Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 16-11-2004, 16.40.19   #181
Giullare di Corte
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-10-2004
Messaggi: 105
"Ma questa maggioranza è la maggioranza dello stato più libero e democratico del mondo, però, mi dispiace."

Come fai a dire che sia lo stato più libero e democratico del mondo?
Su cosa ti basi per fare queste affermazioni?


"La politica estera dell’America è la politica estera di un paese democratico che SCEGLIE il suo presidente e quindi le scelte che fa dopo LIBERE elezioni!"

Ti basi su cose che non puoi provare..


"Poi, la motivazione c’è e tu fai finta che non esista: la motivazione, è il terrorismo..."

Ti basi su cose che non puoi provare..

"uno come Saddam Hssein poteva essere con il tempo (e neanche tanto lontano) un pericolo per l’America e per il mondo."

POTEVA, ma poteva anche non esserlo. Invece tutti quei civili che sono morti NON POTRANNO mai più essere, che ci fossero i terroristi o non!!!


"Se questo a te non piace, sei libero, ma a molti altri sta bene, però, e sono la maggioranza!"

Non perché sono la maggioranza hanno ragione come già detto...


"E’ comunque il paese più libero e democratico del mondo da cui sono nati importanti movimenti, diritti e quant’altro di cui tutti beneficiamo oggi. Chiaro?"

Quali sarebbero questi movimenti, diritti e quant'altro?
La società basata unicamente sul consumo?!

"Allora adesso ti spieghi meglio!"

Gli americani ci hanno liberato da nazisti. OK!
Ma non puoi basarti solo su un fatto per dire che ogni intervento che fa l'america in campo internazionale lo fa a fin di bene, ne ha fatti anche moltissimi altri a scopi molto meno pregevoli.
E cmq non sottovalutare che anche nella liberazione dell'europa c'erano anche una serie di vantaggi economici.


"- Si, potrebbe aver anche ragione, ma ti ricordo che di prove non ne abbiamo ancora viste.. dunque NO! -

Dunque, non so dovresti imparare a dire, al massimo!"

Non son sicuro d'aver capito, dovrei dire: << al massimo, se ci fossero le prove inconfutabili della colpevolezza dell'Irak, potrebbe anche aver ragione>> era questo che volevi?!
Kmq le prove NON ci sono dunkue nada...


"Te l'ho già detto, sull'11.9 é difficile discutere, la versione ufficiale non é molto credibile, dunque si può dire di tutto e niente, ed io in questi casi preferisco tener conto del tutto ma non dire niente.

Certo certo, …
Come credi. Sei libero di pensare quello che vuoi, ma non dire niente, se vuoi."

Se solo ci fosse più gente che non dicesse nulla finché non é sicura e può dimostrare quello che dice ci sarebbero almeno 16'000 morti in meno.

Zao
-------------------
a quando la meteorite?
Giullare di Corte is offline  
Vecchio 16-11-2004, 16.58.24   #182
nonimportachi
Utente bannato
 
Data registrazione: 04-11-2004
Messaggi: 1,010
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
Il terrorismo è legato nel mondo e coinvolge diversi paesi, Che credi, che è una cosetta di pochi?

E l'Iraq come era coinvolto?

giusto per sapere perchè hanno fatto la guerra.....

nonimportachi is offline  
Vecchio 16-11-2004, 17.05.54   #183
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da Giullare di Corte
"Ma questa maggioranza è la maggioranza dello stato più libero e democratico del mondo, però, mi dispiace."

Come fai a dire che sia lo stato più libero e democratico del mondo?
Su cosa ti basi per fare queste affermazioni?


"La politica estera dell’America è la politica estera di un paese democratico che SCEGLIE il suo presidente e quindi le scelte che fa dopo LIBERE elezioni!"

Ti basi su cose che non puoi provare..


"Poi, la motivazione c’è e tu fai finta che non esista: la motivazione, è il terrorismo..."

Ti basi su cose che non puoi provare..

"uno come Saddam Hssein poteva essere con il tempo (e neanche tanto lontano) un pericolo per l’America e per il mondo."

POTEVA, ma poteva anche non esserlo. Invece tutti quei civili che sono morti NON POTRANNO mai più essere, che ci fossero i terroristi o non!!!


"Se questo a te non piace, sei libero, ma a molti altri sta bene, però, e sono la maggioranza!"

Non perché sono la maggioranza hanno ragione come già detto...


"E’ comunque il paese più libero e democratico del mondo da cui sono nati importanti movimenti, diritti e quant’altro di cui tutti beneficiamo oggi. Chiaro?"

Quali sarebbero questi movimenti, diritti e quant'altro?
La società basata unicamente sul consumo?!

"Allora adesso ti spieghi meglio!"

Gli americani ci hanno liberato da nazisti. OK!
Ma non puoi basarti solo su un fatto per dire che ogni intervento che fa l'america in campo internazionale lo fa a fin di bene, ne ha fatti anche moltissimi altri a scopi molto meno pregevoli.
E cmq non sottovalutare che anche nella liberazione dell'europa c'erano anche una serie di vantaggi economici.


"- Si, potrebbe aver anche ragione, ma ti ricordo che di prove non ne abbiamo ancora viste.. dunque NO! -

Dunque, non so dovresti imparare a dire, al massimo!"

Non son sicuro d'aver capito, dovrei dire: << al massimo, se ci fossero le prove inconfutabili della colpevolezza dell'Irak, potrebbe anche aver ragione>> era questo che volevi?!
Kmq le prove NON ci sono dunkue nada...


"Te l'ho già detto, sull'11.9 é difficile discutere, la versione ufficiale non é molto credibile, dunque si può dire di tutto e niente, ed io in questi casi preferisco tener conto del tutto ma non dire niente.

Certo certo, …
Come credi. Sei libero di pensare quello che vuoi, ma non dire niente, se vuoi."

Se solo ci fosse più gente che non dicesse nulla finché non é sicura e può dimostrare quello che dice ci sarebbero almeno 16'000 morti in meno.

Zao
-------------------
a quando la meteorite?

- Come fai a dire che sia lo stato più libero e democratico del mondo?
Su cosa ti basi per fare queste affermazioni? –


Perché ha portato libertà e democrazia anche in altri paesi, compreso il nostro, che invece ha fatto un po’ il cattivello e voleva conquistare il mondo. Perché lo conosco e conosco molta gente che ci vive, compresi italiano, e dicono le stesse cose. Perché è noto a tutti che la maggioranza dei movimenti più importanti compresi diritti di cui oggi anche noi godiamo provengono da lì. Perché è anche il paese dalle forti contraddizioni, ma fino ad un certo punto, e comunque questo è motivo di libertà, e per tanti altri motivi. Può essere un idea non condivisa in pieno, e mi sta bene. Tuttavia, bisogna ammettere che è uno dei paesi più liberi e democratici del mondo, e qui dobbiamo essere per forza d’accordo. Giusto?


- Ti basi su cose che non puoi provare.. -


Io non devo provare niente. Io ho la mia idea, e credo in un paese come l’America, sicuramente più di tanti altri paesi, compresi alcuni europei “canaglie” che sanno benissimo qual è il problema, ma che per altri motivi (questi si economici e politici), fanno finta di niente.


- POTEVA, ma poteva anche non esserlo.-


Poteva, poteva.


- Invece tutti quei civili che sono morti NON POTRANNO mai più essere, che ci fossero i terroristi o non!!! -


Così è in guerra. Però, tu forse avresti avuto qualche idea migliore, il dialogo, magari!


"Se questo a te non piace, sei libero, ma a molti altri sta bene, però, e sono la maggioranza!"


- Non perché sono la maggioranza hanno ragione come già detto... -


Ma potrebbero anche averla, pero! Non vederla sempre “in un senso” la cosa.


- Quali sarebbero questi movimenti, diritti e quant'altro?
La società basata unicamente sul consumo?! -


Tu lavori? Guadagni? Mangi? Il consumo è normale, perché si consuma. Quale altro sistema migliore conosci, o forse ne puoi proporre uno migliore? Prego, ascoltiamo!
Poi, parliamo del resto.


- Gli americani ci hanno liberato da nazisti. OK!
Ma non puoi basarti solo su un fatto per dire che ogni intervento che fa l'america in campo internazionale lo fa a fin di bene -


Però non mi va di dire neanche sempre e solo il contrario.


- ne ha fatti anche moltissimi altri a scopi molto meno pregevoli.
E cmq non sottovalutare che anche nella liberazione dell'europa c'erano anche una serie di vantaggi economici. -


Ricordati che noi volevamo invadere il mondo, e che quindi, qualunque fossero state le motivazioni dell’America (e non sono solo quelle che dici) erano sempre migliori delle nostre. Ricordati poi che se invece dell’America ci fosse stato qualcun altro, non parleresti così. Il fatto è che c’è chi pensa anche a questo, e ha fatto capitare le cose, in un certo modo. Mannaggia!


- Kmq le prove NON ci sono dunkue nada... –


Aspetta, vedrai con il tempo.


- Se solo ci fosse più gente che non dicesse nulla finché non é sicura e può dimostrare quello che dice ci sarebbero almeno 16'000 morti in meno. -


E ci sarebbe una rete di terrorismo ancora più forte, pronta a colpire dovunque.

Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 16-11-2004, 17.15.31   #184
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da nonimportachi
E l'Iraq come era coinvolto?

giusto per sapere perchè hanno fatto la guerra.....


Questo prova a chiederlo ai terroristi!

Qualcosa c'è, stanne certo, altrimenti il governo americano non manda a muorire migliaia dei suoi soldati, come molti vorrebbero far credere.

E con questo, la mia discussione su questi argomenti, finisce qui.

Ciao.

Ultima modifica di Kannon : 16-11-2004 alle ore 17.23.45.
Kannon is offline  
Vecchio 16-11-2004, 17.27.54   #185
nonimportachi
Utente bannato
 
Data registrazione: 04-11-2004
Messaggi: 1,010
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
Qualcosa c'è, stanne certo, altrimenti il governo americano non manda a muorire migliaia dei suoi soldati, come molti vorrebbero far credere.

Smetterei di cercare quel qualcosa tra i terroristi ed inizierei a guardare nel sottosuolo.......

nonimportachi is offline  
Vecchio 16-11-2004, 17.30.29   #186
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Sai Kannon perchè negli ultimi anni il problema del conflitto di interessi è stato tanto dibattuto? Perchè chi è al potere, chi ha potere decisionale in un paese, non dovrebbe essere motivato da interessi personali nel prendere determinate decisioni. Se un governo è finanziato da società petrolifere e società che producono armi e se i membri di tale governo hanno essi stessi investito in dette società o comunque sono in affari con esse, a tutti coloro che hanno una mente niente affatto contorta, ma semplicemente intuitiva, viene da pensare che le decisioni di tale governo saranno dirette a far sì che le suddette società prosperino il più possibile. Volendo essere ottimisti si potrebbero addurre tante altre puerili motivazioni, perfettamente sfruttabili dai potenti per imbonire le masse, possiamo far finta tutti che le motivazioni di questa invasione devastante per un popolo già stremato da una guerra precedente e un embargo che ha fatto ancora più vittime, sia davvero a scopi umanitari, di liberazione dalla dittatura, di annientamento del terrorismo. Possiamo bearci nella convinzione di essere partner e sostenitori di una grandiosa democrazia. Possiamo anche berci il cervello e dopo fare un bel rutto. Tanto se a questo deve servire. Buona serata!
Naima is offline  
Vecchio 17-11-2004, 00.10.03   #187
Giullare di Corte
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-10-2004
Messaggi: 105
"Perché lo conosco e conosco molta gente che ci vive, compresi italiano, e dicono le stesse cose. Perché è noto a tutti che la maggioranza dei movimenti più importanti compresi diritti di cui oggi anche noi godiamo provengono da lì."

Citamene un qualcuno di questi movimenti e diritti..


"Tuttavia, bisogna ammettere che è uno dei paesi più liberi e democratici del mondo, e qui dobbiamo essere per forza d’accordo."

Per quanto riguarda la libertà non so, penso sia soprattutto apparente, visto non si é nemmeno in grado di poter scegliere il proprio detersivo ma te ne impongono uno colorando la scatola in un determinato modo ed illudendoti che funzioni meglio di un'altro quando invece sono esattamente la stessa cosa..e se fanno così per il detersivo chissa ke fanno per tutte le altre cose!!!
Per quanto riguarda la democrazia, beh, si, resta pur sempre una democrazia, scandali elettorali o meno (che sarebbe poi uno dei principi di fondo della democrazia..), ma secondo me ce ne sono di migliori in altri stati e non per forza hanno tentato di conquistare mezzo mondo per imporgliela.


"Io non devo provare niente."

Se uccidi o invadi una nazione senza poter provare nulla allora non puoi dirmi si tratta di DIFESA!


"Così è in guerra. Però, tu forse avresti avuto qualche idea migliore, il dialogo, magari!"

Beh, prima di tutto vedere se quella guerra é veramente necessaria, cioé avere PROVE CONCRETE che quello sia l'unico modo per risolvere il problema.


"- Non perché sono la maggioranza hanno ragione come già detto... -

Ma potrebbero anche averla, pero! Non vederla sempre “in un senso” la cosa."

Mai detto che non potevano averla, ma che non dovevano per forza aver ragione.


"Tu lavori? Guadagni? Mangi? Il consumo è normale, perché si consuma. Quale altro sistema migliore conosci, o forse ne puoi proporre uno migliore? Prego, ascoltiamo!
Poi, parliamo del resto."

Il consumo oggigiorno si, é necessario, ma non in modo abusato come farebbe piacere a qualcuno. Bisogna AVERE per VIVERE e NON VIVERE per AVERE, e ciò é quello a cui mira la società consumistica odierna. Risultato: uomini che non hanno nemmeno più un'attimo per riflettere presi da una mania di avere sempre di più nell'utopico raggiungimento della felicità.
E questo secondo me non é bene.


"Ma non puoi basarti solo su un fatto per dire che ogni intervento che fa l'america in campo internazionale lo fa a fin di bene -

Però non mi va di dire neanche sempre e solo il contrario."

Mai detto che hanno fatto solo del male, ma che sono capaci sia del bene sia del male, dunque non mi baso unicamente su quello che dicono loro come fai tu.


"Ricordati che noi volevamo invadere il mondo, e che quindi, qualunque fossero state le motivazioni dell’America (e non sono solo quelle che dici) erano sempre migliori delle nostre."

Si si, non intendevo dire che la liberazione dell'europa sia stata fatta a scopi economici, ma dico solo che cmq questa liberazione ha giovato parecchio all'economia americana. Ricordiamoci che entrando in guerra é uscita da un periodo di ca. 10 anni di crisi e finita la guerra l'europa é diventata il suo maggior mercato d'esportazione.
Ma non dico che é stato per questo, e voglio continuare a credere che non sono stati questi i motivi principali, ma altri molto più nobili, come é probabile sia.


"- Kmq le prove NON ci sono dunkue nada... –

Aspetta, vedrai con il tempo."

Come già detto il futuro non può giustificare atti del presente!


"- Se solo ci fosse più gente che non dicesse nulla finché non é sicura e può dimostrare quello che dice ci sarebbero almeno 16'000 morti in meno. -

E ci sarebbe una rete di terrorismo ancora più forte, pronta a colpire dovunque."

Sempre che quello che sostieni tu é giusto...
Una supposizione vale 16000 morti?!

zao
------------------
a quando la meteorite?

Ultima modifica di Giullare di Corte : 17-11-2004 alle ore 00.14.29.
Giullare di Corte is offline  
Vecchio 17-11-2004, 10.10.08   #188
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da Giullare di Corte


Si si, non intendevo dire che la liberazione dell'europa sia stata fatta a scopi economici, ma dico solo che cmq questa liberazione ha giovato parecchio all'economia americana. Ricordiamoci che entrando in guerra é uscita da un periodo di ca. 10 anni di crisi e finita la guerra l'europa é diventata il suo maggior mercato d'esportazione.
Ma non dico che é stato per questo, e voglio continuare a credere che non sono stati questi i motivi principali, ma altri molto più nobili, come é probabile sia.


Tu, come popolo italiano non avevi nessun diritto a voler conquistare il mondo insienme alla germania nazista, quindi, SILENZIO!

Tutto ciò che l'America ha fatto, salvandoci e salvandosi, anche se ci fossero stati comunque interessi economici, ben venga, perchè un altro, avrebbe potuto fare diversmente. Ti hanno liberato, e non è detto che ce lo meritavamo, visti gli intenti, e al di là di tutte le chiacchiere che si possono fare, tu adesso non stai più sotto nessuna dittatura, ne fascista, ne nazista (come sarebbe diventata), ne altro. Questi sono FATTI!

Punto!

Dire che l'America non è un paese libero è oltremodo ridicolo, se confronatato con un enormità di altri paesi che nel mondo, non sono affatto libero, ma schiavi di dittature e della loro stessa povertà. Dire che un paese può migliorarsi perchè in qualunque sistema si adotti si commettono errori, ci sono persone corruttibili, avide, che pensano solo a loro e non al bene della società, ha senso. Perchè, in una popolazione di centinaia di miglioni di abitanti, ci sono sempre i furbi, gli egoisti, quelli che si vogliono solo arricchire, quelli che speculano, ecc..., ma se questa popolazione fatta da questi individui la inserisci in un sistema a dittatura o altro, il risultato che ne verrebbe fuori è di gran lunga peggiore di quello della stessa popolazione inserita in un contesto "democratico". E questo perchè, in un contesto democratico legittimato, le stesse persone hanno comunque più difficoltà ad imporsi come credono, nei loro aspetti più negativi, mentre, può succedere che vengano stimolati e spesso obbligati a far uscire (anche se può essere per finta) gli aspetti più positivi. Ma questo, può avvenire solo in una democrazia.

Non posso mettermi qui a fare la "filosofia" delle democrazie e dei sistemi di governo dei vari paesi e l'evoluzione degli stessi nel tempo, perchè certe cose sono ormai assimilate nelle coscienze, di tutti coloro che nel tempo hanno passato le varie fasi (epoche) per giungere a questo. Non avvengono casualmente, le cose, ma per sperimentazione, nel tempo, che ha portato fino ad oggi, e poi, ci arà il domani, e questo perchè la sperimentazione continua per forza di cose, ma un ricrcatore serio, sperimenta per migliorare e andare avanti, non per tornare in dietro. In dietro ci vuole tornare chi deve ancora sperimentare certe cose, ma che non si preoccupi, perchè con il tempo sarà accontentato. Non ci vuole niente a nascere in un posto come ce ne sono alcuni ancora atroci nel mondo, perchè come ci sono nati gli altri, ci posso nascere tutti (e mica sempre e solo gli altri, no?). Basta solo volerlo, non c'è problema, tutto è possibile. Dopo, quando nenache più il ricordo di tutto ciò che si è stati si può imporre, il desiderio di libertà, per chi l'ha già provata in un certo modo, verrà fuori in modo in un certo modo, ma nessuno lo ascolterà (forse!).

Fine.

Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 17-11-2004, 11.05.45   #189
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Naima
pensa se la gente se ne dovesse andare via dall'italia perche non apprezza il presidente del consiglio

io ci ho pensato..... guarda spero di sbagliare, ma ho poche speranze per le prossime elezioni, se vuoi comincio a informarmi sulla Nuova Zelanda, finora so solo che è grande come l'Italia ma ha solo 4 mil. di abitanti.... [/b][/quote]


la nuova zelanada è un vero paradiso per molti apsetti ...
climaticamente ce tutto dal freddo al caldom, ci sono le montagne per sciare e il mare per andare a prendere il sole . ci sono anche le colline e anche lunghe praterie verdi, forsete , ce poca gente che non e mai un male si trova sempre il lavoro anche perche penso che non esista la disoccupazione ...
il piccolo problema che la con l'immigrazione non scherzano ...
se vai la non e che ti prendono come farebbero qua ...
la se vuoi vivere la devi dimostrate che per qualche anno ti puoi mantenere senza lavorare ..e per questo che per ogni persona che vada la ci vogliono 250.000€ ...
oppure sposare un cittadino zelandese che mi sembra gia piu fattibile ...
bomber is offline  
Vecchio 17-11-2004, 11.09.27   #190
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
Va bene, tanto quando si è convinti in un modo c'è poco da fare. Sei libero di pensarla come vuoi, grazie a questa democrazia, però, che è stata anche, e specialmente, grazie all'America, pero!

Che starno, eh?

Ciao.

p.s. ti ricrederai con il tempo rendendoti conto che le motivazioni sono altre, il petrolio è solo un modo utilizzato dagli stessi terroristi, ma è una cosa già superata che a molti però piace ancora credere.


beh se tu capisci la guerra senza averla porvata o sei un genio o se un illuso ...
fidati che un conto e pensare con la pancia piena ed un altro con la fame ed il terrore di essere ucciso ...



bhe la storia mi ha gia dato ragione una volta ...
quando gli americani sono partiti per liraq non per sconfiggere il terrorismo ma per le armi di dstruzione di massa io dicevo che queste armi non cerano ...ed in fatti avevoi ragione ...
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it