Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 09-10-2007, 09.41.54   #251
fealoro
Ospite abituale
 
L'avatar di fealoro
 
Data registrazione: 19-03-2007
Messaggi: 216
Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Caro faqir

Citazione:
Ma queste 'Leggi fisiche', sono casuali, o hanno un ordine, una causa?
e se hanno un ordine quale ne è l'origine?
domande lecite, ma sono domande filosofiche, non scientifiche. La loro risposta non influenza la formulazione di teorie scientifiche. Per la scienza non ha importanza se tali leggi fisiche hanno un'origine trascendentale oppure no. Quello che si chiede è di stabilire queli sono e come funzionano.

Citazione:
Dire che il punto di vista scientifico è 'solo uno' ed è quello evoluzionsta, a mio modesto avviso è un po...limitativo e...settario, visto che questa Teoria è molto recente.
Come dovremmo allora "catalogare" la Scienza di Leonardo da Vinci, di Galileo, di Copernico, di Galeno, e di quant'altri importanti e riconosciuti uomini di Scienza antecedenti la Teoria dell'evoluzionismo? : Sognatori, Mistici, Filosofii?
Li cataloghiamo come dei grandi pensatori. Solo che, fortunatamente, le teorie scientifiche sono progredite negli ultimi anni, e la scienza considera valida l'ultima teoria accreditata. Le altre sono teorie che non riuscivano a considerare alcuni aspetti, e perciò sono state superate. Il punto di vista scientifico, per quanto riguarda lo svilupparsi della vita, è quello evoluzionista.

Citazione:
La Scienza per sviluppare il meglio di se ed 'illuminare' le parti oscure ancora non conosciute, a mio avviso, deve andare d'accordo e a braccetto con la Religione, con la Spiritualità, cosi come la Religione, per non cadere in una Fede cieca e ottusa, deve andare d'accordo con la Scienza.
Cerchiamo di capirci su cosa vuol dire andare d'accordo. La scienza ha un ambito e un metodo di studio. Questi deve applicare. Non si può pretendere di mettere sullo stesso piano teorie scientifiche e ipotesi religiose o filosofiche. Non perchè una sia più o meno importante dell'altra, ma perchè sono conoscenze relative ad ambiti differenti e ottenute con metodi differenti. Questo è l'unico modo per cui possono andare d'accordo.

Citazione:
L'uomo è composto di corpo, di mente e di...spirito, e tutte e tre queste sue componenti hanno bisogno di trovare delle loro risposte.
certo, e ognuna delle tre ha un ambito di ricerca chiaro. La scienza studia il corpo, la filosofia i ragionamenti, la religione si occupa dello spirito. I risultati che ottiene la prima non possono essere confutati sulla base di metodi usati dalle altre due.
fealoro is offline  
Vecchio 09-10-2007, 10.19.50   #252
spirito!libero
Ospite abituale
 
L'avatar di spirito!libero
 
Data registrazione: 08-11-2006
Messaggi: 1,334
Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Ciao faqir,

sei gentile e pacato e questo è lodevole.

Citazione:
“Dire che il punto di vista scientifico è 'solo uno' ed è quello evoluzionsta, a mio modesto avviso è un po...limitativo e...settario, visto che questa Teoria è molto recente.”

Vedi, fealoro ha detto una cosa sacrosanta, ossia che in questo momento tutto il mondo della scienza ritiene l’evoluzione un pilastro della nostra conoscenza. Non intendeva dire che è verità assoluta ma che tutti gli scienziati ritengono l’evoluzione un fatto.

Citazione:
“Come dovremmo allora "catalogare" la Scienza di Leonardo da Vinci, di Galileo, di Copernico, di Galeno, e di quant'altri importanti e riconosciuti uomini di Scienza antecedenti la Teoria dell'evoluzionismo? : Sognatori, Mistici, Filosofii?”

Il principio di relatività di Galileo è ancora valido oggi, alcuni principi meccanici di Leonardo sono validi ancora oggi, il copernicanesimo è impreciso ma valido. Come disse Russel: “Per quanto mi riguarda, non dubito che, per quanto siano da attendersi ulteriori progressi nella fisica, queste dottrine sono più vicine alla verità di ogni altra dottrina concorrente. La scienza non ha mai completamente ragione, ma è raro che abbia completamente torto, e, di regola, ha migliori probabilità di essere nel giusto di quante ne abbiano le teorie non scientifiche. Quindi è razionale accettarle in via di ipotesi.
(B. Russel, la mia via in filosofia – 1961).


Citazione:
“La Scienza per sviluppare il meglio di se ed 'illuminare' le parti oscure ancora non conosciute, a mio avviso, deve andare d'accordo e a braccetto con la Religione, con la Spiritualità, cosi come la Religione, per non cadere in una Fede cieca e ottusa, deve andare d'accordo con la Scienza. “

Io credo che scienza e fede debbano occuparsi entrambe del loro ambito ben distinto, senza interferenze di sorta.

Saluti
Andrea
spirito!libero is offline  
Vecchio 09-10-2007, 12.39.37   #253
Pippo
Per aspera ad astra.
 
L'avatar di Pippo
 
Data registrazione: 02-11-2005
Messaggi: 64
Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Citazione:
Originalmente inviato da fealoro
Caro faqir


domande lecite, ma sono domande filosofiche, non scientifiche. La loro risposta non influenza la formulazione di teorie scientifiche. Per la scienza non ha importanza se tali leggi fisiche hanno un'origine trascendentale oppure no. Quello che si chiede è di stabilire queli sono e come funzionano.


Li cataloghiamo come dei grandi pensatori. Solo che, fortunatamente, le teorie scientifiche sono progredite negli ultimi anni, e la scienza considera valida l'ultima teoria accreditata. Le altre sono teorie che non riuscivano a considerare alcuni aspetti, e perciò sono state superate. Il punto di vista scientifico, per quanto riguarda lo svilupparsi della vita, è quello evoluzionista.


Cerchiamo di capirci su cosa vuol dire andare d'accordo. La scienza ha un ambito e un metodo di studio. Questi deve applicare. Non si può pretendere di mettere sullo stesso piano teorie scientifiche e ipotesi religiose o filosofiche. Non perchè una sia più o meno importante dell'altra, ma perchè sono conoscenze relative ad ambiti differenti e ottenute con metodi differenti. Questo è l'unico modo per cui possono andare d'accordo.


certo, e ognuna delle tre ha un ambito di ricerca chiaro. La scienza studia il corpo, la filosofia i ragionamenti, la religione si occupa dello spirito. I risultati che ottiene la prima non possono essere confutati sulla base di metodi usati dalle altre due.

Esattamente, mi trovo d'accordo con Faeloro.
La scienza si occupa di ciò che può essere dimostrato, il suo scopo è scoprire dimostrare quali sono le leggi che ci governano.
Pippo is offline  
Vecchio 09-10-2007, 12.47.06   #254
faqir
Ospite abituale
 
L'avatar di faqir
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 48
Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Citazione:
Originalmente inviato da spirito!libero
Ciao faqir,

sei gentile e pacato e questo è lodevole.

Io credo che scienza e fede debbano occuparsi entrambe del loro ambito ben distinto, senza interferenze di sorta.

Saluti
Andrea

Gentile Andrea Spirito!libero,
grazie per il tuo gentile apprezzamento, e complimenti per il tuo nickname.

Perchè si devono tenere la Scienza della Materia e la Scienza dello Spirito distine e senza interferferenze di sorta ?

L'Intelligenza dell'uomo è "una sola" e la può applicare benissimo a tutti e due i dominii, anche gli uomini di Scienza hanno Fede nelle loro ricerche altrimenti non arriverebbero ai risultati, e anche loro ci mettono il...cuore.

Se mi permetti e senza nessun intento ...di proselitismo o di propaganda religiosa, ma come contributo a questa discussione ancora..."calda", perchè molto interessante e non certo di facile trattazione, mi piacerebbe segnalarti, ma la cosa ovviamemte è aperta a tutti, alcuni dei tanti studi svolti tra Fede e Scienza, presi dalla Tradizione islamica.

Il Corano e la Scienza Moderna Compatibile o incompatibile?

Vari Articoli in:
http://www.huda.it/books/libri_scienza.htm

Riporto questo ad esempio, sull’Atronomia :

Astronomia - L'universo in espansione
Nel 1925, un astronomo americano di nome Edwin Hubble, osservò l’evidenza, cioè che tutte le galassie stanno retrocedendo l'un l'altra, quale implica che l'universo si stia espandendo. L'espansione dell'universo ora è un fatto scientifico stabilito. Questo è quanto dice il Corano per quanto riguarda la natura dell'universo: "Il cielo lo abbiamo costruito con la Nostra potenza e costantemente lo estendiamo nell’immensità." [ Corano 51:47 ]

La parola araba mûsi'ûn è tradotta correttamente come 'espandendolo ' e si riferisce alla creazione dell’espansione più vasta dell'universo. Stephen Hawking, nel suo libro, ' Breve storia del tempo ', dice, "la scoperta che l'universo si sta espandendo fu una delle più grandi rivoluzioni intellettuali del ventesimo secolo."

Il Corano ha accennato l'espansione dell'universo, persino prima che l’uomo imparasse a costruire un telescopio! Alcuni diranno che la presenza dei fatti astronomici nel Corano non sono una sorpresa poiché gli arabi erano piuttosto avanti nel campo dell’astronomia. Sono giusti nel riconoscere l’avanzamento degli arabi nel campo dell’astronomia. Tuttavia non riescono a rendersi conto che il Corano è stato rivelato secoli prima che gli arabi si specializzassero nell'astronomia. Inoltre molti dei fatti scientifici sopra accennati che riguardano l’astronomia, come l'origine dell'universo con una grande esplosione (Big Bang), non erano noti agli arabi neppure coloro che erano al massimo dell’avanzamento scientifico. I fatti scientifici accennati nel Corano non sono quindi dovuti all’avanzamento degli arabi nell'astronomia. Piuttosto, è vero il contrario. Gli arabi erano avanzati nell'astronomia, perché l'astronomia occupa un posto nel Corano.

Vedi altri Articoli anche : http://www.huda.it/articoli/articoli_corano_scienza.htm

Ed ancora:

Il Corano sullo sviluppo embrionale umano:

Nel Sacro Corano, Dio parla delle fasi dello sviluppo embrionale umano:
“In verità creammo l'uomo da un estratto di argilla. Poi ne facemmo una goccia, alaqah poi di questa alaqah facemmo mudghah un'aderenza... “ (1) (Corano, 23:12-14)

(1) Letteralmente, la parola araba alaqah ha tre significati: (1) sanguisuga, (2) cosa sospesa e (3) coagulo sanguigno.

Articolo completo in: http://www.islam-guide.com/it/ch1-1-a.htm

Con l'augurio che ciò possa essere utile

saluti
faqir
faqir is offline  
Vecchio 09-10-2007, 13.02.17   #255
faqir
Ospite abituale
 
L'avatar di faqir
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 48
Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Citazione:
Originalmente inviato da fealoro
Caro faqir

(...) Cerchiamo di capirci su cosa vuol dire andare d'accordo. La scienza ha un ambito e un metodo di studio. Questi deve applicare. Non si può pretendere di mettere sullo stesso piano teorie scientifiche e ipotesi religiose o filosofiche. Non perchè una sia più o meno importante dell'altra, ma perchè sono conoscenze relative ad ambiti differenti e ottenute con metodi differenti. Questo è l'unico modo per cui possono andare d'accordo.

Andare d'accordo per me significa che la "Verità" dell'Origine della Vita, dell'Universo, di noi esseri umani è "Unica", e le varie sfaccettature, i vari punti di vista da cui si parte per trovare questa Verità, sono "arricchimenti" l'un dell'altro e come in un puzzle Grandioso e Meraviglioso tutti contribuiscono a formare l'Opera completa, ognuno con il suo proprio "valore" e "importanza".

Per arrivare sulla cima della montagna ci sono diversi "sentieri" , diversi "percorsi" e diverse "prospettive della montagna e della "Cima" ma più si sale e più le diversità diminuiscono fino ad arrivare ad annullarsi quando si è raggiunta la cima e dalla cima si riuscira a "comprenderli" Tutti.

saluti
faqir
faqir is offline  
Vecchio 09-10-2007, 13.54.41   #256
fealoro
Ospite abituale
 
L'avatar di fealoro
 
Data registrazione: 19-03-2007
Messaggi: 216
Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Caro faqir

partiamo dal presupposto, che tu condividi, che la verità sia unica. Se la scienza dicesse qualcosa di contrario ad una dottrina religiosa, a quale bisognerebbe dare ragione?

La teoria dell'evoluzione tocca argomenti cari a molte religioni. Ma lo fa applicando un metodo che le religioni non usano, cioè il metodo scientifico. Ciò lo porta ad essere in contrasto con diverse idee filosofiche e religiose, che però giungono alle conclusioni tramite metodi di conoscenza ben differenti.

Se noi vogliamo un tipo di conoscenza di stampo scientifico (cioè attinente alla realtà fisica e privo di soggettività) la risposta è la teoria dell'evoluzione. Se vogliamo altri tipi di risposte, che ci soddisfino dal punto di vista personale, possiamo allargare la ricerca a questioni filosofiche. Ma questo non significa che la risposta scientifica sia sbagliata o debba essere scartata.
Semplicemente non da le risposte che si cercano.

aggiungo un commento al tuo post
Citazione:
Nelle nostre scuole hanno tolto l'obbligo dell'insegnamento della Religione, ed in un Paese Laico mi sembra corretto, ma hanno però introdotto l'obbligo dell'insegnamento della Teoria di Darwin e questo non lo trovo corretto, e forse si, in questo caso, si potrebbe dire un tantino...fazioso e...forzoso.
questa affermazione mi pare esemplare di una confusione tra gli ambiti. La teoria dell'evoluzione viene insegnata come scienza, esattamente come la fisica, la biologia, la matematica. Cioè rientra nella conoscenza scientifica e come tale deve essere insegnata.
Le altre teorie, come il creazionismo, ma anche la dialettica hegeliana o il marxismo, sono costrutti filosofici che devono essere insegnati in un altro ambito. Nella storia della filosofia, o nella storia delle religioni, o in una eventuale ora di religione. Ma non sono teorie che indagnao nello stesso modo della teoria dell'evoluzione, sono altri tipi di conoscenza.
fealoro is offline  
Vecchio 09-10-2007, 19.52.38   #257
Rainboy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 104
Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Oltretutto i creazionisti tipicamente (e mi pare sia anche il caso di Faquir) confondono la teoria dell'evoluzione neo-darwiniana con le teorie della fisica e dell'astronomia per spiegare la creazione dell'universo (modello del Big Bang), con quelle della fisica e della geologia per spiegare la creazione della Terra (vari modelli, supportati da quello della Tettonica delle Placche), e con quelle della biologia per spigare l'origine della vita (ipotesi dell'Abiogenesi).

Tutti ambiti completamente distinti e non correlati (tranne gli ultimi due, a senso unico dall'evoluzione verso l'abiogenesi).
Rainboy is offline  
Vecchio 26-10-2007, 11.44.18   #258
cartellobianco
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 19-10-2007
Messaggi: 1
Question Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Salve a tutti, vi segnalo un nuovo intervento, pubblicato sul blog La Parola Contesa, di Giancarlo Bosetti, moderatore dell'ultimo incontro. A lui, lo stesso scienziato americano Eldredge ha chiesto chiarimenti sulla cancellazione in Italia del darwinismo dall'insegnamento, proposta dall'allora ministro Moratti. E' segno di una rinnovata campagna contro i darwinisti?
http://diario.enel.it/parolacontesa/?p=60
cartellobianco is offline  
Vecchio 26-10-2007, 12.43.26   #259
Eretiko
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-10-2007
Messaggi: 663
Riferimento: Darwinismo/creazionismo

Veramente la polemica è in atto da anni anche in Italia: basta leggere il pensiero di molti cattolici per rendersene conto.
Inutile, gli piace di più l'idea dell'architetto: ci sarà anche stata evoluzione ma guidata dal progettista... ovvero dio.

Va ricordato che la Comunità Europea a larga maggioranza (48 contro 25) ha escluso che possa essere inserito nel programma scolastico il famoso "Disegno Intelligente" (Intelligent Design), che altro non è che una forma mascherata di creazionismo. La commissione europea ha giustamente riconosciuto che non può essere inserita come materia di studio in quanto è di pertinenza della religione.
Indovinate un pò come hanno votato i 4 delegati italiani?
3 a favore del disegno intelligente (!) ed uno solo contrario...
E questo la dice lunga sul perchè non sia stato ripristinato in Italia l'insegnamento del darwinismo (parliamo delle medie) malgrado il cambio di governo...
Eretiko is offline  
Vecchio 26-10-2007, 13.13.19   #260
Pippo
Per aspera ad astra.
 
L'avatar di Pippo
 
Data registrazione: 02-11-2005
Messaggi: 64
Riferimento: Darwinismo/creazionismo



Ma dai, la Moratti non può essere stata tanto "CAPRA" da permettersi il lusso di parlare di ciò che propio "NON SA"... Dai ci sarà stato un errore di stampa, lo spero. Ah la chiesa, istituzione meravigliosa sino al 300 D.C poi mi sa che si è fermata dall'aggiornarsi.
Pippo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it