Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 22-06-2006, 20.18.08   #51
Lucy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 212
Forse alcuni maschi sono adolescenti anche quando hanno 26 anni o ancora di più ...

Non è sano di andare con fretta.
Andare piano è meglio.
Lucy is offline  
Vecchio 22-06-2006, 20.30.41   #52
layla
Ospite abituale
 
L'avatar di layla
 
Data registrazione: 22-12-2005
Messaggi: 158
Re: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Messaggio originale inviato da marcoriccardi1980
Buongiorno a tutti, sinceramente se avessi la possibilità di scegliere preferirei che la donna della mia vita fosse VERGINE.
Mi da un po' fastidio infatti pensare che qualcuno prima di me ne abbia goduto delle grazie, oltre che colpito nell'orgoglio mi sentirei ferito nel cuore.
Con questo non voglio dire che le già deflorate siano incapaci di amare, sto soltanto dicendo che mi darebbe fastidio pensare che la donna che amo sia stata a letto con altri prima di conoscere me, e chissa cosa ha combinato (o le hanno combinato)

E poi dalle discussioni aperte in questo forum sembra che per le donne sia molto importante la prima volta, lascia infatti un ricordo molto impresso nella memoria delle ragazze, ed io sinceramente ne sarei molto geloso, soprattutto perchè le donne generalmente si concedono agli uomini che "ci hanno saputo fare" e che dopo magari ridono delle loro pollastrelle che ci sono cascate in pieno.
Un bravo ragazzo timido e sincero come me, nel vedere e sentire queste cose soffre, soprattutto se si parla della ragazza che amo.
E poi le donne dicono che la prima volta deve essere con una persona speciale, ora non vedo per quale motivo io non debba desiderare di essere quella persona per la donna che amo.

Spero venga apprezzata la sincerità

Ciò che mi viene spontaneo chiederti(sinceramente non so se l'abbiano già fatto, non ho tempo ora di leggere 6 pagine di commenti)è se tu ti sei preservato vergine per la donna che amerai per tutta la vita...perchè sinceramente certe "pretese" dovrebbero essere quantomeno ricambiate. Se tu con altre donne hai già intessuto rapporti, non vedo perchè debba pensare che invece la tua donna non debba avere questo tuo stesso passato. Sarebbe un pensiero molto egoista, anche se sincero.
layla is offline  
Vecchio 22-06-2006, 21.06.06   #53
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Lucy
Forse alcuni maschi sono adolescenti anche quando hanno 26 anni o ancora di più ...

Non è sano di andare con fretta.
Andare piano è meglio.

Se è così, allora per favore non facciamoli nemmeno votare! Nè guidare la macchina. Per questa società si è adulti a 18 anni!!!!
O si è adulti per tutto o non si è adulti per niente. Non si può essere adulti a metà. Se una persona di 26 anni (quattro anni solo meno di 30!!!) deve essere considerata moralmente ed emotivamente un adolescente, siamo messi male, ma male male, ma male male male. E se giustifichiamo questa idea perversa, saremo messi pure peggio.
Fragola is offline  
Vecchio 22-06-2006, 21.24.48   #54
rocker88
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 03-06-2006
Messaggi: 2
Post La mia opinione..

Secondo me quello che ha detto Marco, anche se forse un pò egoistico, è comprensibile! E' nella psicologia dell'uomo e nella sua struttura fisica possedere e vuole che la persona che ha davanti sia vergine per poter " guidare" ed esercitare il suo ruolo da macho e poi vantarsi con gli amici! Spesso però questa esigenza di primeggiare in questo modo sono tipiche ad un'età giovane, quale è quella di Marco! Qundi perchè attaccarlo? Io, che per ora sono vergine ( non ho neanche il tipo), vorrei che il mio ragazzo abbia esperienza, così forse sarebbe un pò più facile... Riguardo al suo passato, forse non vorrei saperne niente, perchè sinceramente ed egoisticamente sarei gelosa! Odio pensare che con la sua o le sue ex stava meglio che con me ( anche e soprattutto nell'intimità)!! Mi piacerebbe essere la migliore tra le altre!! Penso però che nella situazione in cui sono adesso, rischierò di essere considerata da lui " una delle tante"... Magari vi spiegherò, ma è una storia un pò lunga...Cmq... questo è il mio parere...
rocker88 is offline  
Vecchio 22-06-2006, 22.02.39   #55
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Che vita triste deve aver avuto una donna di 26 anni che non ha mai amato e non è mai stata amata?
Davvero si può pensare che sia nobile romantico e puro sperare che la persona che amiamo sia stata sola per tutta la vita che ha vissuto prima di incontrare noi?

Davvero essere single è così brutto?

Grazie per avermelo ricordato.

Ultima modifica di Elijah : 22-06-2006 alle ore 22.05.50.
Elijah is offline  
Vecchio 22-06-2006, 22.45.53   #56
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah
Davvero essere single è così brutto?

Grazie per avermelo ricordato.

Non è questo il punto. Ma tu pensi che sia veramente amore pensare che una persona, perchè tu la possa "volere" (e non posso usare la parola amare, proprio non ci riesco, perchè secondo me non è amore!) debba essere rimasta sola per tutto il tempo in cui ha vissuto prima di conoscere te?
Perchè qualcuno ha detto che il "fascino di una vergine" è che non ha mai amato nessun altro prima!!! Ma secondo te, una donna che ha vissuto fino a quasi trent'anni d'età senza mai amare, come ha vissuto?

Per me, il fascino di una persona, cià che mi fa innamorare, è che ama e che ha amato. Non parlo del sesso, parlo di amore. Ciò che rende meraviglioso un essere umano, è la sua capacità di amare.
Fragola is offline  
Vecchio 22-06-2006, 23.06.14   #57
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Per me, il fascino di una persona, ciò che mi fa innamorare, è che ama e che ha amato. Non parlo del sesso, parlo di amore. Ciò che rende meraviglioso un essere umano, è la sua capacità di amare.

Parli, a livello di amore tra coppia, di qualcosa che non posso capire seriamente fino in fondo. Perdonami per i miei limiti.

Per quanto riguarda l'ultima frase, condivido il tuo parere, anche se l'amare io lo intendo più al di fuori della coppia.

Per quanto riguarda l'essere single, per me, chiaramente, non è per nulla "triste", "peggio che stare innamorati", o uno stato decadente.
Non condivido, se mi dici che rimanere soli fa schifo e non si può vivere una bella vita, realizzata, soddisfacente.

Per questo motivo, non vedo troppo quale sia il problema, se una persona vuole stare da sola di sua spontanea volontà fino a quando non incontra la persona della sua vita.

Insomma, tanti giri di parole per risponderti:
Citazione:

Tu pensi che sia veramente amore pensare che una persona, perché tu la possa "volere" debba essere rimasta sola per tutto il tempo in cui ha vissuto prima di conoscere te?
No. Non per me. Se lo fa però lei (o lui) di sua spontanea volontà, non vedo quale sia il problema.
E non vedo quale sia il problema, se una persona cerca una donna (o viceversa uomo), che abbia possibilmente questi requisiti.

Ultima modifica di Elijah : 22-06-2006 alle ore 23.11.10.
Elijah is offline  
Vecchio 22-06-2006, 23.48.49   #58
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah
E non vedo quale sia il problema, se una persona cerca una donna (o viceversa uomo), che abbia possibilmente questi requisiti.

Veramente quello che sto cercando di dire più o meno in tutti i miei interventi, è che secondo me non ha senso "cercare qualcuno che abbia dei requisiti" Se ti dicessi che sono disposta a sposarmi solo con un uomo che non abbia mai fatto un incidente in macchina? O che non abbia mai indossato un costume da cow boy? O che non abbia mai mangiato una caramella alla menta? Ti sembrerebbe stupido? Secondo me, volere quel requisito, la verginà, è altrettanto stupido. L'amore (di coppia in questo caso) nasce da un incontro. Si incontra una persona e quella persona ci piace per quello che è. Non per qualcosa che abbiamo programmato prima. Per quello che è adesso. E il suo passato, qualsiasi esso sia, ha contribuito a farla diventare quello che è ora.
Personalmente forse (forse!) avrei più "pregiudizi" sul contrario. Se incontrassi un uomo che mi dicesse che non ha mai amato nessuna donna prima di incontrare me, non mi sembrerebbe una bella cosa. Potrei pensare che non sa aprirsi alla passione, all'amore, al dono di sè. Ovviamente io non sono proprio giovanissima quindi nell'immaginare un incontro mio con un uomo, immagino un uomo, non con un ragazzino.


(Inciso per Maxim. Certo, è bellissimo condividere delle esperienze e contagiare l'altro con le nostra passioni e farsi contagiare con le sue passioni. E' una delle cose più belle dallo stare insieme. Ma questo non ha nulla a che fare con la verginità. Ho imparato da un mio compagno che ho molto amato la passione per la musica. Eppure, la prima persona ad iniziarmi alla passione per la musica è stata mio padre quando ero bambina, ed ero già stata fidanzata con un musicista che addirittura avevo fatto diventare io musicista, contagiandolo con la mia passione. Ma la sua passione per la musica era diversa. Era sua. Aveva qualcosa di diverso da quella di mio padre e dalla mia. Quindi mi ha aperto un mondo dentro e intorno alla mia musica, nuovo e bellissimo!)

Fragola is offline  
Vecchio 22-06-2006, 23.59.22   #59
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah
Non condivido, se mi dici che rimanere soli fa schifo e non si può vivere una bella vita, realizzata, soddisfacente.

Per questo motivo, non vedo troppo quale sia il problema, se una persona vuole stare da sola di sua spontanea volontà fino a quando non incontra la persona della sua vita.

Insomma, tanti giri di parole per risponderti:

No. Non per me. Se lo fa però lei (o lui) di sua spontanea volontà, non vedo quale sia il problema.
E non vedo quale sia il problema, se una persona cerca una donna (o viceversa uomo), che abbia possibilmente questi requisiti.

Si può benissimo stare da soli e stare molto bene da soli! Per ogni cosa c'è un tempo su questa terra. C'è un tempo per stare soli e un tempo per condividere. E sinceramente io credo che non si possa condividere pienamente se non si è capaci di stare da soli, perchè se si sta insieme a qualcuno perchè non si sa stare soli, si sta insieme per paura e non per scelta.
Ma detto questo, non è che tutte le volte che credi di aver incontrato l'uomo della tua vita, poi dura davvero tutta la vita!


Sull'ultima frase: ... e meno male , ci mancherebbe che qualcuno si metta a pensare che l'altro deve fare qualcosa "per lui" addirittura prima di conoscerlo!

Fragola is offline  
Vecchio 23-06-2006, 06.59.22   #60
Odysseus
Ospite
 
Data registrazione: 25-11-2005
Messaggi: 6
mm interessante, mi trovo molto sull'onda di Elijah riguardo l'argomento..
Personalmente ho vissuto le stesse sensazioni dell'autore del thread quand'è arrivato il momento del mio primo fidanzamento SERIO (ragazze ne avevo gia avute tante)... come mio solito ho analizzato queste sensazioni, questi desideri e sono giunto a una conclusione:
Non ho problemi a pensare la mia donna con 500 uomini almeno del mio livello intellettuale (e dentro l'intellettuale ci metto conoscenze, concetti, consapevolezze, riflessioni, osservazioni e chi più ne ha più ne metta) se non superiori a me, e dico 500. nessun problema se fosse stata con 500 persone degne di lei.
Ma pensarla, con un solo uomo, decelebrato e maiale che la sfrutta sessualmente in tutti i modi mi porta al rifiuto della donna in questione...
Voi che ne pensate?
Specifichiamo, questa cosa è comune all'80% delle persone che conosco alla quale ho chiesto, o perlomeno, è stata comune quando è giunto il momento dei fidanzamenti seri.
Tuttora preferisco una ragazza che non si sia MAI accontentata, che non si sia MAI regalata, però accetto il passato con serenità. Prima non l'avrei accettato. La prima cosa che chiedevo alla ragazza con la quale si iniziava a conoscersi era il passato. Il mio consiglio? vivi il presente, il passato comunque è da affrontare, ma fatelo assieme una volta che avete capito di essere fatti uno per l'altro. Fregatene della verginità

ps:
Meglio soli...è vero... è l'unica vera chiave della serenità secondo me... però finisco sempre per ritrovarmi fidanzato... ho avuto la fortuna di incontrare persone interessanti... ed'è grazie a questo che la verginità deve passare in secondo piano e dovrebbe essere automatico... se la verginità resta in primo piano potrebbe essere un segno negativo: la persona non è abbastanza "speciale"
Odysseus is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it