Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 18-01-2004, 17.08.09   #21
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Su un forum di parole solo parole posso usare, le mie parole, o meglio quelle che io ho compreso, su altri piani tento di fare Altro e Tu lo sai Golden, certo con una pagina e neanche con tutta internet posso esporre il mio Essere che poi è anche il vostro sto cercando di fare quello che mi sono ripromesso, partire dall'inizio e approfondire man mano il più semplicemente possibile, ringrazio Mirror per la sua presenza costante e anche tutti i "fantasmi" che non vogliono mettersi in gioco.
Se mi avanza tempo andrò sul forum arte e letteratura a copiare qualche bella poesia.
Ciao a tutti
Uno is offline  
Vecchio 18-01-2004, 18.11.26   #22
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Re: Il testimone!

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror
Non si può spezzare la catena associativa dei dei pensieri: la meditazione profonda ti porta a diventare l'osservatore del processo, e a disintificarti.
Per cui impari ad essere sempre più distaccato da questi processi mentali, ne diventi il Testimone. Esperienza, per me, fondamentale!
I pensieri non sono più i tuoi padroni, ma i tuoi servi.
Li usi se ti servono, come risposta nel qui ed ora, sennò li lascia ritornare nel vuoto, da sono arrivati.
Per cui un individuo consapevole ha, di fatto, un comportamento sereno ed accettante la vita, aperto e disponibile, perché non é più così disturbato dalle menate che i pensieri incontrollabili e incontrollati fanno avere.

Parlammo già di questo aspetto e già ti dissi che ho avuto modo di provare questa esperienza o stato d'animo che dir si voglia. Il problema è mantenerlo in mezzo al traffico o alle difficoltà in generale. Per esempio quando sotto Natale ho portato un parente stretto all'ospedale non stavo tanto ad osservare i miei pensieri. Ma ero travolto da un'ondata di emozioni e paure.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror
Tu parli di provare agli altri...Cosa ti dovrebbero provare, che sono consapevoli?
Provare agli altri, cosa? Ma guarda che ad un individuo consapevole non gli interessa proprio di provare alcunché: se gli altri vogliono pensare, credere, agire come si sentono di fare, a lui sta bene.
Si può provare la stato di Consapevolezza, in via virtuale, tra l'altro, a chi non ne ha fatto esperienza, a chi é costantemente identificato con i suoi schematici modelli di pensiero?
L' uomo consapevole é contento e soddisfatto, e osserva solo con un pò di "dispiacere" i dubbi, i tormenti e l'insoddisfazioni e infelicità che vede intorno a sé. Non può imporre niente a nessuno; prima di tutto perché sa che é sbagliato, inutile e controproducente.
A volte uno può cercare di comunicare quel "qualcosa", ma se non ci riesce, per vari motivi, limiti suoi o della situazione, lo accetta e... amici come prima. Punto.
Un ricercatore, come te, e probabilmente come altri, visto che sono immersi in questo limbo di scetticismo e sfiducia, di bisogno di "scientificità" non possono che darsela da soli la secchiata d'acqua in faccia, se veramente se la vogliono dare, se interessa loro darsela.
Alcuni l'hanno fatto....

Non si tratta di imporre qualcosa. Io chiedo umilmente che quanto si afferma lo si dimostri. Non è scetticismo a buon mercato il mio, credevo oramai l'avessi capito. Evidentemente devo migliorare in chiarezza espositiva e soprattutto in empatia.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror
L'ho gia detto, la spiritualità non é parlare sulla spiritualità, ma fare esperienza diretta della dimensione interiore.
Tu hai ammesso che il silenzio profondo non l'hai sperimentato, "io" si.
Tu ti sei addormentato...a "me", invece, é accaduto il contrario.
Questi dovrebbero essere alcuni tra gli effetti esperienziali che ogni ricercatore spirituale, che abbia meditato con impegno sincero e totale applicazione.....

Sono sinceramente felice per te.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror
Per quando mi riguarda, non sono tenuto provare e dimostrare niente......

Non capisco. Non l'ho mai detto nè usato un tono che lo potesse far intendere.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror
Non ho, per ora, nient' altro da aggiungere.
Fate quel che volete, che per me va sempre bene: quando la cosa non mi andrà più, andrò tranquillamente a fare dell'altro, senza recriminare, in libertà.

Anche qui fatico a comprendere. Credevo che tra persone normali fosse sempre reciprocamente così.

Ciao

Ultima modifica di freedom : 18-01-2004 alle ore 18.15.03.
freedom is offline  
Vecchio 18-01-2004, 18.31.19   #23
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
x freedom

FREEDOM, scrivi:
"Non si tratta di imporre qualcosa. Io chiedo umilmente che quanto si afferma lo si dimostri."

Capisci l'impossibilità della tua richiesta? puoi avvicinarti a questo sentire più o meno forte a seconda delle tue percezioni (cammino) , ma come è possibile secondo Te mostrarti in virtuale il sorgere del Sole?... solo associando immaginazione e FIDUCIA in quello che fermamente si espone.... null'altro a meno che TU ne faccia la stessa esperienza..ed è questo il solo invito che si possa fare....Rifletti.....

Golden is offline  
Vecchio 18-01-2004, 18.43.00   #24
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Freedoom insisti!,
Comunque se lo hai sperimentato anche per poco, è come andare in bicicletta le prime volte caschi poi con il tempo diventi più bravo,
Per questo vorrei riunire invece di dividire,
in un gruppo ognuno mette e attinge energia.
Poi per riprendere un'altro lato della cosa, è vero che quello che trattiamo qui lo possiamo trovare nei libri, però chi ha scritto il libro ha diviso il suo intento energia per chissa quante copie, invece se qualcuno tenta di spiegarmi una cosa oltre che comprenderla meglio lui, dedica tutto il suo intento o energia o quello che volete a me.
Con Mirror sono sicuro che c'è stato un malinteso dovuto al mezzo.
Uno is offline  
Vecchio 18-01-2004, 20.03.50   #25
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
La consapevolezza nel quotidianità

Citazione:
Messaggio originale inviato da freedom
... ero travolto da un'ondata di emozioni e paure.

Io chiedo umilmente che quanto si afferma lo si dimostri.

"... ero travolto da un'ondata di emozioni e paure."

Proprio questo la pratica meditativa ti aiuta a superare: l' essere travolto. Vivere le emozioni con intensità, questo si, ma con consapevolezza.
Questo é possibile se si é aquisita una certa esperienza, che poi diventa risposta spontanea agli eventi che ci accadono, comunque, piacevoli o spiacevoli, in mezzo al traffico o al mercato...

" Io chiedo umilmente che quanto si afferma lo si dimostri. "

Mi dispiace, anche se lo chiedi umilmente é impossibile dimostrare di essere se stessi; lo si é, e basta. che gli altri lo riconoscano o meno.
Chi ti é vicino e ti conosce bene, però, lo percepisce, per tanti aspetti...
E' questo che io intendo per "essere consapevoli e svegli": non é avere poteri e visioni particolari, soprannaturali, essere speciale o superiori o credenti in qualccosa o in qualcuno, all'infuori dell'essenza che c'é in ognuno di noi.
La spiritualità vera, come io l'intendo, é pura ordinarietà consapevole.
Sembra semplice, ma per farla propria, bisogna, stranamente, fare un lungo viaggio all'interno di se stessi.

Scusami, se ti posso esserti sembrato un pò ostile: starò attento anche a questo. Sono un individuo normale come te...forse, mi sono espresso male;
cercherò di far meglio la prossima volta.

Ciao e auguri per tutti i tuoi impegni e la nuova fase di riflessione

Mirror is offline  
Vecchio 18-01-2004, 20.09.02   #26
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
X GiraSole

Citazione:
Messaggio originale inviato da GiraSole

Con Mirror sono sicuro che c'è stato un malinteso dovuto al mezzo.

E' possibile, é probabile, é normale; E' anche il suo bello: comprendersi, perdersi, ritrovarsi...riperdersi...
E' la bellezza della vita sempre in trasformazione.

Mirror is offline  
Vecchio 19-01-2004, 10.23.46   #27
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Ciao a tutti i tesserati e anche ai semplici ospiti, a proposito le iscrizioni sono ancora aperte (e sempre lo saranno).
Continuiamo il tentativo di esporre in modo semplice i vari aspetti della ricerca, vorrei cercare chiarire ancora un pò il mio punto di vista sulla mente, sul silenzio etc, io non sto parlando di cercare il silenzio come fine ultimo, io lo vedo nella prospettiva di aver energia per poter "Lavorare", ci sono scuole di pensiero che dicono che abbiamo a disposizione un quantitativo ben definito di energia, altre che dicono che l'energia dobbiamo accumularla, secondo me come al solito la verità è una via di mezzo, cioè in una vita ordinaria abbiamo un quantitativo definito possiamo spenderlo in 5 anni o in 90 dipende cosa ne facciamo, in un "Lavoro" su e con noi stessi possiamo non crearne per i motivi che ho specificato qualche post su, ma sfruttare e eventualmente per dei periodi e per dei fini accumularne una certa quantità.
Aspetto sempre qualcuno che voglia integrare (magari con l'Alchimia che non conosco, anche se presumo dica le stesse cose) discutere etc.
Uno is offline  
Vecchio 19-01-2004, 11.47.42   #28
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Citazione:
Messaggio originale inviato da GiraSole
Ciao a tutti i tesserati e anche ai semplici ospiti, a proposito le iscrizioni sono ancora aperte (e sempre lo saranno).
Continuiamo il tentativo di esporre in modo semplice i vari aspetti della ricerca, vorrei cercare chiarire ancora un pò il mio punto di vista sulla mente, sul silenzio etc, io non sto parlando di cercare il silenzio come fine ultimo, io lo vedo nella prospettiva di aver energia per poter "Lavorare", ci sono scuole di pensiero che dicono che abbiamo a disposizione un quantitativo ben definito di energia, altre che dicono che l'energia dobbiamo accumularla, secondo me come al solito la verità è una via di mezzo, cioè in una vita ordinaria abbiamo un quantitativo definito possiamo spenderlo in 5 anni o in 90 dipende cosa ne facciamo, in un "Lavoro" su e con noi stessi possiamo non crearne per i motivi che ho specificato qualche post su, ma sfruttare e eventualmente per dei periodi e per dei fini accumularne una certa quantità.
Aspetto sempre qualcuno che voglia integrare (magari con l'Alchimia che non conosco, anche se presumo dica le stesse cose) discutere etc.

Dici bene....la vetta è comune, ma la mente non lo vuole accettare......
Golden is offline  
Vecchio 19-01-2004, 12.23.38   #29
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Poesia.......

Citazione:
Messaggio originale inviato da GiraSole
.......Se mi avanza tempo andrò sul forum arte e letteratura a copiare qualche bella poesia.
Ciao a tutti

Considero sempre più che per giungere a Casa occorra sviluppare l'intuizione.....
Cosa è giungere a Casa?
Evitare i pensieri limitati
Amare senza comprendere
Realizzare lo Spirito
Essere Se stesso
Comprendere il Libro della Vita per come ci è offerto
Sganciarsi dai salvagenti ed imparare a nuotare.....non temendo mai di restare solo
Godere di tutta la Poesia della vita senza copiare la poesia altrui...
Golden is offline  
Vecchio 19-01-2004, 12.57.09   #30
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Chi mi fa il riassunto?

Ciao GiraSole:
ho letto questa discussione e devo dire che davvero non ho capito.

Tu hai notato che il forum di spiritualità è pieno di attriti ... già, è così da qualche mese a questa parte, prima non lo era.
Non credo quindi che la causa dei piccoli temporali che avvengono qui sia da cercarsi nell'argomento in sè.
Ma soprattutto non ho capico come stabilire che ci sono cose che è ora di fare, come la quinta via o la tredicesima strada (è una battuta, non so cosa sia la quinta via, io era rimsta alla piccola via e alla grande via), possa rendere gli animi più concordi.

Però ammetto di non avere capito completamente il tuo messaggio ed ancor meno le risposte successive, come se non riuscissi a trovare il filo che le lega.
Per favore, provi a farmi un riassunto semplice?
Puoi anche farmi un diagramma a blocchi, se vuoi, li so leggere (faccina per far capire che era una battuta!).

Dò lo stesso il mio contributo, sempre che interessi a qualcuno. Secondo me la cosa fondamentale è che ciascuno di noi sappia perchè sta scrivendo su un forum di spiritualità, perchè ha intrapreso un percorso spirituale. Questo è importantissimo. E' forse l'unica cosa veramente importante. Questo, ovviamente, secondo me.

ciao

Ultima modifica di Fragola : 19-01-2004 alle ore 13.01.27.
Fragola is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it