Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 26-06-2006, 16.54.29   #91
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
Re: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah
Buona scelta.


Secondo, ma con quante persone differenti sei già stata a letto Ish? No, perché certe critiche, non sorgono così spontanee, come nemmeno determinate reazioni.

Porcamiseria! non imparerò mai! certo che mi lascio proprio provocare! ma siccome c'è un riferimento preciso ai miei "commenti" non posso che, cacchio, dire la mia...
Sapevo che il mio intervento "pregando di fare chiudere il 3rd" avrebbe attirato non poche critiche, ma vedo che dopo tutto quello più corretto di tutti è stato appunto chi il 3rd l'ha aperto perché ha risposto con sincerità (indipendentemente che sia d'accordo o meno) e correttezza le mie domande. Quindi da parte mia, non ho altro da aggiungere perché in questo caso si tratta di una opinione personale con la quale non intendo confrontarmi e che rispetto ma non accetto.
Con l'assoluta mancanza di valori che definisce la società dei nostri tempi e che ancora ci sia chi si afferra a dei "valori" insostanziali, insignificanti e insensati quali la verginità...
Ma elijah, che c'entra essere andata o meno al letto con una squadra di calcio per avere una considerazione come la mia della verginità...????
Potrei perfettamente non essere andata a letto con nessuno e avere la stessa precisa identica opinione. è il concetto Elijah, il "valore" che si da a quello che mi stupisce... perché proprio non capisco il "valore" aggiuntivo che ha sulla persona il fatto di aver frequentato intimamente qualcuno...
e nella mia richiesta di "chiudere questo 3rd" c'era molta, molta ironia... nulla di personale, nessuna frustrazione nascosta, nessuna perversione, nessuna incapacità di dialogare...
a proposito, già che mi chiedi numeri precisi, ma se la verginità è un valore, al meno, per chi lo pensa, la considerazione che si ha di una persona ha un valore inversamente proporzionale al numero di individui frequentati intimamente?
Ish459 is offline  
Vecchio 26-06-2006, 20.49.28   #92
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Citazione:
Messaggio originale inviato da marcoriccardi1980
Supponiamo che una donna avesse scritto sul forum una discussione simile alla mia, cioè "preferirei che il mio futuro marito fosse vergine", esponendo le ragioni del suo desiderio.

IO penso che in questo caso nessun uomo sarebbe intervenuto per chiedere la cancellazione della discussione, e nemmeno penso che qualcuno si sarebbe indignato nel leggere un simile desiderio.
Sarebbe stata bollata come una preferenza un pò stramba ma legittima, nessuno/a avrebbe criticato, e magari qualcuno/a si sarebbe anche complimentato/a per l'originalità.

Io spero che le donne meditino su quanto ho scritto.

Saluti

Esattamente.
Ma credo che sono più gli uomini che dovrebbero ragionare sopra questo fatto e sul motivo che ci sta sotto.
Un uomo è libero di fare quello che gli pare; può essersi fatto mezzo mondo, può essere vergine.....in un caso come nell'altro i pregiudizi sociali cui sarà sottoposto sono inferiori, e non di poco, rispetto a quelli che pesano sulle spalle di una donna in simili circostanze.
Secondo me è una realtà facilmente riconosciuta da tutti....o almeno credo. Quello che mi chiedo è il perchè, preso atto di questa discrepanza,si pretenda da noi un gran sorriso, e un'alzata di spalle.

Il fatto che una donna non aprirà mai un 3d del tipo "voglio un uomo vergine", oppure "voglio un uomo che super-esperto" è legato al fatto che una donna non ha di queste particolari esigenze.....è raro trovarne una così. E se ne trovi una così diffilemente addurrà motivazioni simili alle tue per spiegare il perchè preferisca un uomo vergine. Da quelle che hai esposto tu sembra che tu ne faccia un discorso "fra maschi" (come ho scritto nel precedente post).

Detto questo; uomini e donne sono chiaramenti diversi....tu hai le tue preferenze legittime e di cui non devi nè scusarti, nè vergognarti. Però anche gli altri hanno le loro opinioni.....è la legge del forum, e della vita sopratutto.
Mi spiace che nel tuo primo 3d magari ti sei sentito attaccato....certo sei andato a toccare proprio uno degli argomenti più pacifici del forum

Comunque per concludere, perchè vi avrò fatto una testa così, la vita non è proprio un percorso lineare. Sarebbe bello incontrare l'anima gemella al primo colpo, o non avere mai momenti di debolezza.....non credo che una bella e brava ragazza che ha fatto "di questi sbagli" non si meriti il tuo amore perchè il suo passato magari non è stato puro e semplice come quello di una chirichetta. Magari ti perdi un'opportunità meravigliosa con una persona meravigliosa.

odissea is offline  
Vecchio 26-06-2006, 22.11.15   #93
Bunny
Ospite abituale
 
L'avatar di Bunny
 
Data registrazione: 15-02-2006
Messaggi: 222
si può arrivare ad un discorso paritario?
ovvero preferire una donna vergine se si è vergini?
ovviamente scherzo, ma ripeto, anche io avrei preferito il mio fidanzato fosse stato vergine.
perchè?
per imparare tutto insieme.
checchè se ne dica la prima volta è una sola, e non torna a seconda della persona che hai di fronte. quella emozione particolare si prova solo 1 volta.
bè come il primo bacio...o tutte le prime volte nelle nostre vite.
Bunny is offline  
Vecchio 27-06-2006, 00.18.36   #94
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Bunny
si può arrivare ad un discorso paritario?
ovvero preferire una donna vergine se si è vergini?
ovviamente scherzo, ma ripeto, anche io avrei preferito il mio fidanzato fosse stato vergine.
perchè?
per imparare tutto insieme.
checchè se ne dica la prima volta è una sola, e non torna a seconda della persona che hai di fronte. quella emozione particolare si prova solo 1 volta.
bè come il primo bacio...o tutte le prime volte nelle nostre vite.

Mah, ti dirò, la mia prima volta è stata insieme ad un ragazzo che era anche lui alla sua prima volta. Ne conservo un ricordo molto tenero, anche perchè è passato moooolto tempo, ma... più che emozione, direi che eravamo terrorizzati!
Fragola is offline  
Vecchio 27-06-2006, 01.59.35   #95
pierogo
Ospite
 
Data registrazione: 06-06-2006
Messaggi: 39
Uff mi sono perso questa discussione...

Brevi considerazioni, tanto è già stato detto tutto:

1) Sono nuovo in questo forum. Ma credo di aver il diritto di criticare chi ha proposto la cancellazione della discussione.

2) I temi di questa sono stati tanti, ma solo perché si è voluto dare un taglio "sociale" al tutto; Mentre Marcoricc etc. esprimeva un INTIMO (non sto gridando, è per evidenziare il termine) desiderio di milioni di esseri umani (non uomini né donne, ma esseri umani).

3) Se devo esprimere la mia opinione sarei comunque terrorizzato da una moglie vergine, perché so bene che questa non vorrà morire con una sola "esperienza all'attivo". Se l'ultima considerazione odora di maschilismo...poco importa. Sarò maschilista...non c'è niente di male, credo. Ma trovo degradante, per l'essere umano, questo ipotetico modo di pensare, ossia "+ esperienze all'attivo sono necessarie". Non considerando il sesso quale fine ultimo dell'esistenza (semmai piacevole complemento) rispetto le donne e gli uomini che hanno avuto un solo partner nella vita.
pierogo is offline  
Vecchio 29-06-2006, 16.42.56   #96
Lucy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 212
Due pensieri:

1. Anche per una donna può essere molto interessante e molto divertente osservare come il suo uomo impara ...

2. È bene sapere che esistono ragazzi come Marco Riccardi. Si può immaginare una ragazza carina vergine che fa conoscenza di un ragazzo carino e lei pensa che sia meglio avere qualche esperienza e allora domanda uno dei suoi amici se può pratticare un po con lui. Il amico dice si, solo per amicizia. E tutto questo non era necessario perché il ragazzo carino preferiva una vergine ...
Lucy is offline  
Vecchio 29-06-2006, 17.55.34   #97
Alanis
Ospite
 
Data registrazione: 28-06-2006
Messaggi: 31
Ciao Marco,
perdonami ma non ho avuto la possibilità di leggere tutto il 3d e quindi non so quali siano le risposte e gli interventi giunti sino a qui. Vorrei comunque dirti la mia opinione.

Trovo alquanto sorprendente leggere che ancora oggi ci siano uomini che affermano di volere la propria donna ancora vergine....
un po' mi fa paura a dire il vero....dall'altra apprezzo la tua sincerità e il tuo coraggio, in quanto, ciò che affermi va sicuramente controcorrente.

Sono convinta comunque che, pur rispettando il tuo pensiero, la tua sia semplicemente insucurezza...o ancora di più paura di non essere all'altezza delle situazioni......paura di essere messo a confronto, di essere giudicato da donne che per fortuna oggi non hanno più molto timore a parlare di sesso......
Alanis is offline  
Vecchio 29-06-2006, 23.46.10   #98
gocce_di_memoria
Ospite
 
Data registrazione: 03-06-2006
Messaggi: 3
la mia donna vergine

razza di maschilisti che chiamate la donna femmina!!!!

conservatevi vergini voi, poi ne riparliamo!!

la vostra è solo paura, dato che siete ben consapevoli di avere dei problemi e di nn essere in grado di soddisfare una donna che abbia altri termini di paragone

la donna vergine invece siete sicuri che si "accontenterebbe" di voi
gocce_di_memoria is offline  
Vecchio 30-06-2006, 12.17.37   #99
Franco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-10-2005
Messaggi: 508
Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Messaggio originale inviato da voluttà
sarebbe da chiudere per diverse ragioni che da donna emancipata capisco e che mi da fastidio sentir dire...
e non sarebbe da chiudere perchè in fondo sono solo tue personali riflessioni su quello che tu desideri per te...

e allora mio caro io ti auguro di trovarla questa donna e di renderla felice, e di esserlo tu per primo.

anche se quel tipo di donna oggi è abbastanza raro, ma no estinto, forse più probabile nel profondo sud italia.. forse...


P.S.
sei molto giovane e forse ti manca l'esperienza per comprendere che certi desideri sono leciti, ma è meglio tenerseli per se perchè possono scatenare discussioni sciocche.


Voluttà,

scrivi:” sarebbe da chiudere per diverse ragioni che da donna emancipata capisco e che mi da fastidio sentir dire..”

Perché non sarebbe da chiudere:

a) una proposta di discussione se condotta nel rispetto della netiquette del forum non andrebbe mai chiusa.
b) Dici di essere una donna emancipata , ma una donna emancipata lo è anche perché capendo cio’ da cui si è emancipata lascia parlare chi non è emancipato e/o non è ancora emancipato.

Scrivi:” e non sarebbe da chiudere perché in fondo sono solo tue personali riflessioni su quello che tu desideri per te…”

Scritto così lascerebbe intendere che tu pensassi a marcoriccardi1980, come a qualcosa di isolato ed isolabile, qualcosa come una mosca bianca, qualcosa di ormai raro.

Mi chiedo in base a cosa tu fondi la tua emancipazione di donna dal momento che al di là delle ipocrisie,dei luoghi comuni e via dicendo, l’Italia – e mi limito qui ad un discorso riguardante l’Italia – è piena di persone che pensano e vivono come marcoriccardi1980.

Alcuni posts successivi al tuo hanno parlato in favore della “preferenza” di marcoriccardi1980!

Scrivi:” e allora mio caro io ti auguro di trovarla questa donna e di renderla felice, e di esserlo tu per primo.”

Problema: “ Una donna che a arriva vergine ai 25-30-35 anni puo’ essere resa felice?” In cosa si giuoca la felicità di una donna? Posso intendere la tua frase in due modi:

a) in senso ironico. Ma se la intendessi in questo senso non accetterei l’ironia. Francamente c’è poco da ironizzare dal momento che sia marcoriccardi1980, sia Voluttà, sia Franco stanno scrivendo dall’Italia. Una certa ironia sulla preferenza di marcoriccardi1980 significa avere capito poco o aver frainteso non poco la realtà italiana e non italiana.

b) In senso non ironico. Se la intendessi in senso non ironico comprenderei ed accetterei ancora di meno.

Cosa intendevi , tu che ritieni di essere una donna emancipata, con l’espressione “renderla felice”?

Continui con :” anche se quel tipo di donna oggi è abbastanza raro, ma no estinto, forse piu’ probabile nel profondo sud d’Italia..forse..”

In base a cosa lo hai affermato?

Marcoriccardi1980 ci avrebbe detto la sua provenienza niente meno che dal Trentino Alto Adige se Franco non glie lo avesse chiesto? Ebbene si parla dell’estremo nord d’Italia e non di Calabria e Sicilia.

Scrivi:” P.S. sei molto giovane e forse ti manca l’esperienza per comprendere che certi desideri sono leciti ma è meglio tenerseli per se perché possono scatenare discussioni sciocche.”

Questa frase è impressionante.

a) un giovane di 26 anni che scrive dal Trentino Alto Adige e che dice di preferire una moglie vergine non è assolutamente da prendere in considerazione come una persona che quasi non sa quello che dice in ragione della sua età. Anzi a 26 anni molto probabilmente lo” sviluppo psicosessuale” – come gli psicologi e gli psichiatri amano dire – è sostanzialmente già compiuto.
b) Il problema a mio avviso non è quello della liceità del desiderio di avere una moglie vergine – l’associazione di liceità e desiderio è tra l’altro tutta da discutere – ma quello del fatto dell’espressione di questo desiderio da parte di un giovane uomo di 26 anni cresciuto in Trentino Alto Adige.
c) Perché tenere per sé il desiderio in questione! Dire che il desiderio di “avere una moglie vergine” dovrebbe essere tenuto per sé , significa - tra l’altro – demonizzare sbagliando il bersaglio, giacché come ho già scritto si tratta di un desiderio tutt’altro che raro.
d) Il sottoscritto non trova affatto sciocche le discussioni originate dall’intervento di marcoriccardi. Sciocco può essere un certo modo di condurre una discussione sul tema proposto da marcoriccardi1980, non un tema del genere.


Scrivi:” IN FIN DEI CONTI TI DICO…QUELLO CHE è IMPORTANTE DAVVERO PER NOI DONNE NON ……..”

Noi donne? Tale generalizzazione non è per me molto facilmente discutibile e contestabile:

a) non conosci le donne, né nel senso di tutte le donne attualmente esistenti sul pianeta né nel senso dei loro “tipi”.
b) Parlando di “NOI DONNE” ti riferisci anche al tipo di donna desiderato da marcoriccardi1980?


Franco

Ultima modifica di Franco : 30-06-2006 alle ore 12.19.35.
Franco is offline  
Vecchio 01-07-2006, 09.19.27   #100
marcoriccardi1980
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-12-2004
Messaggi: 199
Re: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Messaggio originale inviato da Franco
Voluttà,

scrivi:” sarebbe da chiudere per diverse ragioni che da donna emancipata capisco e che mi da fastidio sentir dire..”

Perché non sarebbe da chiudere:

a) una proposta di discussione se condotta nel rispetto della netiquette del forum non andrebbe mai chiusa.
b) Dici di essere una donna emancipata , ma una donna emancipata lo è anche perché capendo cio’ da cui si è emancipata lascia parlare chi non è emancipato e/o non è ancora emancipato.

Scrivi:” e non sarebbe da chiudere perché in fondo sono solo tue personali riflessioni su quello che tu desideri per te…”

Scritto così lascerebbe intendere che tu pensassi a marcoriccardi1980, come a qualcosa di isolato ed isolabile, qualcosa come una mosca bianca, qualcosa di ormai raro.

Mi chiedo in base a cosa tu fondi la tua emancipazione di donna dal momento che al di là delle ipocrisie,dei luoghi comuni e via dicendo, l’Italia – e mi limito qui ad un discorso riguardante l’Italia – è piena di persone che pensano e vivono come marcoriccardi1980.

Alcuni posts successivi al tuo hanno parlato in favore della “preferenza” di marcoriccardi1980!

Scrivi:” e allora mio caro io ti auguro di trovarla questa donna e di renderla felice, e di esserlo tu per primo.”

Problema: “ Una donna che a arriva vergine ai 25-30-35 anni puo’ essere resa felice?” In cosa si giuoca la felicità di una donna? Posso intendere la tua frase in due modi:

a) in senso ironico. Ma se la intendessi in questo senso non accetterei l’ironia. Francamente c’è poco da ironizzare dal momento che sia marcoriccardi1980, sia Voluttà, sia Franco stanno scrivendo dall’Italia. Una certa ironia sulla preferenza di marcoriccardi1980 significa avere capito poco o aver frainteso non poco la realtà italiana e non italiana.

b) In senso non ironico. Se la intendessi in senso non ironico comprenderei ed accetterei ancora di meno.

Cosa intendevi , tu che ritieni di essere una donna emancipata, con l’espressione “renderla felice”?

Continui con :” anche se quel tipo di donna oggi è abbastanza raro, ma no estinto, forse piu’ probabile nel profondo sud d’Italia..forse..”

In base a cosa lo hai affermato?

Marcoriccardi1980 ci avrebbe detto la sua provenienza niente meno che dal Trentino Alto Adige se Franco non glie lo avesse chiesto? Ebbene si parla dell’estremo nord d’Italia e non di Calabria e Sicilia.

Scrivi:” P.S. sei molto giovane e forse ti manca l’esperienza per comprendere che certi desideri sono leciti ma è meglio tenerseli per se perché possono scatenare discussioni sciocche.”

Questa frase è impressionante.

a) un giovane di 26 anni che scrive dal Trentino Alto Adige e che dice di preferire una moglie vergine non è assolutamente da prendere in considerazione come una persona che quasi non sa quello che dice in ragione della sua età. Anzi a 26 anni molto probabilmente lo” sviluppo psicosessuale” – come gli psicologi e gli psichiatri amano dire – è sostanzialmente già compiuto.
b) Il problema a mio avviso non è quello della liceità del desiderio di avere una moglie vergine – l’associazione di liceità e desiderio è tra l’altro tutta da discutere – ma quello del fatto dell’espressione di questo desiderio da parte di un giovane uomo di 26 anni cresciuto in Trentino Alto Adige.
c) Perché tenere per sé il desiderio in questione! Dire che il desiderio di “avere una moglie vergine” dovrebbe essere tenuto per sé , significa - tra l’altro – demonizzare sbagliando il bersaglio, giacché come ho già scritto si tratta di un desiderio tutt’altro che raro.
d) Il sottoscritto non trova affatto sciocche le discussioni originate dall’intervento di marcoriccardi. Sciocco può essere un certo modo di condurre una discussione sul tema proposto da marcoriccardi1980, non un tema del genere.


Scrivi:” IN FIN DEI CONTI TI DICO…QUELLO CHE è IMPORTANTE DAVVERO PER NOI DONNE NON ……..”

Noi donne? Tale generalizzazione non è per me molto facilmente discutibile e contestabile:

a) non conosci le donne, né nel senso di tutte le donne attualmente esistenti sul pianeta né nel senso dei loro “tipi”.
b) Parlando di “NOI DONNE” ti riferisci anche al tipo di donna desiderato da marcoriccardi1980?


Franco


Concordo e aggiungo che dalle donne emancipate, proprio perche' di piu' "ampie vedute", mi sarei aspettato maggiore comprensione.

Saluti
marcoriccardi1980 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it