Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 19-01-2004, 19.28.21   #51
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
L'ultima che hai detto
Uno is offline  
Vecchio 19-01-2004, 19.31.22   #52
Dragonfly
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-12-2003
Messaggi: 104
Citazione:
Messaggio originale inviato da GiraSole
L'ultima che hai detto


......hmmmmmmm.........esaurie nte....
Dragonfly is offline  
Vecchio 19-01-2004, 20.31.25   #53
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Scusa amico Dragone ( lo so amico è una parola grossa, ma se me lo permetti...) devo aver problemi con il gprs.
Comunque io comincerei da quest'immagine simbolica che mi era venuta particolarmente bene ( sono modesto )

C'è un grande fuoco che emana molto calore, si possono vedere i raggi di calore che il grande fuoco emana, tutt'intorno ci sono dei fiammiferi i quali si accendono con i raggi del grande fuoco, non possono avvicinarsi troppo al grande fuoco, altrimenti si consumerebbero, però anche loro sono piccole fiamme, e tutte insieme sono un grande fuoco

Il grande fuoco chi è?
i fiammiferi ti do l'aiutino sono gli uomini comuni, che nell'imagine non c'è ancora ma si possono trasformare.
Domanda quali sono gli Angeli ?
Chi indovina vince un mese di accesso al forum gratis



P.S non chiedermi di dimostrartelo che è un tuo vizio, perchè ancora non sono attrezzato per ciò.
Uno is offline  
Vecchio 19-01-2004, 21.37.04   #54
Dragonfly
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-12-2003
Messaggi: 104
tesoro..di vizi ne ho a tonnellate ma non certo quello di chiedere dimostrazioni...soprattutto a chi non è in grado di darle........ bella l'immagine del fuoco, dei fiammiferi...senti, volevo chiederti: ma le giovani marmotte che ruolo giocano in questa fantastica ricostruzione cosmologica?
Dragonfly is offline  
Vecchio 19-01-2004, 23.46.27   #55
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Lo sapevo che se ti chiamavo amico ti offendevi
Però mi hai dato una bella idea alle giovani marmotte non ci avevo pensato, invece ci stanno anche bene nel seguito dell'immagine.
Oggi mi hai preso nella serata buona e sono disposto anche a darti la dimostrazione, una è più veloce, non dipende da te, ma potresti non accettarla come verità: Prendi qualsiasi Tradizione Esoterica (non vorrei sbilanciarmi troppo vado a intuito senza ragionarci ma penso anche essoterica) e fai al prova del nove se combacia (che fredda questa cosa che ho detto, ma forse nella spiritualità ci si vuole mettere troppo romanticismo).
Opzione due l'accetteresti sicuramente come verità ma ci vuole del tempo, dipende da te, io potrei solo aiutarti forse: Guardetela da solo.

P.S. Non sto scherzando.
Uno is offline  
Vecchio 20-01-2004, 00.20.15   #56
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Visto che ho cinque minuti continuo con l'immagine:

C'è un grande fuoco che emana molto calore, si possono vedere i raggi di calore che il grande fuoco emana, tutt'intorno ci sono dei fiammiferi i quali si accendono con i raggi del grande fuoco, non possono avvicinarsi troppo al grande fuoco, altrimenti si consumerebbero, però anche loro sono piccole fiamme, e tutte insieme sono un grande fuoco, tutto intorno ci sono le giovani marmotte (grazie Dragonfly) che si scaldano ma non emettono calore, solo una piccola parte. Con il lavoro di bravi artigiani, i fiammiferi si possono unire insieme (direi tre a tre ma l'immagine non viene proprio bene) e diventano tronchetti i quali possono avvicinarsi di più al fuoco ricevono più calore e emanano più calore, con il lavoro di Mastri artigiani i tronchetti di legno si possono con uno stampo colare in oro (mi ricorda qualcosa che non so con la mente razionale) il quale si può avvicinare tranquillamente al grande fuoco diventando liquido e rimanendo denso quando si sposta.

Non è una favola è un immagine simbolica, certo Ermete era più bravo di me, sicuramente era più allenato. Se a qualcuno interessa, la possiamo approfondire, non nascondetevi dietro l'orgolio di essere più bravi, non ho nessuna intenzione di fare il sapientino sto solo continuando quello che mi ero ripromesso mettere in comune il mio spicchio di verità, perchè voi non volete mettere in comune il vostro?


Ciao a tutti
Uno is offline  
Vecchio 20-01-2004, 08.06.08   #57
Dragonfly
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-12-2003
Messaggi: 104
..accidenti, ma manca il Gran Mogol..oppure c'è?
Sai, stamane sono in buona e quindi ti consiglierò di inserire anche Archimede Pitagorico il quale, saltelando qua e là intorno al fuoco, parla alle orecchie di qualche giovane marmotta.

Bella immagine, proprio bella.......ascoltami amico, smetti di fumare quella roba.
Dragonfly is offline  
Vecchio 20-01-2004, 09.54.39   #58
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Ciao Dragonfly (se mi hai chiamato amico anche tu... allora non ti eri offeso) ti assicuro che non ho mai fumato certe cose, semplicemente non ne ho sentito il bisogno.
Lasciamo stare l'immagine simbolica, non vi interessa, perchè non ho scritto..: "Il Demiurgo mostra se stesso nel manifesto, manifesto che si rispecchia in se stesso, e in questo cosmico disegno l'uomo comune pur essendo una scintilla di Dio non può conoscere se stesso se non trascende i limiti della sua umanità ordinaria etc...
Forse così è ancora troppo facile, magari ci metto dentro termini più complicati (devo sforzarmi perchè sono per la semplicità) lo rendo più criptico poi dico che l'ho trovato in qualche rarissmo libro antico di Un nome importante, chissa forse così lo prendete in considerazione.

Girando tra i post ho notato più spiritualità (anche se lei preferisce chiamarla in un altro modo e ne ha tutto il diritto, i nomi non contano niente) in Fragola, per esempio, che in tanti sedicenti Ricercatori, Lei sa che la Ricerca non ha fine, non si sente arrivata, lo fa per il gusto che questa le dà con distacco (il distacco che tanti professano ma non dimostrano),da parte mia niente di personale (nel senso che noto queste cose osservando oggettivamente senza il giudizio della ragione).
Qui nel forum c'è una bella banda di ricercatori, l'ultima ruota del carro è un mezzo Santo poi abbiamo diversi Maestri qualche Illuminato e il massimo della libidine qualcuno di quelli che ritengono di essere talmente al di sopra da essere si qui, ma da non degnarsi di rivolgere la loro attenzione a quelli che "non capiscono niente". Io vorrei sapere (se vi discessi che lo so non mi credereste) almeno quanti Uomini Veri (per le signore è ovvio che uomo è inteso quale genere di specie), per Fragola quanti Io individuati, ci sono in questo Forum, dopo di che voglio dire agli eventuali che sono solo al primo gradino della scala, scala che nessuno obbliga loro a salire naturalmente ne abbiamo già discusso.
E adesso vi dò in pasto una curiosità un Uomo non respira come un uomo, un uomo può imitare la respirazione di un Uomo per un pò ma non è la sua naturalità, volendo certe cose si possono anche dimostrare con il tempo, ma se a nessuno interessa, se nessuno vuole mettersi in gioco.....
Uno is offline  
Vecchio 20-01-2004, 11.43.30   #59
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da Dragonfly
e no..perdonami..archetipo esistenziale?? presuppone che l'Uomo sia un archetipo, ideato, voluto e realizzato.... è quindi solo un'ipotesi....
e perchè questa forza, questa intelligenza non potrebbe essere compresa dall'Uomo? se è vero che essa esiste, e che l'emanazione di quell'Unità, il solo fatto che l'Uomo sia intelligente trasforma questa Forza in materialità; sembrerebbe che Dio sia sceso nella materia grazie ad essa...perchè allora è incomprensibile?

Ho parlato di archetipo esistenziale, non umano, l'esistenza va oltre l'aspetto miseramente legato all'uomo. All'origine del tutto, secondo me, ci stanno due fattori, forza e forma, l'azione della forza dona una forma, questo è per me l'origine.
Non può essere compresa dall'uomo poiché si tratta di qualcosa che trascende l'umana concezione, può essere espressa solo attraverso concetti umanizzati, diciamo, trascinati verso il basso. Diverrà comprensibile all'atto della morte.
Dio non è sceso nella materia grazie ad essa, la stessa è evoluzione di principio di vita, inteso quale essenza dell'esistenza, meglio, quale principio primo. (non riesco a renderlo a parole, maremma stampata ).

Tu hai avuto origine dalla stessa forza e forma che ha originato il sasso, la pianta, il cavallo ecc...
Immagina un albero le cui radici affondano in qualcosa che tu non puoi vedere ma che esiste poiché confermato dall'esito dell'evoluzione che da esso proviene.
Un lampo... una saetta..che cosa è?
Una scarica elettrica, tu ne vedi l'esito ma non puoi vederne l'origine... ora, magari questo esempio non calza alla perfezione ma può rendere l'idea di quanto penso.

Ultima modifica di deirdre : 20-01-2004 alle ore 11.46.15.
deirdre is offline  
Vecchio 20-01-2004, 11.56.35   #60
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Sono testardo,
Deirdre se al posto di forza per rimanere nel simbolico ci metti Angelo (inteso come intermediario impersonale di Dio colui che può avvicinarsi a lui senza bruciarsi, nel mio esempio l raggi del fuoco che emanano un gran calore) se al posto di forma ci metti per esempio uomini (che possono diventare Uomini, Uomini-Dio) ti torna?
Uno is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it