Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 12-11-2004, 16.43.24   #151
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da Giullare di Corte
"Non è così facile però come lo fai sembrare. E comunque, per quanto mi riguarda, se mi parli di ipocrisia e di un finto far nulla per il problema della fame nel mondo, ti do assolutamente ragione. E’ vero! Si pensa ad altro ma nessuno pensa a questo problema primario. Che significa, che non è che il terrorismo non ci sia e non sia giusto pensarci e non sia giusto intervenire e non sia giusto sconfiggerlo, ma è altrettanto vero che bisogna pure non far finta su un problema gravissimo e bruttissimo come quello della fame nel mondo in cui quasi nessuno fa niente realmente."

Appunto quello che dico io, si occuparsi del terrorismo ma dargli il giusto peso!
(poi se in Irak erano tutti terroristi o no é un'altro problema).

"Si e no. E’ più complessa la situazione quando haia che fare con problemi che riguardano altri stai, compresi quelli europei, e tante altre “cose” annesse e connesse."

kmq non giustifica l'apporto di false prove per giustificare un'invasione.


"La seconda guerra mondiale ha creato unione tra i popoli."

La prima guerra mondiale invece creò profondissimi odii, e questa non mi sembra stia creando grandissima unione.

"Sbaglia il governo Americano e qualsiasi altro governo se se ne frega del problema della fame nel mondo, e sbagliano tutti coloro che ci speculano sopra, e pagheranno severamente per questo, non ti preoccupare, perché un giorno gli sarà fatto l’estratto conto”, ad ogni responsabile di questo, ad ogni persona, non preoccuparti. Ma sbaglierebbe anche se sottovalutasse un problema come quello del terrorismo sapendo che, se non viene fermato in tempo, potrebbe causare un problema non più gestibile, per tutti."

Vedi sopra.

"Il Tribunale dell’America, è il popolo."

E che Dio ce ne guardi allora! (hanno fatto una votazione per decidere se invadere l'Irak?!)

zao!
-----------------
a quando la meteorite?

- Appunto quello che dico io, si occuparsi del terrorismo ma dargli il giusto peso!
(poi se in Irak erano tutti terroristi o no é un'altro problema). -


Che è comunque “rilevante”. Non sottovalutarlo.


- kmq non giustifica l'apporto di false prove per giustificare un'invasione. -


Non sono d’accordo sulle “prove false”. Sanno quello che stanno facendo.


- La prima guerra mondiale invece creò profondissimi odii, e questa non mi sembra stia creando grandissima unione. -


Ti sbagli, ci sarà più unione di quanto non credi, nel tempo. Lo vedremo.


- E che Dio ce ne guardi allora! -


Attento a parlare di Dio, se non conosci!


- (hanno fatto una votazione per decidere se invadere l'Irak?!) -


Il governo può decidere, in base alle sue leggi. E il governo, lo decide il popolo.


Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 12-11-2004, 17.36.27   #152
Giullare di Corte
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-10-2004
Messaggi: 105
"Che è comunque “rilevante”. Non sottovalutarlo."

si, ma sicuramente non merita tutta l'importanza che gli vien data oggigiorno rispetto a molti altri problemi, su questo siamo d'accordo!


"Non sono d’accordo sulle “prove false”. Sanno quello che stanno facendo."

Mi riferisco al campione di antrace ed alla varie foto presentate dagli USA che si son dimostrate risalenti a prima della prima guerra del golfo!
Se avevano i loro motivi che avessero almeno l'onestà di dire "abbiamo i nostri motivi" se proprio non volevano dirli, ma almeno non inventarsene.


"Ti sbagli, ci sarà più unione di quanto non credi, nel tempo. Lo vedremo."

Beh, anche nell'impero delle colonie Inglesi c'era un grandissima unità, ma non certo libertà...


"Attento a parlare di Dio, se non conosci!"

Fu un'esclamazione, sorry, starò più attento..


"Il governo può decidere, in base alle sue leggi. E il governo, lo decide il popolo."

Ehm, sicuro che il popolo aveva deciso per Bush nel 2000?!?!?!?!?!?!?

Zao
--------------
a quando la meteorite?
Giullare di Corte is offline  
Vecchio 13-11-2004, 04.38.16   #153
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
- beh chiudiamo il discorso della cina ma tu non mi pare abbia giustificato il tuo pensiero con prove ...
solo dei sentito dire e chissa da chi ... -


Da chi conosco perfettamente, però.


- chiudiamo anche il discorso dell'armi di dinstruzioni di massa ... anche perche se tutti dicono che non ci sono e non cerano neppure prima e che tutti asttestano che le armi sono state smanntellate con la guerra del golfo del 1992 dopo che gli ameircani avevon ordinato di farlo ... -


Tutti? Non credo proprio.


- legami con il terrorismo non esistono e non sono stati provati ... -


Poco importa quello che si dice. Più importante, quello che si sa e si saprà.


- le armi di distruzioni di massa sono state vendute sia dai russi ma anche da nazioni come l'america anche perche negl anni 80 l'iraq era sotto l'orbita Americana... -


Chissà perché però sono russe quelle che hanno.

Mah!

Ciao.


si mah che tipo di esperienza hanno fatto questi ??
come li conosci ...??
quanto sono stati in Cina
e per che motivo ??



beh se gli enti preposti hanno detto quello io credo a loro e non te ...
poi se tu sei dio allora potrei anche credere a te ....


dopo 3 anni non e stato porovato e anche qui la Cia e Fbi mostrono le loro relazioni non trovano nessun tipo di collegamente strage del 11 settembre / iraq ....
poi insomma quelle sono le fonti autorevoli e non tu mi spiace,,,,


beh la stria delle armi chimiche è sicuramente complessa...
o meglio sono un po russe ed un po americane o meglio il missile che li trasporta gli Scud sono di origine Russa ed in effetti fanno parte come tutti quel tipo di armamento arrivato dall'est europa...
mentre abbiamo invece alcunio prodotti come il Vaiolo o armi a contenuto chimico di sostanze ad orgine sintetica esattamente come quelle che sono in ditte Americane ..
ovvero dimostrazione che prima della guerra ditte americane avevono venduto (fatturandole ) materiale pericoloso a saddam Hussein ...quelle che sono state usate prima della guerra contro i _Curdi che poi sono state ritirate e messe in sicurezza nel 92 dopo la guerra ...
sequestrando in maniera netta tutto quello che era presente in Iraq anche perche le nazioni unite ed americani sono riusciti a risalire al tipo di arma grazie alle fatture....



cmq poi se anche avesse avuto queste armi che pericolo potevono portare agli ameircani ??
massimo potevono tirarle alla siria o al iran o forse ai curdi o forse che ne so io anche alla Turchia ...ma non potevono in nessun modo colpiere l'america...
mah....
bomber is offline  
Vecchio 15-11-2004, 10.16.27   #154
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da Giullare di Corte
"Che è comunque “rilevante”. Non sottovalutarlo."

si, ma sicuramente non merita tutta l'importanza che gli vien data oggigiorno rispetto a molti altri problemi, su questo siamo d'accordo!


"Non sono d’accordo sulle “prove false”. Sanno quello che stanno facendo."

Mi riferisco al campione di antrace ed alla varie foto presentate dagli USA che si son dimostrate risalenti a prima della prima guerra del golfo!
Se avevano i loro motivi che avessero almeno l'onestà di dire "abbiamo i nostri motivi" se proprio non volevano dirli, ma almeno non inventarsene.


"Ti sbagli, ci sarà più unione di quanto non credi, nel tempo. Lo vedremo."

Beh, anche nell'impero delle colonie Inglesi c'era un grandissima unità, ma non certo libertà...


"Attento a parlare di Dio, se non conosci!"

Fu un'esclamazione, sorry, starò più attento..


"Il governo può decidere, in base alle sue leggi. E il governo, lo decide il popolo."

Ehm, sicuro che il popolo aveva deciso per Bush nel 2000?!?!?!?!?!?!?

Zao
--------------
a quando la meteorite?

- si, ma sicuramente non merita tutta l'importanza che gli vien data oggigiorno rispetto a molti altri problemi, su questo siamo d'accordo! -


Secondo me, purtoppo, ha importanza, eccome. Il problema è che poi tutto questo viene strumentalizzato per altri fini da altre persone. La fame nel mondo invece dovrebbe essere un problema che dovrebbe stare continuamente in prima pagina su tutti i giornali e tutti i giorni. Anche questo è vero! Se non lo fanno, sono tutti “finti”, su questa cosa.


- Mi riferisco al campione di antrace ed alla varie foto presentate dagli USA che si son dimostrate risalenti a prima della prima guerra del golfo!
Se avevano i loro motivi che avessero almeno l'onestà di dire "abbiamo i nostri motivi" se proprio non volevano dirli, ma almeno non inventarsene. -


Io posso dirti che tante cose potrebbero non piacermi del modo di fare del governo americano, ma credo anche che in certe situazioni può accadere di tutto e di più perché sono comunque situazione talmente complesse e importanti che ci si può aspettare di tutto. Si vedrà con il tempo. Ma di una cosa sono sicuro, il problema è reale ed è un pericolo anche per noi.


Beh, anche nell'impero delle colonie Inglesi c'era un grandissima unità, ma non certo libertà...


Vedremo!


- Ehm, sicuro che il popolo aveva deciso per Bush nel 2000?!?!?!?!?!?!? -


Chissà! Però oggi si!


Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 15-11-2004, 10.44.12   #155
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber


cmq poi se anche avesse avuto queste armi che pericolo potevono portare agli ameircani ??
massimo potevono tirarle alla siria o al iran o forse ai curdi o forse che ne so io anche alla Turchia ...ma non potevono in nessun modo colpiere l'america...
mah....


Infatti, il problema è ben altro!
Vedremo nel tempo.


Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 15-11-2004, 12.39.57   #156
Giullare di Corte
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-10-2004
Messaggi: 105
"Si vedrà con il tempo"

È questo il problema, si vedrà tutto con il tempo, però oggi ci sono decine di migliaia di persone che hanno perso la vita per quest'ipotetica (anche se probabile) storia del terrorismo, che però non é ancora stata provata!
Come lo giudicheresti un tribunale che prima emette la sentenza, infligge la pena e SOLO INSEGUITO cerca le prove?!
Non assomiglia molto a quello che succede nelle dittature?!
Ti ricordo che una delle grandi conquiste umane in fatto di libertà é stato proprio il presupposto d'innocenza... che fine ha fatto qui?!


"- Ehm, sicuro che il popolo aveva deciso per Bush nel 2000?!?!?!?!?!?!? -

Chissà! Però oggi si!"

Ehm, sicuro?

Zao!
--------------
a quando la meteorite?
Giullare di Corte is offline  
Vecchio 15-11-2004, 13.40.03   #157
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da Giullare di Corte
"Si vedrà con il tempo"

È questo il problema, si vedrà tutto con il tempo, però oggi ci sono decine di migliaia di persone che hanno perso la vita per quest'ipotetica (anche se probabile) storia del terrorismo, che però non é ancora stata provata!
Come lo giudicheresti un tribunale che prima emette la sentenza, infligge la pena e SOLO INSEGUITO cerca le prove?!
Non assomiglia molto a quello che succede nelle dittature?!
Ti ricordo che una delle grandi conquiste umane in fatto di libertà é stato proprio il presupposto d'innocenza... che fine ha fatto qui?!


"- Ehm, sicuro che il popolo aveva deciso per Bush nel 2000?!?!?!?!?!?!? -

Chissà! Però oggi si!"

Ehm, sicuro?

Zao!
--------------
a quando la meteorite?

- È questo il problema, si vedrà tutto con il tempo, però oggi ci sono decine di migliaia di persone che hanno perso la vita per quest'ipotetica (anche se probabile) storia del terrorismo, che però non é ancora stata provata! -


Guarda che quelli che stanno lì a sparare contro gli americani sono tutti terroristi, non sono mica persone normali che vogliono la democrazia, o ti sembrano gli amici del muretto! Inoltre, come abbiamo già osservato, tu puoi avere anche le tue opinioni, ma chi decide a quel livello sa benissimo quello che sta facendo, e c’è una guerra contro il terrorismo, preventiva o non che sia. Provare, in queste fasi, è relativamente “rilevante”. Infine, di che ti preoccupi, nell’esistenza di ogni essere, tutto viene segnato e di tutto verrà dato conto, quindi, ad ognuno sarà dato ciò che “realmente” gli spetterà. Nessuno escluso.


- Come lo giudicheresti un tribunale che prima emette la sentenza, infligge la pena e SOLO INSEGUITO cerca le prove?! -


Se tu fossi al posto di coloro che hanno dovute prendere certe decisioni, forse non parleresti così. Cerca di capire, che una cosa è come puoi vedere le cose tu, e un'altra e come le vedono altri. Che non sono migliori, ma non è detto che non siano neanche peggiori, ma sono sicuramente in posizioni diverse, e spesso, in “apparenza”, e non per tutti (comunque), anti-popolari, ma forse proprio “necessarie”.


- Non assomiglia molto a quello che succede nelle dittature?!
Ti ricordo che una delle grandi conquiste umane in fatto di libertà é stato proprio il presupposto d'innocenza... che fine ha fatto qui?! -


Quando si ha a che fare con la sicurezza nazionale e con il “terrorismo” che è un nemico spesso invisibile e senza nessuna possibilità di dialogo, qualunque presupposto salta. Entrano in gioco altri fattori, legati alla sopravvivenza e alla propria sicurezza. Se tu fossi a capo di un governo come l’America, faresti la stessa cosa. E se credi di no, bè, è solo perché la vedi dal tuo punto di vista, e il tuo punto di vista, è “limitato” (per capirci).


- Ehm, sicuro? -


Si!

Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 15-11-2004, 14.27.07   #158
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Kannon

Ti suggerisco di andare a parlare con un iracheno che vive in Iraq con uno qualsiasi (non mettiamo le mamme che hanno perso i figli perché potresti non tornare) per renderti conto del loro parere sugli “amici” piombati nel loro paese per portare la democrazia.
Come puoi dire terrorista ad uno che difende il suo paese dai grandi squali?

E nessuno conta quanti iracheni sono morti dall’inizio di questa maledetta guerra di prevenzione.
Si ammazzano gli uni e gli altri per quelli che stanno al tavolino e si spartiscono gli averi.
Povera gente!
Kannon un dialogo con te fa crescere soltanto in consapevolezza che ancora esistono ( e purtroppo sono molti) persone che la pensano come te.
edali is offline  
Vecchio 15-11-2004, 14.37.06   #159
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Citazione:
IRAQ: A FALLUJA UCCISI 22 MILITARI USA E 600 IRACHENI
(AGI) - Washington, 12 nov. - Nell'offensiva sferrata a Falluja, le forze americane e irachene hanno subito fino a oggi ventidue perdite. A riferirlo e' stato il generale Thomas Sattler, nel corso di una videoconferenza da Falluja con i giornalisti accreditati al Pentagono. I feriti sono 170, quaranta dei quali gia' tornati in prima linea.
L'alto ufficiale ha poi confermato che tra le file del nemico i morti sono almeno seicento. Le truppe Usa e irachene, ha detto, hanno gia' occupato l'80 per cento della roccaforte sunnita e che proseguono i rastrellamenti strada per strada.
-
121802 NOV 04

Chi è il “nemico” ?
edali is offline  
Vecchio 15-11-2004, 17.04.36   #160
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da edali
Kannon

Ti suggerisco di andare a parlare con un iracheno che vive in Iraq con uno qualsiasi (non mettiamo le mamme che hanno perso i figli perché potresti non tornare) per renderti conto del loro parere sugli “amici” piombati nel loro paese per portare la democrazia.
Come puoi dire terrorista ad uno che difende il suo paese dai grandi squali?

E nessuno conta quanti iracheni sono morti dall’inizio di questa maledetta guerra di prevenzione.
Si ammazzano gli uni e gli altri per quelli che stanno al tavolino e si spartiscono gli averi.
Povera gente!
Kannon un dialogo con te fa crescere soltanto in consapevolezza che ancora esistono ( e purtroppo sono molti) persone che la pensano come te.

- Ti suggerisco di andare a parlare con un iracheno che vive in Iraq con uno qualsiasi (non mettiamo le mamme che hanno perso i figli perché potresti non tornare) per renderti conto del loro parere sugli “amici” piombati nel loro paese per portare la democrazia. -


Ti suggerisco di parlare con tutti gli irakeni che vivono in occidente e molti dei quali che hanno avuto la famiglia sterminata dal sig. Saddam e che inorridiscono quando ancora sentono chi si dice “pacifista” su queste cose. Poi con tutti quelli che, anche in Iraq sono certamente contenti della fine di una tremenda dittatura, compreso il governatore attuale, che è IRACHENO, mentre tu NO!



- E nessuno conta quanti iracheni sono morti dall’inizio di questa maledetta guerra di prevenzione.
Si ammazzano gli uni e gli altri per quelli che stanno al tavolino e si spartiscono gli averi.
Povera gente!
Kannon un dialogo con te fa crescere soltanto in consapevolezza che ancora esistono ( e purtroppo sono molti) persone che la pensano come te. -


Mentre quelli che la pensano come te, per fortuna, saranno sempre di più, il "passato".
Kannon is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it