Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Non credenteReligioni?
Il mondo di NonCredo

di Paolo Bancale

 

Nel 2007 ho creato la mia Fondazione ReligionsFree Bancale Onlus con lo scopo di assistere qualsiasi persona danneggiata da una discriminazione di tipo religioso. E questa è la parte "operativa". Era giusto affiancarle anche un supporto culturale atto a dimostrare quale retaggio di altri tempi antichi, creduli e crudeli, siano le religioni e quanto esse dividano popoli e persone. E così tre anni fa ho creato il bimestrale NonCredo, 6 volumi l'anno di 100 pagine ciascuno, libro reperibile anche in molte librerie in Italia o direttamente in redazione noncredo@religionsfree.org o sito www.religionsfree.org. La ho creata, e la dirigo, perchè in Italia mancava del tutto una pubblicazione culturale dedicata all'informazione e documentazione di tutti coloro che non si riconoscono in nessuna religione, ma nel più nobile messaggio etico di tipo empatico-solidaristico, in un messaggio di libertà di pensiero e nel rispetto delle leggi del loro Paese. Qualche modello? Certamente Socrate e direi tutto l'Illuminismo che ha trasformato la vecchia società feudale aristocratico-clericale ed i loro privilegi nelle moderne democrazie costituzionali, liberali e laiche. Vi collaborano i migliori intellettuali italiani che condividono la nostra visione della vita e della società laica, molti dei quali titolari di cattedre universitarie in tante diverse discipline, in modo da rendere molto variegato il ventaglio cognitivo in cui spazia NonCredo. Il NonCredere, il non essere etero-diretti dai più vari cleri, il fondare le proprie convinzioni sulla propria ricerca ed esperienza, il "sapere aude!"  di Kant sono il grande messaggio dell'Illuminismo ed anche il nostro.

Chiunque voglia avvicinarsi al nostro progetto e laboratorio culturale, può chiederne una copia omaggio per valutarla. E magari anche per collaborare con il nostro benvenuto.

Sono felice e grato all'amico Ivo Nardi e a "Riflessioni.it" per la collaborazione che abbiamo instaurata.

Un cordiale saluto,

 

     Paolo Bancale

 

Indice articoli

50) Un teatro o una chiesa o uno stadio   novità
49) Il “dialogo” tutto può essere tranne che un monologo autoritario

48) La castità dei preti: colpevole utopia
47) Il senso dello Stato è il grande assente. Siamo prima italiani o prima cattolici?
46) Quante e quali sono le religioni attuali?
45) Delirium Credens
44) Il lato dark delle religioni
43) Perché spero di vedere presto un papa gay
42) Reincarnazione, resurrezione e realismo
41) L'aria soffocante di una vecchia cantina piena di ragnatele
40) Le storie nella Storia
39) Il dio degli atei è fatto di realtà
38) Le religioni si parlano? Un “dialogo” col coltello sotto il tavolo
37) Chiesa, papa Francesco e proselitismo. E da quando? ...Francesco disse a Scalfari...
36) Libertà di opinione o imposizione della censura per il cosiddetto negazionismo?
35) Come l'Illuminismo è più religioso della religione
34) Divario insuperabile tra religioni e ideali politici
33) Il legato culturale di vendetta e odio dei tre monoteismi
32) Quello che l'Oriente può dare
31) Ma che ci fa un papa, pure straniero, tra i 600.000 morti italiani di un secolo fa?
30) Due papi, ma proprio santi?
29) L'improbabilità degli dèi di Stefano Stofella
28) Il relativismo e il nichilismo di Carlo Tamagnone
27) L'Illuminismo che venne dall'India di Giangiorgio Pasqualotto
26) La scienza e la tecnica hanno un'etica? di Gianfranco Vazzoler
25) Il dolore: tra fisico e metafisico di Luigi Mazza
24) Le scuole pittoriche e il senso del sacro di Dario Lodi
23) Francesco a Scalfari: un dies a quo anche per i non credenti
22) L'eterno sogno umano di un aldilà di Alessandra Pedrazzini
21) Dio è un prodotto dei nostri neuroni di Luigi Corvaglio
20) Sulla "religione cosmica" di Albert Einstein di Andrea Cattania
19) Dall'utilitarismo della preghiera all'assoluto della meditazione di Alessandro Giannandrea
18) La religione: una risposta a necessità quotidiane. Indagando nella storia e nella psiche dell'uomo di Alessandra Pedrazzini
17) Le religioni giudicate dalle religioni
16) Ratzinger: una abdicazione borghese e razionalista figlia anch'essa dell'illuminismo.
15) “Gittò la tonaca Martin Lutero” Imitiamolo!
14) Come una religione può distruggere l'etica
13) À tout seigneur, tout honneur! La scomparsa di Carlo Maria Martini
12) Il grande divario tra "No god" e "ReligionsFree"
11) Religioni e religiosità
10) La noncredenza non è nichilismo, né cinismo, né scetticismo di Carlo Tamagnone
09) Prolificate
08) Un ateismo che prescinde invece di negare
07) Immaginiamo una società senza religioni
06) Body and Soul
05) Il non credente e la conoscenza
04) Eterogenesi dei fini e simboli
03) Relativismo del rapporto con la “propria” religione
02) Intervista a Paolo Bancale
01) Religioni?

 

ReligionsFree Bancale Onlus

 

Religioni? Il mondo di NonCredoNonCredo rappresenta l'unica pubblicazione culturale italiana totalmente dedicata alla informazione e documentazione dei NonCredenti, cioè di quei cittadini che, nel primato della laicità dello Stato, per qualsivoglia motivo NON SI RICONOSCONO IN ALCUNA RELIGIONE, ma soltanto nel rispetto delle leggi, di un'etica condivisa e nella solidarietà, optando in termini culturali per la cultura del dubbio contro ogni dogmatismo, per una consapevole autonomia della coscienza e per la più totale libertà della conoscenza e del pensiero.

 


I NONCREDENTI, pari al 18% della popolazione italiana e cioè 11 milioni di persone, sono corretti cittadini che nel rispetto delle leggi, dell’etica condivisa e della solidarietà umana optano responsabilmente per la cultura del dubbio, per la consapevole autonomia della coscienza e per la libertà di pensiero. Essi sono sparsi trasversalmente sui due sessi, in tutto l’arco politico, in tutte le attività e professioni, a tutti i livelli culturali, presenti ovunque sul territorio nazionale, dalle città alle campagne, ed in tutte le gamme di età.

La NONCREDENZA significa non riconoscersi in alcuna delle tante religioni istituzionalizzate, dogmatiche e gerarchiche esistenti: essa è una consapevole identità socio-politico-culturale, tale a qualsiasi titolo e quale che sia la  motivazione interiore, culturale o politico-sociale o spirituale, che la ha motivata.

Il NONCREDENTE” è un cittadino non necessariamente agnostico o ateo o anticlericale, né è non spirituale o non sentimentale, né è edonista o cinico o iperrazionalista Il  NONCREDENTE è un cittadino etico e leale  che non ha altri padroni se non la propria coscienza ed il proprio paese,  e che pertanto non si troverà mai nel pericoloso conflitto di dover scegliere tra essi e gli interessi di una religione e di un clero, quali che essi siano.


 

Paolo BancalePaolo Bancale fondatore di Religions Free
A diciassette anni termino il liceo classico e frequento per quattro anni l’Accademia Aeronautica uscendone ufficiale pilota da caccia. Dopo alcuni anni per impegni universitari passo alla LAI-Alitalia, dove a ventisei anni divento comandante di quadrimotore. Ho al mio attivo oltre 10.000 ore di volo e sono precipitato al suolo due volte per gravissime avarie, ma nonostante fossi prigioniero del fuoco mi è andata molto bene (fortuna audaces iuvat?). Ho frequentato a  Roma le facoltà di ingegneria, economia, giurisprudenza e filosofie dell’India e dell’Estremo Oriente. Ho tenuto lezioni presso le università di Roma e di Trieste. In campo aeronautico ho creato e diretto due compagnie aeree: la Aerolinee Itavia e la Aertirrena, sono stato titolare di uno studio di consulenza aeronautica internazionale e per oltre tre decenni ho fatto cultura con dieci riviste da me create e dirette, e oltre cento dibattiti internazionali.
Sito web: www.religionsfree.org

 

L'immagine alla destra del titolo è la statua del NonCredente, opera dello scultore Nicolò Galesi e proprietà della Fondazione ReligionsFree Bancale.

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...