si sposa ed ha una figlia.
Viaggiatore internazionale ha incontrato molte culture e genti che hanno contribuito ad ampliarne ed arricchirne la visione del mondo.
Si è anche occupato dinamicamente di protezione dell'ambiente e di formazione e benessere delle persone. Da alcuni anni è tornato all'impegno attivo nella ISKCON (Associazione Internazionale per la Coscienza di Krishna) ricoprendo la carica di responsabile di Villa Vrindavana www.villavrindavana.org il più grande tempio italiano.

L'Associazione Internazionale per la Coscienza di Krishna porta avanti una grande ed antica tradizione che si basa sulla Bhagavad-gita, gli insegnamenti di Sri Krishna di cinque millenni fa. La Gita e le altre antiche scritture vediche dichiarano che Krishna è la Persona Originale, Dio Stesso, che appare periodicamente in questo mondo per liberare tutti gli esseri viventi. Soltanto cinquecento anni fa, Krishna è disceso nella forma di Sri Caitanya Mahaprabhu per insegnare il più sublime ed efficace metodo di meditazione per i nostri giorni: il canto dei nomi di Dio, ed in modo particolare i nomi che si trovano nel maha mantra Hare Krishna. Oggi i membri dell'ISKCON proseguono il metodo del Movimento del Signore Caitanya distribuendo in tutto il mondo gli insegnamenti di Sri Krishna ed il mantra Hare Krishna.

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...